Pagina 749 di 1204

Re: JUVENTUS F.C.1897 - I Campioni d'Italia! *Official Threa

Inviato: 08/04/2018, 22:33
da Rocks
Chiellini sta facendo una signora stagione, sì, ma contro il Real ha fatto davvero schifo.
A parte l'errore insieme a Buffon.

Comunque a me interessa di più il campionato in questa stagione.
Più che altro perché lo stanno tenendo in vita con il respiratore artificiale.

Re: JUVENTUS F.C.1897 - I Campioni d'Italia! *Official Threa

Inviato: 10/04/2018, 12:19
da MacheteKowalski
La faranno vedere in chiaro?

Re: JUVENTUS F.C.1897 - I Campioni d'Italia! *Official Threa

Inviato: 10/04/2018, 12:43
da taker85
Rocks ha scritto:Comunque a me interessa di più il campionato in questa stagione.
Più che altro perché lo stanno tenendo in vita con il respiratore artificiale.

Colgo la palla al balzo perchè non è il primo juventino che sento "preoccupato" per il campionato.
Ora si sa la Juve è fatorita, ha +4 sul Napoli, lo scontro diretto in casa e tutto quanto. Teoricamente è più vicina a vincere il settimo scudetto di fila che perderlo (ma già 6 scudetti fanno tutt'ora rabbrividire).

Però vedo in tanti tifosi juventini un trauma qualora lo scudetto non dovesse arrivare, un incubo, una grossa preoccupazione e ansia.
Nel mio paese al 4-2 della Juve contro il Benevento quasi facevano na sfilata, e sullo 0-1 Napoli ho sentito le urla juventine fino a casa mia.

La mia domanda è, visto che da milanista perdente da 7 anni a questa parte non "ricordo" certe emozioni :mrgreen: , sarebbe così catastrofico per voi tifosi juventini perdere lo scudetto?
Una delusione incomparabile? Oppure è paura delle conseguenze? Eppure sono 6 anni che vincete e vedete piangere mezza Italia.

Chiedo perchè l'aria che si respira intorno al campionato è veramente tesissima al limite dello scontro (parlo sempre per quello vivo nel mio paese).
Oppure è solo una sensazione quì al sud nel mio paese?

Una mia curiosità.

Ringrazio i colleghi juventivi di tifo per la risposte :mrgreen:

Re: JUVENTUS F.C.1897 - I Campioni d'Italia! *Official Threa

Inviato: 10/04/2018, 13:02
da Der Metzgermeister
Taker posso risponderti parzialmente io in quanto ho amici juventini: quasi tutti quanti loro mi hanno detto che fino a quando realmente le milanesi non saranno competitive è loro dovere incamerare quanti più scudetti possibili perché, con una milanese ben potenziata (e quindi vincente), al di là della rivalità riescono più o meno a "giustificare" la loro non vittoria perché l'avversaria vincitrice sarebbe comunque un'avversaria di tradizione che storicamente può mettere loro i bastoni tra le ruote ed ha i mezzi economici per poterlo fare.
perdere scudetti invece quando le vere rivali sono in un momento negativo equivarrebbe a perdere occasioni preziose per incrementare il "bottino-scudetti".
Morale della favola: per quanto ci sia rivalità lo juventino (o forse solo quelli che conosco io nella "vita vera" :party: ) riscontra come "normalità storica dell'andamento del campionato italiano" che quando non vince lui possa vincere una delle due milanesi, viceversa sarebbe un fallimento perché un'eventuale altra squadra a vincere lo scudetto sarebbe una grande onta per loro.

Re: JUVENTUS F.C.1897 - I Campioni d'Italia! *Official Threa

Inviato: 10/04/2018, 13:33
da uomodelmonte88
Che quesito interessante, Taker.
Ti do il mio punto di vista.

