JUVENTUS F.C.1897 - I Campioni d'Italia! *Official Thread*#6

Il luogo di dibattito sugli eventi calcistici... Serie A, Champions League, campionati esteri e tutte le altre competizioni. Se volete dire la vostra sullo sport più famoso in Italia... questo è il luogo giusto!
Hoak
Messaggi: 3393
Iscritto il: 19/05/2013, 17:47

Re: JUVENTUS F.C.1897 - I Campioni d'Italia! *Official Threa

Messaggio da Hoak » 27/07/2016, 10:01

Pat :love:
Basta, mi devo comprare la sua maglia :love:



Avatar utente
ADP_91
Messaggi: 13226
Iscritto il: 23/12/2010, 0:35
Città: borgomanero

Re: JUVENTUS F.C.1897 - I Campioni d'Italia! *Official Threa

Messaggio da ADP_91 » 27/07/2016, 13:49

il Pipita col 9!!
intanto oggi stando a spormediaset di 2 giorni fa ci dovrebbe essere l'annuncio di Pogba allo United...vedremo se sarà così o se anche oggi firma domani.

Avatar utente
AFM2000
Messaggi: 14440
Iscritto il: 29/02/2016, 20:26
Has thanked: 92 times
Been thanked: 18 times

Re: JUVENTUS F.C.1897 - I Campioni d'Italia! *Official Threa

Messaggio da AFM2000 » 27/07/2016, 14:04

ADP_91 ha scritto:il Pipita col 9!!
intanto oggi stando a spormediaset di 2 giorni fa ci dovrebbe essere l'annuncio di Pogba allo United...vedremo se sarà così o se anche oggi firma domani.
Mi aspetto però una chiusura della cosa, in un modo o nell'altro, entro pochi giorni. Anche perché il campionato inizia tra poco e con una questione così spinosa che ancora non s'è chiusa non credo sia il massimo (calcolando che dovresti poi operare sul mercato).

Certo ogni giorno che passa, è a vostro vantaggio per la sua permanenza.

Avatar utente
ADP_91
Messaggi: 13226
Iscritto il: 23/12/2010, 0:35
Città: borgomanero

Re: JUVENTUS F.C.1897 - I Campioni d'Italia! *Official Threa

Messaggio da ADP_91 » 27/07/2016, 14:35

AFM2000 ha scritto:
Mi aspetto però una chiusura della cosa, in un modo o nell'altro, entro pochi giorni. Anche perché il campionato inizia tra poco e con una questione così spinosa che ancora non s'è chiusa non credo sia il massimo (calcolando che dovresti poi operare sul mercato).

Certo ogni giorno che passa, è a vostro vantaggio per la sua permanenza.
io continuo a pensare che vada via...certo che è da 2 settimane che si dice domani giorno decisivo.

Avatar utente
uomodelmonte88
Messaggi: 5039
Iscritto il: 23/12/2010, 0:57
Città: Cuneo
Località: Pioniere del Grande Fratello TW Edition
Has thanked: 195 times
Been thanked: 28 times

Re: JUVENTUS F.C.1897 - I Campioni d'Italia! *Official Threa

Messaggio da uomodelmonte88 » 27/07/2016, 15:37

Ah, comunque mi rimangio le mie perplessità sull'acquisto di Higuain.
Continuo a pensare che tecnicamente sia stata un'operazione esagerata e non perfetta.
Ma che goduria leggere i travasi di bile di parte dell'ambiente napoletano!

Qua è il tale Avv. Edoardo Cardillo, presidente di un neonato Napoli fan Club.
Che non vuole leggere la lettera che Higuain potrebbe scrivere (e allora non la leggere pirla!!).
Che in barba a anni di tentativi di costruire un paese unito, non diversamente da un leghista qualsiasi, parla ripetutamente di "popolo napoletano".
Che rivendica il record di 36 goal, dicendo che è dei tifosi senza i quali Higuain non li avrebbe fatti (possibile: quello che è sicuro è che i tifosi senza Higuain non avrebbero fatto 36 goal. Anche perchè i tifosi non segnano, qualcuno glielo spieghi).
Che torna sugli abusati e mai spiegati concetti di "Sistema" e "Poteri forti" (quando tirano in ballo quelle cose, mi sembrano i pagliacci di scie chimiche, pianeta Nibiri e affini).
Spoiler:
Lettera aperta al per niente caro Higuain, che da venerdì 22 luglio è il nostro avversario numero 1 e che, solo per “trenta denari”, ha voluto tradire l’amore di un’intera città, di un popolo che non ha eguali al mondo. Ti vogliamo dedicare per l’ultima volta un nostro pensiero.

