Wrestling femminile 2019

Il forum principale di Tuttowrestling: il posto giusto per discutere di wrestling (WWE, TNA e quant’altro) insieme agli altri appassionati.
Avatar utente
poppo the snake
Messaggi: 1034
Iscritto il: 18/02/2012, 14:38
Città: Mirano
Località: Mirano
Has thanked: 22 times
Been thanked: 20 times
Contatta:

Re: Wrestling femminile 2019

Messaggio da poppo the snake » 08/11/2019, 21:31

Immagine

L'immagine da cui deve ripartire la Stardom e che potenzialmente può portare ad una delle rivalità principali del prossimo anno.

Non è un caso che nell'ultimo show al Korakuen entrambe abbiano sfidato le Gaijin "brute e kative" ricoprendo il ruolo di underdog e vincendo allo stesso modo.

Mayu torna ad occupare il ruolo centrale dopo un'annata opaca a causa degli infortuni, ci è voluto tutto il suo talento per tirar fuori un match degno ad una Priestley totalmente avulsa dal contesto (e no, spammare ginocchiate a caso non aiuta). Come nello stint ROH l'Icon ha mostrato tutto il repertorio da svolazzona per contrastare la forza dell'avversaria di turno, rischiano pure l'osso del collo causa botch sulla top-rope 'rana (un miracolo che non si sia rotta l'osso del collo :manineicapelli:).

Il selling in questo caso ha fatto la differenza rispetto al match per la White, in tutti e due i casi le inglesi hanno lavorato alle gambe delle rispettive avversarie, ma qui Mayu (che veniva dagli infortuni appunto) ha venduto egregiamente nei momenti giusti per poi esplodere quando c'era da coinvolgere il pubblico (come anche nel caso del botch citato).

Arisa invece ha mostrato il solito limite, serviva una maggiore enfasi contro Jamie (brava ad interagire con il pubblico ma ancora un po acerba nel condurre a certi livelli), invece alla fine è emerso solo il suo comeback finale (sarà contento HSMA vista la serie di calci che ha rifilato).

Diciamo che la sua strada per diventare ace è ancora molto lunga (senza nulla togliere a quanto di buono fatto finora).
Ultima modifica di poppo the snake il 09/11/2019, 12:57, modificato 1 volta in totale.



Avatar utente
Joy Black
Messaggi: 13237
Iscritto il: 14/03/2011, 23:57
Has thanked: 57 times
Been thanked: 73 times

Re: Wrestling femminile 2019

Messaggio da Joy Black » 09/11/2019, 0:42

Il botch l'ho visto anche io, terrificante

Avatar utente
poppo the snake
Messaggi: 1034
Iscritto il: 18/02/2012, 14:38
Città: Mirano
Località: Mirano
Has thanked: 22 times
Been thanked: 20 times
Contatta:

Re: Wrestling femminile 2019

Messaggio da poppo the snake » 16/11/2019, 14:06

Dopo l'abbuffata di sabato scorso ho recuperato un po di eventi :)

Intanto ho visto i due match TJP di ULTIMATE PARTY (DDT): in entrambi i casi ho avuto l'impressione di aver assistito a due incontri costruiti perfettamente, coerenti nello sviluppo, ma ai quali è mancato quel pizzico di pathos da conclusione dell'arco narrrativo.

Ad esempio il tag Neo Biishiki Gun vs Watanabe-Tatsumi è stato coerente nel mostrare le campionesse in netto vantaggio per via dell'alchimia e dell'uso dei vari shenanigans nella prima parte e nel lasciare alla fine sul ring Misao e Rika, ossia le due protagoniste da cui è nato tutto (il turn di Misao ed il suo cambio repentino di gimmick era partito proprio con un attacco ai danni di quest'ultima) ed infatti hanno anche citato alcune cose dal loro ultimo incontro (l'accenno di lavoro alla gamba). Però purtroppo il finale è stato eseguito troppo velocemente e probababilmente avrebbe necessitato di un filo di acting da parte di entrambe.

Il match per il princess invece ha goduto di un video package davvero bello e utile a raccontare il passato comune di Shoko e Yuka e spero che in futuro ne propongano altri di questo tipo, anche perchè rendono bene l'anima di questa fed. Anche qui hanno proposto un incontro sulla falsa riga del precedente tra Shoko e Mizuki (ex partner della Sakazaki e che aveva sconfitto proprio Yuka nell'ultimo torneo per ottenere la shot) cambiando invertendo però i ruoli nella parte finale. Bello, coerente, però una false finish in più e un po più di "drama" avrebbe reso di più, o forse bastava qualche minuto (parliamo pur sempre di 15 minuti circa di incontro, poco rispetto alle precedenti difese), anche se è vero che la card era già ricca ed era difficile chiedere di più.

