Lega Pro/Serie C topic continuativo dal 2017

Il luogo di dibattito sugli eventi calcistici... Serie A, Champions League, campionati esteri e tutte le altre competizioni. Se volete dire la vostra sullo sport più famoso in Italia... questo è il luogo giusto!
Avatar utente
Double_L
Messaggi: 9422
Iscritto il: 03/03/2011, 23:07
Città: Fano
Località: Fano
Been thanked: 6 times

Re: Lega Pro/Serie C 2017-2018 e 2018-2019

Messaggio da Double_L » 14/04/2019, 19:21

Poco prima del goal vi era stato dato un corner che non c'era e sul finale sembrava esserci un rigore abbastanza netto per noi. Gli ululati non li ho sentiti nemmeno io, infatti non capivo il perché dello stop da parte dell'arbitro, ma alcuni vicino a me si.

Partita mediocre, come ci si aspettava del resto.

Quanto meno sono tornato a cantare visto che, solo per oggi, i due gruppi hanno deciso di cantare tutti insieme. Però cazzo aspettavate proprio a noi per resuscitare. Adesso DOVETE vincere anche col Rimini, ma ho il sentore che non accadrà, vediamo un po'.



Avatar utente
Double_L
Messaggi: 9422
Iscritto il: 03/03/2011, 23:07
Città: Fano
Località: Fano
Been thanked: 6 times

Re: Lega Pro/Serie C 2017-2018 e 2018-2019

Messaggio da Double_L » 20/04/2019, 19:59

È Finita. Oggi a fine partita si sono incazzati anche gli UF che finora avevano sempre e solo applaudito.

2 giornate contro Vicenza e Triestina entrambe da vincere e potrebbe pure non bastare.

Avatar utente
Double_L
Messaggi: 9422
Iscritto il: 03/03/2011, 23:07
Città: Fano
Località: Fano
Been thanked: 6 times

Re: Lega Pro/Serie C 2017-2018 e 2018-2019

Messaggio da Double_L » 24/04/2019, 13:34

Ultimamente sto postando poco, complici un mix di vari impegni e di uno scarsissimo interesse e livello di passione, quindi qualche riga devo scriverla.

Noi fanesi sappiamo bene che al peggio non c'è mai fine, da quasi 30 anni ci gustiamo sempre e solo merda (a parte un paio di volte che sono i classici casi di eccezione che conferma la regola). Limitandoci al passato più recente emergono certi dati:

8 anni - 2 retrocessioni - 0 campionati vinti - 4 campionati su 5 tra vecchia C2 e C fissi e costanti all'ultimo posto solitario o appena appena sopra. In più, la novità degli ultimi mesi, una curva spaccata, amicizie rotte e che non torneranno più indietro con 2 gruppi ultras a cantare e fare cori diversi l'uno sopra l'altro a 10-15 metri di distanza tra loro.

Alla fine aveva ragione chi sosteneva 4 e 5 anni fa che in C sarebbe stato meglio non tornarci. 3 campionati interi da ultimi in classifica con 2 salvezze avvenute per miracolo e una retrocessione. Almeno in D anche se non avresti vinto il campionato quantomeno avresti visto goal, spettacolo e vittorie. Certo, avversari poco blasonati, ma per come è ridotta la curva attualmente chi se ne frega anzi meglio che non ci vengono tifoserie blasonate che io personalmente mi vergognerei dell'immagine che vedrebbero.

Con la dirigenza attuale (Gabellini, perchè di fatto lui è sempre stato da solo e nessuno gli si è voluto affiancare) la situazione rimarrà sempre questa, un loop continuo, ultimissimi posti in C o medio-alta classifica (se va bene) in D senza possibilità di vincere il campionato (come ormai saprà bene chiunque visto che l'ho ripetuto tante volte, in D si sale solo vincendo il campionato, i Playoff servono solo per eventuali griglie di ripescaggio). Io non me la sono mai sentita di contestare questa dirigenza, perchè quanto meno è affidabile e seria, cosa che al giorno d'oggi è raro trovare in una società di calcio, ma è anche vero che così non siamo nient'altro che un malato terminale in coma che tira avanti senza futuro e senza possibilità di risveglio. Era così già con le ultime società precedenti. Pensando che la situazione nostra è questa da quasi 30 anni, a navigare a vista, senza obiettivi, un semplice tirare avanti perchè si è stato così finora, in D cerchi di fare un buon campionato dove arrivi arrivi, per grazia divina sei ripescato, in C cerchi una salvezza miracolosa costruendo una squadra più striminzita possibile e sperando nelle disgrazie altrui tipo fallimenti, penalizzazioni ecc.

