POLITICA ITALIANA

Tutto quello che non riguarda wrestling, sport, calcio, tv/cinema o videogiochi... il forum Mondo è il posto per parlare di politica, musica, gossip, arte o quanto altro vi possa venire in mente!
Avatar utente
12lefthook
Messaggi: 502
Iscritto il: 27/04/2014, 14:11

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da 12lefthook » 12/12/2014, 14:06

FoleyIsGod ha scritto: Detto da uno che sostiene che Napolitano sia favorevole all'uso dei carri armati sui manifestanti è tutto da dire. Per te la disonestà trascende le appartenenze politiche oppure non esistono mele marce nel M5S ? Il M5S raramente verrà colpito da inchieste perché è e sarà sempre forza d'opposizione: "chi mangia fa molliche" si dice qua in Sicilia.
ti stai arrampicando sugli specchi.
la corruzione è un problema di pd e forza italia in primis, non provare a fare il furbo. e non è solo la cosa di roma, è così in tutta italia, piantala che fai più bella figura.
detto questo il tuo ragionamento prevede che, ipoteticamente, il pd se avesse 100 politici e ne arrestano solo 99 e non 100 non si può dire che sia un problema di tutto il partito... ma finiscila! e se vuoi minimizzare per difendere il pd ok, ma non mettere in mezzo anche chi non ha niente a che fare con lo schifo che rovina tutto il paese.

per quanto riguarda napolitano, se non sai la storia informati, la tua ignoranza non è una mia colpa.



Avatar utente
12lefthook
Messaggi: 502
Iscritto il: 27/04/2014, 14:11

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da 12lefthook » 12/12/2014, 14:08

FoleyIsGod ha scritto: Quanto possono valere nel 2014 dichiarazioni di quasi 60 anni fa ? Peraltro il PCI del 1956 non era lo stesso del 1973.
60 anni sono passati ma certe cose rimangono per sempre. detto questo è solo la conferma che N. è una persona vuota e senza umanità, legata alla vita dal piacere del potere e basta. opinione mia eh.

Avatar utente
12lefthook
Messaggi: 502
Iscritto il: 27/04/2014, 14:11

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da 12lefthook » 21/12/2014, 14:44

confronto letta-renzi, 300 giorni di governo:
- Rapporto Debito/Pil peggiorato con Renzi
- Industria, con Letta si produceva di più
- Imprese in crisi, 300 giorni di promesse e scarsi risultati
- Disoccupati, con Renzi 156mila in più
- Riforme, 144 i testi di legge di Letta contro i 119 di Renzi
- Fiducie, vince Renzi 32 a 13
- Fondi pubblici ai partiti, la riforma dimenticata
- Debiti Pa, Letta ha stanziato 47 miliardi sui 56 a disposizione

con la legge di stabilità arrivano nuove stangate, specialmente alle partite iva e poi sulle regioni (sanità, scuola ecc).

governo peggiore di monti e letta, sta gareggiando con l'ultimo governo Berlusconi per incapacità, la differenza è che questi nuovi dilettanti hanno dalla loro parte le alte cariche europee e della BCE.

" onclick="window.open(this.href);return false;
figura di merda ennesima sui i disegnini di legge di stabilità, dove vengono elencati commi che non esistono neanche (comma 767 indicato dal governo quando i commi sono solo 755) e questi incapaci, dilettanti e nullafacenti stanno decidendo del nostro futuro. io sono profondamente schifato e intimorito per il futuro di questo paese.

Avatar utente
NEO GREEN
Messaggi: 4325
Iscritto il: 02/05/2013, 0:03
Città: Dubai

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da NEO GREEN » 21/12/2014, 14:58

12lefthook ha scritto:confronto letta-renzi, 300 giorni di governo:
- Rapporto Debito/Pil peggiorato con Renzi
- Industria, con Letta si produceva di più
- Imprese in crisi, 300 giorni di promesse e scarsi risultati
- Disoccupati, con Renzi 156mila in più
- Riforme, 144 i testi di legge di Letta contro i 119 di Renzi
- Fiducie, vince Renzi 32 a 13
- Fondi pubblici ai partiti, la riforma dimenticata
- Debiti Pa, Letta ha stanziato 47 miliardi sui 56 a disposizione

con la legge di stabilità arrivano nuove stangate, specialmente alle partite iva e poi sulle regioni (sanità, scuola ecc).

governo peggiore di monti e letta, sta gareggiando con l'ultimo governo Berlusconi per incapacità, la differenza è che questi nuovi dilettanti hanno dalla loro parte le alte cariche europee e della BCE.

