IMPACT! Wrestling 2019 (continuativo)

Il forum principale di Tuttowrestling: il posto giusto per discutere di wrestling (WWE, TNA e quant’altro) insieme agli altri appassionati.
Avatar utente
Asvel
Messaggi: 124
Iscritto il: 08/12/2014, 2:04
Has thanked: 3 times
Been thanked: 6 times

Re: IMPACT! Wrestling 2019 (continuativo)

Messaggio da Asvel » 17/04/2019, 15:09

Jeff Hardy 18 ha scritto:
17/04/2019, 10:32
Zio, IW me lo vedo ogni settimana, quindi so di cosa io stia parlando.
Non è che mainstream=allora merda, il discorso qui è che la scrittura è ok, ma da qui a dire che sia bella ce ne passa, poi dai il microfono e spazio a gente che dovrebbe starne lontana e fare le mosse fighe e mostrare i pettorali.
COsì come 3/4 dei matches è roba già vista ovunque e non sei in grado di costruire i tuoi talenti, Trevor Lee, probabilmente una delle star "nascoste" che poteva emergere,un Eli Drake che hai creato te, entrambi distrutti.
Se questa è buona gestione delle storyline, buona scrittura, alzo le mani.
Poi nel 2019, pure una NJPW, una PROGRESS, una AEW, una NWA,... sono mainstream.

Mi stai dicedo che IW sia scritto meglio della NJPW?
Bhò, contento te.
Hai citato due wrestler che, insieme, fanno un lottatore completo. Da soli no. Perché uno era meglio che si raccontasse come wrestler sordomuto, l'altro invece se fosse stato manager alla Paul Heyman avrebbe reso molto di più che non sul ring,rispetto all'altro.
E quindi? Non è che andati via loro, si sia perso chissà quale starpower. Quello, tra i Lucha Bros, Lax, Rosemary, Cage, Cross, Impact, Tessa, Kim, Mitchell, Moose, c'è. È andata via Allie. In chiave championship ce n'è di carne sul fuoco.
E, onestamente, se al tuo commento da
"ma da qui a dire che sia bella ce ne passa, poi dai il microfono e spazio a gente che dovrebbe starne lontana e fare le mosse fighe e mostrare i pettorali.
COsì come 3/4 dei matches è roba già vista ovunque e non sei in grado di costruire i tuoi talenti
sostituisci Impact con Smackdown e Raw, direi che l'argomentazione sarebbe più concreta,in virtù del numero di lottatori che hanno, in relazione all'encefalogramma piatto che esce fuori dalle non storie raccontate settimana in settimana.



Avatar utente
HSMA
Messaggi: 781
Iscritto il: 31/10/2018, 14:57
Has thanked: 6 times
Been thanked: 43 times

Re: IMPACT! Wrestling 2019 (continuativo)

Messaggio da HSMA » 17/04/2019, 17:57

Onestamente, Impact lo trovo parecchio anonimo e con poco senso di esistere.
Nonostante un buon materiale umano, non c'è un minimo di personalità, di innovazione, ma neanche roba al passo con i tempi.
Forse è colpa mia, ma non c'è nulla che valga la pena di essere recuperato

Avatar utente
Gsquared
Messaggi: 7934
Iscritto il: 12/04/2011, 8:30
Città: Genova
Località: Su una nave pirata
Has thanked: 21 times
Been thanked: 24 times

Re: IMPACT! Wrestling 2019 (continuativo)

Messaggio da Gsquared » 17/04/2019, 18:53

Sarà che voglio un prodotto che sia completamente fruibile in due ore senza perdere tempo sui social di merda, e che preveda video, angle e promo/interviste in esso e non solo match, ma Impact per me non è così male.
Non è neanche ottimo, eh... tipo discreto.

