POLITICA ITALIANA

Tutto quello che non riguarda wrestling, sport, calcio, tv/cinema o videogiochi... il forum Mondo è il posto per parlare di politica, musica, gossip, arte o quanto altro vi possa venire in mente!
Avatar utente
12lefthook
Messaggi: 502
Iscritto il: 27/04/2014, 14:11

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da 12lefthook » 10/11/2014, 22:39

NEO GREEN ha scritto:



No, di solito leggo Topolino e se va bene Tiramolla.

Tu invece che giri con il Fatto Quotidiano sotto il braccio sei un grande politologo. :stupito:
comunque mi sembra di essere tornato alle medie... sempre discorsi molto profondi con te! ma perché ti ostini a postare in un topic dove sei chiaramente ignorante? con te si parla solo del niente (come facciamo adesso) oppure diventi serio e preciso per riportare notizie millimetriche sui gossip di grillo.
mbah! non è che in fondo ti rode sentirti ignorante e ami solo tifare pd? (non sia mai che fai la figura di quello che ha buttato il suo voto nel cesso)



Avatar utente
NEO GREEN
Messaggi: 4325
Iscritto il: 02/05/2013, 0:03
Città: Dubai

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da NEO GREEN » 10/11/2014, 22:46

12lefthook ha scritto:
comunque mi sembra di essere tornato alle medie... sempre discorsi molto profondi con te! ma perché ti ostini a postare in un topic dove sei chiaramente ignorante? con te si parla solo del niente (come facciamo adesso) oppure diventi serio e preciso per riportare notizie millimetriche sui gossip di grillo.
mbah! non è che in fondo ti rode sentirti ignorante e ami solo tifare pd? (non sia mai che fai la figura di quello che ha buttato il suo voto nel cesso)
Il problema è che tu le medie non le hai mai lasciate.

Io almeno so scherzare e non mi prendo sul serio.

Tu invece hai la pretesa di ritenerti un fine e colto docente di politologia, quando in realtà sei un emerito e fazioso imbecille.

Ed io sono e sarò sempre qui a ricordartelo.

Avatar utente
FoleyIsGod
Messaggi: 715
Iscritto il: 17/07/2014, 10:03
Città: Catania

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da FoleyIsGod » 11/11/2014, 8:04

Per "alzare il livello della discussione" (cit.), vi riporto un articolo del 2011 di Massimo Gramellini intitolato "La megliocrazia":
"Mai come in queste drammatiche ore ci sentiamo di dar ragione all’economista Luigi Zingales quando dice che l’Italia è una peggiocrazia, il governo dei peggiori. La prevalenza del cretino, o comunque del mediocre, raggiunge la sua apoteosi in quella caricatura di democrazia che è diventata la nostra democrazia. Oggi qualsiasi persona di buonsenso, di destra o di sinistra, riconosce che questa politica svilita dai clown e dalle caste dovrebbe affidarsi ai seri e ai competenti. Figure alla Mario Monti, per intenderci. E ce ne sono tante. Ma qualsiasi persona di buonsenso sa anche che, se i Mario Monti si presentassero alle elezioni, le perderebbero. Perché non sono istrionici né seducenti. Verrebbero surclassati da chi conosce l’arte della promessa facile e dello slogan accattivante, in quanto una parte non piccola degli elettori è così immatura da privilegiare i peggiori: per ignoranza, corruzione, menefreghismo.

Dirò una cosa aristocratica solo in apparenza. Neppure le sacrosante primarie bastano a garantire la selezione dei migliori. Per realizzare una democrazia compiuta occorre avere il coraggio di rimettere in discussione il diritto di voto. Non posso guidare un aeroplano appellandomi al principio di uguaglianza: devo prima superare un esame di volo. Perché quindi il voto, attività non meno affascinante e pericolosa, dovrebbe essere sottratta a un esame preventivo di educazione civica e di conoscenza minima della Costituzione? E adesso lapidatemi pure.
"

La democrazia anzichè essere il potere del popolo è piuttosto il potere dei più stupidi ? Il suffragio universale, come dice l'articolo, dovrebbe essere messo in discussione ?
Ultima modifica di FoleyIsGod il 11/11/2014, 8:34, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Marco Frediani
Messaggi: 8511
Iscritto il: 22/12/2010, 22:11
Città: Carrara
Been thanked: 1 time