" onclick="window.open(this.href);return false;
figura di merda ennesima sui i disegnini di legge di stabilità, dove vengono elencati commi che non esistono neanche (comma 767 indicato dal governo quando i commi sono solo 755) e questi incapaci, dilettanti e nullafacenti stanno decidendo del nostro futuro. io sono profondamente schifato e intimorito per il futuro di questo paese.
L'elogio al governo Letta.

Avatar utente
12lefthook
Messaggi: 502
Iscritto il: 27/04/2014, 14:11

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da 12lefthook » 21/12/2014, 15:06

NEO GREEN ha scritto:
L'elogio al governo Letta.
letta era oggettivamente meglio. non buono, ma meglio.
vorrei vedere adesso che dice il caro affarista de benetti, che si lamentava del pil +0,6%, adesso siamo in negativo. ah già, adesso non si lamenta perchè ha messo lì uno che gli ha fatto gli sgravi alle sue aziende.
qui è tutto una merda, e più merda del previsto (sebbene vi avessi avvertito, renziani) diciamolo chiaramente.

Avatar utente
Marco Frediani
Messaggi: 8511
Iscritto il: 22/12/2010, 22:11
Città: Carrara
Been thanked: 1 time

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da Marco Frediani » 22/12/2014, 10:34

Peppe ci salverà tutti :stupito:

Avatar utente
bosh23
Messaggi: 1416
Iscritto il: 23/12/2010, 9:27
Been thanked: 2 times

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da bosh23 » 22/12/2014, 11:12

NO beppe non salverà nessuno ma manco il semidio Renzi sta fallendo miseramente.

Con risultati davvero peggiori di qualsiasi ininimmaginabile catastrofe... il nuovo non puzza di vecchio ma di marcio.

Sul fatto che i m5s è ovvio che non possono essere immischiati sono dentro la scena politica da troppo poco tempo.

Avatar utente
FoleyIsGod
Messaggi: 715
Iscritto il: 17/07/2014, 10:03
Città: Catania

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da FoleyIsGod » 22/12/2014, 16:22

Il web è pieno di bufale e Grillo abilmente li sta sfruttando a proprio vantaggio. Nell'ultimo posto del suo blog appare questo articolo: http://www.beppegrillo.it/2014/12/renzi ... atore.html" onclick="window.open(this.href);return false;
Si sta parlando di una Legge Delega che "depenalizza" alcuni reati. Ma di fatto non è vero:
http://www.butac.it/la-depenalizzazione ... i-animali/" onclick="window.open(this.href);return false;
http://www.butac.it/ancora-depenalizzaz ... ormazione/" onclick="window.open(this.href);return false;
Un tempo si criticava la TV, accusandola di come l'informazione potesse essere "manipolata".Ormai internet è diventato il luogo dell'insulto e dell'idiozia.

Avatar utente
Marco Frediani
Messaggi: 8511
Iscritto il: 22/12/2010, 22:11
Città: Carrara
Been thanked: 1 time

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da Marco Frediani » 22/12/2014, 20:28

Piu che altro è colpa di chi da credito ai bufalari trattandoli come fossero il messia

Avatar utente
Devixe
Messaggi: 11010
Iscritto il: 19/06/2011, 21:12
Località: Complimenti ai cruiser
Has thanked: 8 times
Been thanked: 9 times
Contatta:

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da Devixe » 22/12/2014, 20:32

Marco Frediani ha scritto:Piu che altro è colpa di chi da credito ai bufalari trattandoli come fossero il messia
Un saluto anche agli elettori della lega

NotOnlyWWE
Messaggi: 16990
Iscritto il: 04/01/2012, 8:02
Contatta:

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da NotOnlyWWE » 22/12/2014, 20:56

Televisione e Internet sono un mezzo: lo si può usare per fare informazione seria oppure per divulgare falsità e fare cattiva informazione. In questo senso non c'è nessuna differenza tra l'una e l'altra. Internet, però, permette a ciascuno di potersi fare una propria informazione, andando a cercare direttamente le fonti di ciò che si vuole cercare. Se però si usa il web come si usa la televisione, allora non cambia assolutamente nulla. Se uno pensa che guardare il blog di Grillo o di qualcun'altro rende più vero ciò che legge, beh ha un pochettino le idee confuse.