Siamo nati come Napoli Club Tribunale nel giorno del tuo trapasso proprio il 22 luglio 2016, che combinazione!

Abbiamo appreso dai media la tua intenzione di scrivere una lettera aperta ai tifosi napoletani per spiegare le tue ragioni.

NON LA VOGLIAMO LEGGERE!

Già sappiamo quello che scriveresti, che ci vuoi sempre bene, che non ci dimenticherai più per l’affetto che ti abbiamo dimostrato, che non lo hai fatto per soldi, che volevi vincere, che a Napoli non esiste un vero e grande progetto sportivo, che il Presidente De Laurentis non mantiene le promesse. Tutte balle!

Non hai capito nulla di questo popolo che riesce ad essere fiero anche delle proprie miserie, se mai ve ne fossero; non abbiamo bisogno della tua presenza; sei stato per noi solo un migrante che per sua fortuna è stato accolto dal nostro amore e che in una notte magica per il verificarsi di una rarissima alchimia ti ha consentito di battere un record di gol fatti nel campionato italiano dopo 55 anni. Questo record non ti appartiene, è nostro! Senza i sessantamila del San Paolo, che quella sera con i loro cuori spingevano un pallone oltre la linea di porta del povero Zappino non ce l’avresti fatta neppure tu e sai perchè?

Perchè sei un perdente! Hai perso una finale di campionato mondiale ed una finale di campionato sudamericano pur giocando in una squadra, l’Argentina, forse la più forte Argentina di sempre.

La verità è che a te piacerebbe vincere facile perchè non hai capito mai il valore e la soddisfazione che si provano quando si vince contro i poteri forti ed a dispetto del “sistema”.

Noi siamo fieri di aver vinto con il Pibe de Oro che intorno a sè all’epoca del primo scudetto aveva calciatori che a stento conoscevano fuori Campania, eppure Diego ci fece sognare e vincere, come fece vincere da solo un’Argentina altrettanto priva di quelli che oggi chiamano Top Player, che non sono altro che inseguitori di Top Money.

Noi siamo pazienti, sappiamo che dobbiamo aspettare per vincere, ma non ci abbattiamo, tantomeno per averti perso; ti diciamo con forza che chi ci ha perso sei tu perchè non avrai più la gioia di sentirci cantare a squarciagola “UN GIORNO ALL’IMPROVVISO”! E’ inutile che provi a spiegarti, abbiamo altro a cui pensare e da inventare!!

E se vogliamo essere nostalgici di qualcuno che ha giocato al San Paolo ci ricorderemo di: Diego Armando Maradona, Careca, Giordano, Bagni, Bruscolotti, Vinicio, Pesaola, Clerici, Krool e tanti altri che non ci hanno tradito.

Perchè chi viene a Napoli piange due volte; una quando arriva e una quando se ne va. E tu piangerai per essertene andato!

Il Presidente dell’Associazione Club Napoli Tribunale

Avv. Edoardo Cardillo
Qua è TribùGiallorossa, pagina romanista, che rivendica un unione ideale tra Roma e Napoli in virtù del "Sole": bellissimo. Avrei puntato anche sulla lettera "A", presente nei nomi delle due città. Altrettanto sensato.
"Voi che avete avuto Maradona non meritate mercenari come Higuain" è meravigliosa: in pratica, chiunque abbia avuto una bandiera non merita altro che tesserare bandiere. Il Milan che ha avuto Maldini, l'Inter di Zanetti, la Juve di Del Piero, la Roma di Totti, il Napoli di Maradona... e via così, per tutta la serie A... il "Totti tutta la vita" finale anche vale il prezzo della lettura.
Spoiler:
“Caro napoletano, per colpa di qualche idiota tra noi ultimamente non scorre tanta simpatia ma siamo uniti da sempre dal sole e dalla passione per il calcio che in altre città non possono capire. Oggi è un giorno triste perché ancora una volta i soldi hanno vinto sui nostri sentimenti. Mi fa rabbia vedere Higuain che fino a solo 3 mesi fa incitava là curva a cantare Difendo la città. Ed oggi va a testa bassa dal nemico strisciando come un verme. Voi che avete avuto Maradona non meritate mercenari come Higuain. Totti tutta la vita, ora fatevi sentire e restituitegli tutto quello che vi sta levando”.
La lettera del Pampa Sosa, apparentemente più sensata, nasconde in realtà un cortocircuito logico: dice che giocare per vincere è sbagliato. Che bisogna giocare per giocare. E allora perchè tutti i piagnistei annuali in cui il Napoli non lesina mai impegno e intensità quando la vittoria sfuma, se l'importante è solo giocare?
Spoiler:
La commovente lettera del Pampa Sosa a Higuain: "Chi ama non dimentica"