Avatar utente
Commander Cool
Messaggi: 5215
Iscritto il: 15/08/2012, 15:52
Città: Parma
Località: God's Favorite User
Has thanked: 5 times
Been thanked: 7 times

Re: IMPACT! Wrestling 2019 (continuativo)

Messaggio da Commander Cool » 17/04/2019, 20:23

Gsquared ha scritto:
17/04/2019, 18:53
Sarà che voglio un prodotto che sia completamente fruibile in due ore senza perdere tempo sui social di merda, e che preveda video, angle e promo/interviste in esso e non solo match, ma Impact per me non è così male.
Non è neanche ottimo, eh... tipo discreto.
Concordo, considerando che si lascia guardare più volentieri di un Raw o Sd con dei roster neanche minimamente paragonabili.

Avatar utente
The27ALDUIR
Messaggi: 152
Iscritto il: 05/02/2015, 12:53
Città: San Salvo
Has thanked: 4 times
Been thanked: 2 times

Re: IMPACT! Wrestling 2019 (continuativo)

Messaggio da The27ALDUIR » 18/04/2019, 0:13

Jeff Hardy 18 ha scritto:
16/04/2019, 10:30
E dove l'avrebbe scritto?
Lo ha detto nella Wrestling Observer Radio di due settimane fa e lo ha rimarcato nella scorsa edizione della Newsletter.

Avatar utente
The27ALDUIR
Messaggi: 152
Iscritto il: 05/02/2015, 12:53
Città: San Salvo
Has thanked: 4 times
Been thanked: 2 times

Re: IMPACT! Wrestling 2019 (continuativo)

Messaggio da The27ALDUIR » 18/04/2019, 0:16

HSMA ha scritto:
17/04/2019, 17:57
Onestamente, Impact lo trovo parecchio anonimo e con poco senso di esistere.
Nonostante un buon materiale umano, non c'è un minimo di personalità, di innovazione, ma neanche roba al passo con i tempi.
Forse è colpa mia, ma non c'è nulla che valga la pena di essere recuperato
Il materiale umano ce, basta guardare il roster che risulta superiore anche a quello ROH (senza le superstars della NJPW),
Personalità c'è, ma è anche vero che spesso viene offuscata da una tipologia di stpryline già viste in passato anche in altre federazioni,
L'innovazione esiste e si chiama Killer Kross, probabilmente uno dei migliori monster heel del momento.

Avatar utente
HSMA
Messaggi: 781
Iscritto il: 31/10/2018, 14:57
Has thanked: 6 times
Been thanked: 43 times

Re: IMPACT! Wrestling 2019 (continuativo)

Messaggio da HSMA » 18/04/2019, 6:29

Con tutto il rispetto, che innovazione è Killer Kross?
Quando parlo di innovazione parlo in senso generale, parlo di imporre uno stile nuovo di wrestling, di fare tendenza, di anticipare i tempi e deve essere un'azione corale, di una categoria di lottatori, non di un singolo.
La categoria tag NXT sta innovando.
La Fight Club Pro ha innovato, tanto che è stata ripresa più in mainstream dalla PROGRESS (e più in piccolo da NXT UK) e ora è uno stile consolidato.
La Game Changer Wrestling sta totalmente innovando, portando all'estremo il concetto di wrestling indipendente.
A parte teatrini nell'underworld dalla riuscita scadente (anche qua, copiati da Lucha Underground, quindi nulla di nuovo), non vedo nulla che non si possa vedere in altre seicento federazioni.

Avatar utente
Claire Redfield
Messaggi: 116
Iscritto il: 22/12/2018, 8:37
Città: Pordenone
Has thanked: 5 times
Been thanked: 8 times

Re: IMPACT! Wrestling 2019 (continuativo)

Messaggio da Claire Redfield » 18/04/2019, 7:31

HSMA se uno volesse vedere quelle innovazioni si guarderebbe le realtà che hai elencato (escluso NXT che non capisco che cosa stiano innovando). Se uno guarda IMPACT! è perché gli piace il wrestling classico, granitico nella sua semplicità e non ha voglia di spararsi dei segoni sulle chat, perdere tempo dietro realtà oscure e così via. E' questo il compito del "mainstream".... aspettare che le innovazioni siano fatte dai quattro sfigati nelle cantine (con 5 persone che tifano per loro) e poi assorbire l'innovazione, digerirla e metterla per la grande massa.