Parliamo del bel confronto fatto sul Fatto tra i 300 giorni del Governo Letta e i primi 300 del Governo Renzi; c'era davvero qualcuno che si aspettava qualcosa di diverso? Nemmeno i più accaniti sostenitori di Renzi si aspettavano dati differenti, nemmeno lo stesso Renzi. Dopo i primi tempi in cui il premier era davvero affetto da una grave "annuncite" (di sparate ne ha fatte, chi lo nega), ha capito che il modo migliore di procedere è quello del passo dopo passo, perciò finché non ci raggiungerà un certo equilibrio, finché non si avranno fondamenta più stabili su cui lavorare (ed ecco il discorso delle riforme istituzionali che per me continuano a rimanere primarie, con buona pace del M5S e della Lega), è inevitabile che i dati continuino a peggiorare. Estremizzando un po', forse un po' troppo, io continuo a pensare che dalla Prima Repubblica ad oggi, i vari governi che si sono succeduti abbiano avuto ben pochi meriti o colpe sull'andamento del paese, perché la Costituzione che ci siamo ritrovati e che da decenni giustamente si cerca di cambiare, invano, ha gravissime pecche.

Da quando mi sono avvicinato alla politica (da semplice spettatore), mi sono sempre chiesto: perché ci sono due camere con la stessa funzione? Perché un governo dura mediamente un anno, quando una legislatura dura cinque anni? Perché la maggioranza non può governare e la minoranza non può fare opposizione senza intralciare l'operato del governo? Sono domande che continuo a pormi e continuerà a pormi finché non si avrà una legge elettorale seria, finché non si eliminerà definitivamente il Senato (non basta ridurne i membri, cambiarne il nome e ridurne le funzioni), finché anche in Italia ci saranno governi che governano e che dunque possano attribuirsi colpe e meriti della situazione del paese. Il mio è un discorso che poca c'azzecca col governo Renzi, Letta, Monto, etc.,etc......è un discorso che trascende tutto questo, ma è un discorso fondamentale e che dovrebbero porsi tutti quei populisti da strapazzo che continuano a dire, "la gente non pensa alle riforme istituzionali, pensa al pane!".

NotOnlyWWE
Messaggi: 16990
Iscritto il: 04/01/2012, 8:02
Contatta:

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da NotOnlyWWE » 22/12/2014, 21:02

Io intanto sto già preparando i pop corn e i fazzoletti per le prossime elezioni del capo dello stato: la situazione è la stessa del 2013, anzi peggiore, e in più questa volta non vedo quella figura che possa unire quanto meno PD e FI come fu allora Napolitano. Mi aspetto tante, tante situazioni tragicomiche anche solo per stabile il momento dell'elezione, figuriamoci sul chi eleggere.

Avatar utente
Marco Frediani
Messaggi: 8511
Iscritto il: 22/12/2010, 22:11
Città: Carrara
Been thanked: 1 time

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da Marco Frediani » 23/12/2014, 10:08

NotOnlyWWE ha scritto:Io intanto sto già preparando i pop corn e i fazzoletti per le prossime elezioni del capo dello stato: la situazione è la stessa del 2013, anzi peggiore, e in più questa volta non vedo quella figura che possa unire quanto meno PD e FI come fu allora Napolitano. Mi aspetto tante, tante situazioni tragicomiche anche solo per stabile il momento dell'elezione, figuriamoci sul chi eleggere.
Ci penserà Peppe con un bellissimo sondaggio online :divertito2:

Che pena tutti a gridare "Rodotà" (e secondo me un buon 70% manco sapeva chi fosse) e alla prima critica definirlo un ottugenario miracolato dalla rete :stupito:

E una larga parte del merito sulla rielezione di Napolitano lo ha Peppe.