Detto questo non voglio sminuire l'ottimo lavoro fatto, non ci fosse la Ice Ribbon sarebbe la mia sigla preferita, adesso sotto son il ritorno in pompa magna di Hyper Misao e vediamo se Miyu ritorna prepotentemente in zona main event o se va dagli ammerigani.

Le Sendai invece hanno pubblicato lo show del 9 novembre, posto solo il main event, ma ci sono tutti i match


Spicca un buon Yuu vs Matsumoto nel quale in soli 10 minuti si sono mazzate per bene e dal quale Yuu esce benissimo nonostante tutto. I due tag per il torneo hanno visto Hashimoto-Manami vs DASH-Yurika Oka che di fatto ha proseguito la rivalità tra le due giovincelle e nel main event Sareee-Sasamura vs Syuri-Satomura. Quest'ultimo è stato discreto, mi ha fatto piacere vedere Syuri meno avulsa rispetto alle ultime apparizioni, incluse quelle in SEAdLINNNG (però Syuri non si discute, si ama :love: ) e spero che si sbrighino a proporla in singolo contro la Divinità :love: Dal punto di vista tecnico ci sono state alcune reverse della Boss di altissimo livello, ed in generale il solito striking di livello, peccato solo che nel momento in cui la Sasamura si è presa il tag si è palesemente capito che sarebbe stata lei a prendersi il pin.

Meanwhile:

Occhio...

Avatar utente
poppo the snake
Messaggi: 1034
Iscritto il: 18/02/2012, 14:38
Città: Mirano
Località: Mirano
Has thanked: 22 times
Been thanked: 20 times
Contatta:

Re: Wrestling femminile 2019

Messaggio da poppo the snake » 24/11/2019, 15:38

L'evento finale della Tag league Stardom ha dato una smossa ad alcune storie proponendo un buon lottato in generale, anche se in alcuni casi resta la sensazione che si potrebbe fare di più.

Ad esempio il match che, oltre al main event , è stato il piatto forte, ossia la coppia QQ Momo-Azumi contro le campionesse TCS Konami-Kyona è stato buono, ottimamente lottato e con una certa dose di storytelling (specie come lecito quelle tra Momo e Konami). Però è un peccato che praticamente non contasse nulla visto che i due team erano già eliminati dalle finali e soprattutto che il minutaggio di conseguenza sia stato limitato; lo split tra Konami e le QQ è uno dei rimpianti di quest'anno, lei e Momo potevano davvero mettere su qualcosa di importante ed è un po il ritratto di questa loro stagione.

Al contrario la finale è stato il coronamento dell'annata di Arisa e Tam, un buon match con una bella storia dietro: le due per tutto il torneo hanno lotato evidenzaindo però le loro ormai croniche scaramucce, ma qui le hanno messe da parte (a parte durante l'entrata :LOL: ) ed hanno agito come una vera coppia, Arisa fa la parte della leonessa e tam si prende le botte. Nota di merito alle inglesi che in tag hanno trovato la loro dimensione più consona, magari niente da far strappare i capelli, però sono state convincenti in una parte più nelle loro corde (e per una volta brava Bea a non spammare ginocchiate a cazzo di cane tanto per).

Però l'highlight della serata è Drunk Saya :LOL: Adesso abbiamo il trio QQ che andrà per le artist (Momo e le due...Azumi :trollface: ), con le Oedo tai che pare proprio stiano per splittare, sperando che questo possa finalmente dare slancio allo stint della Myagi (finora sottotono), in più le vincitrici del torneo andranno contro Kyona e Konami per costruire la prossima difesa della White.

In Ice Ribbon invece il titolo di coppia cambia di nuovo mano, Tsukushi e Tsukasa Fujimoto hanno battuto le Azure Revolution.

Anche qua ottimo tag, stanno continuando a proporre Tsukka come la bestia nera di Maya, infatti per tutta la prima parte dell'incontro la Fujimoto ha interferito impedendo le combinazioni delle campionesse ed isolando la Yukihi. Bello tra l'altro il fatto che Tsukushi abbia usato la finisher di Tsukka.

La seconda parte ha invertito i ruoli dando la sensazione della possibile conferma delle pluricampionesse, poi nella parte finale hanno tirato su (ulteriormente) i ritmi con una serie di reverse molto belle di cui l'ultima decisaiva.

Adesso sono curioso di vedere se, come pare, punteranno su Suzu. Per il dopo Giulia credo sia il nome perfetto per dare ricambio all'upper card.