Ha senso andare avanti così? Boh. L'idea di sparire e fallire non mi piace per niente, forse perchè a noi non è mai capitato, ma mi vengono i brividi a pensare di dover fare i derby coi quartieri della stessa città o i paesotti dei dintorni, però anche andare avanti così è letteralmente uno strazio. Vedere vincere una partita ogni 3 mesi più o meno, quest'anno pure vedere un goal in quasi lo stesso arco di tempo, niente gioco, niente occasioni. Non si può neanche sperare in un futuro migliore, perchè è così, quanto più quanto meno, da 30 anni. Andare allo stadio dovrebbe essere un divertimento, invece è diventato letteralmente uno strazio. Eppure tra i due mali, quello minore mi verrebbe da dire che sarebbe quello di andare avanti così, anche se comincio a non vederne più il senso.

Esattamente come un malato terminale che aspetta solo che gli stacchino la spina...

PS: nella situazione attuale, in caso di ormai quasi sicura retrocessione, per noi potrebbe essere possibile il ripescaggio, ma io lascerei perdere, dopo 3 anni fissi all'ultimo posto meritiamo di scendere di categoria, stiamo in D e basta, che a fare il ripescaggio per fare un altro ennessimo campionato fisso all'ultimo posto io ne faccio volentieri a meno. Facciamo la D, speriamo nel ripescaggio li dell'Ancona, facciamo il derby con loro e un buon campionato da zona Playoff e via, almeno un po' di divertimento ci potrebbe essere (oddio dimenticavo la curva spaccata, insomma discorso inutile, punto e capo). Non so manco più che dire...

Avatar utente
Double_L
Messaggi: 9422
Iscritto il: 03/03/2011, 23:07
Città: Fano
Località: Fano
Been thanked: 6 times

Re: Lega Pro/Serie C 2017-2018 e 2018-2019

Messaggio da Double_L » 29/04/2019, 18:44

Resuscitato anche il Vicenza che non vinceva una partita in casa da 6 mesi!! Anche se sullo 0-0 abbiamo preso una traversa pazzesca con Tascone e poco dopo gli hanno regalato un rigore inesistente (detto anche dai vicentini). Quelle (poche) volte che non facciamo schifo di nostro ci si mettono di mezzo, come sempre, sfiga e fattori esterni.

La retrocessione ancora non è matematica, ma dopo la sconfitta di ieri ormai è come se lo fosse. Siamo ultimi a -3 dalla coppia Rimini e Renate che ora come ora si giocherebbero lo spareggio Playout. Noi siamo in vantaggio con entrambe negli scontri diretti, ma all'ultima giornata avremo la Triestina seconda in classifica e guarda un po' Rimini e Renate giocano contro, quindi l'unica possibilità è una vittoria nostra e che tra Rimini e Renate ci sia un vincitore, ma considerando che chi tra le due perderà può rischiare la retrocessione diretta, il pareggio in questa partita è il risultato più scontato di qualsiasi partita mai esistita nella storia del calcio. Il biscotto in Svezia - Danimarca è una sciocchezza in confronto a questo.

Vabè giusto così,in 3 anni di C nei primi 2 ci siamo salvati per miracolo, al terzo non poteva andare nuovamente bene, non puoi sempre sperare che Dio te la mandi buona.

Nonostante tutto andrò ancora allo stadio domenica prossima, chi me lo fa fare? 3 anni in C quasi sempre inchiodati all'ultimo posto, le partite vinte in questi 3 anni si contano sulle dita delle mani (di quelle che ho visto coi miei occhi anche in una mano), assurdo.

