TWC - Locker Room 1.0

La E-Fed ufficiale di Tuttowrestling.com! Tutti gli utenti possono cimentarsi a diventare un wrestler professionista in uno dei più classici fantasy game praticato dagli appassionati di Wrestling.
Simon
Messaggi: 12466
Iscritto il: 22/06/2011, 16:15
Città: Napoli
Località: Sotto esame
Contatta:

Re: TWC - Locker Room 1.0

Messaggio da Simon » 15/07/2018, 15:56

No Only perché. :( Mi dispiace finirla così. :(



The Hawk
Messaggi: 1727
Iscritto il: 05/01/2011, 14:15
Città: Pergine Valsugana (TN)

Re: TWC - Locker Room 1.0

Messaggio da The Hawk » 27/07/2018, 0:24

Commenti rapidi pre-Homeland, sul filo di lana, in ordine sparsissimo come sempre

Boom vs Thunder
E' un match che mi aspettavo a War of Change (anche perchè volevo un nuovo Miller-Gates dopo quello di Alpha Horizon e bla bla, lo sapete già), è un match che sembra in procinto di arrivare da mesi... eppure, riesce a non arrivare fuori tempo massimo. Anzi, lo dico subito, è probabilmente il feud che più mi è piaciuto nel pre-Homeland. Sarà che è lo showdown naturale, visto quanto successo dopo lo split, sarà che questo nuovo Boom è molto convincente, sarà che Thunder è maturato molto come personaggio - e che, contro BBB, sembra nel suo habitat naturale. Su tutto, due chicche: bello il promo di Thunder due IW fa (quello con Ally in lacrime, per capirci), bella bella la risposta di Boom nel segmento a due dell'ultimo IW ("Qui non c’è nessuna sfida fra allievo e maestro, non mi interessa di chi riuscirà a diventare più bravo, non mi interessa se tu riuscirai a farlo: non sarai altro che una persona che ha capito, una persona che doveva dimostrare qualcosa. Ma mi riempie di orgoglio sapere che volevi dimostrarla a me. Perché è esattamente quello che ti ho insegnato a non fare. Mi riempie di orgoglio perché vuol dire che sai bene quali sono le gerarchie qui dentro e che hai capito che tu, senza di me, non vali un :censu: "). Bravi tutti
Pronostico: è il momento per un titolo in singolo per Thunder? Io dieci centesimi ce li butto

Sanshkin vs Miller
Prendi due personaggi che, dopo War of Change, avevano bisogno di ricostruirsi (o, meglio, di uscire da una fase di stand-by) e che non se le erano mandate a dire già prima; il risultato che ne esce è un feud solido, coerente con quanto visto prima (appunto, cfr War of Change) e con una impostazione interessante. La storia seguita dalla premiata ditta Steve-Lion vede Sanshkin contestare a Miller proprio questo suo essere in una sorta di limbo ed accusarlo di non essere in grado di costruirsi una carriera degna di questo nome. E la cosa funziona. Certo, ci sono un paio di momenti in cui il tutto non regge molto ("In questi anni in TWC ho avuto a che fare con molti dei miei colleghi, ma non ho mai trovato uno come Miller. Travis crede di poter reggere sulle spalle un intero team, crede che i titoli di coppia siano una sua proprietà", detto da Sanshkin dopo il secondo feud con Murdock perde un po' di significato); altri momenti, poi, in cui Sanshkin sembra incoerente, come quando accusa Travis di non saper concretizzare. Negli ultimi mesi Sanshkin è mai stato in grado di concretizzare? Però, forse c'è un'altra chiave di lettura. Forse Sanshkin non sta parlando a Miller, ma a sè stesso. E questo impreziosisce il feud. Così come impreziosisce il feud Miller che si definisce, per una volta, "arrabbiato". Quel che spero è che questa rabbia, che è mancata in Miller-Gates, si faccia sentire nel match
Pronostico: entrambi avrebbero bisogno della vittoria, entrambi potrebbero sfruttare una sconfitta per rilanciarsi in una veste diversa, vista la storia raccontata. Mmmm. Passaparola

Fred vs Cross
Qui tanta amarezza, perchè il feud è stato sicuramente buono e Fred funzionava come Medal of Honor owner (e, nell'eventualità, in futuro non mi sarebbe dispiaciuto affatto riprendere il discorso lasciato a metà nel promo Keenan-Cross-Fred). Al di là della faida, ci tenevo semplicemente a dire che mi dispiace per come è andata, Only. Inutile dirlo, naturalmente, ma ti aspettiamo per quando tornerà la voglia e deciderai di fare un nuovo giro di giostra in TWC
Pronostico: chi? Fate un po' voi. Come? Immagino ci possa mettere lo zampino il "cliente" di Fox Olon, così da tenere aperta una strada per un eventuale ritorno di Fred. Btw, il Medal of Honor porta un po' sfiga eh