Avatar utente
poppo the snake
Messaggi: 1034
Iscritto il: 18/02/2012, 14:38
Città: Mirano
Località: Mirano
Has thanked: 22 times
Been thanked: 20 times
Contatta:

Re: Wrestling femminile 2019

Messaggio da poppo the snake » 26/11/2019, 17:13

Leggo ora che Hazuki ha annunciato il suo ritiro a fine anno.

Questo è davvero un fulmine a ciel sereno, dispiace davvero perchè sembrava finalmente sul punto di fare il salto di qualità definitivo.

Vorrei davvero se capire le motiviazioni si limitano ad un discorso economico e di carriera o se c'è altro (è pur sempre giovanissima cavolo)

Avatar utente
poppo the snake
Messaggi: 1034
Iscritto il: 18/02/2012, 14:38
Città: Mirano
Località: Mirano
Has thanked: 22 times
Been thanked: 20 times
Contatta:

Re: Wrestling femminile 2019

Messaggio da poppo the snake » 28/11/2019, 18:50

Altro giro di annunci in casa Stardom.

Milano Collection AT lavorerà come allenatore, inoltre all'inizio dell'anno prossimo apriranno delle selezioni per nuove lottatrici dai 15 ai 30 anni.

Hanno anche annunciato altri match per l'evento del 24 Dicembre al Korakuen: Hazuki afronterà la Tora nel suo match di ritiro, mentre la nostra Giulia debutterà ufficialmente contro Hana Kimura. Sono contento per lei, meno per Hazuki, ok che l'annuncio è stato improvviso, ma davvero non c'era qualcuno di un pochino più importante?

La card comunque sembra davvero buona:

- Mayu Iwatani (c) vs Kagetsu (World of Stardom title match)
- Arisa Hoshiki (c) vs Konami (Wonder of Stardom title match, El principe Konami ha promesso una nuova mossa per questo incontro :moltosorpreso: )
- Hazuki vs Natsuko Tora
- Giulia vs Hana Kimura

Dulcis in fundo Takaaki Kidani sarà presente per annunciare le prossime mosse di Bushiroad :sconsolato:

Avatar utente
El Principe
Messaggi: 470
Iscritto il: 03/05/2016, 18:40
Località: Sardinna
Has thanked: 23 times
Been thanked: 11 times

Re: Wrestling femminile 2019

Messaggio da El Principe » 28/11/2019, 23:07

Iniziamo dalle cose importanti
Et voilà, bella come un quadro:
Spoiler:

THE HUNT CONTINUES #ALLBELTS

Immagine
Detto ciò, sono in pari con la Stardom. Tornando un po' indietro, allo show al Korakuen di metà ottobre, molto bene Arisa Hoshiki vs Kagetsu, molto male Bea vs Hana, assolutamente senza senso. Contro Jamie Hayter invece le White Champ ha messo su un match senza infamia e senza lode: troppo sbilanciato in favore della spilungona e con un finale senza emozioni. Calci della campionessa sì, molto belli. Finalmente ci siamo liberati di Bea campionessa, vada in AEW e arrivederci. É incredibile come abbiano dato la Red per così tanto tempo a una wrestler così acerba per il ruolo e nemmeno over, come poteva essere Toni Storm. Il match con Mayu mi ha annoiato molto. Aldilà del mega botch, di imprecisioni ce ne sono state un'infinità. E a proposito di Milano (ottima notizia averlo al dojo), nessuno si aspetta la pulizia e la fluidità che aveva il modello italiano, ma neanche stà roba indegna in un main event al Korakuen. Per il resto ok il leg work, ma alla fine le fasi di dominio di Bea sono state una noia, e poi si è andati a kickout esagerati, stile Dragon Gate fatta male.

La finale della Tag League invece è stato uno show godibile, anche se da QQ vs Tokyo Squad, visto che non si giocavano niente, mi aspettavo il match sopra la media. Sono rimasto deluso. Da qualche giornata era chiaro che avrebbero vinto Arisa e Tam, avevano una storia alle spalle che hanno sviluppato bene nel torneo. Arisa alla fine se la gioca con Sareee e Maya per il titolo di wrestler of the year, nonostante i limiti, che comunque piano piano sta limando. Anche Tam ha fatto molto bene: è l'anno della maturazione, cerca sempre di raccontare una storia sul ring e ha dimostrato di poter fare un 1 vs 1 importante. Pronta al lancio e a essere la prossima Konami.
poppo the snake ha scritto:
28/11/2019, 18:50
- Arisa Hoshiki (c) vs Konami (Wonder of Stardom title match, El principe Konami ha promesso una nuova mossa per questo incontro :moltosorpreso: )


KANA2 che si spera salga al livello della Hoshiki come status. Davvero hype alle stelle per Arsisa vs Konami. E speriamo che questa mossa, che citi, inauguri una nuova percentuale da percentuale di vittoria al 100%. Ci può stare che Konami vinca eh, come detto, è la prossima nella lista da pushare.

