POLITICA ITALIANA

Tutto quello che non riguarda wrestling, sport, calcio, tv/cinema o videogiochi... il forum Mondo è il posto per parlare di politica, musica, gossip, arte o quanto altro vi possa venire in mente!
Avatar utente
Stan
Messaggi: 1985
Iscritto il: 28/03/2014, 8:23

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da Stan » 27/05/2014, 12:09

Karran ha scritto:non mi sento di darti torto vista la preoccupante somiglianza tra Grillini e Berlusconiani.
" onclick="window.open(this.href);return false;

" onclick="window.open(this.href);return false;

" onclick="window.open(this.href);return false;

Hai un'opinione fondata sui dati reali, insomma...



Avatar utente
Stan
Messaggi: 1985
Iscritto il: 28/03/2014, 8:23

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da Stan » 27/05/2014, 12:27

chrisy2j ha scritto: Quindi è tutto un gomblotto?
ovvio. Siamo nel 2014, ormai nulla è lasciato al caso. Ad esempio nel mondo per garantire a tutti una vita dignitosa e un futuro longevo al pianeta basterebbe che le nazioni più potenti effettuassero operazioni per ridurre la popolazione, ma non lo fanno perchè altrimenti i plutomani avrebbero meno persone da sfruttare per produrre e meno persone persone a cui vendere oggetti inutili tramite i meccanismi di obsolescenza programmata e/o percepita.
Ultima modifica di Stan il 27/05/2014, 12:32, modificato 2 volte in totale.

Avatar utente
Marco Frediani
Messaggi: 8511
Iscritto il: 22/12/2010, 22:11
Città: Carrara
Been thanked: 1 time

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da Marco Frediani » 27/05/2014, 12:32

Un post di Facebook (pagina "Siamo la gente il potere ci temono") che riassume perfettamente il pensiero Grillino

Il gentismo arriva anche all'alba: bellissime le rosikate dei bravi ragazzi di peppe che dicono
- che la democrazia diretta è bella, però se ci sono delle elezioni e vincono gli altri allora la gente è stupida
- che il Popolo va magnificato prima delle elezioni, dopo dici che si vendono per 80 euro
- che il Popolo è bello e santo (prima), e dopo se perdi dici che il popolo è a libro paga dei mafiosi
- che il 41% del popolo italiano ha preso gli 80 euro (kavoli, prima delle elezioni dicevano che gli 80 euri erano destinati a pochissime persone)
- che promettere 80 euro funziona più che prometterne 1000 di reddito di cittadinanza
-Peppe ha perso 3 milioni di voti: significa che quei 3 milioni che prima erano "bravi elettori di peppe" poi si sono venduti per 80 euro? Insomma il 35% del tuo ex-elettorato era una puttana ? DAI PEPPE !
- che a votare su carta, con carabinieri, scrutatori umani e rappresentanti di lista ci sono brogli, votare invece sui server casaleggio che nessuno controlla E' SICURO

Tra l'altro attribuire la vittoria di renzie agli 80 euro è un tentativo di dare una facile scusa per non ammettere una vagonata di errori propri. PSICOLOGIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII

Devo anche dire che vedere Grillo mogio mogio che fa un video ( :stupito: ) incolpando i pensionati ( :stupito: ) è bellissimo

Avatar utente
Karran
Messaggi: 6981
Iscritto il: 28/05/2012, 14:12
Città: Canggu, Bali, Indonesia
Località: Canggu, Bali, Indonesia
Been thanked: 8 times

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da Karran » 27/05/2014, 12:43

Stan ha scritto:
" onclick="window.open(this.href);return false;

" onclick="window.open(this.href);return false;

" onclick="window.open(this.href);return false;

Hai un'opinione fondata sui dati reali, insomma...
Una perspicacia stupefacente. Non c'è che dire.

Avatar utente
DudeLove
Messaggi: 1220
Iscritto il: 14/02/2011, 22:12

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da DudeLove » 27/05/2014, 12:48

Stan ha scritto: chi ti dice quella sia la causa e non la conseguenza? allo stesso modo in cui tu dici che hanno quella linea a causa del target io ti posso dire che il target c'è a causa di quella linea. E forse non è un caso che il FQ sia l'unico a rifiutare i finanziamenti pubblici.
Cosa significa il target c'è a causa di quella linea? Cioè, io scelgo una linea editoriale di un giornale e poi vedo se esistono lettori a cui questa linea editoriale si adatta? Sul serio?