Pensa a cosa fece la Apple portando idee di nerd sfigati ad essere nella tasca di miliardi di persone. Se fosse stato il tuo Wozniak e basta (perché tu sei fan delle cose di nicchia in stile Wozniak, diciamocelo).... la Apple sarebbe ancora lì a grattare i gioielli di qualche fan dell'informatica indipendente in sovrappeso e senza un contatto con una donna se non la mamma che l'ha partorito.

Quindi non puoi pretendere che la Apple di oggi sia uguale allo stile che aveva Wozniak. Come non puoi pretendere che IMPACT! faccia "innovazione" (tra le virgolette che solo tu e altri 10 usate) come quelle realtà che solo tu conosci e che apprezzate in 9 (perché il decimo di cui sopra s'è distratto a giocare a Fortnite per PS4).

Siamo sincere.

Avatar utente
HSMA
Messaggi: 781
Iscritto il: 31/10/2018, 14:57
Has thanked: 6 times
Been thanked: 43 times

Re: IMPACT! Wrestling 2019 (continuativo)

Messaggio da HSMA » 18/04/2019, 8:02

Continui a sembrarmi Bizzini.
E io qua non ho intenzione di parlare di wrestling con i doppleganger di World of Wrestling.
Lasciando stare i mille luoghi comuni sui nerd segaioli delle indies che fanno tanto 2008

Avatar utente
Claire Redfield
Messaggi: 116
Iscritto il: 22/12/2018, 8:37
Città: Pordenone
Has thanked: 5 times
Been thanked: 8 times

Re: IMPACT! Wrestling 2019 (continuativo)

Messaggio da Claire Redfield » 18/04/2019, 8:22

Non so chi sia sta Bizzini e sinceramente non m'interessa. Non ho nulla contro le indyes, ma non si può paragonare il loro ruolo a quello delle major (e per major intendo quelle che fanno wrestling per un pubblico non settorializzato, cercando sempre una fetta di mercato più grande, partnership mediatiche, collaborazioni con il Cinema e contratti televisivi....).

Io al contrario, se mi guardo il prodotto della Progress, finisco lì... non pretendo che QUEL prodotto diventi "modello" per costruire un qualcosa che vada bene per la massa.

Invece tu e altri amanti delle indyes non riuscite a distinguere ciò che vi piace da ciò che può essere proposto alla massa perché pensate di poter "educare" la massa (e in questo dimostrate un retropensiero arrogante). Un po' come se dicessi che Sfera Ebbasta deve suonare un po' più come KAOS MC. No, se è Sfera Ebbasta (e ha successo) è perché parla a una enorme fetta (più di Kaos MC) di mononeuroni che NON capirebbero mai i riferimenti sottili di uno come KAOS MC. Sostenere come fai tu che un artista/realtà/promotion "mainstream" debba mettere su una performance di nicchia è non aver capito come funziona il Mercato (qualsiasi, non solo del wrestling) e che ogni mercato CHE FUNZIONA si basa su di una massa di persone dalle necessità semplici e che non ha tempo per menate complicate sulle quali basi la tua esistenza.

Invece voi non ammettete che possa esiste il diritto all'ignoranza, alla leggerezza o poca voglia di applicarsi alle cose della vita come vi applicate voi pesantoni delle indyes. Pretendete che tutti si puppino realtà sconosciute con atleti sconosciuti e pretendete che le realtà più conosciute diventino come quelle. Siete, sempre in metafora, una sorta di radical chic del wrestling. Pensate che l'unica cosa che conta è la vostra opinione e su quella opinione portate a compimento un'analisi su come debba o non debba essere il mondo intorno a voi.

