POLITICA ITALIANA

Tutto quello che non riguarda wrestling, sport, calcio, tv/cinema o videogiochi... il forum Mondo è il posto per parlare di politica, musica, gossip, arte o quanto altro vi possa venire in mente!
Avatar utente
Jolly
Messaggi: 12062
Iscritto il: 17/07/2011, 20:12
Città: Sant'ambrogio di Torino
Località: Modestamente, la seconda venuta di Cristo

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII: Condannato... ma quando

Messaggio da Jolly » 20/09/2013, 20:38

Rocks ha scritto:
Spiegami tu che ha di carismatico.
Berlusconi sfrutta solo il disgusto della politica di quasi metà della popolazione italiana ma quella metà lo schifa a dir poco.
In pratica il 60-70% degli italiani schifa a Berlusconi da un bel pezzo, già dal primo mandato.
Ma guarda, fino a prova contraria tiene per il colletto L'italia da almeno 20 anni. E' innegabile che abbia carisma, è un dato di fatto. Se fosse una persona anonima, oggi non staremmo parlando di Silvio Berlusconi.
Non sono d'accordo sull'ultima frase, mi sembra abbastanza dettata dal tuo odio verso B.
Si è creato un culto della propria persona, non è un caso se parliamo di Berlusconismo.



Rocks
Messaggi: 28982
Iscritto il: 28/12/2010, 11:59
Has thanked: 18 times
Been thanked: 52 times

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII: Condannato... ma quando

Messaggio da Rocks » 20/09/2013, 21:04

Ma ripeto, quanto prende di voti attualmente e, a parte la prima volta, in media?
Il 30%, massimo il 40% se vogliamo esser generosi. Vuol dire che più di metà degli italiani sanno che tipo è, lo schifano.
Questi sono dati di fatto. Se lui fosse realmente carismatico, si sarebbe tirato dietro con abilità almeno il 60% se non di più.

Il trucco, e lo ripeto da sempre, sta tutto nei media. Non nel suo pseudo carisma.
Perché si parla berlusconismo? Perché si è creato un impero mediatico, con i soldi si è messo le mani in pasta ovunque.
E perché in televisione non parlano che di lui. I media. Non è lui, sono i media. Quello è il suo "carisma", avere una televisione che frigge il cervello ai suoi elettori.

Ovvio che odio B ma sono abbastanza obiettivo da riconoscere del carisma in un Mussolini o in un Hitler.
E ho seri motivi per odiare entrambi quando B, credimi. Ma Berlusconi nelle movenze, nelle parole, nella scelta dei temi, dei soggetti, nel modo di trasmettere emozioni...non ha niente e sottolineo, niente. Sa solo far teatrino quando si tratta di rispondere a insulti e dare insulti. Anzi neanche, visto che deve sempre nascondersi dietro il frainteso quando insulta. E pure nel far teatrino, basta pochissimo a umiliarlo. Uno carismatico di fronte all'annunziata non scappa via come lui perché capisce che finirà solo umiliato di fronte al mondo.

PS: I parlamentari non hanno mai avuto appeal, sono ragazzi presi qua e la.
Grillo ha perso molto al momento, è già sceso al di sotto del 25% mi sa.

I temi li ha dettati B? E sai perché? Perché gli altri hanno lasciato che fosse l'unico a parlare di temi e loro hanno pensato solo a dargli contro. Piace a tutti giocare una partita a scacchi da solo, ma chi vince poi non è certo un bravo giocatore.