Per me il primato nel campionato nazionale è imprescindibile per il giudizio su una stagione. Per me viene sempre prima di tutto (so che potrebbe sembrare la storia della volpe e l'uva, ma credo che tutti i miei vecchi post vadano in quella direzione). Un anno in cui si trionfa in Europa (seeee, magari) ma non si riesce a consolidarsi come campioni d'Italia per me sarebbe comunque una mezza mazzata. Per me la squadra più forte è quella che vince una lunga e estenuante corsa a ostacoli lunga un'intera stagione: da ipotetico campione d'Europa mi farebbe male vedere un'altra squadra che può dire: "Sì, bravissimi, ma tanto vi abbiamo rubato il formaggio dal frigo e non ve ne siete neanche accorti".

Poi c'è l'altra questione, sulla quale arriveranno sicuramente Cheating e altri ad attaccare: spero con la stessa ironica benevolenza che io sempre riservo a loro. Io detesto il Napoli. Odio la retorica dell'eterno underdog portata all'estremo. Odio i commenti sui social che trovano ogni volta una giustificazione per la sconfitta. Odio che il loro allenatore sia tra i principali portabandiera di quelle giustificazioni. Detesto le pagliacciate di De Laurentiis. Il vittimismo, "il vento del nord", le lacrime precotte. L'eterno "non succede, ma se succede...". Non mi piace niente del Napoli, nemmeno le magliette.
Quindi sì, abdicare a favore del Milan, perchè no, prima o poi succederà. Abdicare a favore della Roma, tra qualche anno quando dopo Totti se ne sarà andato anche Nainggolan.

Re: JUVENTUS F.C.1897 - I Campioni d'Italia! *Official Threa

Inviato: 10/04/2018, 13:41
da Santino
A me non è che interessi troppo del campionato sinceramente.
Poi per carità se si vince tanto meglio, ma se così non fosse, dopo 6 scudetti di fila non sarebbe una tragedia.
Però concordo con panda e con gli amici di der, perdere con un Napoli non sarebbe molto lusinghiero. Non me ne vogliano i tifosi azzurri qui presenti.

Potreste pure dirmi che abbia la pancia piena, ma arrivati a questo punto vorrei passare allo step successivo, capite cosa intendo.
Campionato in più o in meno poco cambia per quanto mi riguarda.
Uscissero le palle quando conta davvero.

Re: JUVENTUS F.C.1897 - I Campioni d'Italia! *Official Threa

Inviato: 10/04/2018, 13:45
da uomodelmonte88
Beh Santì, però... "non succede ma se succede"... dieci scudetti di fila?
Io mi piscerei addosso.

Re: JUVENTUS F.C.1897 - I Campioni d'Italia! *Official Threa

Inviato: 10/04/2018, 14:11
da Santino
Sarebbe senz’altro una roba fuori dall’ordinario, però al momento è presto per pensarci innanzitutto, comunque farebbe piacere ma niente di più a parer mio...
Alla fine di scudetti “ne ho vinti tanti”, per sentirmi completo come tifoso sapete perfettamente di cosa avrei bisogno.

Re: JUVENTUS F.C.1897 - I Campioni d'Italia! *Official Threa

Inviato: 10/04/2018, 14:26
da Der Metzgermeister
Capisco il desiderio di santino (ai tempi della c.l del 96 forse eri troppo piccolo per goderne appieno) ma é sempre bene vincere i titoli nazionali soprattutto nella serie A attuale perché credo che si debba sempre cercare di vincere i tornei nei quali sei dichiaratamente superiore agli avversari.
Non vincere trofei in cui non sei tra i più forti è normale, l'eccezione è riuscire, per un insieme di favorevoli circostanze, a vincerli.
A Cardiff e a Berlino le favorevoli circostanze c'erano state tutte fino alle 2 partite finali ma alla fine la normalità ha ripreso il suo corso proprio sancendo risultati delle due finali.
In serie A altrettanto, da 5 anni la normalità prevale (ossia Juventus campione d'Italia) Ed è proprio questo che dovrebbe far accettare con più filosofia e meno rabbia il fatto che in Europa non si vinca, poi certo, magari per me dirlo é facile perchè per motivi di forza maggiore io ho raggiunto da tifoso questa saggezza perché gli ultimi anni di vacche magre mi hanno spinto a vedere la realtà , ossia che in qualunque competizione alla quale il Milan partecipi non è mai tra le favorite sia essa il campionato sia essa una Coppa Europea. :schifato:

