La nuova nazionale italiana

Il luogo di dibattito sugli eventi calcistici... Serie A, Champions League, campionati esteri e tutte le altre competizioni. Se volete dire la vostra sullo sport più famoso in Italia... questo è il luogo giusto!
The master of ROH
Messaggi: 2971
Iscritto il: 30/12/2010, 12:24
Città: Foggia
Località: "The greatest thing the devil ever did, was make you people believe he didn't exist"
Has thanked: 1 time
Been thanked: 11 times

Re: La nuova nazionale italiana

Messaggio da The master of ROH » 19/11/2019, 1:02

Double_L ha scritto:
19/11/2019, 0:34
Per me Acerbi può fare benissimo nonostante la poca esperienza in nazionale. Lui e Bonucci come coppia di esperti più Romagnoli è comunque un buon pacchetto di centrali.

Rimangono i terzini l'anello debole che diciamo da molto tempo, però pure li dai, Di Lorenzo è uno dei migliori del Napoli attualmente, magari per la destra non siamo messi poi così male, a sinistra invece un pianto totale tra Emerson Palmieri e Biraghi brr. Inizio a rivalutare Spinazzola, giocatore che non mi è mai particolarmente piaciuto e che non è nemmeno un terzino come ruolo naturale, ma tra i 3 potrebbe essere il meno peggio se a Roma continuerà ad avere gli spazi che sta avendo ultimamente (anche se viene schierato a destra, ma vabè, la sua fascia di competenza è la sinistra). Come centravanti Immobile e Belotti a rotazione, seppur non siano dei fenomeni, possono andar bene, soprattutto il laziale che attualmente sta vivendo la sua miglior stagione della carriera.

A centrocampo invece siamo davvero di alto livello. Se ripenso che non molto tempo fa si puntava come titolari e/o valide alternarive sui vari Giaccherini, Parolo e Bertolacci mentre ora potenzialmente sono fuori dai titolari gente come Sensi, Pellegrini, Zaniolo e Tonali (perché il centrocampo titolare è sempre stato Verratti - Jorginho - Barella e non avrebbe senso andarlo a snaturare).

Manca IL campione che ti trascina da solo e c'è carenza di terzini, ma il potenziale per fare bene c'è.
Beh dai Emerson è 5 spanne sopra Biraghi, ad oggi lui e Di Lorenzo sono i terzini titolari, Spinazzola è comunque destro di piede e da TD si trova bene



Avatar utente
MacheteKowalski
Messaggi: 5341
Iscritto il: 27/01/2011, 17:51
Has thanked: 44 times
Been thanked: 34 times

Re: La nuova nazionale italiana

Messaggio da MacheteKowalski » 19/11/2019, 10:17

Finora di questa gestione mi sta piacendo tutto.
Vero che non abbiamo ancora fatto un test "serio" ma, come detto da deadman, gli anni passati con ste squadrette uscivano risultati da 1-2 gol di scarto se andava bene.

Poi il Mancio, che ammetto non mi ha mai entusiasmato, si sta dimostrando uno con l'occhio lungo avendo convocato i vari Zaniolo, Tonali, Pellegrini & co. in tempi davvero non sospetti.

Avatar utente
AFM2000
Messaggi: 14587
Iscritto il: 29/02/2016, 20:26
Has thanked: 114 times
Been thanked: 23 times

Re: La nuova nazionale italiana

Messaggio da AFM2000 » 19/11/2019, 11:48

Se si prendono in considerazione rendimento e qualità oggettiva, i 23 sono già fatti. Infortuni ovviamente permettendo. Mi sentirei di dire che forse c'è ancora un ballottaggio fra Meret e Gollini, ma se Mancini come intelligentemente ha dimostrato nella scelta delle convocazioni, sa perfettamente quali sono i migliori 23 da portare.

Avatar utente
Michele d. Luffy
Messaggi: 749
Iscritto il: 03/06/2015, 15:58
Città: Verona
Has thanked: 38 times
Been thanked: 6 times

Re: La nuova nazionale italiana

Messaggio da Michele d. Luffy » 19/11/2019, 12:03

Solo io lascerei a casa insigne e porterei uno tra pellegrini, se riprende i suoi ritmi di inizio anno oppure sensi per avere un in cursore in più a centrocampo e avanzare zaniolo nei 3 davanti?

