POLITICA ITALIANA

Tutto quello che non riguarda wrestling, sport, calcio, tv/cinema o videogiochi... il forum Mondo è il posto per parlare di politica, musica, gossip, arte o quanto altro vi possa venire in mente!
WrestlinGOD

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da WrestlinGOD » 23/06/2014, 17:53

In italiano c'è ANSA che è abbastanza affidabile e serio.

Il sito del Corriere invece sta calando di livello (per non dire precipitando). Tra gossip e "notizie" con foto di cani che giocano coi bambini davvero non capisco cosa stia succedendo a uno dei due giornali più importanti in Italia. Io continuo a leggere la parte delle notizie rilevanti ma come livello è davvero calato molto. Per la versione cartacea invece non so, spero siano rimasti quelli di sempre.

Repubblica è di parte e l'informazione di parte la detesto. Considerazioni, frasi ad effetto e robe varie meglio tenersele per gli editoriali, io da un giornale desidero notizie scevre da commenti e riflessioni (che devo fare io magari una volta letto l'articolo). Quotidiani tipo "il Giornale" li leggo con le molle perché so che le notizie sono date in un certo modo.



Avatar utente
12lefthook
Messaggi: 502
Iscritto il: 27/04/2014, 14:11

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da 12lefthook » 23/06/2014, 20:13

WrestlinGOD ha scritto:In italiano c'è ANSA che è abbastanza affidabile e serio.

Il sito del Corriere invece sta calando di livello (per non dire precipitando). Tra gossip e "notizie" con foto di cani che giocano coi bambini davvero non capisco cosa stia succedendo a uno dei due giornali più importanti in Italia. Io continuo a leggere la parte delle notizie rilevanti ma come livello è davvero calato molto. Per la versione cartacea invece non so, spero siano rimasti quelli di sempre.

Repubblica è di parte e l'informazione di parte la detesto. Considerazioni, frasi ad effetto e robe varie meglio tenersele per gli editoriali, io da un giornale desidero notizie scevre da commenti e riflessioni (che devo fare io magari una volta letto l'articolo). Quotidiani tipo "il Giornale" li leggo con le molle perché so che le notizie sono date in un certo modo.
repubblica e il giornale vanno letti per farsi due risate...

il corriere è in perdita pure lui ed è una decisione editoriale di mettere notizie stupide per attirare gente stupida. mi stupisco che non abbiano messo le foto delle pornostar tedesche che giocavano a calcio in topless prima di germania-ghana, come nel 2006.
detto questo il corriere è di RCS, un gruppo editoriale molto potente che ha tra gli azionisti tutta l'italia dei potenti, anche aziende di berlusconi.
il corriere è peggio di repubblica e il giornale perchè è di parte, ma fa sempre in modo di farsi passare come una testata neutrale alla politica... ha anche editorialisti come beppe severgnini che rappresentano la vuotezza giornalistica, diciamo che il corriere accoltella alle spalle, mentre repubblica (ad esempio) attacca frontalmente.

Pure il fatto quotidiano è di parte, perchè difende sempre l'operato della magistratura (cosa rara), del resto ogni essere umano ha un opinione ed è difficile fare un giornale intero senza opinioni.
il fatto è che non ha nessun vincolo monetario con nessun gruppo editoriale o lobby, perchè fanno bene il loro lavoro e la gente compra il loro giornale, infatti io stesso lo trovo come la migliore fonte di notizia in italia.

attualmente leggo il corriere per leggere le ultime dei paladini del bene contro il male, ossia renzi, la boschi ecc, poi leggo il fatto quotidiano quando voglio sapere cosa sta succedendo realmente in italia.