Poi fa ridere giudicare una persona nel 2014 per azioni del 1956, ma se lo si fa a Peppe siamo cattivi

Avatar utente
Marco Frediani
Messaggi: 8511
Iscritto il: 22/12/2010, 22:11
Città: Carrara
Been thanked: 1 time

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da Marco Frediani » 23/12/2014, 10:13

NotOnlyWWE ha scritto:Televisione e Internet sono un mezzo: lo si può usare per fare informazione seria oppure per divulgare falsità e fare cattiva informazione. In questo senso non c'è nessuna differenza tra l'una e l'altra. Internet, però, permette a ciascuno di potersi fare una propria informazione, andando a cercare direttamente le fonti di ciò che si vuole cercare. Se però si usa il web come si usa la televisione, allora non cambia assolutamente nulla. Se uno pensa che guardare il blog di Grillo o di qualcun'altro rende più vero ciò che legge, beh ha un pochettino le idee confuse.

Parliamo del bel confronto fatto sul Fatto tra i 300 giorni del Governo Letta e i primi 300 del Governo Renzi; c'era davvero qualcuno che si aspettava qualcosa di diverso? Nemmeno i più accaniti sostenitori di Renzi si aspettavano dati differenti, nemmeno lo stesso Renzi. Dopo i primi tempi in cui il premier era davvero affetto da una grave "annuncite" (di sparate ne ha fatte, chi lo nega), ha capito che il modo migliore di procedere è quello del passo dopo passo, perciò finché non ci raggiungerà un certo equilibrio, finché non si avranno fondamenta più stabili su cui lavorare (ed ecco il discorso delle riforme istituzionali che per me continuano a rimanere primarie, con buona pace del M5S e della Lega), è inevitabile che i dati continuino a peggiorare. Estremizzando un po', forse un po' troppo, io continuo a pensare che dalla Prima Repubblica ad oggi, i vari governi che si sono succeduti abbiano avuto ben pochi meriti o colpe sull'andamento del paese, perché la Costituzione che ci siamo ritrovati e che da decenni giustamente si cerca di cambiare, invano, ha gravissime pecche.

Da quando mi sono avvicinato alla politica (da semplice spettatore), mi sono sempre chiesto: perché ci sono due camere con la stessa funzione? Perché un governo dura mediamente un anno, quando una legislatura dura cinque anni? Perché la maggioranza non può governare e la minoranza non può fare opposizione senza intralciare l'operato del governo? Sono domande che continuo a pormi e continuerà a pormi finché non si avrà una legge elettorale seria, finché non si eliminerà definitivamente il Senato (non basta ridurne i membri, cambiarne il nome e ridurne le funzioni), finché anche in Italia ci saranno governi che governano e che dunque possano attribuirsi colpe e meriti della situazione del paese. Il mio è un discorso che poca c'azzecca col governo Renzi, Letta, Monto, etc.,etc......è un discorso che trascende tutto questo, ma è un discorso fondamentale e che dovrebbero porsi tutti quei populisti da strapazzo che continuano a dire, "la gente non pensa alle riforme istituzionali, pensa al pane!".
Quoto tutto.

Purtroppo l'Italia è il paese del "benaltrismo". Qualsiasi cosa si faccia c'è sempre "ben altro" da fare. E misteriosamente chiunque sa cosa si deve fare. Mi chiedo perchè non siano al governo.

Purtroppo la crisi è serie e il lavoro da fare è tanto (e si perde tanto tempo aggiungo), pretendere che un governo la risolva in un anno è come fare una dieta e pretendere dopo un mese di aver perso 20 kg

Avatar utente
12lefthook
Messaggi: 502
Iscritto il: 27/04/2014, 14:11

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVII

Messaggio da 12lefthook » 23/12/2014, 14:07

Marco Frediani ha scritto:
Quoto tutto.

Purtroppo l'Italia è il paese del "benaltrismo". Qualsiasi cosa si faccia c'è sempre "ben altro" da fare. E misteriosamente chiunque sa cosa si deve fare. Mi chiedo perchè non siano al governo.

Purtroppo la crisi è serie e il lavoro da fare è tanto (e si perde tanto tempo aggiungo), pretendere che un governo la risolva in un anno è come fare una dieta e pretendere dopo un mese di aver perso 20 kg
post banale e vuoto.
i dati sono chiarissimi, via le merde subito prima che sia troppo tardi. basta post con la profondità di una pozzanghera, o porti dati chiari a difesa di questi ladri, o mi spieghi il tuo masochismo.

Rispondi