Si era capito l'andazzo comunque già da mesi, sebbene quest'anno come risultati eravamo partiti meno peggio dei due scorsi, non c'è mai stata un'evoluzione e quasi tutti i giocatori sono stati poco attaccati alla maglia, in pochissimi si salvano, ma capirai la maggior parte di questi sono di proprietà del Pescara, l'anno prossimo li rigirano ad altre squadre, sticazzi se noi retrocediamo no? Merde schifose!!

Avatar utente
Double_L
Messaggi: 9422
Iscritto il: 03/03/2011, 23:07
Città: Fano
Località: Fano
Been thanked: 6 times

Re: Lega Pro/Serie C 2017-2018 e 2018-2019

Messaggio da Double_L » 05/05/2019, 17:21

Giusto così.

Per quanto il biscotto tra Rimini e Renate sia una cosa vergognosa, ma la retrocessione è meritata. 3 anni in C sono stati troppi per come sono stati gestiti.

Ora comunque le sofferenze non sono finite, ci attenderà l'ennesima estate di tribolazione, perchè a Fano si soffre sempre, senza sosta e senza tregua, per poi fare le cose in ritardo come sempre e ripetere gli stessi errori cronici.

Avatar utente
Baboden
Messaggi: 7338
Iscritto il: 26/08/2011, 17:34
Città: rho
Been thanked: 8 times

Re: Lega Pro/Serie C 2017-2018 e 2018-2019

Messaggio da Baboden » 05/05/2019, 17:58

Il derby mancherà.

Avatar utente
Double_L
Messaggi: 9422
Iscritto il: 03/03/2011, 23:07
Città: Fano
Località: Fano
Been thanked: 6 times

Re: Lega Pro/Serie C 2017-2018 e 2018-2019

Messaggio da Double_L » 05/05/2019, 18:43

Baboden ha scritto:
05/05/2019, 17:58
Il derby mancherà.
Si, alla fine anche quando eravamo entrambi in D e voi eravate in fondo speravo nella vostra salvezza per rigiocare il derby.

Che desolazione la Serie D (sempre se la faremo la D eh, mai direi mai qua...), non c'è un derby con la grazia, nessuna squadra della zona tra Marche nord e bassa Romagna, niente di niente. Delle Marche tutte del sud, 0 della provincia nostra e 1 della provincia di Ancona, tutte le altre sono lontane e delle zone ascolane e maceratesi e la maggior parte pure senza tifo. Giusto un pelo a Recanati e al riesumato Tolentino che è salito dall'Eccellenza, ma entrambe niente di che. Trasferte belle e vicine neanche una, forse giusto Forlì, ma anche sticazzi. :bleah:

Chissà se ripescheranno all'Ancona, anche se sarebbe una cosa ridicola, ma non sarebbe la prima volta che a certe squadre fanno saltare le categorie.

Comunque finchè l'ambiente non si ricompatta in qualche modo, non me ne frega nulla, possiamo anche fare la Serie A, ma con uno schifo di curva divisa così non c'è divertimento per me.

Avatar utente
Double_L
Messaggi: 9422
Iscritto il: 03/03/2011, 23:07
Città: Fano
Località: Fano
Been thanked: 6 times

Re: Lega Pro/Serie C 2017-2018 e 2018-2019

Messaggio da Double_L » 05/05/2019, 19:02

[BBvideo][/BBvideo]

Questi erano i due gruppi in trasferta a Vicenza una settimana fa, ma la situazione è diventata così in ogni partita in casa e in trasferta da diversi mesi, giusto per il derby l'unica eccezione in cui si sono riuniti.

Spero solo che con la retrocessione si possa ricompattare l'ambiente, anche se ci credo poco, ma magari con un campionato di vertice in una categoria (o più?) inferiore c'è qualche possibilità in più.

Rispetto i pensieri e le ideologie di entrambe le fazioni, ci mancherebbe, ma è veramente avvilente assistere a delle partite con una situazione del genere.

Avatar utente
lando
Messaggi: 7070
Iscritto il: 23/12/2011, 16:18
Città: Lecco
Località: Lecco
Has thanked: 11 times
Been thanked: 52 times

Re: Lega Pro/Serie C 2017-2018 e 2018-2019

Messaggio da lando » 06/05/2019, 11:20

Double_L ha scritto:
05/05/2019, 19:02
Questi erano i due gruppi in trasferta a Vicenza una settimana fa, ma la situazione è diventata così in ogni partita in casa e in trasferta da diversi mesi, giusto per il derby l'unica eccezione in cui si sono riuniti.