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da Marco Frediani » 11/11/2014, 8:32

Non è sbagliata come idea, una selezione eviterebbe che votasse gentaglia come complottari e simili, e di conseguenza nessuno farebbe campagne per convincere tale gentaglia a votarli

Avatar utente
Saimas
Messaggi: 10616
Iscritto il: 22/12/2010, 21:58
Località: Vostok
Has thanked: 62 times
Been thanked: 35 times
Contatta:

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da Saimas » 11/11/2014, 12:19

Sono da sempre sostenitore dell'abolizione del suffragio universale. Non per snobbismo ma perchè credo che la politica sia trattata dagli stessi "critici" come un qualcosa di serie B. Io sinceramente non mi metto a parlare di scienza con MM e di omosessualità latente con Colosso perchè dentro di me sò che loro nei rispettivi campi siano migliori e quindi non posso che ascoltare e trarne in caso insegnamento. Lo stesso dovrebbe valere per la Politica anche se a quanto pare l'Italia è il Paese dei 60 milioni di Primi Ministri, capaci di risolvere in un baleno ogni problema e gli altri degli emeriti idioti.

Sinceramente io per i 18 anni ho goduto più per la possibilità di votare che per quella di poter togliere il casco (al tempo) guidando i cinquantini.

Penso sempre al Sindacato: nella mia azienda il contratto integrativo stipulato in accordo tra Sindacati e Azienda vale circa 250 euro, soldi che comunque arrivano in tasca anche a chi non ha la tessera e chi critica, giorno e notte 24/7, gli stessi sindacati. Sotto sotto ammetto che, seppur incostituzionalmente, sia ingiusto, non scorretto ma ingiusto, far usufruire del Contratto Integrativo anche chi ha da sempre avversato coloro che si sono battuti per farlo avere.

Avatar utente
Devixe
Messaggi: 11010
Iscritto il: 19/06/2011, 21:12
Località: Complimenti ai cruiser
Has thanked: 8 times
Been thanked: 9 times
Contatta:

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da Devixe » 11/11/2014, 12:45

Quoto Saimas, mi stanno proprio sul cazzo chi non va a votare ma poi si lamenta ogni volta.

Mi stanno sul cazzo quasi quanto quelli che votano Renzi perché è gggiovane o Berlusconi perché va con le donne.
O come quelli che votano PD perché dicono di essere di sinistra, hanno la maglia di Che Guevara ma poi se gli parli di Marx pensano a qualche DJ polacco.

Ma tanto ormai la dignità degli italiani vale 80€ o l'abolizione dell'Imu.

Forza morte allora :IT:

Avatar utente
12lefthook
Messaggi: 502
Iscritto il: 27/04/2014, 14:11

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da 12lefthook » 11/11/2014, 13:13

NEO GREEN ha scritto:
Il problema è che tu le medie non le hai mai lasciate.

Io almeno so scherzare e non mi prendo sul serio.

Tu invece hai la pretesa di ritenerti un fine e colto docente di politologia, quando in realtà sei un emerito e fazioso imbecille.

Ed io sono e sarò sempre qui a ricordartelo.
no tu non scherzi, fai finta di fare l'ironico perché non sai argomentare e si vede che sei pieno di nervosismo mentre scrivi, quando ti ricordo che vieni puntualmente demolito perché non hai contenuti passi agli insulti.
non ti risponderei neanche, ma è bello discutere con te, non perché tu sia particolarmente interessante ma perché confermi l'ignoranza dei cittadini italiani che ripetono a pappagallo un titolo di un giornale, che si esprimono a frasi fatte ma dentro hanno la profondità di una pozzanghera.

e odierai ammetterlo ma grazie a qualche informazione che hai letto qui sei un po' meno ignorante.