Avatar utente
12lefthook
Messaggi: 502
Iscritto il: 27/04/2014, 14:11

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da 12lefthook » 23/06/2014, 20:17

ma che la finocchiaro (PD) e calderoli (lega nord contro i politici di roma ladrona) abbiano messo l'immunità ai politici non ha fatto indignare nessuno?

no, parliamo delle scii kimike, oggi su fb un pirla ha scritto che ci sono le scii kimike e aveva messo like alla pagina di beppe, ahah che storia
:party:

WrestlinGOD

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da WrestlinGOD » 23/06/2014, 21:12

12lefthook ha scritto:
repubblica e il giornale vanno letti per farsi due risate...

il corriere è in perdita pure lui ed è una decisione editoriale di mettere notizie stupide per attirare gente stupida. mi stupisco che non abbiano messo le foto delle pornostar tedesche che giocavano a calcio in topless prima di germania-ghana, come nel 2006.
detto questo il corriere è di RCS, un gruppo editoriale molto potente che ha tra gli azionisti tutta l'italia dei potenti, anche aziende di berlusconi.
il corriere è peggio di repubblica e il giornale perchè è di parte, ma fa sempre in modo di farsi passare come una testata neutrale alla politica... ha anche editorialisti come beppe severgnini che rappresentano la vuotezza giornalistica, diciamo che il corriere accoltella alle spalle, mentre repubblica (ad esempio) attacca frontalmente.

Pure il fatto quotidiano è di parte, perchè difende sempre l'operato della magistratura (cosa rara), del resto ogni essere umano ha un opinione ed è difficile fare un giornale intero senza opinioni.
il fatto è che non ha nessun vincolo monetario con nessun gruppo editoriale o lobby, perchè fanno bene il loro lavoro e la gente compra il loro giornale, infatti io stesso lo trovo come la migliore fonte di notizia in italia.

attualmente leggo il corriere per leggere le ultime dei paladini del bene contro il male, ossia renzi, la boschi ecc, poi leggo il fatto quotidiano quando voglio sapere cosa sta succedendo realmente in italia.
Ma è una politica di merda quella del pubblicare notizie stupide per attrarre gente stupida: non è mica Il Mattino, insomma.
Severgnini e giornalista sono due parole che non dovrebbero mai stare in una stessa frase.
Che poi il Corriere è posseduto da RCS è cosa nota ma almeno nel dare le notizie serie si pongono in maniera più neutra e distaccata di Repubblica. D'altronde tutti i giornali hanno una linea editoriale che rispecchia le idee di chi lo finanzia.

Il Fatto è piuttosto buono come giornale ma sinceramente lo leggo poco e da poco.
Personalmente leggo quotidianamente online Corriere e/o ANSA, poi quando capita il Giornale, il Fatto, Huffington, TgCom24 e Repubblica.

Avatar utente
12lefthook
Messaggi: 502
Iscritto il: 27/04/2014, 14:11

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da 12lefthook » 23/06/2014, 21:18

Gsquared ha scritto:Mettiamola così: il punto (ed è lì che il M5S si frega) è che esistono molti altri modi per fare danni all'italia che non siano la corruzione. E spesso anche peggiori.
A partire dall'ignoranza, alla follia del complottismo dimostrata da alcuni membri del M5S molto chiaramente (Bernini e i chip sotto pelle, ad esempio) al totalitarismo di pensiero per cui un soggetto politico si sostiene l'unico depositario della verità(o sei con noi o sei ignorante/ti pagano).
L'impressione, corroborata spesso dalle uscite dei "cittadini", è di vedere un gruppo di fanatici impreparati senza capacità di autocritica. E mi fanno terribilmente più paura di un corrotto.
Citando il pittore Mino Maccari "L'attività del cretino è molto più dannosa dell'ozio dell'intelligente."
secondo me i politici attuali di pd e pdl sono molto cretini.
altro che ozio dell'intelligente... alfano è un esempio lampante. chi sarebbe l'intelligente che ozia nel nostro governo? io vedo solo l'attività del cretino.

Avatar utente
12lefthook
Messaggi: 502
Iscritto il: 27/04/2014, 14:11

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da 12lefthook » 23/06/2014, 21:21

WrestlinGOD ha scritto: Ma è una politica di merda quella del pubblicare notizie stupide per attrarre gente stupida: non è mica Il Mattino, insomma.
Severgnini e giornalista sono due parole che non dovrebbero mai stare in una stessa frase.
Che poi il Corriere è posseduto da RCS è cosa nota ma almeno nel dare le notizie serie si pongono in maniera più neutra e distaccata di Repubblica. D'altronde tutti i giornali hanno una linea editoriale che rispecchia le idee di chi lo finanzia.