"Caro Gonzalo, sì, ho pianto, in curva A, contro il Frosinone". Roberto Sosa, il Pampa, calciatore che è rimasto particolarmente nei cuori dei tifosi azzurri e la cui passione per il Napoli non si è mai sopita, inizia così la sua lettera – pubblicata oggi dal Mattino – diretta all'ormai ex azzurro Gonzalo Higuain.

"Ultima partita di campionato, te la ricordi? - prosegue l'ex calciatore argentino - E chi se la scorda più. Quella sera pioveva e la pioggia incessante accompagnava ogni gol che hai fatto, il tuo incredibile record e ha scatenato quelle emozioni meravigliose che soltanto il San Paolo ti può regalare. Io innamorato (calcisticamente) di te e della maglia azzurra pensavo: ancora il Frosinone, guarda te il caso. Contro lo stesso avversario, e con la numero dieci sulle spalle, ho segnato anch’io per l’ultima volta in serie C. Venimmo fuori da un incubo, si iniziava a vedere la luce. Che emozione quel dieci magico, il numero di Diego sulle mie spalle: chi ama non dimentica, caro Higuain".

"Mai avrei immaginato che potessi lasciare questo popolo, questi colori, questa città. Lo puoi fare, ne hai tutto il diritto. Sei un top player, un campione, vuoi vincere – scrive ancora il Pampa – Ecco, lasci Napoli perché vuoi vincere! Ma cosa vuol dire? Non ci arrivo: io, che da calciatore non ho fatto nemmeno la metà di quello che tu sei riuscito a conquistare, ricordo ancora quando a Santa Rosa (in piena Pampa, la conosci vero?) il sabato o la domenica mangiavo velocemente e la mamma mi urlava dietro: 'mangia tutto altrimenti non vai a giocare…'. Appunto. Io, come tutti, non le dicevo vado a vincere ma vado a giocare, a gioire con la passione e con l’amore che ci trasmette quel pallone che rimbalza impazzito mentre rotola su un prato verde. Prato verde si fa per dire perché noi ci divertivamo su un campetto duro come il cemento. Dove la palla era la stessa di sempre. Come gli amici del resto".

"Vorrei fare l’allenatore, ho preso il patentino e un giorno mi piacerebbe poter allenare campioni come te. Non so se ci riuscirò. Ci proverò e non smetterò mai di sognare. Come hanno sognato tutti i tifosi del Napoli esultando ai tuoi gol e sentendoti cantare 'difendo la città'. Se la buona sorte mi aiuterà e ne avrò l’opportunità, punterò su questi valori, su questa passione e magari su questi colori: gli stessi in cui quando tutto finisce, e restiamo soli guardando ci allo specchio, ci riconosciamo. Se non dovessi riuscirci, continuerò a sognare, continuerò a cantare. Sì, anche sotto la pioggia, come quella sera incredibile. Faccio fatica a comprendere la tua scelta – conclude Roberto Sosa – Ma ora capisco che quelle erano lacrime di un popolo che ti ha amato. Perché, caro Pipita, chi ama davvero non dimentica. Mai”.
Poi, beh, poi ci sono le dichiarazioni del sindaco di Napoli. Che spettacolo signori, che spettacolo unico.
Lancio una provocazione: se vendiamo Pogba, vi prego, compriamo Hamsik!