EWE vs Lance Murdock
Il singolare è d'obbligo, visto che i due potenziali partner di Murdock si sono disinteressati un po' della questione titoli di coppia. Sicuramente è presto per parlare di un rilancio della categoria di coppia, anche considerando che questo 2 vs 1 non ha ingranato più di tanto. Penso all'ultimo Indoor War: due promo distinti; in uno, compitino di Murdock; nell'altro, EWE che "mannaggia quanto vorrei poter mettere le mani addosso a Murdock" "tranquillo, lo faremo a Homeland" "vero, però mannaggia quanto vorrei poter mettere le mani addosso a Murdock". Tutto questo non è necessariamente una critica eh, ci può stare che, fino alla rivelazione del partner di Murdock, si rimanga un po' in sordina. In ogni caso, feud che non mi ha entusiasmato.
Pronostico: innanzitutto, dipende dal partner di Murdock, ma ne parliamo dopo. In ogni caso, non vedo Murdock e *inserire nome partner* pronti a detronizzare subito l'EWE, per cui pronostico Frye e Damien vincenti, magari con finale sporco

Malaquias vs Sannhet
Feud che, imho, aveva qualche potenzialità in più da mostrare. Naturalmente gli ha remato contro il fattore tempo, dovendosi limitare per ragioni di booking a due episodi (e avendo di mezzo impegni accademici non da poco), e il fatto di essere diventato strumentale ad altra storia (di essere diventato, in sostanza, il match per determinare chi farà da partner a Murdock a Homeland). In ogni caso, il feud in sè si è ridotto ad un promo ad IW #71. Un buon promo, in effetti, che dimostra che di ruggine Gala ne ha ben poca, che i personaggi funzionano l'uno contro l'altro e che i contenuti ci sono (e ci sarebbero) eccome. Tuttavia, purtroppo, finisce abbastanza lì. A questo aggiungiamo che su Sannhet - per quanto sia figo - si sa ancora molto poco, e contro il "Messaggero di Dio" speravo in qualche piccolo sviluppo/indizio ulteriore. Comunque, in futuro non mi dispiacerebbe vedere una seconda parte di questo feud, un po' più nutrita
Pronostico: oh, entrambi sono in rampa di lancio, entrambi avrebbero bisogno di una vittoria. A logica Malaquias sarebbe il profilo perfetto per fare coppia con Murdock, e forse anche per questo mi aspetto quasi una vittoria (magari sporca) di Sannhet e una strana coppia Murdock-Sannhet

Alice vs Beverly
Tour europeo della TWC, con puntata a Glasgow? E' indubbiamente il momento migliore per dare una shot titolata alla nostra Beverly! Il feud funziona, è semplice e lineare, senza fuochi d'artificio (che mi aspetto invece dal match). Alice aveva bisogno, per iniziare il proprio regno, di una avversaria tosta, con uno status importante e buona per cementare il suo ruolo da top face; in tutto questo, Bev è semplicemente perfetta. Nella speranza, come sempre, che la divisione femminile riesca a trovare nuova linfa e a rilanciarsi come merita.
Pronostico: Alice

Cornelia vs Elektra
L'ho mai detto che Cornelia è forse il personaggio più WWE-ish della TWC? [nel senso buono del termine, beninteso]. Faida che funziona, anche qui non ci sono grandi fronzoli o sorprese ma la storia è coerente e, soprattutto, funzionale ad un (suppongo) ritorno a tempo pieno sul ring per la nostra Elle [anche perchè nello spogliatoio femminile sono quattro gatte già così]. Cornelia è un buon monster heel, è stata utile alla categoria, più di quanto pensassi all'esordio, ed è un peccato doverla salutare. Anche qui, immagino/spero che Only tenga una storia pronta per il ritorno
Pronostico: Elly

Comedy
Ragazzi, qui siamo a livelli altissimi. Raramente ho riso quanto l'ho fatto con la discesa nel Piano Abissale delle Ombre. A Homeland saremo a Roma: mi aspetto livelli altissimi. Soprattutto visto quanto cazzo è triggerato Dims di questi tempi
Pronostico: Malcom, Barcellona e organizzatori del Tour de France alla gogna

Keenan vs Morgan
*commento casuale su quanto è stato figo e quanto è scontato che Gecchinan vinca*
Oh, a me è piaciuto. Peccato non aver avuto più tempo, peccato aver provato a creare un po' di mistero intorno al Number One Contender che Muse ha distrutto in un "tanto contro Keenan ci va Morgan lol"). Spero che il match vi piaccia. Sayonara

Note a margine:
- la prossima volta magari mettiamoci d'accordo prima di scegliere tutti la stessa stipulazione :EHEH (anche se ho apprezzato che ognuno l'abbia chiamata con un nome diverso :EHEH )
- Where is my Gates? :(

The Hawk
Messaggi: 1727
Iscritto il: 05/01/2011, 14:15
Città: Pergine Valsugana (TN)

Re: TWC - Locker Room 1.0

Messaggio da The Hawk » 29/07/2018, 18:59

Qualcuno ha detto braistorming su Homeland: Rome?