Il Fatto è piuttosto buono come giornale ma sinceramente lo leggo poco e da poco.
Personalmente leggo quotidianamente online Corriere e/o ANSA, poi quando capita il Giornale, il Fatto, Huffington, TgCom24 e Repubblica.
una cosa è certa, per usare la meritocrazia bisognerebbe togliere il finanziamento pubblico ai giornali, legge della domanda e dell'offerta, con personaggi come ferrara che chiudono inevitabilmente bottega.

Avatar utente
12lefthook
Messaggi: 502
Iscritto il: 27/04/2014, 14:11

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da 12lefthook » 23/06/2014, 21:27

SaintJust ha scritto:
E come si fa ad essere parte del berlusconismo? Illuminami. Visto che mi stai trattando come Silvio (<3) trattava i """comunisti""". Le passo la parola, dottore.

Le "speculazioni" (che non sono) fanno parte del sistema democratico che te dici di difendere. Senza l'ascolto e la valutazione delle parti allora dovremo abolire ogni tipo di discussione. L'abolizione della discussione (parlamentare in questo caso) per alcuni dotti potrebbe essere anche un concreto passo in avanti. Ho detto per i dotti, però.

La metafora con gli ignavi risparmiatela, per favore. Mo non sai un cazzo di politica, non sputtanarti anche letteratura. Come se Dante fosse il padre eterno, daje.



"Nozioni giuridiche" che qualunque istituto superiore dovrebbe darti. Non a caso esiste in certi indirizzi l'ora di "Diritto". Una volta si chiamava "Educazione Civica". E poi, boh, internet? I libri?
Ergo sì, se hai una vaga idea di come funzionino le "fonti del diritto" puoi parlare e fare critica, altrimenti taci e subisci. L'ignoranza è una strada che si sceglie perché è quella più comoda.

Sì, io dico quello che ho voglia in giro. Non mi pare che esista una legge bavaglio sulla libertà di parola e di pensiero. O sbaglio?
L'imbianchino o il muratore se si limita a fare caciara al bar va bene. Quando ha la pretesa di essere "nel giusto" senza sapere le cose, la sua opinione non vale quanto quella di uno studioso. Se dobbiamo essere obbiettivi poi, parecchie decadi fa, gli operai che andavano nei loro circoli avevano le palle di studiare e leggere. Mo, grazie al tuo berlusconismo, il lavoratore medio ha una voglia di apprendere pari a 0.

Ah, allora la tua (presunta) anzianità mi dovrebbe fare la morale? Dove sta scritto? E guardati, entri in contraddizione in modo anche sfacciato.

Ti consiglio un bel ripasso da "Il Grillo canta sempre al tramonto" o su "Siamo in guerra" prima di parlare. Così ti confondi meno le idee, la prossima volta.
a me sembra che tu sia in costante contraddizione, non so quanti anni hai ma la maturità non ce l'hai secondo me.
il tuo discorso che i cittadini non possano giudicare le leggi approvate in parlamento non ha senso (giusto per tornare ad uno dei tuoi discorsi senza capo nè coda), potrai fare tutti gli attacchi personali che vuoi ma i tuoi concetti rimangono confusi e privi di logica.

Avatar utente
12lefthook
Messaggi: 502
Iscritto il: 27/04/2014, 14:11

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da 12lefthook » 23/06/2014, 21:33

WWEonly4ever ha scritto:
Dopo il tonfo alle Europee e l'amara consolazione alle Comunali, bisognava pur far qualcosa. Ecco perché quando precedentemente è stato chiesto a Grillo & CO di collaborare per la legge elettorale, hanno sempre guardato dall'altra parte, e ora tutta un tratto vogliono fare un patto con Renzi, impensabile anche considerando lo show da quattro soldi messo in piedi da Grillo nel faccia a faccia in Streaming con Renzi.
Fa bene quest'ultimo a guardare con prudenza a questo improvviso cambio di ritto del M5S, e a chiedere lui lo Streaming (su cui il M5S non potrà obbiettare, altrimenti supererebbero davvero il limite del ridicolo e dell'incoerenza).

