POLITICA ITALIANA

Tutto quello che non riguarda wrestling, sport, calcio, tv/cinema o videogiochi... il forum Mondo è il posto per parlare di politica, musica, gossip, arte o quanto altro vi possa venire in mente!
Avatar utente
SJGould
Messaggi: 257
Iscritto il: 02/05/2013, 16:02
Città: Louisville

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVI: "Micro-Chip e Chop"

Messaggio da SJGould » 13/05/2013, 23:35

Jeff Hardy 18 ha scritto:Il dibattito politico ultimamente verte attorno alla Ius Soli.
Che dite?
Un po' controproducente metterlo al centro, ma sicuramente uno dei primi passi verso la civilizzazione del paese.
Abolire l'azione penale nei confronti dei clandestini è il secondo passo.



Avatar utente
Lieutenant Loco
Messaggi: 1238
Iscritto il: 29/03/2011, 23:04

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVI: "Micro-Chip e Chop"

Messaggio da Lieutenant Loco » 14/05/2013, 11:51

Jeff Hardy 18 ha scritto:Il dibattito politico ultimamente verte attorno alla Ius Soli.
Che dite?
Inutile come una mazza da baseball al poligono di tiro.
Al momento attuale è possibile, senza avere alcun parente italiano o facilitazioni di sorta, ottenere la cittadinanza dopo 10 anni di residenza legale. Questo vuol dire che per lo straniero nato in Italia è comunque possibile ricevere la cittadinanza italiana e i conseguenti diritti politici al compimento del diciottesimo anno d'età, quindi l'utilità di questo fantomatico "ius soli" è piuttosto limitata.
La questione credo verta sul fatto che con la legge attuale al diciottesimo anno d'età devi scegliere, nel senso che se vuoi la cittadinanza italiana devi rinunciare a quella d'origine. E' una misura che giudico effettivamente onesta: è impossibile determinare con criteri giuridici una cosa personalissima come il senso d'appartenenza, quindi si lascia scegliere al diretto interessato una volta che sia diventato maggiorenne con una scelta mutualmente esclusiva, in modo che la scelta sia veramente sentita e non un "massì, mi prendo la seconda cittadinanza perché fa figo". Ho un amico brasiliano che ha rinunciato alla cittadinanza perché si sente brasiliano al 100% nonostante viva in Italia da quando aveva otto anni, mentre sua cugina che in Italia ci è nata ha preferito rinunciare alla cittadinanza brasiliana perché si sente italiana.
Inoltre paradossalmente lo ius soli potrebbe finire per inasprire le leggi sull'immigrazione, danneggiando gli immigrati stessi. In Francia ad esempio hanno lo ius soli ma hanno anche una legislazione ferrea sull'immigrazione, proprio per impedire tratte di donne incinte con l'unico scopo di partorire un figlio francese.
Inoltre consideriamo che la cittadinanza italiana dà automaticamente diritto alla cittadinanza europea, quindi a tutta quella serie di diritti garantiti dal trattato di Schengen e simili. Ciò significa molto banalmente che con lo ius soli si catapulterebbero qui non solo tutte le donne incinte che desiderano un figlio italiano, ma anche gente il cui obiettivo è abitare in qualsiasi altro posto d'Europa, che garantendo la cittadinanza italiana al figlio gli consente automaticamente di spostarsi in qualsiasi altro angolo d'Europa a suo piacimento. Potremmo dunque avere gente che nasce in Italia solo per prendere la cittadinanza europea e poi spostarsi per esempio in Francia, senza mai più far ritorno da noi: tutta questa gente avrebbe diritto di voto garantito.
Chiaro, il mio esempio è un po' grossolano (ci sarebbero millemila variabili di cui tener conto) e lo ius soli si può mitigare con tutta una serie di condizioni per renderlo più "accettabile", proprio come il nostro attuale ius sanguinis che non è certamente uno ius sanguinis puro. I paesi come Francia, Regno Unito e Irlanda a loro volta non hanno certo uno ius soli puro, ma anche quello è mitigato da diverse condizioni: sempre facendo riferimento al caso francese, ora l'acquisizione non è più automatica ma servono cinque anni di residenza.
Il punto è che anche nel migliore dei casi introdurre lo ius soli sarebbe semplicemente inutile, perché la legge attuale già tutela coloro che nascono sul nostro territorio e si sentono italiani, che possono accedere ai diritti politici al diciottesimo anno d'età proprio come gli italiani nati in Italia da genitori italiani. Mi sembra un compromesso più che buono, e con tutte le cose che non funzionano in Italia in questo momento fossilizzarsi proprio su questo indica una certa...ottusità? Incapacità di scegliere le priorità?