Ma adesso questi arrivano e fanno supercard in stile New Japan? Vabbè se bushiroad mostra i muscoli e investe nella promozione può essere solo un bene, l'importante è tenere il sistema creativo della New Boring ben separato. Curiosità per Giulia. Mi dispiace per Hazuki, spero solo che il ritiro non sia dovuto a problemi fisici.

Pasando un attimo in Ice Ribbon, domani dovrebbe uscire su niconico Yokohama Ribbon. Sono molto curioso di vedere nel main event Suzu Suzuki (che io avevo segnalato in tempi non sospetti :BigBoss: mia rookie of the year) come si è mossa e che storia hanno messo su, anche se immagino come potrebbe seere stata.
Ultima modifica di El Principe il 04/12/2019, 23:42, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
poppo the snake
Messaggi: 1034
Iscritto il: 18/02/2012, 14:38
Città: Mirano
Località: Mirano
Has thanked: 22 times
Been thanked: 20 times
Contatta:

Re: Wrestling femminile 2019

Messaggio da poppo the snake » 03/12/2019, 18:10

Sareee, Sareee, SAREEE OVUNQUE!
Tonight in Shinjuku, Mayu Iwatani participated on Sareee's self-produced show.
"Sareee's Special Night"
◆Dream Tag Team Match
Sareee & Syuri vs Mayu Iwatani & Takumi Iroha went to a 20 minute draw.

*Sareee annnounced that she will likewise participate in Stardom.
In primis voglio assolutamente recuperare lo show, dopodichè Hype a prescindere, visto che anche Chono ha confermato che l'anno prossimo andrà davvero in WWE (e li ha dato il via libera per l'uso della STF) :cia:

Non resta che sperare che in qualche modo riesca a fottersi la Red e ad andarsene :love:
Poi in qualche modo si fotte una delle ventordicimila cinte femminili e li sfancula :love: :love:
Infine fa irruzione in NWA per sfidare il neo campione Question Mark :love: :love: :love:

Dopo potrei tranquillamente smettere di seguire :party:

El Principe ha scritto:
28/11/2019, 23:07
Iniziamo dalle cose importanti
Eh però il pin l'ha eseguito Azumi e di recente mi sembra che il focus si stia spostando sempre più su di lei.

Sarebbe proprio un peccato se avessero deciso di interrompere il suo mega push :boh1: :justwatching:
El Principe ha scritto:
28/11/2019, 23:07
KANA2 che si spera salga al livello della Hoshiki come status. Davvero hype alle stelle per Arsisa vs Konami. E speriamo che questa mossa, che citi, inauguri una nuova percentuale da percentuale di vittoria al 100%. Ci può stare che Konami vinca eh, come detto, è la prossima nella lista da pushare.
Si, farebbe davvero piacere, ma ho paura che anche a sto giro sarà per un'altra volta :(

Dimenticavo, a quanto pare Giulia debutterà prima del 24

Avatar utente
El Principe
Messaggi: 470
Iscritto il: 03/05/2016, 18:40
Località: Sardinna
Has thanked: 23 times
Been thanked: 11 times

Re: Wrestling femminile 2019

Messaggio da El Principe » 05/12/2019, 0:52

Ho visto il match per le Artist of Stardom. Non è stato granchè in quanto finalizzato al turn dell'ex Cassandra, però sono contento che la stella del match sia stata Azumi, che le stiano costruendo momentum e che abbia sempre l'occasione di fare promo.
poppo the snake ha scritto:
03/12/2019, 18:10
sarebbe proprio un peccato se avessero deciso di interrompere il suo mega push :boh1:
See te piacerebbe. Ma perché vuoi odiare? Embrace The Utami.

Counque non è stato male il match per le Goddesses tra TCS e Arisa/Tam. Semplice, ho apprezzato il focus per tutta la prima parte, richiamato nella seconda, sul colpire il braccio di Jungle per togliere forza alla più potente del match. Almeno è stata una soluzione diversa rispetto al solito work alle leve della Hoshiki. Ben raccontate anche le presunte diatribe tra le TCS. Nella seconda parte il punto è sulle due Stars che devono agire in due per non essere sopraffatte da Konami, in grande spolvero. Infatti vanno vicine a vincere con due suplex della Nakano (bene Tam in generale e come espressività), ma Kana2 quando ha campo chiude col Lancer.