vendetta
Messaggi: 290
Iscritto il: 04/09/2013, 11:23

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII: Condannato... ma quando

Messaggio da vendetta » 20/09/2013, 21:23

allargando un attimo il campo visivo vi inviterei ad analizzare e contestualizzare il voto degli italiani.
in italia manca un offerta politica,per questo partiti nuovi prendono tanto la prima volta e poi sono destinati a sparire(si finira cosi anche grillo).
in italia manca una destra liberale ed una sinistra socialdemocratica,io riuscirei a votarle entrambe se ci fossero.
abbiamo una destra razzista e nordista,una destra berlusconiana(mai capito che significa),un centro anonimo pavido e venduto,una sinistra postcomunista imbarazzante,ah ancora abbiamo pure i fascisti,gli ecologisti,gli animalisti,i no-tav,e spazzatura varia passando per il partito del niente(m5s).
ma l'italiano che deve fare?
quelli con i capelli bianchi danno la colpa a tangentopoli che sfaciò i vecchi partiti.
dobbiamo continuare a tapparci il naso e votare per il nuovo di turno?
o dovremmo esigere una politica normale?e per normale intendo:
2 partiti uno conservatore,l'altro progressista
elezioni obbligatoria dei leaders con primarie all'americana
buttare fuori dal parlamento e criminalizzare qualsiasi posizione estremista equiparando finalmente il comunismo al fascismo,punendone l'apologia.(i paesi normali fanno cosi)
far si che il vincitore sia il presidente di tutti e non solo di chi l'ha votato
ora ne dico una scomoda di questi tempi:reintrodurre l'immunita parlamentare cosicchè la magistartura non possa arbitrariamente influenzare la politica di un grande paese,cosa che l'italia dovrebbe essere.

Rocks
Messaggi: 28982
Iscritto il: 28/12/2010, 11:59
Has thanked: 18 times
Been thanked: 52 times

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII: Condannato... ma quando

Messaggio da Rocks » 20/09/2013, 21:28

L'immunità parlamentare?
Quella che ha salvato Almirante?
O che salverebbe gente come dell'utri e Berlusconi?
No grazie.

Piuttosto la si smetta con questa storia dei magistrati che influiscono in politica apposta.

vendetta
Messaggi: 290
Iscritto il: 04/09/2013, 11:23

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII: Condannato... ma quando

Messaggio da vendetta » 20/09/2013, 21:34

Rocks ha scritto:L'immunità parlamentare?
Quella che ha salvato Almirante?
O che salverebbe gente come dell'utri e Berlusconi?
No grazie.

Piuttosto la si smetta con questa storia dei magistrati che influiscono in politica apposta.
io capisco che il fatto che lo dica berlusca te lo fa sembrare impossibile,ma è vero che ci sono magistrati che usano il loro ruolo per fine politico.
che sia promuovere se stessi o eliminare nemici.
se non credi a me cerca le dichiarazioni di ilda boccassini(non la santanchè o barbara berlusconi quindi) in cui denuncia proprio quello che dico io

Rocks
Messaggi: 28982
Iscritto il: 28/12/2010, 11:59
Has thanked: 18 times
Been thanked: 52 times

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII: Condannato... ma quando

Messaggio da Rocks » 20/09/2013, 21:37

vendetta ha scritto: io capisco che il fatto che lo dica berlusca te lo fa sembrare impossibile,ma è vero che ci sono magistrati che usano il loro ruolo per fine politico.
che sia promuovere se stessi o eliminare nemici.
se non credi a me cerca le dichiarazioni di ilda boccassini(non la santanchè o barbara berlusconi quindi) in cui denuncia proprio quello che dico io
Basta punire questi personaggi, senza dar contro a tutti.
Anche perché la cura sarebbe peggiore del male.

vendetta
Messaggi: 290
Iscritto il: 04/09/2013, 11:23

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII: Condannato... ma quando

Messaggio da vendetta » 20/09/2013, 21:49

Rocks ha scritto:
Basta punire questi personaggi, senza dar contro a tutti.
Anche perché la cura sarebbe peggiore del male.
capisco che l'esempio non calza ai politici italiani,ma un politico deve avere anche spazio di manovra per lavorare.
se tutti i politici che invocano una riforma della giustizia(parlo di civile e tempi del processo) o della magistratura,finiscono infangati dalla stampa per processi che dopo anni li vedranno assolti,non ci lamentiamo se le imprese straniere non vengono in italia e quelle italiane se ne vanno.
i motivi sono solo due:tasse e lentezza e politicizzazione della giustizia.
2 cose che portano o ad andarsene o a votare a destra.
e a destra c'è berlusconi :addolorato:

Rocks
Messaggi: 28982
Iscritto il: 28/12/2010, 11:59
Has thanked: 18 times
Been thanked: 52 times