Avatar utente
zittino bob
Messaggi: 10041
Iscritto il: 27/05/2011, 12:27
Città: Modugno
Località: I lost my smile
Has thanked: 4 times
Been thanked: 12 times
Contatta:

Re: JUVENTUS F.C.1897 - I Campioni d'Italia! *Official Threa

Messaggio da zittino bob » 27/07/2016, 16:47

Immagine
:stupito:

Corilo1
Messaggi: 3339
Iscritto il: 26/12/2010, 20:30
Città: Milano
Has thanked: 1 time
Been thanked: 4 times

Re: JUVENTUS F.C.1897 - I Campioni d'Italia! *Official Threa

Messaggio da Corilo1 » 27/07/2016, 17:26

Io rispetto, anzi, ammiro la passione del popolo napoletano non solo legata al calcio ma in tutti gli aspetti della vita, però penso che a volte non si rendano nemmeno conto di esagerare.

Neanche fosse un napoletano doc, stiamo parlando di un giocatore argentino che ha fatto bene a Napoli per tre anni, di cui solo uno ad altissimi livelli, poi ha visto una possibilità di giocare in una squadra ipoteticamente più competitiva a livello nazionale ed europeo e l'ha colta.

Boh, per me sono storie di un'altro pianeta, è come se io pensassi che Dybala ama alla follia la nostra maglia e la nostra storia, sia juventino dentro e resterà qua a vita. Col cazzo, se l'anno prossimo arriva il Barca e gli offre il posto da titolare e il doppio di ingaggio, va via in tempo zero, altro che sentimenti e stronzate varie.

Rocks
Messaggi: 28964
Iscritto il: 28/12/2010, 11:59
Has thanked: 17 times
Been thanked: 51 times

Re: JUVENTUS F.C.1897 - I Campioni d'Italia! *Official Threa

Messaggio da Rocks » 27/07/2016, 19:10

Poi tutti i chiacchieroni, compresi i Totti e i Maradona si rendono conto che dovrebbero insultare anche un certo Roberto Baggio, un certo Andrea Pirlo, un certo Ronaldo...e immagino che non oserebbero mai farlo perché sarebbero più assurdi del solito nel farlo e probabilmente, una volta tanto, si ritroverebbero risposte da voci un po' più autorevoli che consiglierebbero a loro e ai tanti "tifosi" di fare più bella figura digerendo in silenzio lo smacco di mercato.

Avatar utente
lando
Messaggi: 6950
Iscritto il: 23/12/2011, 16:18
Città: Lecco
Località: Lecco
Has thanked: 11 times
Been thanked: 58 times

Re: JUVENTUS F.C.1897 - I Campioni d'Italia! *Official Threa

Messaggio da lando » 27/07/2016, 20:39

anche oggi pogba lo vendono domani.

ma quindi la juve rifiuta 110 più bonus e percentuale di raiola a carico loro ieri, e oggi accetta 110 e percentuale di raiola a carico loro?
ha senso, sì.
:lol:

se parte, comunque, marotta avrà già in tasca il contratto per il (i?) sostituto.

Avatar utente
Aaron Kirk
Messaggi: 2174
Iscritto il: 27/05/2012, 15:35
Città: Mugnano di Napoli

Re: JUVENTUS F.C.1897 - I Campioni d'Italia! *Official Threa

Messaggio da Aaron Kirk » 27/07/2016, 20:55

uomodelmonte88 ha scritto:Ah, comunque mi rimangio le mie perplessità sull'acquisto di Higuain.
Continuo a pensare che tecnicamente sia stata un'operazione esagerata e non perfetta.
Ma che goduria leggere i travasi di bile di parte dell'ambiente napoletano!

Qua è il tale Avv. Edoardo Cardillo, presidente di un neonato Napoli fan Club.
Che non vuole leggere la lettera che Higuain potrebbe scrivere (e allora non la leggere pirla!!).
Che in barba a anni di tentativi di costruire un paese unito, non diversamente da un leghista qualsiasi, parla ripetutamente di "popolo napoletano".
Che rivendica il record di 36 goal, dicendo che è dei tifosi senza i quali Higuain non li avrebbe fatti (possibile: quello che è sicuro è che i tifosi senza Higuain non avrebbero fatto 36 goal. Anche perchè i tifosi non segnano, qualcuno glielo spieghi).
Che torna sugli abusati e mai spiegati concetti di "Sistema" e "Poteri forti" (quando tirano in ballo quelle cose, mi sembrano i pagliacci di scie chimiche, pianeta Nibiri e affini).
Spoiler:
Lettera aperta al per niente caro Higuain, che da venerdì 22 luglio è il nostro avversario numero 1 e che, solo per “trenta denari”, ha voluto tradire l’amore di un’intera città, di un popolo che non ha eguali al mondo. Ti vogliamo dedicare per l’ultima volta un nostro pensiero.