Re: JUVENTUS F.C.1897 - I Campioni d'Italia! *Official Threa

Inviato: 10/04/2018, 14:28
da Rocks
taker85 ha scritto:

Colgo la palla al balzo perchè non è il primo juventino che sento "preoccupato" per il campionato.
Ora si sa la Juve è fatorita, ha +4 sul Napoli, lo scontro diretto in casa e tutto quanto. Teoricamente è più vicina a vincere il settimo scudetto di fila che perderlo (ma già 6 scudetti fanno tutt'ora rabbrividire).

Però vedo in tanti tifosi juventini un trauma qualora lo scudetto non dovesse arrivare, un incubo, una grossa preoccupazione e ansia.
Nel mio paese al 4-2 della Juve contro il Benevento quasi facevano na sfilata, e sullo 0-1 Napoli ho sentito le urla juventine fino a casa mia.

La mia domanda è, visto che da milanista perdente da 7 anni a questa parte non "ricordo" certe emozioni :mrgreen: , sarebbe così catastrofico per voi tifosi juventini perdere lo scudetto?
Una delusione incomparabile? Oppure è paura delle conseguenze? Eppure sono 6 anni che vincete e vedete piangere mezza Italia.

Chiedo perchè l'aria che si respira intorno al campionato è veramente tesissima al limite dello scontro (parlo sempre per quello vivo nel mio paese).
Oppure è solo una sensazione quì al sud nel mio paese?

Una mia curiosità.

Ringrazio i colleghi juventivi di tifo per la risposte :mrgreen:
Francamente sì, più che altro perché significherebbe che lo abbiamo buttato via noi.
E nell'ennesimo anno in cui la CL fallisce sarebbe davvero pessimo.

Ma soprattutto lo vivrei come tragedia perché mai come quest'anno ho notato un accanimento viscerale contro la Juve, rispetto agli altri anni (vabbè, escluso il periodo 2006, ovviamente). Praticamente la Juve è stata accusata ancora una volta di ogni male dell'Italia. Accusata di aver provocato l'eliminazione dal mondiale perché alcuni senatori sono rimasti titolari. Accusata di concorso mafioso. Accusata di aver rovinato il campionato italiano. Accusata di essere sempre la solita favorita, anche con il Var. Accusata di avere avversarie che si scansano apposta. E via discorrendo. E non si parla di accuse provenienti dai tifosi, quelle si possono comprendere (un poco).

Questa idea fatta passare in giro (non dico qui, ripeto) che una vittoria della Juve sarebbe una rovina per l'Italia calcistica mentre la vittoria di un Napoli (uscito da due competizioni europee "volontariamente" per concentrarsi sul campionato) una manna la trovo una cosa così assurda e così fastidiosa (specie al netto dei diversi errori arbitrali per il Napoli, che se li avessero commessi per la Juve ora vedremmo senatori chiedere l'immediata sospensione del campionato) che davvero credo che sarebbe una tragedia non vincere questo scudetto.

Re: JUVENTUS F.C.1897 - I Campioni d'Italia! *Official Threa

Inviato: 10/04/2018, 14:30
da Santino
Eh non me la sono goduta si, avevo un anno :LOL:

Infatti diciamo che sarebbe più grande il rammarico di aver perso un campionato in cui sei più forte, piuttosto che la soddisfazione del 70mo scudetto.

Re: JUVENTUS F.C.1897 - I Campioni d'Italia! *Official Threa

Inviato: 10/04/2018, 15:01
da AFM2000
uomodelmonte88 ha scritto:Che quesito interessante, Taker.
Ti do il mio punto di vista.

