AEW Dynamite 2019 - Topic Continuativo

Il forum principale di Tuttowrestling: il posto giusto per discutere di wrestling (WWE, TNA e quant’altro) insieme agli altri appassionati.
Avatar utente
Emperador Horace
Messaggi: 8457
Iscritto il: 23/12/2010, 16:56
Località: Tre spose per tre UOTY ♥♥♥♥♥
Has thanked: 32 times
Been thanked: 42 times

Re: AEW Dynamite 2019 - Topic Continuativo

Messaggio da Emperador Horace » 03/12/2019, 10:02

Ma se alla premiere hai fatto un milione e quattro vuol dire che queste persone erano disposte ad investire nel tuo prodotto, se in 9 puntate ne fai meno della metà vuol dire che non le hai soddisfatte.
Presentare questo come discorso aziendalistico è solo maldestra paraculaggine.

E il wrestling è un prodotto di nicchia perché non sa parlare a un pubblico variegato, ma se riuscisse pure a ingranate un solo personaggio o un filone, avrebbe da camparci almeno per una stagione.

Le fasi altalenanti ce li hanno tutti, la D'Urso con la Prati faceva il 15% di default, poi aumentava a seconda degli sviluppi e dei personaggi coinvolti in studio, ma il filone aveva ingranato e la conduttrice è stata brava a coinvolgere e dare un senso a tutti, dalla voce che confezionava i servizi al comedy di Giovanni Ciacci.
Personaggi che turnavano (prima difendevano l'Aicos, poi la settimana dopo tornavano per accusarle), perizie vocali, vip truffati, accenni di amore lesbo (mai confermati), carnefici che volevano passare per vittime, gente che nel mondo nello spettacolo ha uno status solido come Alfonso Signorini o Manuela Arcuri, che venivano presentati in una nuova veste più fragile e umana :occhipucciosi:

Racconti marginali che però rimanevano nell'immaginario come Manuela Arcuri che prepara una torta al Mark Caltagirone di turno; meme ovunque da "Mamma Maria" dei Ricchi & Poveri trasformata in "Mamma Pamela", al discorso sulla maternità della Prati dalla Venier che terminava con la pausa teatrale il "bellissimo" di chiusura.

Era oro, magia pura.

Lo psicodramma più intenso degli ultimi 15 anni, sul podio con Moggiopoli e il caso Marrazzo coi trans.

Finito quello la D'Urso fa dall'11 al 14 e le hanno cambiato giorno di programmazione.
Quello non era il pubblico di Carmelita, era il pubblico che si era guadagnata con una storia coinvolgente.
Quello che il wrestling non fa, pretendendo di andare avanti a colpi di ranking e di personaggi monodimensionali, con la scusa "eh ma tanto siamo di nicchia, non ci caga più nessuno".
Ultima modifica di Emperador Horace il 03/12/2019, 11:52, modificato 2 volte in totale.



Avatar utente
AFM2000
Messaggi: 14916
Iscritto il: 29/02/2016, 20:26
Has thanked: 156 times
Been thanked: 33 times

Re: AEW Dynamite 2019 - Topic Continuativo

Messaggio da AFM2000 » 03/12/2019, 10:03

Darth_Dario ha scritto:
03/12/2019, 9:05
Ma accettare il fatto che il Wrestling è un prodotto di nicchia con fasi altalenanti?
Bisogna capire però se questo è in contrasto con le aspettative di una rete TV che finanzia uno show mettendoci i soldi di tasca loro.

Si sapeva dall'inizio il pubblico dell'Elite, di Allin, di MJF, dei Best Friends, degli SCU, di PAC che era nel main event in 205. Non è perché c'è l'effetto sorpresa, due come Butcher e Blade rialzano gli ascolti.
E per ora Moxley e Jericho in questo senso stanno incidendo meno di quanto ci si aspettasse, segno che non è scontato ex WWE = garanzia di ascolti.