Siamo nati come Napoli Club Tribunale nel giorno del tuo trapasso proprio il 22 luglio 2016, che combinazione!

Abbiamo appreso dai media la tua intenzione di scrivere una lettera aperta ai tifosi napoletani per spiegare le tue ragioni.

NON LA VOGLIAMO LEGGERE!

Già sappiamo quello che scriveresti, che ci vuoi sempre bene, che non ci dimenticherai più per l’affetto che ti abbiamo dimostrato, che non lo hai fatto per soldi, che volevi vincere, che a Napoli non esiste un vero e grande progetto sportivo, che il Presidente De Laurentis non mantiene le promesse. Tutte balle!

Non hai capito nulla di questo popolo che riesce ad essere fiero anche delle proprie miserie, se mai ve ne fossero; non abbiamo bisogno della tua presenza; sei stato per noi solo un migrante che per sua fortuna è stato accolto dal nostro amore e che in una notte magica per il verificarsi di una rarissima alchimia ti ha consentito di battere un record di gol fatti nel campionato italiano dopo 55 anni. Questo record non ti appartiene, è nostro! Senza i sessantamila del San Paolo, che quella sera con i loro cuori spingevano un pallone oltre la linea di porta del povero Zappino non ce l’avresti fatta neppure tu e sai perchè?

Perchè sei un perdente! Hai perso una finale di campionato mondiale ed una finale di campionato sudamericano pur giocando in una squadra, l’Argentina, forse la più forte Argentina di sempre.

La verità è che a te piacerebbe vincere facile perchè non hai capito mai il valore e la soddisfazione che si provano quando si vince contro i poteri forti ed a dispetto del “sistema”.

Noi siamo fieri di aver vinto con il Pibe de Oro che intorno a sè all’epoca del primo scudetto aveva calciatori che a stento conoscevano fuori Campania, eppure Diego ci fece sognare e vincere, come fece vincere da solo un’Argentina altrettanto priva di quelli che oggi chiamano Top Player, che non sono altro che inseguitori di Top Money.

Noi siamo pazienti, sappiamo che dobbiamo aspettare per vincere, ma non ci abbattiamo, tantomeno per averti perso; ti diciamo con forza che chi ci ha perso sei tu perchè non avrai più la gioia di sentirci cantare a squarciagola “UN GIORNO ALL’IMPROVVISO”! E’ inutile che provi a spiegarti, abbiamo altro a cui pensare e da inventare!!

E se vogliamo essere nostalgici di qualcuno che ha giocato al San Paolo ci ricorderemo di: Diego Armando Maradona, Careca, Giordano, Bagni, Bruscolotti, Vinicio, Pesaola, Clerici, Krool e tanti altri che non ci hanno tradito.

Perchè chi viene a Napoli piange due volte; una quando arriva e una quando se ne va. E tu piangerai per essertene andato!