Sul finanziamento pubblico al giornale, vorrei farti notare come il FQ prende sì soldi dallo stato quando accede alle aliquote iva agevolate sui prodotti editoriali. Quindi, pur rispettando e apprezzando alcuni degli editorialisti che ci lavorano, dire che è l'unico a rifiutare i finanziamenti pubblici quando bisognerebbe specificare che rifiuta solo i finanziamenti DIRETTI è una bestialità bella e buona.

Avatar utente
Stan
Messaggi: 1985
Iscritto il: 28/03/2014, 8:23

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da Stan » 27/05/2014, 13:06

DudeLove ha scritto:
Cosa significa il target c'è a causa di quella linea? Cioè, io scelgo una linea editoriale di un giornale e poi vedo se esistono lettori a cui questa linea editoriale si adatta? Sul serio?

Sul finanziamento pubblico al giornale, vorrei farti notare come il FQ prende sì soldi dallo stato quando accede alle aliquote iva agevolate sui prodotti editoriali. Quindi, pur rispettando e apprezzando alcuni degli editorialisti che ci lavorano, dire che è l'unico a rifiutare i finanziamenti pubblici quando bisognerebbe specificare che rifiuta solo i finanziamenti DIRETTI è una bestialità bella e buona.
la linea editoriale non si sceglie, semplicemente si lascia lavorare i giornalisti. Questa è l'ipotesi che non puoi escludere.

il risparmio delle aliquote iva agevolate a quanto ammonta? non vorrei che si facesse di tutt'erba un fascio accomunando questo con le somme enormi che si prendono includendo i finanziamenti diretti. E poi se il FQ ricevesse questo beneficio dallo Stato non dovrebbe avere una linea filo-governativa, non potendo quindi più essere accusato di favorire il M5S?

Avatar utente
SaintJust
Messaggi: 979
Iscritto il: 09/09/2012, 22:51

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da SaintJust » 27/05/2014, 13:17

Karran ha scritto: A leggere i tuoi post, però, SJust, pare che tu identifichi il "problema" non tanto nel M5S in sé, quanto nei suoi elettori e, a dirla tutta, non mi sento di darti torto vista la preoccupante somiglianza tra Grillini e Berlusconiani.
Ma è logico che colpa di un'elettorato mediocre la causa del disfacimento della causa del moVimento.
Perché, tralasciando il lato utopistico, l'articolazione in sé in comunità collegati tra loro in cui non vi è l'obbligo di tesseramento sarebbe molto interessante. Sarebbe un'evoluzioni delle sedi di partito. Si potrebbero creare dibattiti e proposte valide per tutte le comunità. Purtroppo? Te hai capito come funziona? Io? No. Mi pare di aver capito che sono esperienze abbastanza esclusive e lontane dall'essere un'evento mediatico come quando il signor Peppe scende in città. Le grandi potenziali hanno lasciato spazio a insulti, bestemmie e proposte scellerate, di cattivo gusto, come il tribunale del "popolo". Toh, guarda un po': La Bonafè, perculata da TzeTze perché a Viterbo la stavano ascoltando una manciata di persone, ha preso quasi trecentomila preferenze. Sto aspettando dall'informatissimo Stan il cittadino che ha preso più preferenze.

Il M5S ha una visione dell'uomo onesto in sé, per questo è troppo chiuso in sé stesso.
Se volesse veramente cambiare le persone, dovrebbe operare lentamente e con uno stile comunicativo anti-sistema (e quindi, fanculo internet e televisione, francamente). C'è la volontà di farlo? No.

Poi ti ritrovi post che sono degli aborti tipo:
Stan ha scritto: Ad esempio nel mondo per garantire a tutti una vita dignitosa e un futuro longevo al pianeta basterebbe che le nazioni più potenti effettuassero operazioni per ridurre la popolazione, ma non lo fanno perchè altrimenti i plutomani avrebbero meno persone da sfruttare per produrre e meno persone persone a cui vendere oggetti inutili tramite i meccanismi di obsolescenza programmata e/o percepita.
Che, francamente, denotano anche una povertà culturale ed umanistica che fa ribrezzo.

Avatar utente
SaintJust
Messaggi: 979
Iscritto il: 09/09/2012, 22:51

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da SaintJust » 27/05/2014, 13:19

Stan ha scritto:
la linea editoriale non si sceglie, semplicemente si lascia lavorare i giornalisti. Questa è l'ipotesi che non puoi escludere.

E poi se il FQ ricevesse questo beneficio dallo Stato non dovrebbe avere una linea filo-governativa, non potendo quindi più essere accusato di favorire il M5S?
Si lascia lavorare i giornalisti nel mondo delle favole.