Si sono svegliati tardi (anche perché l'"Italicum" era inizialmente previsto per Febbraio, ora per Settembre), però visto che non è ancora troppo tardi, è giusto che anche loro (per la prima volta) dicano la loro e collaborino, però io starei molto attento a questi.

Mi auguro, davvero, che tra qualche settimana/mese il M5S non inizi a recitare la parte di quelli che pur volendo collaborare, sono stati impediti nel farlo, spero non si arrivi a tanto.
questi stanno facendo delle leggi importantissime come quella elettorale e il nuovo senato.
renzi gode dell'approvazione popolare e la critica più grande mossa al M5S e che non abbiano voluto collaborare obbligandolo ad accordarsi con berlusconi.

con umiltà si accetta la sconfitta, si riconosce il consenso di renzi e si parla di riforme.

ma renzi vuole veramente sentire le proposte 5S o ha già deciso tutto e comunque con berlusconi? la risposta la sappiamo tutti.
il M5S ha fatto bene perchè si vedrà che renzi bluffava e che di fatto questo governo è ancora quello delle larghe intese, con renzi berlusconi e alfano al comando.

NotOnlyWWE
Messaggi: 16990
Iscritto il: 04/01/2012, 8:02
Contatta:

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da NotOnlyWWE » 24/06/2014, 9:52

12lefthook ha scritto:
questi stanno facendo delle leggi importantissime come quella elettorale e il nuovo senato.
renzi gode dell'approvazione popolare e la critica più grande mossa al M5S e che non abbiano voluto collaborare obbligandolo ad accordarsi con berlusconi.

con umiltà si accetta la sconfitta, si riconosce il consenso di renzi e si parla di riforme.

ma renzi vuole veramente sentire le proposte 5S o ha già deciso tutto e comunque con berlusconi? la risposta la sappiamo tutti.
il M5S ha fatto bene perchè si vedrà che renzi bluffava e che di fatto questo governo è ancora quello delle larghe intese, con renzi berlusconi e alfano al comando.

Renzi aveva invitato il M5S al tavolo delle trattative già lo scorso Gennaio, se questi dopo la batosta elettorale si vogliono aggiungere, benissimo, però non è che adesso si riparte da zero, non è che adesso il M5S impone il loro "Democratichellum", cancellando così tutte le trattative fatte e tardando nuovamente la legge elettorale che inizialmente era prevista per Febbraio, ora a per Settembre.
"Chi arriva tardi perde il posto all'osteria", loro sono arrivati tardi, il posto però non l'hanno perso, ma comunque sia non possono aspettarsi un posto riservata: dovevano svegliarsi prima, invece di sbraitare, fare gli scemi e salire sui tetti!

Adesso il M5S e i loro sostenitori stanno già iniziando a fare la parte dei poveri a cui è stato impedito di partecipare, proprio come avevamo facilmente pronosticato; ma dov'erano 6 mesi fa? Sui tetti del Parlamento?!

Avatar utente
Stan
Messaggi: 1985
Iscritto il: 28/03/2014, 8:23

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da Stan » 24/06/2014, 11:49

scusate, ma la legge elettorale non la può fare il governo da solo? il governo in quanto tale non dovrebbe avere già da solo i numeri per fare le riforme? Come è possibile che si ritenga normale che il governo per fare qualcosa abbia bisogno dell'appoggio dell'opposizione, e addirittura la incolpi se questa rifiuta? mah. penso che in italia c'è proprio un problema di diffusione delle basi della logica politica. Gran parte di chi vota è praticamente inadatto a votare, di conseguenza anche gli eletti sono inadatti a governare.

Avatar utente
Marco Frediani
Messaggi: 8511
Iscritto il: 22/12/2010, 22:11
Città: Carrara
Been thanked: 1 time

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da Marco Frediani » 24/06/2014, 12:16

Stan ha scritto:scusate, ma la legge elettorale non la può fare il governo da solo? il governo in quanto tale non dovrebbe avere già da solo i numeri per fare le riforme? Come è possibile che si ritenga normale che il governo per fare qualcosa abbia bisogno dell'appoggio dell'opposizione, e addirittura la incolpi se questa rifiuta? mah. penso che in italia c'è proprio un problema di diffusione delle basi della logica politica. Gran parte di chi vota è praticamente inadatto a votare, di conseguenza anche gli eletti sono inadatti a governare.
Vista l'importanza della legge elettorale sarebbe il caso di fare una legge il piu possibile condivisa.