Il Presidente dell’Associazione Club Napoli Tribunale

Avv. Edoardo Cardillo
Qua è TribùGiallorossa, pagina romanista, che rivendica un unione ideale tra Roma e Napoli in virtù del "Sole": bellissimo. Avrei puntato anche sulla lettera "A", presente nei nomi delle due città. Altrettanto sensato.
"Voi che avete avuto Maradona non meritate mercenari come Higuain" è meravigliosa: in pratica, chiunque abbia avuto una bandiera non merita altro che tesserare bandiere. Il Milan che ha avuto Maldini, l'Inter di Zanetti, la Juve di Del Piero, la Roma di Totti, il Napoli di Maradona... e via così, per tutta la serie A... il "Totti tutta la vita" finale anche vale il prezzo della lettura.
Spoiler:
“Caro napoletano, per colpa di qualche idiota tra noi ultimamente non scorre tanta simpatia ma siamo uniti da sempre dal sole e dalla passione per il calcio che in altre città non possono capire. Oggi è un giorno triste perché ancora una volta i soldi hanno vinto sui nostri sentimenti. Mi fa rabbia vedere Higuain che fino a solo 3 mesi fa incitava là curva a cantare Difendo la città. Ed oggi va a testa bassa dal nemico strisciando come un verme. Voi che avete avuto Maradona non meritate mercenari come Higuain. Totti tutta la vita, ora fatevi sentire e restituitegli tutto quello che vi sta levando”.
La lettera del Pampa Sosa, apparentemente più sensata, nasconde in realtà un cortocircuito logico: dice che giocare per vincere è sbagliato. Che bisogna giocare per giocare. E allora perchè tutti i piagnistei annuali in cui il Napoli non lesina mai impegno e intensità quando la vittoria sfuma, se l'importante è solo giocare?
Spoiler:
La commovente lettera del Pampa Sosa a Higuain: "Chi ama non dimentica"

"Caro Gonzalo, sì, ho pianto, in curva A, contro il Frosinone". Roberto Sosa, il Pampa, calciatore che è rimasto particolarmente nei cuori dei tifosi azzurri e la cui passione per il Napoli non si è mai sopita, inizia così la sua lettera – pubblicata oggi dal Mattino – diretta all'ormai ex azzurro Gonzalo Higuain.

"Ultima partita di campionato, te la ricordi? - prosegue l'ex calciatore argentino - E chi se la scorda più. Quella sera pioveva e la pioggia incessante accompagnava ogni gol che hai fatto, il tuo incredibile record e ha scatenato quelle emozioni meravigliose che soltanto il San Paolo ti può regalare. Io innamorato (calcisticamente) di te e della maglia azzurra pensavo: ancora il Frosinone, guarda te il caso. Contro lo stesso avversario, e con la numero dieci sulle spalle, ho segnato anch’io per l’ultima volta in serie C. Venimmo fuori da un incubo, si iniziava a vedere la luce. Che emozione quel dieci magico, il numero di Diego sulle mie spalle: chi ama non dimentica, caro Higuain".

"Mai avrei immaginato che potessi lasciare questo popolo, questi colori, questa città. Lo puoi fare, ne hai tutto il diritto. Sei un top player, un campione, vuoi vincere – scrive ancora il Pampa – Ecco, lasci Napoli perché vuoi vincere! Ma cosa vuol dire? Non ci arrivo: io, che da calciatore non ho fatto nemmeno la metà di quello che tu sei riuscito a conquistare, ricordo ancora quando a Santa Rosa (in piena Pampa, la conosci vero?) il sabato o la domenica mangiavo velocemente e la mamma mi urlava dietro: 'mangia tutto altrimenti non vai a giocare…'. Appunto. Io, come tutti, non le dicevo vado a vincere ma vado a giocare, a gioire con la passione e con l’amore che ci trasmette quel pallone che rimbalza impazzito mentre rotola su un prato verde. Prato verde si fa per dire perché noi ci divertivamo su un campetto duro come il cemento. Dove la palla era la stessa di sempre. Come gli amici del resto".

"Vorrei fare l’allenatore, ho preso il patentino e un giorno mi piacerebbe poter allenare campioni come te. Non so se ci riuscirò. Ci proverò e non smetterò mai di sognare. Come hanno sognato tutti i tifosi del Napoli esultando ai tuoi gol e sentendoti cantare 'difendo la città'. Se la buona sorte mi aiuterà e ne avrò l’opportunità, punterò su questi valori, su questa passione e magari su questi colori: gli stessi in cui quando tutto finisce, e restiamo soli guardando ci allo specchio, ci riconosciamo. Se non dovessi riuscirci, continuerò a sognare, continuerò a cantare. Sì, anche sotto la pioggia, come quella sera incredibile. Faccio fatica a comprendere la tua scelta – conclude Roberto Sosa – Ma ora capisco che quelle erano lacrime di un popolo che ti ha amato. Perché, caro Pipita, chi ama davvero non dimentica. Mai”.
Poi, beh, poi ci sono le dichiarazioni del sindaco di Napoli. Che spettacolo signori, che spettacolo unico.
Lancio una provocazione: se vendiamo Pogba, vi prego, compriamo Hamsik!
Poi vi stupite se i tifosi delle altre squadre vi detestano.
Eh ma è perché ci invidiano le vittorie.