Limitati e limitanti. Che non sarebbe un male... se solo ne aveste consapevolezza d'esserlo. Invece lo fate e lo siete senza accorgervene cercando mi modellare con le vostre manine-nicchiose l'opinione altrui. Rimanete nelle vostre riserve, se siete felici. Fuori è un brutto mondo, molto più "basso". Non ne vale la pena di sporcarvi i vostri vestiti di indy-purezza.

c'hoçtreß
Messaggi: 297
Iscritto il: 13/09/2015, 5:39
Has thanked: 7 times

Re: IMPACT! Wrestling 2019 (continuativo)

Messaggio da c'hoçtreß » 18/04/2019, 12:00

Claire Redfield ha scritto:
18/04/2019, 8:22
Non so chi sia sta Bizzini e sinceramente non m'interessa. Non ho nulla contro le indyes, ma non si può paragonare il loro ruolo a quello delle major (e per major intendo quelle che fanno wrestling per un pubblico non settorializzato, cercando sempre una fetta di mercato più grande, partnership mediatiche, collaborazioni con il Cinema e contratti televisivi....).

Io al contrario, se mi guardo il prodotto della Progress, finisco lì... non pretendo che QUEL prodotto diventi "modello" per costruire un qualcosa che vada bene per la massa.

Invece tu e altri amanti delle indyes non riuscite a distinguere ciò che vi piace da ciò che può essere proposto alla massa perché pensate di poter "educare" la massa (e in questo dimostrate un retropensiero arrogante). Un po' come se dicessi che Sfera Ebbasta deve suonare un po' più come KAOS MC. No, se è Sfera Ebbasta (e ha successo) è perché parla a una enorme fetta (più di Kaos MC) di mononeuroni che NON capirebbero mai i riferimenti sottili di uno come KAOS MC. Sostenere come fai tu che un artista/realtà/promotion "mainstream" debba mettere su una performance di nicchia è non aver capito come funziona il Mercato (qualsiasi, non solo del wrestling) e che ogni mercato CHE FUNZIONA si basa su di una massa di persone dalle necessità semplici e che non ha tempo per menate complicate sulle quali basi la tua esistenza.

Invece voi non ammettete che possa esiste il diritto all'ignoranza, alla leggerezza o poca voglia di applicarsi alle cose della vita come vi applicate voi pesantoni delle indyes. Pretendete che tutti si puppino realtà sconosciute con atleti sconosciuti e pretendete che le realtà più conosciute diventino come quelle. Siete, sempre in metafora, una sorta di radical chic del wrestling. Pensate che l'unica cosa che conta è la vostra opinione e su quella opinione portate a compimento un'analisi su come debba o non debba essere il mondo intorno a voi.

Limitati e limitanti. Che non sarebbe un male... se solo ne aveste consapevolezza d'esserlo. Invece lo fate e lo siete senza accorgervene cercando mi modellare con le vostre manine-nicchiose l'opinione altrui. Rimanete nelle vostre riserve, se siete felici. Fuori è un brutto mondo, molto più "basso". Non ne vale la pena di sporcarvi i vostri vestiti di indy-purezza.
Ma dire semplicemente che il mercato segue regole e criteri che non contemplano la qualità è tanto difficile? Il che non significa main stream automaticamente merda e nicchia automaticamente oro, capita spesso l'opposto. Però appunto parliamo di regole e criteri differenti, non si possono giudicare con lo stesso metro. La falsa somiglianza tra merito e successo inganna gli uomini, diceva Hugo.
Ah la poca voglia di applicarsi certo che è un diritto, ma l'ignoranza assolutamente no ecchecazzo, quella è una condizione, se non addirittura una colpa.

Avatar utente
Claire Redfield
Messaggi: 116
Iscritto il: 22/12/2018, 8:37
Città: Pordenone
Has thanked: 5 times
Been thanked: 8 times

Re: IMPACT! Wrestling 2019 (continuativo)

Messaggio da Claire Redfield » 18/04/2019, 16:24

Sì e no... per ignoranza non intendo essere delle bestie, ma lo scegliere scentemente di sbattersene le balle dell'esistenza di X,Y.Z e non sentirsene in colpa alla faccia dei pesantoni che ti scassano se X,Y,Z non è onnipresente in tutto. Come si può vivere senza major, si può vivere senza indyes. Anzi, se si evitasse inutili e sterili paragoni si vivrebbe tutte serene e sereni...