Avatar utente
Jeff Hardy 18
Messaggi: 27223
Iscritto il: 23/12/2010, 9:55
Città: Milano
Been thanked: 37 times

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVI: "Micro-Chip e Chop"

Messaggio da Jeff Hardy 18 » 14/05/2013, 15:58

Non favorevole, per differenti fattori, su tutti quelli indicati sopra di me. Ottenere la cittadinanza in Italia vuol dire ottenerla per tutta Europa, non a caso la Ius Soli non esiste in nessuna nazione della Comunità Europea (singolarmente almeno). Porterebbe più problemi che altro, ed è anche una legge parecchio razzista invece di combatterlo, basta sapere un minimo di sociologia o psicologia delle masse per capire che l'eventualità di questa legge porterà un aumento di differenti elementi che sono per forza di cose dannose, se con questa si spera di ottenere più voti dai cittadini stranieri è triste.
Non vedo nulla di male sulla legge della cittadinanza italiana, ai 18 anni un cittadino nato da noi può scegliere il passaporto, se stai da noi regolarmente per 10 anni la puoi richiedere.

Ecco la Bossi/Fini la abolirei subito, altro che la Ius Soli, è quella la legge razzista.

Avatar utente
jack
Messaggi: 4242
Iscritto il: 25/05/2011, 20:34
Città: cosenza

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVI: "Micro-Chip e Chop"

Messaggio da jack » 14/05/2013, 20:51

Piccola curiosita'...l' altra sera e' andato in onda na specie di documento su canale 5 che parlava del processo di Berlusconi del caso Ruby,ho letto che ha fatto il 5% di share...praticamente l' hanno visto in quasi un milione di persone...mi chiedo pero' quando poi si tratta di andare a votare prende sempre il 30%,o quasi,dei consensi...ma non e' un contro senso?


Altra curiosita'...ma il PD come fa ad esistere ancora?...dopo quello che e' successo alle elezioni del presidente della repubblica...ma con che coraggio si rivolgeranno ai propri elettori alle prossime elezioni?

Avatar utente
Jeff Hardy 18
Messaggi: 27223
Iscritto il: 23/12/2010, 9:55
Città: Milano
Been thanked: 37 times

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVI: "Micro-Chip e Chop"

Messaggio da Jeff Hardy 18 » 14/05/2013, 23:13

jack ha scritto:Piccola curiosita'...l' altra sera e' andato in onda na specie di documento su canale 5 che parlava del processo di Berlusconi del caso Ruby,ho letto che ha fatto il 5% di share...praticamente l' hanno visto in quasi un milione di persone...mi chiedo pero' quando poi si tratta di andare a votare prende sempre il 30%,o quasi,dei consensi...ma non e' un contro senso?


Altra curiosita'...ma il PD come fa ad esistere ancora?...dopo quello che e' successo alle elezioni del presidente della repubblica...ma con che coraggio si rivolgeranno ai propri elettori alle prossime elezioni?
Perchè la forza di Berlusconi la vedi nei momenti di voto, puro e semplice, basta vedere dalla sua ultima "discesa in campo" la pesante presenza mediatica e le frasi ad effetto.

Semplicemente perchè 3/4 di PD sono ex-PCI che danno le colpe all'esterno e mai all'interno e non smollano la poltrona manco a pagarlo.

Avatar utente
Jolly
Messaggi: 12062
Iscritto il: 17/07/2011, 20:12
Città: Sant'ambrogio di Torino
Località: Modestamente, la seconda venuta di Cristo

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVI: "Micro-Chip e Chop"

Messaggio da Jolly » 15/05/2013, 12:21

[youtube][/youtube]

Superciuc
Messaggi: 103
Iscritto il: 23/12/2010, 20:35

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVI: "Micro-Chip e Chop"

Messaggio da Superciuc » 15/05/2013, 12:48

Jolly ha scritto:
Che la morte se li possa prendere tutti. :IT:

Velocemente, se possibile. :IT:

Scandaloso come in vent'anni B. abbia rovinato un paese, e ancora più scandaloso che sia ancora votato.

Avatar utente
el superbeasto
Messaggi: 25
Iscritto il: 19/02/2013, 17:39
Città: Cagliari

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVI: "Micro-Chip e Chop"

Messaggio da el superbeasto » 20/05/2013, 11:53



chissà come reagiranno gli interessati a questo "attacco dall'interno". :almostlaughing:

Avatar utente
Marco Frediani
Messaggi: 8511
Iscritto il: 22/12/2010, 22:11
Città: Carrara
Been thanked: 1 time

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVI: "Micro-Chip e Chop"

Messaggio da Marco Frediani » 21/05/2013, 7:26

La Gabanelli è gia passata da prima scelta per la Presidenza a merda corrotta amica della Kasta.

piuttosto, la proposta del PD è un clamoroso autogol o ha basi solide su cui appoggiarsi, anche perchè da quello che ho capito stringi stringi il Movimento è un partito a tutti gli effetti?