Kick-off
- guerra di cibo, Immagine
- assalto a Murdock, cose che capitano e che non dovrebbero capitare. Don't be a bully, be a Star
- comedy: non quello che mi aspettavo (ma Dims me l'aveva anticipato). Ho riso comunque parecchio. Anche se da buon nordico che non segue Sabaku un bel po' di robbe non le ho capite

Malaquias vs Sannhet
Come opener non è un match particolarmente forte o denso, è comunque funzionale nel portare i character dei due sul quadrato. Così, Sannhet continua ad essere ben caratterizzato anche nello stile di lotta, mentre Malaquias inizia a definirsi come il classico wrestler da cuore oltre l'ostacolo - vedi finale di match, quando si batte il petto prima di subire la mossa decisiva. Finale che riesce a proteggere Ortiz e a far uscire bene entrambi, e questo era importante

Promo di Fred
Tanto, tantissimo un promo di addio. Quel "Viva la TWC" finale è emblematico. Ciao Only, a presto

Alice vs Beverly
Ho perso il conto delle scorrettezze di Bev. Match discreto, mi aspettavo una affermazione netta e pulita di Alice, ma in effetti un secondo incontro ci sta, vista anche la penuria di donzelle. Visto lo sviluppo del match, per un (eventuale) secondo atto mi aspetto un no DQ (o magari un Last Man Standing o qualcosa di simile, considerato il finale)

Cross vs Fred
Si nota pochissimo la differenza di stile ed il passaggio tra uno scrittore e l'altro :EHEH non ho capito perchè i fasci dovrebbero avercela con Cross in particolare, sinceramente. Comunque, visto anche che Mus e Only rendono benone nei match a stipulazione, forse mi aspettavo qualcosinaina di più per l'uscita di scena di Fred, ma in ogni caso parliamo di un buon match. Finale che ci sta, protegge (almeno un po') Fred, prepara il terreno per un suo ritorno e conferma che il MoH porta sfiga. Comunque, mi ha sorpreso un po' che Olon, il suo cliente o altra

Murdock va da Malaquias
Pensavo che Chris sul gruppo avesse fatto spoiler, dicendo di dover controllare la scheda di Sannhet per scrivere il match, in realtà neanche tanto. Cioè, in un certo senso sì. O meglio, sì ma no. Insomma, avete capito

Thunder vs BBB
Partiamo dalla pecca di questo match: lo stile. La scrittura è un po' confusionaria, ci sarebbe qualche correzione da fare sulla punteggiatura, per non parlare dei puntini infiniti negli schienamenti e non solo - da che pulpito, potreste dire, visto che questo era un po' la mia "firma" fino a poco tempo fa... vabbè, ho capito perchè vi dava fastidio. Detto questo, è gran match. La storia forse passa un po' in secondo piano rispetto alla violenza (ma quando torna lo fa in gran stile, ad esempio è da rasponi la Zed's Chopper sulle sedie), ma è anche fisiologico, perchè di violenza ce n'è TANTA. Su tutto, menzioni d'onore per BBB che si toglie i guanti per graffiare l'ex compagno e per Thunder che lo smaschera involontariamente, quasi rimanendoci pure lui. Insomma, bello. MOTN finora

Sanshkin vs Miller
Non so perchè, avevo sempre pensato che Miller, tra i due, fosse quello più pesante. Ecco, questo match è forse l'opposto di quello precedente: stile estremamente chiaro, storia seguita in maniera molto lineare, ma molto meno pathos. Poche vere near falls, in una sola occasione (la 280216) Sanshkin è sembrato poter vincere il match. Finale caruccio, risultato che - vista la storia stessa - può rilanciare in ottimo stile Miller e dare un'occasione a Sanshkin per nuovi sviluppi. Ah, dimenticavo, scrivete i nomi VERI delle mosse, plz

EWE vs Sannhet/Malaquias
Match onesto, ma con fasi un po' slegate tra loro e, anche qui, non moltissimo pathos. Imho, ci sono un paio di falle nella storia: perchè Damien e Frye non si concentrano sulla gamba di Malaquias, infortunata nel primo match della serata (ma attaccano invece quella di Sannhet con una Ankle Lock)? Inoltre (e questo è più importante), per storyline Sannhet e Malaquias non dovrebbero essere molto contenti di stare in tag e si dovrebbero vedere screzi: questo viene detto nel match, ma poi non viene concretamente mostrato. In generale, forse un match che non "certifica" i nuovi campioni di coppia. Dall'altro lato, va detto, i due nuovi continuano ad essere ben scritti, anche nel corso di questo incontro. Curiosità per vedere quel che succederà ora (Murdock resterà a guardare?)