Godere del tradimento di un calciatore e dei sentimenti di persone sinceramente amareggiate (come peraltro sono io stesso) è di una pochezza impressionante.

Avatar utente
lando
Messaggi: 6950
Iscritto il: 23/12/2011, 16:18
Città: Lecco
Località: Lecco
Has thanked: 11 times
Been thanked: 58 times

Re: JUVENTUS F.C.1897 - I Campioni d'Italia! *Official Threa

Messaggio da lando » 27/07/2016, 21:00

ma perché tradimento? io è questo che non capisco.
parlassimo di hamsik, capirei. ma higuain? che non è napoletano, è lì da 3 anni, ha chiesto garanzie tecniche e gli hanno preso tonelli, e va a prendere la stessa cifra (anzi, secondo alcuni 500k€ in meno di quanto proponeva il napoli)?

che tradimento è?

Avatar utente
uomodelmonte88
Messaggi: 5039
Iscritto il: 23/12/2010, 0:57
Città: Cuneo
Località: Pioniere del Grande Fratello TW Edition
Has thanked: 195 times
Been thanked: 28 times

Re: JUVENTUS F.C.1897 - I Campioni d'Italia! *Official Threa

Messaggio da uomodelmonte88 » 27/07/2016, 21:00

Aaron Kirk ha scritto: Poi vi stupite se i tifosi delle altre squadre vi detestano.
Eh ma è perché ci invidiano le vittorie.

Godere del tradimento di un calciatore e dei sentimenti di persone sinceramente amareggiate (come peraltro sono io stesso) è di una pochezza impressionante.
Guarda che siamo stati traditi anche noi, eh, e amareggiati.
Non capisco come Giaccherini abbia potuto firmare col Napoli.

(Ps: suppongo che domani i "tifosi delle altre squadre" esprimeranno solidarietà e abbracci a noi juventini per il tradimento di Pogba!)

Avatar utente
Aaron Kirk
Messaggi: 2174
Iscritto il: 27/05/2012, 15:35
Città: Mugnano di Napoli

Re: JUVENTUS F.C.1897 - I Campioni d'Italia! *Official Threa

Messaggio da Aaron Kirk » 27/07/2016, 21:07

uomodelmonte88 ha scritto: Guarda che siamo stati traditi anche noi, eh, e amareggiati.
Non capisco come Giaccherini abbia potuto firmare col Napoli.

(Ps: suppongo che domani i "tifosi delle altre squadre" esprimeranno solidarietà e abbracci a noi juventini per il tradimento di Pogba!)
Pogba non verrà a Napoli né andrà all'Inter, sai bene che non è paragonabile. Ci ho scritto un post qualche giorno fa, ri-posto per evitare di ripetermi:
Aaron Kirk ha scritto:Il rapporto Higuain-Napoli e Pogba-Juve non può essere comparato: Pogba sta pian piano costruendosi il suo status da star, vedi i capelli bislacchi o il ballo da robottone, per cui il rapporto Pogba-tifosi è come mediato dalla patina che ha attorno, è meno diretto, in qualche modo sai di tifare non solo un ragazzo ma anche un "patrimonio". In questo senso si avvicina (mettendo ai due estremi) più a un Neymar che a un Totti. E, se da Totti, proprio per come si è posto nei tuoi confronti, ti aspetti che muoia prima di tradirti, Neymar in qualche modo ti sei già messo l'anima in pace che se gli girano i coglioni ci mette venti minuti a fa le valige.