Ho recuperato il match per il titolo tra Maya e Suzu. Come immaginavo è stato un match a senso unico, in cui la rookie ogni tanto ha qualche spunto e dimostra spirito combattivo, ma la campionessa è troppo più esperta e la scherza. Tutto il senso è racchiuso quì:
Per quanto riguarda Sareee mi dispiace tantissimo per lei. Prima o poi tornerà indietro, quando si accorgerà che ha un stile e un personaggio non saprebbero come usare. Non ce la vedo a cazzeggiare negli house show in florida per poi finire nel nulla standosene zitta.

Avatar utente
poppo the snake
Messaggi: 1034
Iscritto il: 18/02/2012, 14:38
Città: Mirano
Località: Mirano
Has thanked: 22 times
Been thanked: 20 times
Contatta:

Re: Wrestling femminile 2019

Messaggio da poppo the snake » 09/12/2019, 23:05

El Principe ha scritto:
05/12/2019, 0:52
See te piacerebbe. Ma perché vuoi odiare? Embrace The Utami.
Una botta e via al massimo :mustache:
Minchia se ci puntano sulla Giulietta :andre: E soprattutto stanno costruendo benissimo il match contro Hana...

Nel mentre ho finito di vedere il Royal Tag Tournament delle Sendai Girls: nulla di trascendentale, ma godibile nel complesso.

Il tag Yuu-Hashimoto spacca, hanno una bella chimica e si completano bene stilisticamente, il loro match contro il duo Syuri-Satomura è tranquillamente il match della serata.

Tra le altre cose da segnalare il momento nostalgia del TLC tra le campionesse di coppia Matsumoto-DASH ed il duo KAORU-Nagashima e la demenza di Sakura Hirota (con la Kong che sbadiglia senza pudore durante tutto l'incontro :LOL: ). Neanche commento l'eliminazione di Saree al primo turno, autopunisciti Meiko :toto

Passando un attimo in terra di Albione, la EVE ha dovuto spostare la sede di WrestleQueendom III causa Takeover, ma soprattutto ho scoperto che
1) Maki Itoh farà parte dell'evento :love: :love: :love:
2) Producono questa meraviglia di maglietta
Spoiler:
Immagine
Che ho fatto subito mia :love: :love: :love:

Avatar utente
poppo the snake
Messaggi: 1034
Iscritto il: 18/02/2012, 14:38
Città: Mirano
Località: Mirano
Has thanked: 22 times
Been thanked: 20 times
Contatta:

Re: Wrestling femminile 2019

Messaggio da poppo the snake » 10/12/2019, 23:32

Mayu Iwatani MVP di Tokyo Sport.

Da quanto leggo il primo giro di votazioni aveva visto la Hashimoto in testa con 8 voti, 7 per Mayu e 5 per Sareee, poi al ballottaggio finale ha prevalso la Stardom Icon.

Già questo risultato mi lascia perplesso: come già detto Mayu dopo il disastroso stint in ROH è stata fuori per infortunio diverso tempo e prima del 5 Stars ha disputato perlopiù match di coppia o in trios con bassi minutaggi, quindi non è esattamente stata la sua miglior stagione.

Però sono moooooolto più perplesso circa l'esclusione di Maya Yukihi dopo un'annata del genere, cioè con tutto l'amore che posso avere per Sareee (taaaaaaaaaanto :love: ), tengono in considerazione la DIANA e non la Ice ribbon? Bah!

Avatar utente
El Principe
Messaggi: 470
Iscritto il: 03/05/2016, 18:40
Località: Sardinna
Has thanked: 23 times
Been thanked: 11 times

Re: Wrestling femminile 2019

Messaggio da El Principe » 11/12/2019, 0:48

Capisco la DIANA, ma dell'Ice Ribbon avrebbero dovuto tenerne conto. Soprattutto considerando che l'anno scorso ha vinto Tsukka. Mayu Iwatani non ha fatto nulla a parte vincere la Red poco tempo fa. Solo in Stardom la Hoshiki è stata anni luce avanti. E vabbé premio dato completamente a casso, non è la prima volta che succede.

Mi dispiace ma devo dire che da quando ha confermato che andrà in WWE l'hype per Sareee si è quasi azzerato. Non si potrà costruire niente con lei, solo sperare che andando via rafforzi lo status di qualcuna che resta, ma la vedo dura. Oppure una bella summer of Sareee, in winter, con il titolo diana :intelligente:

Per il resto buona fortuna agli house show in Florida, con la benedizione del mentone :addolorato:

Rispondi