Spero solo che con la retrocessione si possa ricompattare l'ambiente, anche se ci credo poco, ma magari con un campionato di vertice in una categoria (o più?) inferiore c'è qualche possibilità in più.

Rispetto i pensieri e le ideologie di entrambe le fazioni, ci mancherebbe, ma è veramente avvilente assistere a delle partite con una situazione del genere.
La roba ridicola è che in ste piccole piazze si è sempre in quattro gatti, se poi ti dividi è finito il gioco.

Anche da noi a Lecco è uguale, eh, più volte ci sono state spaccature e discussioni con scene pietose del genere che ti fanno davvero cadere i coglioni e passare la voglia.

In bocca al lupo per una pronta risalita, comunque.

Avatar utente
Double_L
Messaggi: 9422
Iscritto il: 03/03/2011, 23:07
Città: Fano
Località: Fano
Been thanked: 6 times

Re: Lega Pro/Serie C 2017-2018 e 2018-2019

Messaggio da Double_L » 06/05/2019, 12:57

lando ha scritto:
06/05/2019, 11:20
La roba ridicola è che in ste piccole piazze si è sempre in quattro gatti, se poi ti dividi è finito il gioco.

Anche da noi a Lecco è uguale, eh, più volte ci sono state spaccature e discussioni con scene pietose del genere che ti fanno davvero cadere i coglioni e passare la voglia.

In bocca al lupo per una pronta risalita, comunque.
Qui non c'era mai stata una divisione, nemmeno minima. Prima racconto un po' la storia che metterò sotto spoiler.
Spoiler:
Il brutto è che 5 anni fa, quando eravamo retrocessi dall'allora C2 eravamo ai minimi storici, entusiasmo sotto 0, stadio che col tempo si stava svuotando sempre di più e la "sorpresa" finale con 20 daspo che stavano per far chiudere definitivamente i battenti all'allora unico gruppo unito dei Panthers alla soglia dei 40 anni di esistenza. Il primo anno in D da neoretrocessi stavamo perfino per fare una clamorosa doppia retrocessione evitata solo nelle ultimimissime giornate, li veramente sembrava tutto finito e invece una gran svolta, pian piano si sono riavvicinati molti "vecchi" che non venivano più da tanto tempo (la maggior parte di questi sono quelli che si sono staccati qualche mese fa agendo ora per conto loro come Ultras Fano) e la stagione successiva sul campo è stata una stagione straordinaria con quasi 30 partite di fila senza sconfitte (peccato per quella Maceratese maledetta che in quella stagione è stata l'UNICA squadra in EUROPA a non perdere nemmeno una dannata partita, facendoci non vincere il campionato per non più di 3 o 4 punti, eravamo arrivati sugli 80 punti, forse pure di più con 34 sole giornate) che hanno rigenerato in automatico l'entusiasmo che si era spento, insieme anche al lavoro di questi "vecchi" che sono rientrati che hanno trascinato persone nuove e sapevano veramente trasmetterti entusiasmo. L'anno dopo ancora in D quasi mai sotto le 2000 persone nonostante ancora i 20 daspo (a cui se ne era pure aggiunto qualcun altro), ma li il campionaro è stato più deludente, nonostante un altro secondo posto già a fine novembre massimo primi di dicembre avevamo oltre 10 punti di distacco dalla Samba capolista, ma in estate c'è stata la riammissione in C per via di diversi fallimenti e rinunce di iscrizione e avevamo una curva della Madonna, grazie ai due anni precedenti di D nonostante l'ultimo posto per tutta la stagione e una salvezza miracolosa alla fine, durante la quale c'è stato un Fano - Mantova che è stata l'inizio della fine di un rapporto che era già in crisi da un po' di tempo, ma che era niente fino a quel momento e che in quella giornata aveva portato ad una minirissa interna. Lo scorso anno un po' di calo sulle presenze c'è stato, complice una seconda stagione consecutiva sempre fissa all'ultimo posto, ma nonostante quell'episodio la curva era rimasta unita e su buoni livelli. Quest'anno, il terzo consecutivo in fondo alla classifica (anche se mai ultimi fino ad un mesetto fa, a differenza dei due precedenti dove siamo stati quasi sempre ultimi) è stato la pietra tombale, la gente si è allontanata stufa di assistere a risultati impietosi da troppo tempo e li che già la curva man mano stava perdendo pezzi, con la separazione dei gruppi ultras altra gente ancora si è allontanata e si è tornati al punto di partenza di 5 anni fa, anzi, ancora peggio.
Comunque ieri ho parlato con un ragazzo più grande (uno dei maggiori trascinatori di quegli anni in D che aveva contribuito a far ritornare la curva ad alti livelli) che da quando aveva visto incrinarsi la situazione si è tirato fuori dai gruppi, pur continuando a presenziare allo stadio (in casa solo, in trasferta non più) rimanendo amico con tutti qua e la. Gli ho chiesto se essendo stato dentro a certi ambienti ne sapeva di più su questa divisione, se davvero il motivo è solo il presidente, perché seppur siano evidenti i pensieri differenti sulla nostra società attuale, se per un qualsiasi ultras allo stadio si va a tifare solo per la maglia è alquanto ridicolo cantare, come ieri nei minuti finali, un gruppo sopra all'altro "Gabellini non mollare" e "Gabellini pezzo di merda" come se in campo ci fosse Gabellini. Lui ha detto che secondo lui c'è altro e che quella è solo una scusante, ma non sa cosa può esserci sotto. Se era sincero o non me lo ha voluto dire non lo so, ma non saprei proprio cosa può esserci sotto.