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII: Condannato... ma quando

Messaggio da Rocks » 20/09/2013, 21:52

Non credo che la questione sia così semplice.
Alla fine sembra quasi che sia colpa della magistratura, secondo il tuo post.

vendetta
Messaggi: 290
Iscritto il: 04/09/2013, 11:23

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII: Condannato... ma quando

Messaggio da vendetta » 20/09/2013, 22:04

Rocks ha scritto:Non credo che la questione sia così semplice.
Alla fine sembra quasi che sia colpa della magistratura, secondo il tuo post.
la giustizia(in quanto lenta e anche la magistratura,non tutta ma quella politicizzata) di colpe ne ha quante se non di piu della politica.
ti spiego:un esempio pratico e diffusissimo,mettiamo che:
io sono un imprenditore,che entrerebbe volentieri in politica,e sono anche sicuro di conoscere cosa serve alle imprese e dove sbaglia la pubblica amministrazione.potrei essere utile e verrei votato di sicuro.
non entro in politica perchè qualche magistrato inventerebbe un processo(ad esempio:tizio è siciliano ed ha parlato con un mafioso dal barbiere 2 anni fa,non poteva non sapere),dal quale ne uscirei pulito fra dieci anni.ma nel frattempo la stampa avrebbe distrutto non solo la mia carriera politica ma anche la mia attivita privata.
quelli bravi e onesti si tengono alla larga dalla politica perchè non hanno le spalle larghe quanto gli intelligenti disonesti e hanno piu da perdere degli utili idioti onesti che stanno in politica.

Rocks
Messaggi: 28982
Iscritto il: 28/12/2010, 11:59
Has thanked: 18 times
Been thanked: 52 times

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII: Condannato... ma quando

Messaggio da Rocks » 20/09/2013, 23:02

Quelli bravi e onesti si tengono lontano dalla politica perché gli "altri" politici non li vogliono e verrebbero fatti fuori in un lampo.
Questa di cui parli poi è giustizia penale, non giustizia sportiva, non ti confondere.

Avatar utente
Devixe
Messaggi: 11010
Iscritto il: 19/06/2011, 21:12
Località: Complimenti ai cruiser
Has thanked: 8 times
Been thanked: 9 times
Contatta:

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII: Condannato... ma quando

Messaggio da Devixe » 22/09/2013, 22:11

Inizio a capire chi vota PD.
La capacità di votare si vede già a scuola e purtroppo anche da me c'è il Silvio della situazione connle pecore che gli vanno dietro perché è divertente

vendetta
Messaggi: 290
Iscritto il: 04/09/2013, 11:23

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII: Condannato... ma quando

Messaggio da vendetta » 22/09/2013, 22:23

avete sentito cosa ha detto rodota?????



:schifato: :perplesso: :arrabbiato: :facepalm2:

Rocks
Messaggi: 28982
Iscritto il: 28/12/2010, 11:59
Has thanked: 18 times
Been thanked: 52 times

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII: Condannato... ma quando

Messaggio da Rocks » 22/09/2013, 22:35

vendetta ha scritto:avete sentito cosa ha detto rodota?????



:schifato: :perplesso: :arrabbiato: :facepalm2:
Le balle di Alfano, capitolo duemila e cinque?

vendetta
Messaggi: 290
Iscritto il: 04/09/2013, 11:23

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII: Condannato... ma quando

Messaggio da vendetta » 22/09/2013, 22:41

:divertito2:
e i grullini volevano rodota presidente della repubblica
all'ospizio se ne deve andare,crede di vivere nel 1917

Avatar utente
Riccazz000
Messaggi: 2114
Iscritto il: 30/12/2010, 16:37
Città: Genova
Località: Avevo già capito che The Carolina Panther non era Danielson, volevo vedere se ci cascavate ancora...

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII: Condannato... ma quando

Messaggio da Riccazz000 » 22/09/2013, 23:25

Veramente ha fatto un discorso sensato. Possiamo farci le pippe sul significato di "comprensibili" (che non vuol dire giustificabili) ma il senso del discorso era ben altro rispetto a quello urlato ai quattro venti da Alfano.

Rispondi