Avatar utente
best4busine$$
Messaggi: 6245
Iscritto il: 04/08/2014, 19:31
Località: the best there is, the best there was, the best there ever will be.
Has thanked: 42 times
Been thanked: 59 times

Re: IMPACT! Wrestling 2019 (continuativo)

Messaggio da best4busine$$ » 18/04/2019, 16:53

Quoto la Claire Bizzini :yeah:

HSMA e Jeffy :nada non so perché periodicamente vengono fuori sti discorsi. Senza manco consigliare degli shows e Delle storylines da seguire, o almeno dove vedere gli original di questi match di Imapct " visti ovunque " :nada

Avatar utente
HSMA
Messaggi: 781
Iscritto il: 31/10/2018, 14:57
Has thanked: 6 times
Been thanked: 43 times

Re: IMPACT! Wrestling 2019 (continuativo)

Messaggio da HSMA » 18/04/2019, 17:59

Perché periodicamente saltano fuori utenti che incensano Impact, periodocamente mi convinco che potrebbe essere cambiato qualcosa e periodicamente mi ritrovo le stesse cose.
Se devo consigliare show da seguire lo faccio senza problemi.

Ad oggi il prodotto più fresco, più innovativo, più spettacolare è senza dubbio la GCW.
Tutta la roba Callihan/Crist/Lucha Bros è già stata fatta in AAW, con risultati pure migliori

Avatar utente
Asvel
Messaggi: 124
Iscritto il: 08/12/2014, 2:04
Has thanked: 3 times
Been thanked: 6 times

Re: IMPACT! Wrestling 2019 (continuativo)

Messaggio da Asvel » 18/04/2019, 20:00

Però, scleri a parte perché... "come osa il Vecchio infilare Roman nella Royal, come ultimo uomo!!! Io volevo Joe!" non leggo le stesse critiche (di solito argomentate giusto con epiteti da "quando chiudono?", "ma questi sono alla canna del gas") nei topic su Raw e Smackdown.
L'attuale Impact Wrestling propone cose che hai già visto?
E allora?
Io l'ultimo match di Styles che mi sia piaciuto in Occidente, è stato quello a Frosinone contro il Fallen Angel, mica vado a fare il 'poser' nel topic sulla Mania, per spalare popò su chi ha guardato il suo match vs Orton...
Non l'ho guardato per intero, perché ho visto di meglio con Aj.
Non ti garba Impact? Cambia canale.
Io guardo Npjw, Wwe, Impact, LU, seguo un po' di italiani. Quando un incontro non mi piace, lo salto, tutto qua. L'inventore del telecomando lo realizzò perché non gli piaceva la pubblicità.
In Judge Dredd, in un futuro prossimo, cantano i jingle degli spot TV.
De gustibus non disputandum est.
E un'altra cosa: ha perfettamente ragione Claire, l'innovazione va realizzata per diventare virali, rispetto al potere di distribuzione mediatica di chi è mainstream. Daneil Bryan, prima della Wwe, aveva un parco mosse mostruoso. Oggi ne userà quanto? Il trenta per cento?
Ma adesso gli basta creare hype per la vittoria del face, grazie al suo status attuale. Che si è creato grazie a match coi fiocchi quando la roh era da nicchia.
Se domattina un nuovo wrestler realizzasse un tuffo da 10 metri avvolto nel fuoco, fra dieci anni lo vedremmo fare una piledriver e due low bow.
Perché ci sarà un nuovo lottatore più giovane, sconosciuto, che nel frattempo avrà inventato qualcosa di originale con cui far parlare di sé.
Ca va sans dire.

Rispondi