In ogni caso ora è impossibile che si possano ricompattare. Per lo meno con Gabellini sarà impossibile, poi se lui se ne dovesse andare e continueranno a restare divisi evidentemente vorrebbe dire che ci sarebbe davvero altro.

Troppe incertezze comunque sul futuro, come tradizione di sempre qua. Se Gabellini resterà ancora arriveremo alla classica situazione di incertezza sulla categoria da disputare per via del rispescaggio fino a fine luglio o primi di agosto, per cui solita "scusa" per una partenza in ritardo, rosa incompleta e campionato da ultimo posto in C o di medio-basso profilo in D e solito loop. Se Gabellini se ne andrà aah boh potremmo sparire.

Adesso torno un po' indietro nel tempo. Quel Fano - Mantova di cui accennavo, c'è stato due anni esatti fa, mese più mese meno. Già poco prima di li un pochino di battibecchi erano iniziati per via del presidente ed infatti era stato riesumato lo striscione Ultras Fano (molto vecchio e datato che esisteva in un lontano passato) insieme agli altri che erano sempre presenti. In quella partita i Panthers hanno organizzato una coreografia per i 40 anni e agli altri che avevano da poco ritirato fuori lo striscione Ultras Fano sostanzialmente non avevano detto nulla, al che si sono stizziti, sono entrati dopo 15 minuti intonando il coro "il rispetto lo pretendiamo" e una volta dentro è scoppiato un piccolo parapiglia. Nonostante questo scempio, sembravano essersi riappacificati, nelle ultime partite di quella stagione e nell'annata successiva hanno sempre cantato tutti insieme e vicini nonostante il pensiero diverso sulla dirigenza, idem agli inizi di questa, fin quando di punto in bianco la separazione. Al termine di una partita in casa verso novembre/dicembre con davanti agli occhi ormai la terza annata consecutiva disastrosa, i Panthers hanno iniziato a contestare, con i cori, per la prima volta in questo triennio di C, la società, così gli altri hanno preso le distanze e dalla partita successiva è iniziato il distacco e il fare cori diversi durante la partita, compresi quelli di incitamento alla squadra che ci sono sempre stati con continuità in ogni partita da parte di entrambe le fazioni (eccetto a fine partita durante il saluto finale alla squadra con i Panthers che spesso fischiavano e insultavano, quando usciva un brutto risultato, mentre gli UF appaludivano sempre e indistintamente, anche dopo prestazioni oggettivamente vergognose).

Eh boh chiudo qua che ho scritto fin troppo. Scusate per il papiro.