Cornelia vs Elektra
Toh, di nuovo un match femminile nello spot della morte. Meno male che non abbiamo femministe in TWC. Oh, a quanto pare i match senza squalifiche sono quelli che ci vengono meglio (no, non sto prendendo in considerazione anche Keenan-Morgan; sì, pure quello è caruccio, leggetelo, marrani). Bello movimentato il match, coerente con la storia, perfetto per il ritorno di Elektra-puoi-investirmi-con-un-caterpillar-se-vuoi-tanto-me-ne-frega-un-cazzo-della-mia-salute. PORCA MERDA LO STOMP CON IL TUBO AL NEON IN BOCCA. Non è MOTN perchè Thunder-Boom aveva una storia più complessa alle spalle - e perchè c'è Gecchinan contro Morgan, ovviamente - ma siamo a un livello alto. Bravi entrambi

Keenan vs Morgan
Ci abbiamo provato a superare di nuovo il limite di caratteri, ma questa volta non ci siamo riusciti, purtroppo. Questo mi pare un buon incentivo per leggerlo. Vi tengo d'occhio, maledetti

Fallout
Addio Frye? Peccato, dal feud con Fred in poi aveva fatto ottime cose, sbagliando davvero pochissimo. Comunque, se ci sarà una cerimonia di ritiro a IW, preparo il popcorn, visto il materiale che abbiamo (mi basta anche che si trasmetta in loop il segmento del matrimonio con Alisa)

Salutanze

woo woo woo man
Messaggi: 6702
Iscritto il: 04/07/2011, 10:07
Località: He is the future of the WWE. But this is the present. And in the present there is Chris Jericho.

Re: TWC - Locker Room 1.0

Messaggio da woo woo woo man » 23/09/2018, 10:47

Iniziamo con il super commento pre-Nemesis! (Premetto che ogni volta che inizio queste cose, poi non le porto mai a termine :firul: )

PS: ho abbandonato il format del commentare segmento per segmento e parlerò più in generale :fiori:
PPS: Il Comedy per ora lo skippo, vedrò se recuperarlo più avanti. Ma sostengo sempre chi si sbatte per portare avanti questo macro-universo :bravo: :bravo:

IW #73

Incipit veloce, ma un Cross bello in palla (avrei evitato il promo successivo con Ally Sullivan, inutile e non mi è piaciuto a livello di storyline)(il promo nel Fallout invece mi è piaciuto, nella sua semplicità). Utile ad annunciare il torneo per il MoH vacante. Successivi promo per hypare questo torneo: Damien tra le fiamme fa il suo e rivela un nuovo partner per il rematch che gli spetta, hype; Sanshkin depresso che fa assaporare a una grande redemption in questo torneo, primo possibile vincitore; breve ma incisivo Murdock, che sfrutta l'occasione per lanciare la sfida a Thunder.

Un Boom molto enigmatico in questa puntata, questa chiave potrebbe avere una certa importanza nelle prossime settimane( :firul: ). Miglior segmento quello con Thunder, mi è piaciuto molto, nella sua brevità. Non so dove piazzare, in tutti questi punti, l'intervista di Thunder, quindi la metto qui: sbruffone quanto serve e subito a spegnere le speranze di Murdock, mi aspetto un'accelerata dalla prossima tra i due.

Capitolo Tag Team. Qui voglio fare una premessa: che bel personaggio che è Lukas Sannhet. Sono molto contento di aver avuto modo di rifarmi con Scav da quel brutto feud che fu Moon/Morgan e di essere stato il primo avversario del suo nuovo pg. Detto ciò, questo rapporto che ha con Malaquias (complimenti anche a Gala per come si è subito inserito benissimo), mi garba. Hype per quando arriverà la stretta di mano tra i due. Spiace invece per l'ennesimo addio in TWC, ovvero quello di Wiz. Tornate tutti ragazzi, daje :toto

Capitolo World Title: Che figo il Leone quando ha voglia di scrivere :love: Miller super cazzuto :love: Ennesima parentesi, giuro che è l'ultima: spero abbiate apprezzato il lavoro fatto con Chesi per Homeland:Rome, perchè a me ha gasato parecchio (pure a Chesi, o almeno così mi dice in chat :blink: ). In ogni caso, Keenan veramente sul pezzo: l'idea di far comunque un Talk with the Champion, il siparietto con JK che cambia postazione tra presentatore e ospite, e poi il nominare All In alla fine, geniale! Arriva Miller a farsi le sue ragioni, inizio che mi ricorda quello tra Morgan e Keenan, ma credo che questo feud prenderà una pista diversa rispetto al precedente feud titolato.