Per me il primato nel campionato nazionale è imprescindibile per il giudizio su una stagione. Per me viene sempre prima di tutto (so che potrebbe sembrare la storia della volpe e l'uva, ma credo che tutti i miei vecchi post vadano in quella direzione). Un anno in cui si trionfa in Europa (seeee, magari) ma non si riesce a consolidarsi come campioni d'Italia per me sarebbe comunque una mezza mazzata. Per me la squadra più forte è quella che vince una lunga e estenuante corsa a ostacoli lunga un'intera stagione: da ipotetico campione d'Europa mi farebbe male vedere un'altra squadra che può dire: "Sì, bravissimi, ma tanto vi abbiamo rubato il formaggio dal frigo e non ve ne siete neanche accorti".

Poi c'è l'altra questione, sulla quale arriveranno sicuramente Cheating e altri ad attaccare: spero con la stessa ironica benevolenza che io sempre riservo a loro. Io detesto il Napoli. Odio la retorica dell'eterno underdog portata all'estremo. Odio i commenti sui social che trovano ogni volta una giustificazione per la sconfitta. Odio che il loro allenatore sia tra i principali portabandiera di quelle giustificazioni. Detesto le pagliacciate di De Laurentiis. Il vittimismo, "il vento del nord", le lacrime precotte. L'eterno "non succede, ma se succede...". Non mi piace niente del Napoli, nemmeno le magliette.
Quindi sì, abdicare a favore del Milan, perchè no, prima o poi succederà. Abdicare a favore della Roma, tra qualche anno quando dopo Totti se ne sarà andato anche Nainggolan.
Perché dovrei attaccarti? Io l'unica conclusione che sono riuscito a trarre a questo punto della stagione è questa. Non so più che pensare, si vive giornata dopo giornata, matematica alla mano che non ci da per condannati.
Perché per altro non posso attaccarmi, non mi sento di appartenere a nessuna sponda, ma purtroppo bisogna accettare la realtà di tutto ciò che sta attorno a noi non può essere cancellato.
Non sono il tipo del non succede ma se succede, però perché devo dirti che ci credo realmente quando non è così? L'unica cosa che posso fare da tifoso è unicamente guardare cosa accade la prossima partita, a questo punto dell'annata.
Neanche io adoro la storia dell'underdog, in un calcio dove ormai è quasi una sentenza e una certezza matematica che chi ha più soldi e prende i campioni vince, ma cosa dovrei fare? Io vorrei avere i vostri soldi, il vostro stadio e un centro sportivo d'elite, e magari pure un settore giovanile che riesca a far uscire dei campioncini. Ma a DeLa non interessa, quindi non si può fare niente. Col rischio che dare la barca ad un altro diverso da lui ci riporti a quello che eravamo prima del suo arrivo. Neanche io adoro il pagliaccio, ma non si può fare niente.
Nemmeno Sarri mi sta bene al 100%, ma mica per le sue dichiarazioni. Io non capisco come facciate a basare il lavoro di un allenatore su quello che dice. E allora se dovessimo basarci solamente su questo, Spalletti all'Inter è un fallimento solo per non aver rispettato i patti in estate (se non arriva quello che chiedo ve lo dico), ma ormai, quanto contano le parole? Zero. Allegri è un santo quando si tratta di conferenze? Potrei dire esattamente le stesse cose di lui per quanto riguarda il post Real (non l'ho sentito, perché non mi interessano le dichiarazioni degli allenatori, ma sono sicuro che non mi troverei con lui nemmeno con una sola parola, e non mi sta sulle balle eh), ma alla fine, che ce frega? Tanto su di lui si può discutere all'infinito ma ha portato gli scudetti, su Sarri, il bel gioco ma niente trofei pure, e qui va pure bene, ma chissene delle dichiarazioni, eddai.
Ovviamente non esiste un vento del nord, ovviamente ci sono stati anche dei favori da parte nostra, non so se alla fine gli aiuti saranno compensati. Devo dirti che è fastidioso leggere dei giornalisti pro Napoli che s'attaccano a questo? Ok. Devo dirti che non ci sia stato un senso di fastidio alla luce dei rigori dati a voi contro il Benevento? No, perché se fosse il contrario direi una falsità. E può valere pure il contrario per voi. Ma sono piccolezze, ripeto, nell'ottica generale di come sto vivendo il finale di stagione, non le conto minimamente.