Lo sai che non siamo in Corea del Nord?

Avatar utente
DudeLove
Messaggi: 1220
Iscritto il: 14/02/2011, 22:12

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da DudeLove » 27/05/2014, 13:20

Stan ha scritto: la linea editoriale non si sceglie, semplicemente si lascia lavorare i giornalisti. Questa è l'ipotesi che non puoi escludere.

il risparmio delle aliquote iva agevolate a quanto ammonta? non vorrei che si facesse di tutt'erba un fascio accomunando questo con le somme enormi che si prendono includendo i finanziamenti diretti. E poi se il FQ ricevesse questo beneficio dallo Stato non dovrebbe avere una linea filo-governativa, non potendo quindi più essere accusato di favorire il M5S?
No, non credo tu abbia ben chiaro come funziona un giornale. Ogni giornale ha una propria linea editoriale ed ha un proprio target di riferimento. In base a questo si attiva il processo di agenda settings e si attribuisce la diversa notiziabilità ai fatti del giorno (assieme ad altri fattori che qui poco interessano). La linea editoriale per forza di cose condiziona il taglio dato agli articoli dai giornalisti, esattamente come l'allineamento del comitato di redazione. L'ipotesi di lasciar lavorare i giornalisti è assolutamente inverosimile.

Per quanto riguarda la seconda parte, per quale motivo il FQ dovrebbe essere filogovernativo se beneficia di una agevolazione orizzontale, ovvero attribuita all'intero settore dell'editoria? Finchè il suo placement è all'interno di quel settore merceologico, ha il diritto inderogabile di accedere a quell'iva agevolata.

Avatar utente
bosh23
Messaggi: 1416
Iscritto il: 23/12/2010, 9:27
Been thanked: 2 times

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da bosh23 » 27/05/2014, 13:24

dico solo una cosa e poi lascio la conversazione, al momento dopo il risultato di queste elezioni (europee)

Renzi ha vinto giusto, è il premier giusto, bene adesso stiamo ad aspettare quello che farà.
non vedo perchè tutto sto tifo da stadio e sta caccia alle streghe come se fosse davvero tutta colpa dei m5s i problemi dell'italia, e non capisco tutta sta bava alla bocca. Adesso si guarderà e si valuterà cosa potrà e sarà capace di fare. I m5s faranno ancora opposizione e via discorrendo. nel bene o nel male l'unica cosa che può far il cittadino è espiremere il proprio gradimento o no per un partito/movimento/o lista.

è andata cosi, non capisco perchè adesso bisogna scannarsi. ho votato 5s si è perso (più che perso non c'è stato il salto di qualità sperato) bene adesso è tutto nelle mani di RENZI, Spero di cuore di aver sbagliato schieramento votando 5s e che renzi si dimostri all'altezza della situazione. un cosa davvero non saltate fuori dicendo il PD è il bene M5s è il male ... perchè questa dialettica l'ha usata Berlusca per 20anni oltre alla stessa campagna di Marketing. Spero che nel futuro ci siano meno fumo e più arrosto. Per i m5s ci vuole un sprint e ho già parlato sul fatto che anceh loro devoo cambiare modo di porsi e di proporre per fare un salto di qualità.

Avatar utente
Gsquared
Messaggi: 7940
Iscritto il: 12/04/2011, 8:30
Città: Genova
Località: Su una nave pirata
Has thanked: 22 times
Been thanked: 24 times

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da Gsquared » 27/05/2014, 13:31

bosh23, onestamente non so dove hai trovato tutto questo endorsement verso il PD in questo topic.

Avatar utente
NEO GREEN
Messaggi: 4325
Iscritto il: 02/05/2013, 0:03
Città: Dubai

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da NEO GREEN » 27/05/2014, 13:36

L'ironia di Grillo nel valutare la sconfitta elettorale mi sembra uno dei pochi momenti verità che sono uscita dalla sua bocca.

Si divertiva a prendersi per il culo da solo, se la rideva sotto i baffi e sembrava sincero.

Mi immagino cosa avranno pensato gli attivisti nel vederlo ridere e scherzare.

Gli attivisti che per mesi lo hanno visto arrabbiato, con la bava alla bocca, quello che aveva stravinto le elezioni, quello che voleva processare tutti, che voleva fare pulizia, che voleva ricostruire questo paese.

Adesso invece, mentre loro piangevano e si disperavano per la catastrofe avvenuta, Grillo se la rideva. Com'è possibile?

In realtà per Grillo era stato un momento liberatorio, un togliersi la maschera, perché lui stesso non riusciva più a contenersi dal ridere,

"vabbè credere a me, - pensava - ho il piglio autoritario, poi comunque sono una star, un comico di successo, può starci.

Ma credere a Casaleggio?

Come cazzo fanno a credere ad una sagoma come Casaleggio? Al guru Casaleggio che inneggia a Berlinguer?"

Poi, però, si è accorto che ci sono ancora quei rompiballe degli attivisti grillini che pensano ancora di poter cambiare l'Italia, l'Europa, il mondo intero e allora facciamoci un altro giro, facciamoci altre quattro grasse risate, ricominciamo con i vaffa, i nani, gli Schultz, Hitler, Berlinguer e Stalin, il vinciamo noi che diventa vinciamo poi, tanto è bello anche così, tanto fa ridere ...

... e per un comico questa è la cosa più importante.
Ultima modifica di NEO GREEN il 27/05/2014, 13:40, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
bosh23
Messaggi: 1416
Iscritto il: 23/12/2010, 9:27
Been thanked: 2 times

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da bosh23 » 27/05/2014, 13:38

Gsquared ha scritto:bosh23, onestamente non so dove hai trovato tutto questo endorsement verso il PD in questo topic.
bah insomma ci sono stati utenti che sbandieravano PD= amore M5s= odio e credo che un'analisi del genere sia stucchevole.


Ad ogni modo Spero che la 'paura ' dei m5s porti una ventata nuova sia di idee che di facce nuove e che la legalità degli eletti sia un punto cardine. gente condannata per peculato che non veda mai più una carica politica, di qualsiasi partito sia senza distinzione.

Avatar utente
bosh23
Messaggi: 1416
Iscritto il: 23/12/2010, 9:27
Been thanked: 2 times

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da bosh23 » 27/05/2014, 13:42

NEO GREEN ha scritto:L'ironia di Grillo nel valutare la sconfitta elettorale mi sembra uno dei pochi momenti verità che sono uscita dalla sua bocca.

Si divertiva a prendersi per il culo da solo, se la rideva sotto i baffi e sembrava sincero.

Mi immagino cosa avranno pensato gli attivisti nel vederlo ridere e scherzare.

Gli attivisti che per mesi lo hanno visto arrabbiato, con la bava alla bocca, quello che aveva stravinto le elezioni, quello che voleva processare tutti, che voleva fare pulizia, che voleva ricostruire questo paese.

Adesso invece, mentre loro piangevano e si disperavano per la catastrofe avvenuta, Grillo se la rideva. Com'è possibile?

In realtà per Grillo era stato un momento liberatorio, un togliersi la maschera, perché lui stesso non riusciva più a contenersi dal ridere,

"vabbè credere a me, - pensava - ho il piglio autoritario, poi comunque sono una star, un comico di successo, può starci.

Ma credere a Casaleggio?

Come cazzo fanno a credere ad una sagoma come Casaleggio? Al guru Casaleggio che inneggia a Berlinguer?"

Poi, però, si è accorto che ci sono ancora quei rompiballe degli attivisti che pensano ancora di poter cambiare l'Italia, l'Europa, il mondo intero e allora facciamoci un altro giro, facciamoci altre quattro grasse risate, ricominciamo con i vaffa, i nani, gli Schultz, Hitler, Berlinguer e Stalin, il vinciamo noi che diventa vinciamo poi, tanto è bello anche così, tanto fa ridere ...

... e per un comico questa è la cosa più importante.

io ho visto una persona delusa mi pareva che non rideva e scherzava più di tanto. Poi ogniuno la vede come vuole. Ho reputato più onesto dire sto rosicando che trovare alibi o dire come bersani disse abbiamo vinto le elezioni quando in realtà aveva preso più di 10 punti contro berlusca e 5s

Avatar utente
Gsquared
Messaggi: 7940
Iscritto il: 12/04/2011, 8:30
Città: Genova
Località: Su una nave pirata
Has thanked: 22 times
Been thanked: 24 times

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da Gsquared » 27/05/2014, 13:46

bosh23 ha scritto:
bah insomma ci sono stati utenti che sbandieravano PD= amore M5s= odio e credo che un'analisi del genere sia stucchevole.


Ad ogni modo Spero che la 'paura ' dei m5s porti una ventata nuova sia di idee che di facce nuove e che la legalità degli eletti sia un punto cardine. gente condannata per peculato che non veda mai più una carica politica, di qualsiasi partito sia senza distinzione.
Vabbè, ma porti come esempio il troll che vi sfotteva... guarda a chi vi rispondeva seriamente.

Rispondi