Ma si sapeva dall'inizio a cosa andavano incontro Khan e compagnia, perché è normale amministrazione fare una puntata mediocre e poi riprendersi dal punto di vista creativo. Ma i numeri quelli sono e bisogna capire se vanno bene a TNT. Indubbiamente piaccia o meno sono questi i numeri attuali del business.

Avatar utente
Joy Black
Messaggi: 13461
Iscritto il: 14/03/2011, 23:57
Has thanked: 80 times
Been thanked: 89 times

Re: AEW Dynamite 2019 - Topic Continuativo

Messaggio da Joy Black » 03/12/2019, 10:50

A livello di storie, la gestione delle ultime due settimane è rivedibile.

Hai avuto Scorpio Sky e Jericho che era comunque un filler, per testare Sky in una zona più alta della card, ma chiaro che non avrebbe vinto.

Le altre storie dello show in sospeso non sono state sfruttate, mi riferisco a Cody vs MJF che sono due settimane che non si sfiorano. In generale avevano storie da Full Gear che sembra abbiano abbandonato.

Dark Order lo stanno costruendo bene, ma sono solo video.

PAC che perde e poi vince e poi perde, non è diverso da un booking di RAW 50/50.

Hanno fatto molto bene fino a Full Gear, da lì si sono persi un po' - che ci sta, però questo è il campanello d'allarme.

Avatar utente
AFM2000
Messaggi: 14916
Iscritto il: 29/02/2016, 20:26
Has thanked: 156 times
Been thanked: 33 times

Re: AEW Dynamite 2019 - Topic Continuativo

Messaggio da AFM2000 » 03/12/2019, 11:21

Il punto è che bisogna stabilire se il calo è dovuto veramente al calo creativo o perché il pubblico si è già stufato di queste facce.

Cody/MJF è stato gestito malissimo, ma Cody e MJF c'erano nell'ultima puntata. Cioè non è che uno vuole prendere i dati, ma l'incremento di MJF da quando è in TV parla chiaro, prima era un signor nessuno (infatti lo seguivano in pochissimi su Twitter), oggi è nelle storie principali di una major. Ma MJF è un nuovo volto di un prodotto nuovo che per ora fatica a fidelizzare la sua fanbase.

Con Sky ed Allin hanno fatto quello che dovevano fare per testarli, poi sono stati gestiti in rapporto a quello che possono dare. Sky è campione tag e Allin ha il personaggio che può funzionare. Ma ripeto, prima Sky stava in ROH e ad una fascia di pubblico con richieste diverse, Allin ha fatto la spola di indy. Per ora il loro pubblico con l'aiuto televisivo è quello.

Con Sammy Guevara hanno fatto quello che dovevano fare per toglierlo dall'anonimato e dall'attitude da bel figo, flyer che stringe la mano all'avversario affiancandolo a Jericho. Quindi gli swervoni ci sono. Ma questo è Guevara al momento.

PAC, 50/50 o meno, è il PAC campione di uno show pessimo come 205, uguale e senza stravplgimenti. Non è che con una vittoria in più cambia il suo personaggio o viene stravolto.

Uno può anche sperare che Marty Scurll possa essere un innesto utile per migliorare le ozpioni creative, resta però il fatto che anche uno come lui ha un seguito ridotto per un contesto così ampio come il pubblico televisivo. E se con Moxley hanno perso 300k, non posso mica pensare che con Scurll li recuperano in una settimana.

Avatar utente
Orsolax
Messaggi: 263
Iscritto il: 16/09/2019, 16:45
Has thanked: 3 times
Been thanked: 7 times

Re: AEW Dynamite 2019 - Topic Continuativo

Messaggio da Orsolax » 03/12/2019, 11:23

Considerazioni sparse di uno spettatore medio, neanche troppo intelligente.