Dunque, appurato questo, dimmelo tu cosa si dovrebbe fare. Con pregi e difetti, io non riesco a mettermi in una posizione. L'essere contro ostinatamente la società, mi darebbe l'appellativo di colui che aspetta la sconfitta per spalare merda su tutto e tutti. E sarebbe successo questo se non ci fosse stato il ribaltone contro il Chievo, c'è stato il ribaltone dunque va tutto bene. Se fossi uno a favore della società, non sarebbe vero, perché non mi sento rappresentato dalla società, che crede di poter strapagare un allenatore glorificato da un popolo al punto tale da non fare investimenti adeguati perché tanto ci pensa lui, proprio per il discorso fatto prima sui campioni e tutto quanto, e mettere in secondo piano tutto quello che servirebbe per farci arrivare al vostro livello.
Ripeto, dimmelo tu cosa si può fare. Sono il primo a cui cocerebbe in maniera immensa vedere quel pensionato quarantenne alzarci nuovamente in faccia uno scudetto, ma uno scudetto perso con queste medie punti? Quanto ci ricapiterà nuovamente di fare tutte queste vittorie e trascinare la vittoria di un campionato a questo punto della stagione? Sarà colpa del livello mediocre di esso? Va bene, traetele voi altre conclusioni. Le coppe? Sul fallimento Champions si, ma onestamente l'Europa League...dove vanno avanti squadre che per l'appunto falliscono in campionato non riuscendo a competere per il vertice. Che porta interesse proprio perché la vittoria ti porta ad una qualificazione in Champions. Quindi boh, non so che pensare, io vivrò così il finale di campionato, molto distaccato sperando di arrivare allo scontro diretto con questa distanza. Una cosa però voglio dirla, noi saremo pure quelli che pure quest'anno non vinceremo niente, ma non è che le altre ci provano minimamente a scavalcare le gerarchie degli ultimi anni. Siamo inferiori a voi, ma comunque superiori a squadre che fanno proclami ma poi non traggono alcun risultato meritevole. Questo conterà pure a qualcosa? Probabilmente no, però oh che vuoi farci... se cambierà lo status quo, noi ci scanseremo volentieri e li probabilmente si capirà che certi momenti non ricapiteranno più.

E' venuto proprio di pancia :AHAH:

Re: JUVENTUS F.C.1897 - I Campioni d'Italia! *Official Threa

Inviato: 10/04/2018, 15:06
da MacheteKowalski
Dipende sempre contro chi si perde.
Mi accodo un po' al pensiero di uomodelmonte: perdere contro il Napoli delle lacrime, di Sarri e delle sue pantomime, delle uscite volontarie dalle coppe, sarebbe piuttosto disonorevole e mi farebbe più male che uscire dalla champions.
Se i partenopei riuscissero a superare questo modo di fare ( :almostlaughing: ), potrei anche cambiare idea ed accettare anche una sconfitta (che prima o poi arriverà).

Re: JUVENTUS F.C.1897 - I Campioni d'Italia! *Official Threa

Inviato: 10/04/2018, 15:09
da uomodelmonte88
AFM2000 ha scritto:(...)
Che gli vuoi dire a AFM2000, quando leggo post così arrivo a pensare che lo Scudetto al Napoli mi farebbe un po' meno male :ave:

Poi mi passa subito eh, non credere :toto

Re: JUVENTUS F.C.1897 - I Campioni d'Italia! *Official Threa

Inviato: 10/04/2018, 15:57
da Der Metzgermeister
Santino ha scritto:Eh non me la sono goduta si, avevo un anno :LOL: .
Minchia se sono anziano :LOL2: