TOPIC UFFICIALE - Ultimo film visto o rivisto #2

Per chi vuole dibattere e chiacchierare sulle serie TV, sui cartoni animati, su programmi televisivi o su film cinematografici... e ovviamente anche sui protagonisti dello schermo.
Avatar utente
ECW! ECW! ECW!
Messaggi: 102
Iscritto il: 13/02/2013, 19:32

Re: TOPIC UFFICIALE - Ultimo film visto o rivisto

Messaggio da ECW! ECW! ECW! » 16/06/2015, 14:10

il film di Ferrara l'ho visto, ma la mia curiosità su porno teo kolossal è rimasta immutata.

Per quanto riguarda Kubrick rigiro la domanda a te: perché secondo te è sopravvalutato? (giusto per intenderci non è una provocazione, ma voglio effettivamente capire quali sono le tue ragioni)



Avatar utente
SaintJust
Messaggi: 979
Iscritto il: 09/09/2012, 22:51

Re: TOPIC UFFICIALE - Ultimo film visto o rivisto

Messaggio da SaintJust » 16/06/2015, 15:52

Karl Gotch ha scritto:
Poi se devo recensire un film muto, al massimo farò questo:

Immagine
Recensisci pure, io l'ho sempre visto a pezzi.

Se Pokè ce va una recensione alla romana su questo posso pure morire felice.

Yourself is Steam
Messaggi: 1976
Iscritto il: 23/12/2010, 18:55
Città: Molinella
Località: Schwarzwald

Re: TOPIC UFFICIALE - Ultimo film visto o rivisto

Messaggio da Yourself is Steam » 17/06/2015, 0:34

ECW! ECW! ECW! ha scritto:Fondamentalmente sarei d'accordo con te. Però secondo me bisogna capire soprattutto quelle che erano le intenzioni e le priorità di Pasolini, infatti lo sviluppo del Pasolini regista e dei suoi film va a pari passo con lo sviluppo del Pasolini uomo. Quindi secondo me non si tratta di bene o male-miglioramento o peggioramento, ma semplicemente del cambiamento dovuto all'evoluzione dell'uomo e quindi di quelle che sono le sue priorità.
Anche nei vari libri di poesia si può notare questo cambiamento che va di libro in libro. Ti consiglierei di leggere "Trasumanar e organizzar", anche questa ultima opera, per capire quello che ormai era il Pasolini pensiero.

Insomma penso che, se ci si basa solo sui film o solo sulla semplice critica cinematografica è difficile apprendere appieno il tutto.
Sì ma Pasolini fondamentalmente rimane un saggista, nel cinema ha formalizzato le sue teorie e così facendo ha strumentalizzato l'occhio meccanico. Il farlo rientrare in un'opera superiore non toglie il fatto che l'atteggiamento da La Ricotta in poi dietro la macchina da presa sia notevolmente cambiato ed è cambiato non solo per un pensiero in evoluzione ma per una presa di coscienza di un poter essere Orson Welles che per quanto mi riguarda non sussiste e anzi degrada il suo ruolo di regista
ECW! ECW! ECW! ha scritto:Per quanto riguarda Kubrick rigiro la domanda a te: perché secondo te è sopravvalutato? (giusto per intenderci non è una provocazione, ma voglio effettivamente capire quali sono le tue ragioni)
E' un aristocratico nato nel secolo sbagliato che si compiaceva della sua cultura etnocentrista e ipermaterialista quando in realtà aveva letto Nietzsche su un Paravia :lericerchefilosofiche: Mi fa particolarmente schifo chi lavora sui generi ma lui stava pure a cacare il cazzo sulla sua autonomia. Era una persona senza vita, senza umanità e senza reale amore per quel che faceva. Era ovviamente enorme in quel che faceva e viva il cazzo viveva solo per il cinema, ma, appunto, il cinema non può esistere senza la vita e lui esperiva cinema solo per compiacersi come, appunto, un aristocratico 800ntesco. Avendo vissuto di solo cinema non è un innovatore, ha riportato il cinema ad un attrazionalità da muto di pura visibilità che ehi fico, ma non puoi sempre non rimanerci e chiederti per chi o perchè l'abbia fatto o quanto sia realmente specifico e non un vezzo di una persona sola e disperata.
SaintJust ha scritto:Se Pokè ce va una recensione alla romana su questo posso pure morire felice.
"Il cinema spiegato ai truzzi"

Heel
Messaggi: 1476
Iscritto il: 17/05/2012, 19:36
Città: Palermo

Re: TOPIC UFFICIALE - Ultimo film visto o rivisto

Messaggio da Heel » 17/06/2015, 10:22

Visto che state parlando di Pasolini, su Infinity ci sono questi suoi film:

Comizi d'amore
Edipo Re
Laviamoci il cervello-Rogopag (in cui è co-regista con Gregoretti e Godard)
Mamma Roma
Uccellacci e uccellini
Accattone
Il vangelo secondo Matteo

Quali consigliate?