A me la AEW piace, è piaciuta sin dall’inizio e ho sempre sperato in un suo successo evitando sempre paragoni scomodi.
Mi sono piaciuti i primi PPV, ho atteso il debutto su TNT che onestamente non mi ha deluso.
Il mio picco di interesse, come molti mi pare di aver capito, è stato la settimana di Full Gear.
Poi c’è stato un calo di interesse, con puntate cosi cosi ed in generale un appiattimento delle storie.
Ci sono secondo me alcune pecche nel prodotto:

1) è davvero difficile per me seguire 2-3 match di fila, sono tutti tendenzialmente simili, tendenzialmente lunghi (12-15 min di media) e dopo un po’ ci arrivi che se non ci sono almeno 5-6 finisher prima il match non finisce.

2) la divisione tag team è bella, è varia, è tutto quello che volete però non potete inflazionarmi di tag match che manco Theodore Long nel 2005, e cazzarola.

3) la mancanza di un titolo secondario (o riservato ai giovani, come ho letto più volte) che dia un senso in più a match e wrestler oltre al +1 nel ranking.

4) il ranking. Sia chiaro, a me piace, ma entro certi limiti. Uno può avere anche 234-0 di record ma anche sticazzi dopo un po'.

5) mi ha fatto storcere il naso il non aver annunciato PPV dopo Full Gear, è vero che ci saranno puntate speciali a gennaio ma così rischi di avere un periodo di "noia creativa" che è pericoloso per un programma appena nato.

6) la divisione femminile, ma questo forse è un problema mio.

Avatar utente
Darth_Dario
Messaggi: 12040
Iscritto il: 22/12/2010, 22:19
Città: Roma
Has thanked: 51 times
Been thanked: 80 times

Re: AEW Dynamite 2019 - Topic Continuativo

Messaggio da Darth_Dario » 03/12/2019, 11:55

Emperador Horace ha scritto:
03/12/2019, 10:02
Ma se alla premiere hai fatto un milione e quattro vuol dire che queste persone erano disposte ad investire nel tuo prodotto, se in 9 puntate ne fai meno della metà vuol dire che non le hai soddisfatte.
Presentare questo come discorso aziendalistico è solo maldestra paraculaggine.

È il wrestling è un prodotto di nicchia perché non sa parlare a un pubblico variegato, ma se riuscisse pure a ingranate un solo personaggio o un filone, avrebbe da camparci almeno per una stagione.

Le fasi altalenanti ce li hanno tutti, la D'Urso con la Prati faceva il 15% di default, poi aumentava a seconda degli sviluppi e dei personaggi coinvolti in studio, ma il filone aveva ingranato e la conduttrice è stata brava a coinvolgere e dare un senso a tutti, dalla voce che confezionava i servizi al comedy di Giovanni Ciacci.
Personaggi che turnavano (prima difendevano l'Aicos, poi la settimana dopo tornavano per accusarle), perizie vocali, vip truffati, accenni di amore lesbo (mai confermati), carnefici che volevano passare per vittime, gente che nel mondo nello spettacolo ha uno status solido come Alfonso Signorini o Manuela Arcuri, che venivano presentati in una nuova veste più fragile e umana :occhipucciosi:

Racconti marginali che però rimanevano nell'immaginario come Manuela Arcuri che prepara una torta al Mark Caltagirone di turno; meme ovunque da "Mamma Maria" dei Ricchi & Poveri trasformata in "Mamma Pamela", al discorso sulla maternità della Prati dalla Venier che terminava con la pausa teatrale il "bellissimo" di chiusura.

Era oro, magia pura.

Lo psicodramma più intenso degli ultimi 15 anni, sul podio con Moggiopoli e il caso Marrazzo coi trans.

Finito quello la D'Urso fa dall'11 al 14 e le hanno cambiato giorno di programmazione.
Quello non era il pubblico di Carmelita, era il pubblico che si era guadagnata con una storia coinvolgente.
Quello che il wrestling non fa, pretendendo di andare avanti a colpi di ranking e di personaggi monodimensionali, con la scusa "eh ma tanto siamo di nicchia, non ci caga più nessuno".
Dio mio ma si sono visti la prima puntata, non è che si sono sposati Tony Khan. Te finisci di vedere ogni cosa che cominci?

I paragoni con altri show non li capisco: già che parli di stagione e, almeno per ora, nessuno nel Wrestling va a stagioni. Forse la rivoluzione più grande di Lucha Underground, che speravo prendesse piede ovunque. Tu dici che è di nicchia per incapacità gestionale, io dico che è di nicchia per caratteristiche intrinseche che non si possono scavallare. Cioè, puoi sbroccare quanto ti pare, ma qualsiasi storia raccontata deve a un certo punto passare per un ring, anche solo per due minuti, e già questo è un collo di bottiglia che tiene lontano un sacco di gente.

Se la rete si aspettava altro mi verrebbe un violento “cazzi loro”, ma poi mi ripeto.

Avatar utente
Emperador Horace
Messaggi: 8457
Iscritto il: 23/12/2010, 16:56
Località: Tre spose per tre UOTY ♥♥♥♥♥
Has thanked: 32 times
Been thanked: 42 times

Re: AEW Dynamite 2019 - Topic Continuativo

Messaggio da Emperador Horace » 03/12/2019, 12:24

Il discorso sulla premiere era per dare un recinto a questa nicchia, che sono, apparentemente, un milione e 400000 persone, e non meno di 700000.

I paragoni con gli altri show servono a far capire che non bisogna essere fan per seguire un prodotto, basterebbe che proponessero qualcosa di fuori dall'ordinario e diventerebbe un trend.
Stagione è inteso come "tot periodo di tempo", cone la RTWM o il oeriodo tra WM e Summerslam, non è nel senso di stagione televisiva.

Passare per il ring non è un problema, passare per il ring per 12 minuti per non raccontare nulla se non "+1 nel ranking, oh ma quanto sono frustrato perché ho perso" lo è.

Avatar utente
Joy Black
Messaggi: 13461
Iscritto il: 14/03/2011, 23:57
Has thanked: 80 times
Been thanked: 89 times

Re: AEW Dynamite 2019 - Topic Continuativo

Messaggio da Joy Black » 03/12/2019, 13:41

Secondo me stai dando troppo peso a questa storia del ranking. Finora lo hanno usato come presentazione, c'è una competizione per scalare le gerarchie, ma quella è la cornice poi ci devono essere le storie. Cioè si combatte per scalare il ranking, così come si combatte da altre parti per arrivare alla cintura (cercando di ottenere vittorie), ma così come non esiste solo la rincorsa ad un titolo, non esiste solo il ranking per un wrestler (o almeno non dovrebbe). La dimostrazione è Cody che è nel ranking ma non può comunque ottenere più una title shot, con tutta la storia con MJF.
Scorpio Sky neanche era nel ranking e ha avuto una title shot.
Il Dark Order vuole ingrossare le sue file, predendoo i wrestler messi male (che suppone che siano quelli che perdono sempre) ect

Avatar utente
Darth_Dario
Messaggi: 12040
Iscritto il: 22/12/2010, 22:19
Città: Roma
Has thanked: 51 times
Been thanked: 80 times

Re: AEW Dynamite 2019 - Topic Continuativo

Messaggio da Darth_Dario » 03/12/2019, 13:48

Emperador Horace ha scritto:
03/12/2019, 12:24
Il discorso sulla premiere era per dare un recinto a questa nicchia, che sono, apparentemente, un milione e 400000 persone, e non meno di 700000.

I paragoni con gli altri show servono a far capire che non bisogna essere fan per seguire un prodotto, basterebbe che proponessero qualcosa di fuori dall'ordinario e diventerebbe un trend.
Stagione è inteso come "tot periodo di tempo", cone la RTWM o il oeriodo tra WM e Summerslam, non è nel senso di stagione televisiva.