Avatar utente
Gsquared
Messaggi: 7932
Iscritto il: 12/04/2011, 8:30
Città: Genova
Località: Su una nave pirata
Has thanked: 21 times
Been thanked: 24 times

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVI: "Micro-Chip e Chop"

Messaggio da Gsquared » 21/05/2013, 8:10

Marco Frediani ha scritto:La Gabanelli è gia passata da prima scelta per la Presidenza a merda corrotta amica della Kasta.

piuttosto, la proposta del PD è un clamoroso autogol o ha basi solide su cui appoggiarsi, anche perchè da quello che ho capito stringi stringi il Movimento è un partito a tutti gli effetti?
Ma è palese che sia un clamoroso autogol. Il modo più semplice per affossare il M5S è ignorarlo e lasciare che si distrugga da solo per le sue incoerenze interne.
Se lo combatti li fai smettere di litigare...

Avatar utente
DolphFF
Messaggi: 1832
Iscritto il: 23/12/2010, 8:59
Città: milano
Località: li

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVI: "Micro-Chip e Chop"

Messaggio da DolphFF » 21/05/2013, 8:55

Gsquared ha scritto: Ma è palese che sia un clamoroso autogol. Il modo più semplice per affossare il M5S è ignorarlo e lasciare che si distrugga da solo per le sue incoerenze interne.
Se lo combatti li fai smettere di litigare...
Vero, però è altrettanto vero che spalmandoci un po' di merda mediatica sopra, "l'elettore medio indeciso" si tiene lontano anche dal m5s, tornando alla scheda bianca

Avatar utente
Gsquared
Messaggi: 7932
Iscritto il: 12/04/2011, 8:30
Città: Genova
Località: Su una nave pirata
Has thanked: 21 times
Been thanked: 24 times

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVI: "Micro-Chip e Chop"

Messaggio da Gsquared » 21/05/2013, 9:14

DolphFF ha scritto:
Vero, però è altrettanto vero che spalmandoci un po' di merda mediatica sopra, "l'elettore medio indeciso" si tiene lontano anche dal m5s, tornando alla scheda bianca
No, l'impressione decisa che passa è che abbiano paura di loro e li vogliano fermare con leggine ad hoc...

Avatar utente
Saimas
Messaggi: 10602
Iscritto il: 22/12/2010, 21:58
Località: Vostok
Has thanked: 58 times
Been thanked: 32 times
Contatta:

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVI: "Micro-Chip e Chop"

Messaggio da Saimas » 21/05/2013, 9:14

DolphFF ha scritto:
Vero, però è altrettanto vero che spalmandoci un po' di merda mediatica sopra, "l'elettore medio indeciso" si tiene lontano anche dal m5s, tornando alla scheda bianca

Io sono un fervente sostenitore della scheda bianca e dell'astensionismo (altrui), negli Stati Uniti si veleggia regolarmente sul 55% (vado a memoria) degli aventi diritto. Sticazzi, meglio non votare piuttosto che votare a cazzo.

Avatar utente
DolphFF
Messaggi: 1832
Iscritto il: 23/12/2010, 8:59
Città: milano
Località: li

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVI: "Micro-Chip e Chop"

Messaggio da DolphFF » 21/05/2013, 9:29

Gsquared ha scritto: No, l'impressione decisa che passa è che abbiano paura di loro e li vogliano fermare con leggine ad hoc...
Secondo me ragioni troppo da "esperto" (non è assolutamente una colpa, anzi !!) quando il livello di "interesse verso le elezioni" dell'elettore medio (passami i termini) è molto inferiore: credo (temo) sia più riassumibile nel "un amico/ i media me ne hanno parlato bene, quindi magari lo voto".
In questa ottica, anche soltanto screditare il tuo nemico è un vantaggio.
I risultati elettorali dell'ultimo decennio dimostrano che come strategia vincente, siamo passati dal "parlate pure male di me, ma parlate" alla macchina del fango.

Saimas ha scritto: Io sono un fervente sostenitore della scheda bianca e dell'astensionismo (altrui), negli Stati Uniti si veleggia regolarmente sul 55% (vado a memoria) degli aventi diritto. Sticazzi, meglio non votare piuttosto che votare a cazzo.
Sulla seconda frase concordo appieno, parzialmente anche sulla prima.
Senza voler passare per il complottista -Miz- di turno, la scheda bianca in italia è estremamente pericolosa (leggi "modificabile").
Piuttosto l'astensionismo, però considera che nelle ultime elezioni questa fascia di non-votanti è stata in aumento, ma ha portato davvero a qualche cambiamento?

Avatar utente
DolphFF
Messaggi: 1832
Iscritto il: 23/12/2010, 8:59
Città: milano
Località: li

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVI: "Micro-Chip e Chop"

Messaggio da DolphFF » 22/05/2013, 10:32

Che ne pensate?

[youtube]www.youtube.com/watch?v=kxFbcopXNQU[/youtube]

Edit: non capisco perchè non inglobi il video, comunque basta copiare il link

Rispondi