Avatar utente
AFM2000
Messaggi: 14587
Iscritto il: 29/02/2016, 20:26
Has thanked: 114 times
Been thanked: 23 times

Re: La nuova nazionale italiana

Messaggio da AFM2000 » 19/11/2019, 12:09

Michele d. Luffy ha scritto:
19/11/2019, 12:03
Solo io lascerei a casa insigne e porterei uno tra pellegrini, se riprende i suoi ritmi di inizio anno oppure sensi per avere un in cursore in più a centrocampo e avanzare zaniolo nei 3 davanti?
Si possono fare entrambe le cose senza sacrificare nessuno.

Avatar utente
Michele d. Luffy
Messaggi: 749
Iscritto il: 03/06/2015, 15:58
Città: Verona
Has thanked: 38 times
Been thanked: 6 times

Re: La nuova nazionale italiana

Messaggio da Michele d. Luffy » 19/11/2019, 12:11

Mah, ti dirò, un insigne come quello degli ultimi due mesi lo vedo deleterio per questa nazionale. Troppo monocorde il suo gioco, per quanto sia un ottimo giocatore, ma gli manca quella convinzione extra che si vede negli altri e in gente che nei club rende anche meno, vedi bernardeschi

Dwight Schrute
Messaggi: 244
Iscritto il: 31/10/2019, 15:27
Been thanked: 10 times

Re: La nuova nazionale italiana

Messaggio da Dwight Schrute » 19/11/2019, 14:51

Michele d. Luffy ha scritto:
19/11/2019, 12:11
Mah, ti dirò, un insigne come quello degli ultimi due mesi lo vedo deleterio per questa nazionale. Troppo monocorde il suo gioco, per quanto sia un ottimo giocatore, ma gli manca quella convinzione extra che si vede negli altri e in gente che nei club rende anche meno, vedi bernardeschi
Nonostante non sia un fan di Insigne, dico che per me è importante in questa nazionale. Il gioco dell'Italia sembra più o meno quello del Napoli di qualche tempo fa, Insigne ha esperienza (ha fatto anche qualche partita importante in Champions e queste cose contano) e penso che sia uno dei più forti lì davanti perchè penso che Chiesa si debba dare una regolata (è diventato un solista e dribblomane), Bernardeschi mi fa schifo ed El Shaarawy gioca in Cina (e se la giocherà con tutte le possibili sorprese + Orsolini). Considerando che si gioca col 4-3-3 devi avere almeno 4 esterni d'attacco. A centrocampo puoi portare Jorginho, Verratti, Sensi, Barella, Pellegrini e Zaniolo e sei al completo.

Dwight Schrute
Messaggi: 244
Iscritto il: 31/10/2019, 15:27
Been thanked: 10 times

Re: La nuova nazionale italiana

Messaggio da Dwight Schrute » 19/11/2019, 14:54

The master of ROH ha scritto:
19/11/2019, 1:02
Beh dai Emerson è 5 spanne sopra Biraghi, ad oggi lui e Di Lorenzo sono i terzini titolari, Spinazzola è comunque destro di piede e da TD si trova bene
Emerson è un ottimo terzino e i tifosi del Chelsea lo amano (e lo mettono sopra di tanto a Marcos Alonso). A me piace un botto. Poi come secondo terzino sinistro porterei Criscito senza pensarci. Lasciate stare Biraghi che è una sega. Nel caso voglia Mancini può portare Luca Pellegrini oppure uno tra Spinazzola, Darmian (che io porterei) e D'Ambrosio che possono giocare a sinistra o anche Chiellini può fare quel ruolo lì. Penso che non siamo messi tanto male. Forse a destra siamo un po' meno forti però Di Lorenzo sarà il titolare.

Penso che all'Italia quello che manchi sia il fenomeno per vincere la competizione oppure il Kane che hanno altre nazionali che ti segnano tanti gol.
Ad oggi partiamo dietro almeno 5-6 squadre ma considerando che in partita secca te la puoi giocare con chiunque, si può arrivare. L'obiettivo minimo è almeno uscire dai quarti in poi.