Passare per il ring non è un problema, passare per il ring per 12 minuti per non raccontare nulla se non "+1 nel ranking, oh ma quanto sono frustrato perché ho perso" lo è.
“Non bisogna essere fan per seguire un prodotto” è dove la nostra conversazione finisce. Perché devo seguire qualcosa di cui tutto sommato non mi interessa? E che politica è inseguire persone che a me non si fidelizzeranno mai, a meno che non gli venda un prodotto “deforme” (iperbole)? Nel 2019 c’è qualcosa per ogni singolo gusto e sfaccettatura, ed è raggiungibile facilmente. Gli anni ‘90 sono finiti da un pezzo, i fenomeni di costume sono morti e chi si guarda la D’Urso lo fa perché gli piace e non perché ne può parlare al bar.

Avatar utente
Emperador Horace
Messaggi: 8457
Iscritto il: 23/12/2010, 16:56
Località: Tre spose per tre UOTY ♥♥♥♥♥
Has thanked: 32 times
Been thanked: 42 times

Re: AEW Dynamite 2019 - Topic Continuativo

Messaggio da Emperador Horace » 03/12/2019, 14:15

Si, perché i trend si sono esauriti con gli anni '90, infatti la Lega mica è passata dal 4% al 40, e Renzi mica ha fatto il percorso inverso.
Il Collegio è esploso con le ultime due stagioni, Pechino Express ha avuto il picco con la stagione più brutta di quelle che ho seguito, ma che aveva due personaggi nazionalpopolari come Lory Del Santo e Tina Cipollari nel cast.
Ballando per battere Amici ha cominciato a far feudare ogni anno la Lucarelli con qualcuno, e non ha esitato a piazzare Morgan ad cazzum quando Canale 5 l'ha mollato.
Tutta la televisione segue certi schemi tranne il wrestling, che invece deve rimanere immobile ancorato a una coerenza inutile e dannosa perché si.

Quindi il discorso è "cosa proviamo a fare soldi con idee nuove, tanto il pubblico ci abbandonerà appena torneremo a proporre le solite schifezze di cui non gliene fregava un cazzo neanche prima".
Sembrate quelli delle radio romane che quando la Roma prese Bojan Krkic in prestito di due anni stavano lì a piagne' "ma cosa lo prendiamo a fare, tanto se è forte poi il Barcellona se lo riprende, ueeeee". Sorvoliamo poi sul rendimento, tanto che poi lo subaffittarono al Milan, sempre in cerca di nuovi bidoni per la collezione.

Ma come pensate che i grossi nomi della WWE lascino Stamford se questi non riescono manco a tenersi quei quattro gatti che li cagano? Ma sapete contestualizzare un po' gli avvenimenti o pensate che le cose accadono per caso?

Avatar utente
Jeff Hardy 18
Messaggi: 27791
Iscritto il: 23/12/2010, 9:55
Città: Milano
Been thanked: 72 times

Re: AEW Dynamite 2019 - Topic Continuativo

Messaggio da Jeff Hardy 18 » 03/12/2019, 14:19

Ma sul serio stai paragonando il pubblico italiano al pubblico statunitense?

Tra l'altro stai facendo un'analisi dei rating superficialotta, per dire partendo dalla premiere che è sempre più alta, non guardando l'andamento dei 18-45 etcetc

Avatar utente
DF PUNK
Messaggi: 11941
Iscritto il: 17/07/2011, 19:19
Città: bologna
Has thanked: 16 times
Been thanked: 19 times

Re: AEW Dynamite 2019 - Topic Continuativo

Messaggio da DF PUNK » 03/12/2019, 14:31

AFM2000 ha scritto:
03/12/2019, 10:03
Bisogna capire però se questo è in contrasto con le aspettative di una rete TV che finanzia uno show mettendoci i soldi di tasca loro.