Se Beppe prima non ci stà, poi perde malamente le elezioni, poi urla di brogli, poi dice che alla fine hanno vinto, poi dice che Renzi è stato legittimato, poi che possono trattare ma che poi deciderà la rete e comunque si parte dalla loro proposta di legge mi viene solo da dire che alla fine si confermano i soliti cialtroni

NotOnlyWWE
Messaggi: 16990
Iscritto il: 04/01/2012, 8:02
Contatta:

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da NotOnlyWWE » 24/06/2014, 13:02

Marco Frediani ha scritto:
Vista l'importanza della legge elettorale sarebbe il caso di fare una legge il piu possibile condivisa.

Se Beppe prima non ci stà, poi perde malamente le elezioni, poi urla di brogli, poi dice che alla fine hanno vinto, poi dice che Renzi è stato legittimato, poi che possono trattare ma che poi deciderà la rete e comunque si parte dalla loro proposta di legge mi viene solo da dire che alla fine si confermano i soliti cialtroni
Completamente d'accordo.
Teoricamente i numeri per votare le riforme li hanno, però qui si sta parlando di Riforme molto importanti se non addirittura epocali (il Senato non è mai stato toccato, mi sembra), dunque è corretto discuterne prima con tutti, poi chi vuole essere serio e vuole dare voce alla parte di popolo che rappresenta, bene, chi vuole fare il prepotente, l'arrogante e, come giustamente detto, il cialtrone, amen, continui a sbraitare.

Avatar utente
Stan
Messaggi: 1985
Iscritto il: 28/03/2014, 8:23

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da Stan » 24/06/2014, 15:01

una legge condivisa da più gente vale di più? dura di più? o forse si fa questo baccano per poter dare addosso all'unica opposizione esistente, oltre che rinviare il più possibile le prossime elezioni (chissà come mai prima le larghe intese dovevano servire solo a fare immediatamente una legge elettorale decente per poter rifare le elezioni e adesso di legge elettorale ancora niente e governo che vuole tirare fino al 2018...)?

comunque da un certo punto di vista la legge elettorale più condivisa è quella del M5S, scelta da 30.000 persone, non solo due (renzi e berlusconi) o a voler esser buoni 950 (i parlamentari).
Ultima modifica di Stan il 24/06/2014, 15:11, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Jeff Hardy 18
Messaggi: 27233
Iscritto il: 23/12/2010, 9:55
Città: Milano
Been thanked: 38 times

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da Jeff Hardy 18 » 24/06/2014, 15:10

Stan ha scritto:una legge condivisa da più gente vale di più? dura di più? o forse si fa questo baccano per poter dare addosso all'unica opposizione esistente, oltre che rinviare il più possibile le prossime elezioni?

comunque da un certo punto di vista la legge elettorale più condivisa è quella del M5S, scelta da 30.000 persone, non solo due (renzi e berlusconi) o a voler esser buoni 950 (i parlamentari).
Sei un coglione.
Quando capirai che in qualunque democrazia il tuo diritto è quello di votare i rappresentanti sarà troppo tardi.

Avatar utente
Stan
Messaggi: 1985
Iscritto il: 28/03/2014, 8:23

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da Stan » 24/06/2014, 15:12

Jeff Hardy 18 ha scritto:
Sei un coglione.
Quando capirai che in qualunque democrazia il tuo diritto è quello di votare i rappresentanti sarà troppo tardi.
ho detto infatti ''DA UN CERTO PUNTO DI VISTA''. Secondo questo ''punto di vista'' la legge elettorale è come un metodo di assunzione: allo stesso modo in cui in una società è il datore di lavoro a scegliere come assumere il dipendente, nella politica dovrebbe essere l'elettore a scegliere direttamente come assumere il rappresentante. Per questo una legge elettorale fatta da 30.000 cittadini potrebbe essere più valida di una scelta fatta 945 parlamentari.

Comunque sei un buzzurro (segnalato). E il resto non lo commenti?

Rispondi