Avatar utente
12lefthook
Messaggi: 502
Iscritto il: 27/04/2014, 14:11

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da 12lefthook » 11/11/2014, 13:24

FoleyIsGod ha scritto:Per "alzare il livello della discussione" (cit.), vi riporto un articolo del 2011 di Massimo Gramellini intitolato "La megliocrazia":
"Mai come in queste drammatiche ore ci sentiamo di dar ragione all’economista Luigi Zingales quando dice che l’Italia è una peggiocrazia, il governo dei peggiori. La prevalenza del cretino, o comunque del mediocre, raggiunge la sua apoteosi in quella caricatura di democrazia che è diventata la nostra democrazia. Oggi qualsiasi persona di buonsenso, di destra o di sinistra, riconosce che questa politica svilita dai clown e dalle caste dovrebbe affidarsi ai seri e ai competenti. Figure alla Mario Monti, per intenderci. E ce ne sono tante. Ma qualsiasi persona di buonsenso sa anche che, se i Mario Monti si presentassero alle elezioni, le perderebbero. Perché non sono istrionici né seducenti. Verrebbero surclassati da chi conosce l’arte della promessa facile e dello slogan accattivante, in quanto una parte non piccola degli elettori è così immatura da privilegiare i peggiori: per ignoranza, corruzione, menefreghismo.

Dirò una cosa aristocratica solo in apparenza. Neppure le sacrosante primarie bastano a garantire la selezione dei migliori. Per realizzare una democrazia compiuta occorre avere il coraggio di rimettere in discussione il diritto di voto. Non posso guidare un aeroplano appellandomi al principio di uguaglianza: devo prima superare un esame di volo. Perché quindi il voto, attività non meno affascinante e pericolosa, dovrebbe essere sottratta a un esame preventivo di educazione civica e di conoscenza minima della Costituzione? E adesso lapidatemi pure.
"

La democrazia anzichè essere il potere del popolo è piuttosto il potere dei più stupidi ? Il suffragio universale, come dice l'articolo, dovrebbe essere messo in discussione ?
io sarei d'accordo a fare un test logico, storico e di cultura generale prima di dare il voto, che però sia severo ed elimini l'85% della popolazione. perché statisticamente i molto stupidi tendono a votare come quelli che sono molto intelligenti. sono quelli in mezzo che pensano di essere fenomeni che rovinano tutto, ecco perché darei a così pochi il diritto di voto.

però è un utopia, è interessante parlarne ma anche abbastanza inutile.
non si può perché non sarebbe più democrazia e dovrebbe esserci per forza una lotta di classe.

restiamo in tema cosa succede in italia, oggi.

Immagine

Avatar utente
12lefthook
Messaggi: 502
Iscritto il: 27/04/2014, 14:11

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da 12lefthook » 11/11/2014, 13:26

Marco Frediani ha scritto:Non è sbagliata come idea, una selezione eviterebbe che votasse gentaglia come complottari e simili, e di conseguenza nessuno farebbe campagne per convincere tale gentaglia a votarli
marco frediani, tu hai votato esattamente quello che ha votato l'italiano medio... poi complottare cosa significa? credere che ci sia stata una trattativa stato mafia, che la tragedia di ustica non sia un incidente, che Andreotti fosse mafioso ecc o credere alle scie chimiche?
oppure essere una pecora che pensa che lo stato sia quello che si vede su rainews?

ben vengano le restrizioni al voto se si leva di mezzo l'ignorante.

Avatar utente
Saimas
Messaggi: 10616
Iscritto il: 22/12/2010, 21:58
Località: Vostok
Has thanked: 62 times
Been thanked: 35 times
Contatta:

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da Saimas » 11/11/2014, 13:50

Tu per primo non ti rendi credibile a postare puttanate come l'immagine di cui sopra.

Avatar utente
NEO GREEN
Messaggi: 4325
Iscritto il: 02/05/2013, 0:03
Città: Dubai

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da NEO GREEN » 11/11/2014, 14:03

12lefthook ha scritto:
no tu non scherzi, fai finta di fare l'ironico perché non sai argomentare e si vede che sei pieno di nervosismo mentre scrivi, quando ti ricordo che vieni puntualmente demolito perché non hai contenuti passi agli insulti.
non ti risponderei neanche, ma è bello discutere con te, non perché tu sia particolarmente interessante ma perché confermi l'ignoranza dei cittadini italiani che ripetono a pappagallo un titolo di un giornale, che si esprimono a frasi fatte ma dentro hanno la profondità di una pozzanghera.

e odierai ammetterlo ma grazie a qualche informazione che hai letto qui sei un po' meno ignorante.
Io sono persona ironica, se tu vivessi il forum in modo sincero, aprendoti anche ad altre discussioni avresti imparato a conoscermi.