Rocks
Messaggi: 28982
Iscritto il: 28/12/2010, 11:59
Has thanked: 18 times
Been thanked: 52 times

Re: La nuova nazionale italiana

Messaggio da Rocks » 19/11/2019, 16:54

A questa Italia mancherà anche il fuoriclasse, il Ronaldo o l'Iniesta della situazione che dal nulla si inventano una giocata impossibile, però è una nazionale parecchio equilibrata e piena di punti forti. L'unica pecca, terzini titolari in dubbio a parte, è che non ci sta un blocco vero e proprio in questa squadra, cioè ci sono pochi giocatori che sono assieme anche nei club e che quindi possono costruire automatismi da portare anche in nazionale (i celebri "blocchi", per intenderci). Però questa nazionale mi pare parecchio solida, soprattutto se riusciamo ad arrivare all'Europeo con i tre di centrocampo e la prima punta (Belotti o Immobile) in ottima forma e carichi a mille.

Dwight Schrute
Messaggi: 244
Iscritto il: 31/10/2019, 15:27
Been thanked: 10 times

Re: La nuova nazionale italiana

Messaggio da Dwight Schrute » 19/11/2019, 18:39

Rocks ha scritto:
19/11/2019, 16:54
A questa Italia mancherà anche il fuoriclasse, il Ronaldo o l'Iniesta della situazione che dal nulla si inventano una giocata impossibile, però è una nazionale parecchio equilibrata e piena di punti forti. L'unica pecca, terzini titolari in dubbio a parte, è che non ci sta un blocco vero e proprio in questa squadra, cioè ci sono pochi giocatori che sono assieme anche nei club e che quindi possono costruire automatismi da portare anche in nazionale (i celebri "blocchi", per intenderci). Però questa nazionale mi pare parecchio solida, soprattutto se riusciamo ad arrivare all'Europeo con i tre di centrocampo e la prima punta (Belotti o Immobile) in ottima forma e carichi a mille.
Abbiamo puntato "sul gruppo" nel 2010 quando a gente come Cassano, Rossi e Balotelli, il buon Lippi preferì Pepe, Iaquinta (rotto) e tutti i campioni del mondo 2006. Abbiamo puntato "sul blocco Juve" e la BBC dal 2012 al 2018 (Una finale degli Europei, un altro buon Europeo, un mondiale pessimo e un mondiale non raggiunto). Ce ne faremo una ragione se non si punta su un blocco specifico. I giocatori se sono bravi sanno giocare tutti insieme. Di automatismi alla fine ne possiamo fare anche a meno visto che c'era gente che diceva che dovevamo puntare per forza sui 3 centrali della Juve, su D'Ambrosio e Candreva sulla stessa fascia perchè ci avevano giocato nell'Inter.
Basti solo pensare quanta gente è capace di giocare a calcio in questa nazionale. Abbiamo tutti centrocampisti che prediligono il gioco (se escludiamo Cristante o al massimo Gagliardini), terzini di spinta, Bonucci, Romagnoli e Acerbi sono centrali con piedi buoni. Quindi non mi preoccupo. Hanno avuto tempo per giocare insieme. Salvo una clamorosa esplosione di qualche giocatore (ad esempio Pinamonti, Cutrone o Balotelli che comincia a segnare a raffica), alla fine sono 30-35 i possibili convocati e quindi hanno già giocato insieme.

Io sono fiducioso. Certo, ci partono 5-6 squadre davanti ma dobbiamo lottare per essere una outsider.

In ogni caso ho letto che potremmo addirittura capitare in un girone con Francia e Portogallo (una cosa vergognosa l'assegnazione delle fasce). Ma mi dite i criteri dell'assegnazione? Io avrei fatto un mix tra prime del girone (con più punti) e "campioni in carica".
In questo caso riesci ad avere anche gironi più equilibrati. E' assurdo che Francia e Portogallo non siano in prima fascia essendo campioni d'Europa e del mondo.