E poi a parte questi e "Salò o le 120 giornate di Sodoma", ne consigliate altri di Pasolini?

NotOnlyWWE
Messaggi: 16990
Iscritto il: 04/01/2012, 8:02
Contatta:

Re: TOPIC UFFICIALE - Ultimo film visto o rivisto

Messaggio da NotOnlyWWE » 17/06/2015, 19:12

Comizi d'amore lo consiglio: l'ho visto un po' a scuola, un po' su YouTube.
A scuola ho anche visto Medea, però non mi è piaciuto particolarmente, anche perché è un mito che mi ha stufato.

Avatar utente
manud(x)20
Messaggi: 1397
Iscritto il: 23/12/2010, 22:54
Città: roma
Località: Tevere

Re: TOPIC UFFICIALE - Ultimo film visto o rivisto

Messaggio da manud(x)20 » 18/06/2015, 1:28

@novaraodia @ivo: Napoleone lo vidi in quarto per un progetto di storia.
Dieudonné>>>>>>>>>>>>Artaud(ho conosciuto prima lui di Bene, figuriamoci).

Avatar utente
manud(x)20
Messaggi: 1397
Iscritto il: 23/12/2010, 22:54
Città: roma
Località: Tevere

Re: TOPIC UFFICIALE - Ultimo film visto o rivisto

Messaggio da manud(x)20 » 18/06/2015, 1:51

Yourself is Steam ha scritto: E' un aristocratico nato nel secolo sbagliato che si compiaceva della sua cultura etnocentrista e ipermaterialista quando in realtà aveva letto Nietzsche su un Paravia :lericerchefilosofiche: Mi fa particolarmente schifo chi lavora sui generi ma lui stava pure a cacare il cazzo sulla sua autonomia. Era una persona senza vita, senza umanità e senza reale amore per quel che faceva. Era ovviamente enorme in quel che faceva e viva il cazzo viveva solo per il cinema, ma, appunto, il cinema non può esistere senza la vita e lui esperiva cinema solo per compiacersi come, appunto, un aristocratico 800ntesco. Avendo vissuto di solo cinema non è un innovatore, ha riportato il cinema ad un attrazionalità da muto di pura visibilità che ehi fico, ma non puoi sempre non rimanerci e chiederti per chi o perchè l'abbia fatto o quanto sia realmente specifico e non un vezzo di una persona sola e disperata.


AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHA
HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA
HAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAH
HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHA
HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA
HAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAH
HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHA
HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA
HAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAH
HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHA
HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA
HAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAH

AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHA
HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA
HAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAH
HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHA
HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA
HAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAH
HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHA
HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA
HAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAH
HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHA
HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA
HAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAH

AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHA
HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA
HAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAH
HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHA
HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA
HAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAH
HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHA
HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA
HAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAH
HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHA
HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA
HAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAH

AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHA
HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA
HAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAH
HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHA
HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA
HAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAH
HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHA
HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA
HAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAH
HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHA
HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA
HAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAH

Come non capire il cinema.
Sì potrebbe scrivere lo stesso su Tarantino, allora ahahahah

Sei una mediocre imitazione di Cazzin.
Infatti non sai nemmeno scrivere.



p.s.: "attrazionalità" non esiste. Mo si spiega quel 70.
"L'italiano spiegato ai truzzi."

Avatar utente
SaintJust
Messaggi: 979
Iscritto il: 09/09/2012, 22:51

Re: TOPIC UFFICIALE - Ultimo film visto o rivisto

Messaggio da SaintJust » 18/06/2015, 2:48

manud(x)20 ha scritto:@novaraodia @ivo: Napoleone lo vidi in quarto per un progetto di storia.
Dieudonné>>>>>>>>>>>>Artaud(ho conosciuto prima lui di Bene, figuriamoci).
Dopo una trentina di post.

Avatar utente
manud(x)20
Messaggi: 1397
Iscritto il: 23/12/2010, 22:54
Città: roma
Località: Tevere

Re: TOPIC UFFICIALE - Ultimo film visto o rivisto

Messaggio da manud(x)20 » 18/06/2015, 7:15

Che non hai capito tra l'altro.
Anche perché volendo poserare, ce la si faceva con poco, bastava leggere la prima riga della descrizione del Cazzin.
Cosa comunque non necessaria nell'era del "cerca quest'immagine".


Ah, l'internet.

Yourself is Steam
Messaggi: 1976
Iscritto il: 23/12/2010, 18:55
Città: Molinella
Località: Schwarzwald

Re: TOPIC UFFICIALE - Ultimo film visto o rivisto

Messaggio da Yourself is Steam » 18/06/2015, 11:46

manud(x)20 ha scritto:Sì potrebbe scrivere lo stesso su Tarantino

"attrazionalità" non esiste.
Situazioni DIAMETRALMENTE opposte. Non hai capito NULLA di ciò che ho scritto

Disposizione del montaggio attrazionale di Eisenstein, avessi mai letto qualcosa

Che ti dicevo Morelli... che imbarazzo.

Immagine

Avatar utente
manud(x)20
Messaggi: 1397
Iscritto il: 23/12/2010, 22:54
Città: roma
Località: Tevere

Re: TOPIC UFFICIALE - Ultimo film visto o rivisto

Messaggio da manud(x)20 » 18/06/2015, 13:47

Ma certo che ho capito tutto, stronzo.
Non sei una novità. Sei una copia di una copia di una copia.
Nemmeno Cazzin è una novità.
Le vostre critiche a Kubrick le ho lette già per mano -o sentite per bocca- di altri registi, capaci di esprimerle tra l'altro in una maniera migliore della vostra.
Critiche che io stesso anni fa andavo maturando e prendendo in considerazione nella mia testa durante le ennesime rivisioni dei suoi film.
Ma che non hanno mai retto per più di un'ora.


Il punto è che è robetta che trasuda ingenuo vitalismo da tutti i pori.

Ergo fai cagare. Sei, come qualcuno dice opportunamente, degenerato in questi ultimi anni nella chiavica intellettaloide più totale.
A parte suscitare compassione, e far pensare che il prossimo step sarà un video con Buzzo e Addavenibaffone, non c'è molto altro.

Avatar utente
manud(x)20
Messaggi: 1397
Iscritto il: 23/12/2010, 22:54
Città: roma
Località: Tevere

Re: TOPIC UFFICIALE - Ultimo film visto o rivisto

Messaggio da manud(x)20 » 18/06/2015, 14:03

Ah, brutto ritardato, attrazionale esiste, come aggettivo.
"Attraziolità" proprio no.
Almeno non in italiano, ma non so, magari a Molinella si usa.


In ogni caso, simpatico aneddoto dimostrante come tutto ciò che di interessante e istruttivo legga, tu non riesca a sfruttarlo e ad applicarlo, se non alla cazzo di cane.


Comunque basta, fai schifo, magari esplodi co tutto er dams e rinasci francese.
E più intelligente.

Questa conversazione non può avere più alcuno scopo, addio.

Avatar utente
SaintJust
Messaggi: 979
Iscritto il: 09/09/2012, 22:51

Re: TOPIC UFFICIALE - Ultimo film visto o rivisto

Messaggio da SaintJust » 18/06/2015, 14:54

Per risparmiarti figuracce potevi dirlo al primo post senza fare il coatto che la sa lunga. Ecchenoia. Ma un po' di rinnovamento? Un po' di versatilità?

L'era del cerca immagine è la morte dell'era del linguaggio cinematografico. :pollicealto:

Yourself is Steam
Messaggi: 1976
Iscritto il: 23/12/2010, 18:55
Città: Molinella
Località: Schwarzwald

Re: TOPIC UFFICIALE - Ultimo film visto o rivisto

Messaggio da Yourself is Steam » 18/06/2015, 18:05

Senti, a me sti giochi d'astuzia fan venire la nausea, smettila di fare il poser
Hai scritto che si poteva fare lo stesso discorso di Tarantino e no, non si poteva fare, fine.
Rileggi il post e magari si può iniziare a discutere (o preferibilmente stai zitto e studia)
manud(x)20 ha scritto:Ah, brutto ritardato, attrazionale esiste, come aggettivo.
"Attraziolità" proprio no.
Almeno non in italiano, ma non so, magari a Molinella si usa.
Immagine
Pravadelli - La Grande Hollywood :pollicealto:
Se mi dai un po' di tempo te lo trovo pure in Rondolino e Bertetto :)

Avatar utente
Karl Gotch
Messaggi: 2524
Iscritto il: 21/10/2013, 14:50
Been thanked: 1 time

Re: TOPIC UFFICIALE - Ultimo film visto o rivisto

Messaggio da Karl Gotch » 18/06/2015, 20:38

Ho provato a rivedere Man with a movie camera, ma dopo dieci minuti mi sono ricordato perché la prima volta mi ero addormentato mentre lo guardavo
A parte l'idea di fondo del cinema verità che è concettualmente sbagliata, la mancanza di qualsiasi dialogo/didascalia rende il film privo di una vera ossatura, non c'è una narrazione, quanto una descrizione frastagliata e sommaria della presunta "verità", che dovrebbe indurre ad una riflessione e invece induce alla sonnolenza

Se fossi il Morandini gli darei 1 stella su 5 Immagine

Lasciando stare questo, ho rivisto La voce della Luna, film da cui prendo l'avatar, e che da solo è superiore Vertov, al cinema politico di Petri e all'aristocrazia di Kubrik
Non ho voglia di fare la recensione, mi limito a dire che la scena finale va di diritto nella top 5 delle migliori scene del cinema, pur essendo poco conosciuta

Rispondi