Avatar utente
Double_L
Messaggi: 9422
Iscritto il: 03/03/2011, 23:07
Città: Fano
Località: Fano
Been thanked: 6 times

Re: Lega Pro/Serie C 2017-2018 e 2018-2019

Messaggio da Double_L » 06/05/2019, 15:46

A posto, è finita. Dopo 113 anni senza fallimenti, uno dei pochissimi club d'Italia ad aver questo vanto di non essere mai falliti, toccherà anche a noi.

https://www.almajuventusfano1906.com/co ... gabellini/

Solo soluzioni locali significa la morte, perché a nessun imprenditore della zona è mai interessato entrare nel calcio.

Avatar utente
Double_L
Messaggi: 9422
Iscritto il: 03/03/2011, 23:07
Città: Fano
Località: Fano
Been thanked: 6 times

Re: Lega Pro/Serie C 2017-2018 e 2018-2019

Messaggio da Double_L » 07/05/2019, 15:50

Ancora sto qua che ci aveva già provato l'anno scorso, con Gabellini che all'inizio gli aveva dato l'ok e poi ha rifiutato.

Ma tornatene a La Fattoria!!
Spoiler:
Alma retrocessa e presidente dimissionario, Sundas: "Parlerò con il sindaco"
Fano 07/05/2019 - Un'altra società ai titoli di coda, un altro presidente dopo anni di sacrifici economici ed impegno ha deciso di alzare bandiera bianca. L'ennesima fine in un calcio sempre più povero e sempre più ricco solo verso chi è già ricco. Le piccole squadre di provincia si trovano in difficoltà economiche e in un mondo in cui crescere è quasi impossibile, perché il maggior sostegno viene sempre dato alle società già ricche per conto proprio.

Questa volta la falce del boia colpisce l'Alma Juventus Fano, che viene lasciata tra le mani del sindaco. Una notizia annunciata dall'ormai ex presidente Gabellini tramite un comunicato stampa nelle ore scorse.

"Ci troviamo ancora una volta di fronte ad una situazione di abbandono -commenta Sundas, manager sportivo- Il mio obiettivo in queste occasioni è sempre quella di propormi come mediatore e intermediario alla ricerca di una nuova società che subentri per evitare che le squadre fallisca. La Sport Man nasce proprio per questo, per valorizzare i calciatori e ricercare sponsor in queste situazioni complicate. Domani mi farò avanti, quindi, con il Sindaco per manifestare l'interesse di voler prendere il mandato per ricercare degli sponsor e degli imprenditori che rilevino il club".

Avatar utente
Double_L
Messaggi: 9422
Iscritto il: 03/03/2011, 23:07
Città: Fano
Località: Fano
Been thanked: 6 times

Re: Lega Pro/Serie C 2017-2018 e 2018-2019

Messaggio da Double_L » 13/05/2019, 14:20

Primo turno Playoff:

Siena - Novara 0-1
Sud Tirol - Samba 1-0
Carrarese - Pro Patria 2-0
Ravenna - Vicenza 1-1
Potenza - Rende 0-0
Virtus Francavilla - Casertana 1-0
Monza - Fermana 2-0
Reggina - Monopoli 1-1
Pro Vercelli - Alessandria 3-1

Nella.partite finite in parità è passata la squadra che ha giocato in casa.

Mercoledì il secondo turno.

Avatar utente
Double_L
Messaggi: 9422
Iscritto il: 03/03/2011, 23:07
Città: Fano
Località: Fano
Been thanked: 6 times

Re: Lega Pro/Serie C 2017-2018 e 2018-2019

Messaggio da Double_L » 16/05/2019, 9:07

Secondo round Playoff:

Catania - Reggina 4-1
Monza - Sud Tirol 3-3
Pro Vercelli - Carrarese 1-2
Feralpi Salò - Ravenna 0-0
Arezzo - Novara 2-2
Potenza - Virtus Francavilla 3-1

Avatar utente
lando
Messaggi: 7070
Iscritto il: 23/12/2011, 16:18
Città: Lecco
Località: Lecco
Has thanked: 11 times
Been thanked: 52 times

Re: Lega Pro/Serie C 2017-2018 e 2018-2019

Messaggio da lando » 17/05/2019, 9:37

Cosa fai ancora qua, Double?
Vattene.

This is my yard now

Immagine

:party:

Rispondi