Avatar utente
Michele d. Luffy
Messaggi: 749
Iscritto il: 03/06/2015, 15:58
Città: Verona
Has thanked: 38 times
Been thanked: 6 times

Re: La nuova nazionale italiana

Messaggio da Michele d. Luffy » 19/11/2019, 19:25

Dwight Schrute ha scritto:
19/11/2019, 14:51
Nonostante non sia un fan di Insigne, dico che per me è importante in questa nazionale. Il gioco dell'Italia sembra più o meno quello del Napoli di qualche tempo fa, Insigne ha esperienza (ha fatto anche qualche partita importante in Champions e queste cose contano) e penso che sia uno dei più forti lì davanti perchè penso che Chiesa si debba dare una regolata (è diventato un solista e dribblomane), Bernardeschi mi fa schifo ed El Shaarawy gioca in Cina (e se la giocherà con tutte le possibili sorprese + Orsolini). Considerando che si gioca col 4-3-3 devi avere almeno 4 esterni d'attacco. A centrocampo puoi portare Jorginho, Verratti, Sensi, Barella, Pellegrini e Zaniolo e sei al completo.
Io zaniolo lo conto nei tre davanti, per quello escluderei insigne. Ma parlo di oggi..da qui a giugno 2020 ne passa di tempo

Avatar utente
AFM2000
Messaggi: 14587
Iscritto il: 29/02/2016, 20:26
Has thanked: 114 times
Been thanked: 23 times

Re: La nuova nazionale italiana

Messaggio da AFM2000 » 19/11/2019, 19:51

Si ma tanto Mancini ne porta 6, due punte e 4 esterni.

Dwight Schrute
Messaggi: 244
Iscritto il: 31/10/2019, 15:27
Been thanked: 10 times

Re: La nuova nazionale italiana

Messaggio da Dwight Schrute » 19/11/2019, 19:51

Michele d. Luffy ha scritto:
19/11/2019, 19:25
Io zaniolo lo conto nei tre davanti, per quello escluderei insigne. Ma parlo di oggi..da qui a giugno 2020 ne passa di tempo
Io non riesco a considerare Zaniolo un esterno d'attacco. Non ha le caratteristiche per farlo. Con lui a centrocampo hai la variante del 4-2-3-1.
Salvo un'esplosione di Castrovilli al top, escluderei Tonali e Cristante e porterei quei 5 più Zaniolo (anche perchè ad oggi in una mia formazione tipo non sarebbe titolare). Poi ovviamente può esserci il fattore infortuni che può condizionare le convocazioni.
Ad oggi gli unici sicuri del posto salvo infortuni sono:
Donnarumma, Bonucci, Romagnoli, Emerson, Jorginho, Sensi, Barella, Verratti, Immobile, Insigne, Chiesa e Belotti.
Questo può cambiare anche con l'esplosione di un attaccante.
Per il resto avere giocatori come Sensi, Zaniolo e Pellegrini a centrocampo ti dà anche la possibilità di schierarli in più posizioni.

Ad oggi non porterei Florenzi per nessun motivo e Bernardeschi (anche se non c'è tanto di meglio in giro e quindi probabile che lo porti).

Avatar utente
AFM2000
Messaggi: 14587
Iscritto il: 29/02/2016, 20:26
Has thanked: 114 times
Been thanked: 23 times

Re: La nuova nazionale italiana

Messaggio da AFM2000 » 19/11/2019, 20:16

Comunque se si tratta di una mera questione tecnica e dunque parlare di 5 attaccanti e 6 centrocampisti a differenza di 6 e 6, cambia poco.

Le alternative sono El Shaarawy dalla Cina, Politano che non gioca e Berardi.

Dwight Schrute
Messaggi: 244
Iscritto il: 31/10/2019, 15:27
Been thanked: 10 times

Re: La nuova nazionale italiana

Messaggio da Dwight Schrute » 19/11/2019, 20:53

AFM2000 ha scritto:
19/11/2019, 20:16
Comunque se si tratta di una mera questione tecnica e dunque parlare di 5 attaccanti e 6 centrocampisti a differenza di 6 e 6, cambia poco.

Le alternative sono El Shaarawy dalla Cina, Politano che non gioca e Berardi.
Ad oggi porterei Berardi. Non mi sta molto simpatico per la sua attitudine ai gialli e alla rissa ma è un giocatore compatibile a questa Italis più di quanto lo siano Chiesa, Insigne, Orsolini e Bernardeschi.

Rispondi