Nervosismo? Adesso sei diventato anche un sensitivo, capace di percepire gli stati d'animo delle persone con le quali ti confronti?

Sei patetico, distribuisci attestati di ignoranza a destra e sinistra e ti autoincensi di una competenza che nessuno ti ha mai attribuito o riconosciuto.

Tutt'altro, mi verrebbe da dire.

La tua presunta competenza è racchiusa nell'elencare ipotetici complotti, ipotetiche malefatte altrui, tutte rigorosamente predisposte a sostegno del tuo opportunismo politico.

Fazione politica alla quale sei asservito con una cieca ottusità degna del peggiore jihadista.
Il disprezzo con il quale ti rivolgi verso chi non la pensa come te evidenzia che il tuo fanatismo sta raggiungendo vette preoccupanti.

Per questo ti consiglio di immolarti alla causa grillina e di buttarti a mare.

Avatar utente
NEO GREEN
Messaggi: 4325
Iscritto il: 02/05/2013, 0:03
Città: Dubai

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da NEO GREEN » 11/11/2014, 14:08

12lefthook ha scritto:
io sarei d'accordo a fare un test logico, storico e di cultura generale prima di dare il voto, che però sia severo ed elimini l'85% della popolazione. perché statisticamente i molto stupidi tendono a votare come quelli che sono molto intelligenti. sono quelli in mezzo che pensano di essere fenomeni che rovinano tutto, ecco perché darei a così pochi il diritto di voto.

però è un utopia, è interessante parlarne ma anche abbastanza inutile.
non si può perché non sarebbe più democrazia e dovrebbe esserci per forza una lotta di classe.

restiamo in tema cosa succede in italia, oggi.

Immagine
Non avevo ancora letto queste farneticazioni.

Posso tranquillamente confermarti che sei un imbecille.

Avatar utente
12lefthook
Messaggi: 502
Iscritto il: 27/04/2014, 14:11

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da 12lefthook » 11/11/2014, 14:24

Saimas ha scritto:Tu per primo non ti rendi credibile a postare puttanate come l'immagine di cui sopra.
l'ho postata proprio perché qui si è parlato moltissimo di salvini e quelli dei centri sociali.
è stato un esempio lampante di cosa interessa all'italiano, i dati economici, i disastri ambientali e sociali ecc sono sempre in secondo piano, qui si vede alla perfezione.

Avatar utente
12lefthook
Messaggi: 502
Iscritto il: 27/04/2014, 14:11

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da 12lefthook » 11/11/2014, 14:26

NEO GREEN ha scritto:
Io sono persona ironica, se tu vivessi il forum in modo sincero, aprendoti anche ad altre discussioni avresti imparato a conoscermi.

Nervosismo? Adesso sei diventato anche un sensitivo, capace di percepire gli stati d'animo delle persone con le quali ti confronti?

Sei patetico, distribuisci attestati di ignoranza a destra e sinistra e ti autoincensi di una competenza che nessuno ti ha mai attribuito o riconosciuto.

Tutt'altro, mi verrebbe da dire.

La tua presunta competenza è racchiusa nell'elencare ipotetici complotti, ipotetiche malefatte altrui, tutte rigorosamente predisposte a sostegno del tuo opportunismo politico.

Fazione politica alla quale sei asservito con una cieca ottusità degna del peggiore jihadista.
Il disprezzo con il quale ti rivolgi verso chi non la pensa come te evidenzia che il tuo fanatismo sta raggiungendo vette preoccupanti.

Per questo ti consiglio di immolarti alla causa grillina e di buttarti a mare.
sei sempre lì a parlare di forma e mai di contenuti... ci fosse una volta che mi hai smentito, una.

Avatar utente
Saimas
Messaggi: 10616
Iscritto il: 22/12/2010, 21:58
Località: Vostok
Has thanked: 62 times
Been thanked: 35 times
Contatta:

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da Saimas » 11/11/2014, 14:30

12lefthook ha scritto:
l'ho postata proprio perché qui si è parlato moltissimo di salvini e quelli dei centri sociali.
è stato un esempio lampante di cosa interessa all'italiano, i dati economici, i disastri ambientali e sociali ecc sono sempre in secondo piano, qui si vede alla perfezione.
Poco più di una pagina di questo thread è "parlato moltissimo", tanto che non mi ero nemmeno accorto della discussione?

Vabbè.

Rispondi