Si sapeva dall'inizio il pubblico dell'Elite, di Allin, di MJF, dei Best Friends, degli SCU, di PAC che era nel main event in 205. Non è perché c'è l'effetto sorpresa, due come Butcher e Blade rialzano gli ascolti.
E per ora Moxley e Jericho in questo senso stanno incidendo meno di quanto ci si aspettasse, segno che non è scontato ex WWE = garanzia di ascolti.

Ma si sapeva dall'inizio a cosa andavano incontro Khan e compagnia, perché è normale amministrazione fare una puntata mediocre e poi riprendersi dal punto di vista creativo. Ma i numeri quelli sono e bisogna capire se vanno bene a TNT. Indubbiamente piaccia o meno sono questi i numeri attuali del business.
Eh ma appunto, cioè se TNT si aspettava di lottare alla pari con la WWE con una federazione nata ieri, male per loro. Io non credo fosse lecito aspettarsi numeri tipo Raw e Smackdown. Al netto del calo di incisività delle ultime settimane, sul quale mi trovo d'accordo, mi sa che si sta sopravvalutando il bacino di utenza qui.

Avatar utente
AFM2000
Messaggi: 14916
Iscritto il: 29/02/2016, 20:26
Has thanked: 156 times
Been thanked: 33 times

Re: AEW Dynamite 2019 - Topic Continuativo

Messaggio da AFM2000 » 03/12/2019, 14:34

Ma infatti a prescindere dal risultato fallimentare dell'ultima puntata, c'è stato un calo drastico proprio nella fascia 18-49.
Ultima modifica di AFM2000 il 03/12/2019, 14:37, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Emperador Horace
Messaggi: 8457
Iscritto il: 23/12/2010, 16:56
Località: Tre spose per tre UOTY ♥♥♥♥♥
Has thanked: 32 times
Been thanked: 42 times

Re: AEW Dynamite 2019 - Topic Continuativo

Messaggio da Emperador Horace » 03/12/2019, 14:35

Il discorso key demo comunque non è che si discosta molto da quello generale, si è quasi dimezzato pure quello.
Può essere un argomento valido se facciamo il paragone con NXT, ma io ho già bollato NXT cone fabbrica di 'sticazzi, quindi :boh1:

Non sto paragonando il pubblico italiano a quello statunitense, sto illustrando il concetto universale che ogni show tv cerca di parlare a un pubblico più ampio stravolgendo il proprio concept.

Qualche giorno fa ho visto un film con Harrison Ford e quell'angelo di Rachel McAdams, lui era un giornalista caduto in disgrazia e lei la produttrice di uno show mattutino a rischio cancellazione che girava intorno a frivolezze e ricette, e mostrava abbastanza bene come bisognerebbe essere flessibili e creativi ( e anche disperati) in questi casi.

Avatar utente
Jeff Hardy 18
Messaggi: 27791
Iscritto il: 23/12/2010, 9:55
Città: Milano
Been thanked: 72 times

Re: AEW Dynamite 2019 - Topic Continuativo

Messaggio da Jeff Hardy 18 » 03/12/2019, 14:58

In realtà rimane un elemento fondamentale per bollare un prodotto TV come "successo", cioè un programma che mi fa 16 milioni di spettatori ma sono tutti nella fascia +50 avrà meno successo di uno da 3 milioni che fa 1 milione nella fascia 18-45.

Per questo ritengo la tua valtazione dei dati superficialotta, non errata, ma superficiale, qui sta la differenza.

Ma anche il discorso che fai sulla TV sono elementi differenti e che non sono legati tra loro. Bisognerebbe partire dalla differenza tra generalista e mainstream che sono due cose differenti, la WWE è mainstream non è generalista. Tu fai un ragionamento generalistico. Dunque difficile da farlo fittare nel contesto di cui stai parlando.

Rispondi