Ora, Napoli ha un bisogno "viscerale" di idolatrare i propri giocatori, è una piazza complicata perché si aspetta sempre che dia il 110% (ed è anche molto molto molto volubile) ma il rapporto che costruiamo con i giocatori è personale. Questo per me è quello che più ci classifica come una "grande piccola", cerchiamo il rapporto che ha un Pellissier col Chievo con i campioni, e questo succede da sempre. Può andare bene, ed è successo con Maradona che ancora sta sempre a parlare di Napoli, ma anche con Lavezzi e Reina in tempi più recenti.
Quello che trasmettiamo è una continua "sfida" ai più forti, da noi non si vince mai ma quando si vince vale cento volte le vittorie degli altri, forse è perché la nostra storia è povera, ma per dirla come Klopp non ci interessa essere i più forti, a noi interessa battere i più forti, alla fine magari è retorica ma è parte integrante dei rapporti.
Quindi il rapporto, anche se magari è unilaterale, è sentito. Higuain stesso è stato inebriato dal nostro entusiasmo, si è lasciato trascinare, ha ribadito il suo amore per Napoli quante volte? Lui come il fratello. "Amo Napoli", "Mi sento amato", "Sarri è il mio faro", "Mi piace guidare nel caos", parole sue. Sappiamo che le dichiarazioni del calciatori lasciano il tempo che trovano, ma sono parole forti, con le quali si è esposto in prima persona.

Tutto questo non avrebbe mai bruciato se non fosse passato alla Juve, però. L'argomento "è argentino, non gliene frega un cazzo" regge fino a un certo punto, perché Higuain stesso ha preso parte al gioco. Tweet in cui sottolineava (presunti) imbrogli della Juve e se la rideva amaramente l'ha fatti lui, non l'hanno fatti né Hamsik né Insigne, per dirne due.

Mysto qualche pagina fa ha scritto che le società, dietro la facciata, non sono vere avversarie ed è tutta "benzina" per i tifosi per alimentare la macchina del tifo e papparsi i soldi che ci spendono dietro, ed ha perfettamente ragione, il fatto è che Higuain non ha tradito la società ma i tifosi, che al contrario la rivalità la sentono eccome.
E con Gabbiadini di certo non mi vedevi a sfottere gli juventini perché erano amareggiati dal tradimento.
E paragonare il passaggio del Gabbia a quello di Higuain è al livello del trolling.

Avatar utente
ADP_91
Messaggi: 13226
Iscritto il: 23/12/2010, 0:35
Città: borgomanero

Re: JUVENTUS F.C.1897 - I Campioni d'Italia! *Official Threa

Messaggio da ADP_91 » 27/07/2016, 21:11

lando ha scritto:anche oggi pogba lo vendono domani.

ma quindi la juve rifiuta 110 più bonus e percentuale di raiola a carico loro ieri, e oggi accetta 110 e percentuale di raiola a carico loro?
ha senso, sì.
:lol:

se parte, comunque, marotta avrà già in tasca il contratto per il (i?) sostituto.
beh adesso confermano tutti 110 più bonus con la percentuale di raiola pagata dallo United.
dipende dai bonus ma ormai penso sia fatta.
speriamo che Beppe abbia in mano il colpone.

Avatar utente
uomodelmonte88
Messaggi: 5039
Iscritto il: 23/12/2010, 0:57
Città: Cuneo
Località: Pioniere del Grande Fratello TW Edition
Has thanked: 195 times
Been thanked: 28 times

Re: JUVENTUS F.C.1897 - I Campioni d'Italia! *Official Threa

Messaggio da uomodelmonte88 » 27/07/2016, 21:14

Il tuo post, peraltro meraviglioso, segna d'altra parte la grande distanza di mentalità.

Il Napoli è perdente, perchè si illude continuamente di essere diversa dalle altre squadre e che i giocatori ricambino tutto questo (che può essere vero in un caso su un milione). Bella? Sì, anche meravigliosa. Condivido l'ammirazione esprewssa da Corilo una pagina fa per tutto questo.

La Juve vince, perchè i giocatori passano e la maglia resta. Si diventa bandiere alla Juve? Sì, dopo sei-sette-otto stagioni. Non di certo dopo tre stagioni, peraltro senza vittorie.

Siamo antipatici? Sì.
Infatti nel tuo post esordivi dicendo: "Poi vi stupite se gli altri vi odiano". Affatto. E' più che giusto che il resto d'Italia ci odi: siamo il ragazzino figo con cui tutte le ragazze della scuola vogliono uscire snobbando gli altri.
Io mi stupisco quando sull'odio costruite castelli di sabbia fatti di "sistemi", "vento del nord", "arbitri corrotti", "dodicesimo uomo in campo". Quello mi stupisce, in effetti.

Rispondi