Donne: MVPs della serata, bravissime entrambe e un promo subito bello acceso. Fa piacere visto che, come detto anche nel promo, sono rimaste in tre, ma ciò non le impedisce di tirare fuori il miglior promo della serata. Brave, brave, brave. Non si può non empatizzare per Alice, mentre Elektra tira fuori un'aggressività finale che ci sta alla grande per come si è sviluppato questo promo. Tanto hype per il seguito.

Ricapitolando:
-Best Promo: Elektra & Alice
-Quote of the Show: "So che può essere rischioso, ma sarei più che pronto ad andare All In..." (Jack Keenan)
-MVP: Travis Miller (avrei messo le ragazzi in pari merito, ma le ho già premiate col miglior promo)
-Match of the Night: --

IW #74

Ecco il tabellone del torneo: Murdock vs Damien. Promo di Damien nel kickoff che mi è piaciuto, bella l'ambientazione fissa che Chris ha dato ai promo del suo pg, idea interessante. Match molto corto e praticamente zero iniziativa di Damien, si salva giusto per l'intervento di Thunder che serve a far partire ufficialmente il feud per lo USA Championship. Morgan e BBB pareggiano, servendo un assist a uno tra Sanshkin e Malaquias (il cui promo credo sia riferito a Sannhet, se ho capito bene :blink: ).

Sanshkin e Cross si lanciano verso la finale del torneo. Mi piace però che stia venendo già costruita, al di là del normale proseguimento della competizione. Cross che riprende quell'aggressività vista nel fallout del precedente IW e Sanshkin che profuma sempre di più di redemption.

USA Title. Spiegazione di Thunder che arriva subito ed è un bene, visto che quell'attacco, senza un promo subito dopo, rischiava di risultare incoerente rispetto al promo di due settimane prima.

Le donne procedono coerentemente. Giusto piazzare una bella scazzottata, dopo il grande promo della puntata precedente. Scritta molto bene la reazione del pubblico ad Elektra che cerca di parlare. Molto bene anche la spartana con "that's not what i wanted" e Alice che non vede l'ora di metterle le mani addosso senza essere fermata.

Main Event da cui mi aspettavo di più, ma probabilmente il grande promo arriverà. Keenan fa un promo simile a quello della scorsa puntata, almeno per la parte iniziale. Miller che riesce a essere intenso in quei pochi dialoghi e finale che ci sta. Hype per la prossima puntata.

Fallout: dei tizi loschi inseguono Morgan :uhm

Puntata in generale un po' troppo breve, senza accorgermene sono arrivato al Main Event. E sottolineerei che nelle ultime due puntate ci siano stati solamente due match, valevoli per il torneo. E qui si apre un dibattito, servono davvero tanti match nelle puntate settimanali? Quanti di voi leggono i match di Indoor War?

Ricapitolando:
-Best Promo: Keenan & Miller
-Quote of the Show: "Non voglio catchphrase, non voglio stronzate su chi si merita cosa, ho già affrontato fin troppa gente che non mi credeva meritevole di un'opportunità ed ora la metà di loro non lavora nemmeno più per la federazione." (Travis Miller)
-MVP: Damien
-Match of the Night: Morgan vs BBB (non mi sarei voluto autovotare, ma manca un'alternativa valida)

IW #75

Ancora tizi loschi che inseguono Morgan :uhm

Prosegue il torneo. Malaquias vs Sanshkin. Carino il mini build-up dato nel kickoff, per quanto ho trovato Sanshkin un po' troppo sbruffone dopo aver passato le ultime due puntate a piangersi addosso di come sia un fallimento. Un plauso a Steve e la sua passione per i cartelloni ironici durante le entrate di Sanshkin. Match molto veloce, e ciò non mi è dispiaciuto. (Tra tutti, stiamo abusando degli spam di suplex :ooops: ). Quello che non ho apprezzato è il finale, con il mancato selling al Superkick e non ho capito questa parte: "Sanshkin ferito nell'orgoglio per quanto urlatogli dal pubblico". Mi son perso cosa gli abbia urlato il pubblico, ho provato a tornare indietro ma non ho trovato niente, chiedo spiegazioni :blink: :blink:

Donne che proseguono molto bene. Piacevole anche l'intermezzo con Beverly. Meglio Alice di Elektra questa volta, ma entrambe sono in un ottimo momento. I dettagli di questo feud mi stanno piacendo davvero tanto, grande hype.

Passo indietro tra Thunder e Murdock. Un promo che sa di compitino, utile solo all'ufficializzare il match di Nemesis!

Ultimo quarto di finale tra Sannhet e Cross, che ha saputo raccontare una storia. Buon match e risultato abbastanza prevedibile. Faccio un appunto sul tabellone: per la storia raccontata, avrei visto meglio Cross e Sanshkin invertiti. Con Cross dritto in finale e Sanshkin che doveva mostrare una volta in più a sé stesso di essere ancora all'altezza. Rissa nel backstage tra i due che serve ad aumentare l'intensità di questa rivalità, buono così. Ecco, ho apprezzato l'atteggiamento di Sanshkin nel post-show, rispetto a quello del kick-off. Diciamo che con Cross una certa spavalderia è sensata, bel lavoro in questa puntata tra i due.

Damien, invece, eliminato credo andrà a incassare il suo rematch per i titoli di coppia. E in questo caso questa possibile alleanza mi sorprende, specialmente dopo che Damien due settimane fa aveva dichiarato di avere già un nuovo partner :uhm Vabbè, piccolezze. Resta il fatto che potrebbe funzionare un Mix Tag.

Questione titolo mondiale che inizia con un interessante confronto tra Miller e BBB, porterà a qualcosa in futuro. E infatti ecco che è Boom a rispondere all'Open Challenge lanciata da Keenan. Voglio soffermarmi sul promo tra campione e sfidante, veramente impeccabile. Travis Miller perfetto, incisivo, determinato. Solo questo Jack Keenan poteva non sfigurare in questo promo e Chesi è stato bravissimo nel rispondere colpo su colpo. Ma davvero, Leone, scritto benissimo Miller qui. :bravo: Main Event che diverte e lo dico da imparziale. La stipulazione permette di avere una certa imprevedibilità che fa bene al non annoiarsi nella lettura e anche i dialoghi di Keenan che interrompono i lunghi paragrafi di descrizione delle mosse, aiutano ad alleggerire il tutto. Per il resto, essendo coinvolto, lascio a voi il commento di ciò che succede.

Promo criptico numero 1. Dai che forse torna qualcuno :WOOW Non credo sia un nuovo arrivato che si presenti in questo modo, ma mai dire mai. Hype ogni volta che c'è qualcosa di criptico.

Ho notato che c'è tanto comedy in queste puntate :uhm Skippandolo, le puntate sono relativamente brevi :ooops:

Ricapitolando:
-Best Promo: Keenan & Miller
-Quote of the Show: "Dev'essere strano per te, passi la tua carriera a costruirti la fama di Pain Deliverer, e sotto il peso di questa stessa fama ti lanci alla disperata ricerca di un Pain Reliever." (Travis Miller) (Avrei messo l'intero paragrafo, ho scelto la frase che più mi ha stuzzicato)
-MVP: Sanshkin
-Match of the Night: Miller vs BBB, Morgan & Keenan

IW #76

Semifinale per il Medal of Honor che inizia nello stesso identico modo di Cross/Sannhet, carina l'idea. Non mi è piaciuta la parte del Red Mist: in primis perchè è rimasto il nome di Morgan e fa pensare che sia stato copia-incollato da un vecchio match di Damien; secondo perchè ha poco senso che l'arbitro ascolti le motivazioni, stupide, di Damien invece che squalificarlo immeditamente. :bah: Ok, più si va avanti e più le somiglianze con Cross/Sannhet aumentano, chiuderò un occhio. Risultato scontato, finale passabile. Ora Cross potrà concentrarsi solo su Sanshkin e Damien tornare ai titoli di coppia.

Parlando di Sanshkin, molto significativo l'attacco alla moto di Cross, mi piace. Bene anche l'affermazione nel fallout, Sanshkin lancia un messaggio forte e chiaro. Cross si è fatto quasi tutti i fallout, se non tutti: bravo Mus che ci permette di avere un fallout :LOL:

Capitolo Tag Team. Malaquias interrotto da una voce femminile, mi incuriosisce parecchio. Non ho capito se è la stessa roba del video criptico che abbiamo visto la puntata prima o meno, ma voglio vedere dove va a finire. E vedere se avrà un influenza sul Tag Team con Sannhet. Debutto ufficiale dei Red Devils che ha la sua funzionalità.

Mamma mia il feud tra le donne! Procede alla grande riuscendo a trovare sempre qualcosa di nuovo per non essere ripetitivo. Intervista di Elektra molto toccante, che sa quasi di addio, con quell'abbraccio finale ad Ally. Anche l'intervista di Alice si inserisce perfettamente nella storia, con la campionessa titubante. Bravi Scav e Rivo, ottimo lavoro! :bravo:

Secondo promo criptico, a questo punto credo non sia collegato a Malaquias. Hype per entrambe le situazioni.

Qui vi chiedo di dare un occhio al promo tra me e Simo, di cui sono molto contento. Vi ringrazio se lo farete :thanks:

Thunder e Murdock hanno finalmente il confronto che aspettavo. Potevate allungarlo leggermente (scansafatiche :conf :LOL2: ), però serve comunque a chiudere questa faida. Giusto dare più spazio a Thunder, rispetto a Murdock.

Chapeau a Miller e Keenan che riescono a non stancare mai. Anzi, aggiungono sempre qualcosa; promo dopo promo. C'è poco da aggiungere.

Ricapitolando:
-Best Promo: Ally intervista Elektra (per dare il giusto riconoscimento al feud tra le donne, menzione d'onore come al solito per Keenan & Miller)
-Quote of the Show: "Cazzo, chi non vorrebbe avere un figlio campione del mondo? Ma la vera domanda da farti è: chi cazzo vorrebbe avere Sean Morgan come figlio?" (Big Black Boom)
-MVP: Travis Miller
-Match of the Night: Cross vs Damien (non l'ho adorato, ma è l'unico match della serata)


Finisco con una breve analisi dei feud insieme ai miei pronostici. :bike:

Medal of Honor Tournament Final: Sanshkin vs Vincent Cross
Finale abbastanza prevedibile visto le storie che coinvolgevano i due: Sanshkin all'ultima opportunità di dimostrare qualcosa a sé stesso in primi e Cross che si considerava il legittimo possessore dell'anello, ma che ha dovuto conquistare questa finale battendo prima Lukas Sannhet e poi Damien. Partendo da queste premesse, vedo Sanshkin favorito. Nonostante nell'ultima puntata sia uscito lui da vincitore, la redemption ha sempre il suo fascino. Mi dispiace per Cross, che mi è piaciuto in queste puntate, però forse non è ancora il suo momento.
Pronostico: Sanshkin

TWC Tag Team Title Match: Lukas Sannhet & Malaquias (c) vs Red Devils
Sapete che vi dico? Cambio di titolo. Quel promo criptico che ha visto coinvolto Malaquias potrebbe essere qualcosa del repertorio di Sannhet e riaprirebbe il feud tra i due. Questa idea mi è venuta da poco e potrebbe essere totalmente insensata, ma tant'è :LOL2: Il buon senso mi direbbe di una conferma dei campioni, vista la conquista da poco e un rapporto ancora tanto da sviluppare tra i due (aspetto ancora la stretta di mano, per esempio), però quel promo criptico di Malaquias mi ha messo la pulce.
Pronostico: Red Devils

TWC United States Championship Match: Matt Thunder (c) vs Lance Murdock
Ross e Rivo si sono accontentati del compitino, ma questo può essere dovuto al poco tempo a disposizione per entrambi. Risultato che comunque non dovrebbe essere in dubbio: a Thunder serve una difesa di prestigio e Murdock è perfetto per questo ruolo. Come detto pure da Lance, per lui non ci vorrà niente a riprendersi da questa sconfitta, mentre Matt ha tanto bisogno di questa vittoria. Lunga vita a Ross.
Pronostico: Matt Thunder

TWC World Women's Championship Match: Alice Angel (c) vs Elektra Kellis
Allora, uno dei due migliori feud di questa Road. Ho già espresso tutto il mio entusiasmo per il lavoro fatto da Rivo e Scav. La storia raccontata è coinvolgente, è facile empatizzare per Alice all'inizio del feud, per poi arrivare a farlo pure per Elektra (o almeno è il mio caso) con quell'intervista finale che è un capolavoro. Proprio quell'intervista, come detto prima, sembra un addio della spartana alla TWC. Alice riuscirà a dimostrare di poter reggere sulle sue spalle la divisione, abbraccio finale e tutti contenti. Il problema sarà poi trovare una nuova sfidante, magari un ritorno? Sarebbe interessante.
Pronostico: Alice Angel

Ladder Match for BBB's Key: Big Black Boom vs Sean Morgan
Non analizzerò il feud, essendo di parte; come eviterò di fare un pronostico. Tenevo solo a dire che mi è piaciuto parecchio lavorare con Simo e spero che si sia visto, specialmente nel promo dell'ultima puntata: uno dei più riusciti ultimamente e che mi ha davvero dato l'impressione di essere completo, senza aver dimenticato qualche punto da affrontare del discorso.

TWC World Heavyweight Championship Match: Jack Keenan (c) vs Travis Miller
Senza leggere le varie puntate, avrei pensato ad un +1 semplice al regno di Keenan. Peccato che non sia così semplice. Perchè il Travis Miller che arriva a questo incontro è il migliore da tanto tempo a questa parte ed è riuscito a rendere possibilissima la sua vittoria a Nemesis! E vi dirò di più: io ci credo. Per quanto Keenan stia avendo un grandissimo regno, con uno standard elevatissimo sia fuori che dentro al ring, penso sia arrivato il momento di un cambio della guardia. Miglior feud di questa Road, leggermente sopra a quello femminile e tanti applausi sia al Leone che a Chesini.
Pronostico: Travis Miller

Buona lettura a tutti :beer:

Simon
Messaggi: 12466
Iscritto il: 22/06/2011, 16:15
Città: Napoli
Località: Sotto esame
Contatta:

Re: TWC - Locker Room 1.0

Messaggio da Simon » 23/09/2018, 16:26

Lo spot della Red Mist l'ho preso paro paro da quella ficata che fu il Fatal Four Fay Cross vs Morgan vs Damien vs Frye infatti :cool
L'ho messo perché Damien lo utilizza relativamente poco, e volevo qualcosa che gli desse un vantaggio consistente su Cross che è un bel colosso incazzato. Penso sia venuta fuori una buona semifinale, tutto sommato. :beer:

The Hawk
Messaggi: 1727
Iscritto il: 05/01/2011, 14:15
Città: Pergine Valsugana (TN)

Re: TWC - Locker Room 1.0

Messaggio da The Hawk » 01/10/2018, 18:07

Commenti sparsi pre-Nemesis!! (l’ha già detto qualcuno che aggiungere un punto esclamativo ogni anno è una cosa bella?), in ordine puramente casuale
Prima di iniziare, grazie per il commento a Vasione, grazie per le belle parole a Vasione e un altro grazie a Vasione per avermi dato l’occasione di scrivere un sacco di volte Vasione

Sean Morgan vs Big Black Boom
Mi sembra giusto iniziare proprio da Vasione e Simo. E dico subito che è tra i migliori feud di questa Road to Nemesis!!, secondo solo a Alice-Elle. Morgan-BBB è una faida molto ben delineata, in cui ogni avvenimento, settimana dopo settimana, porta ad un climax di tensione tra i due. In quest’ottica spero che la collaborazione del terzo episodio non gli abbia tolto spazio utile o non abbia costretto ad aggiustare i loro piani, ma penso che sia stata funzionale al tutto. L’apice del feud è, ovviamente, il promone di IW #76 (non credevo qualcuno avrebbe battuto me e il Leone in lunghezza, mi sa che devo ricredermi): quel promo è ottimo, davvero ottimo, nella scrittura; buono nei contenuti, forse giusto la sfida al “chi conosce meno chi” e “chi la spara più alta sull’infanzia di chi” in alcuni momenti non mi ha esaltato davvero. In ogni caso, quel che conta è come i due personaggi arrivano a questo match: fino a qualche mese fa Morgan e BBB avevano un certo potenziale inespresso, molto da rivelare, e penso sia indubbio che i due si siano messi in gioco parecchio in questo. Nei feud con Sannhet e Keenan, Morgan ha raggiunto un livello di profondità più alto (gioco di parole non voluto) e con la (re)introduzione dei Vendicatori può lavorarci ancora; dalla fase pre-US Championship BBB ha fatto lo stesso; così, pian piano il passato dei due si sta dipanando e abbiamo due personaggi a cui manca ben poco per affermarsi definitivamente ai piani alti. Detto ciò, chi vince? Mmmm, tosto. Dico BBB giusto perché Morgan si è appena fatto un giro nel Main Event, e perché c’è in gioco la chiave di Boomie (altra cosuccia interessante).
Pronostico: Big Black Boom

Medal of Honor Tournament Final: Sanshkin vs Vincent Cross
Faida che ha il merito di andare oltre al “devo batterti per vincere quell’anello”, e questo è sempre cosa buona e giusta; dall’altro lato, forse ciò ha tolto un po’ di imprevedibilità al torneo, anche se il tabellone suggeriva subito una finale del genere. A proposito, sono d’accordo con Vasione: anch’io avrei invertito la posizione di Sanshkin e Cross nel tabellone. Volendo si poteva sfruttare la cosa anche per giocare sul potere e sulle risorse della buona vecchia Sylvie Rossen (non chiedetemi come, è una considerazione estemporanea). In ogni caso, al di là degli scontri fisici fra i due e della bellezza di avere un Fallout in puntata (btw, tra comedy e questo feud Mus dà linfa a Kickoffs e Fallouts, bravo Mus), quel che più conta è il punto a cui sono ora Sanshkin e Cross. Il mascherato è alla ricerca di una continuità e di un trampolino che lo lanci definitivamente verso i piani alti: gli ingredienti per una Redemption ci sono tutti e Cross è l’avversario giusto per dargli la possibilità di una prestazione da underdog (anche se questo elemento si è un po’ perso nelle ultime due puntate). Per quanto riguarda il biker, dall’altro lato, con il torneo di mezzo è stata un po’ messa in standby la situazione generale che circola attorno al pg, ma Cross è pronto ad implodere. Qualche settimana fa Mus ha scritto un gran bel promo tra amici “storici” (Ben Roberts su tutti) e Rossen che mostrava proprio questo. Cross vive in una condizione di equilibrio precario, e quel che mi aspetto è che presto il castello di carte cada: in questo momento, sarà pronto per l’ascesa definitiva. [Sicuramente mi sbaglierò, ma la vedo così.] Proprio perché mi aspetto questo, per Nemesis!! vedo Sanshkin leggermente favorito – anche perché ha un passato recente sia con Keenan, sia con Miller. Senza dimenticarsi, comunque, che la storia per un eventuale Cross-Keenan IV si scrive praticamente da sola.
Pronostico: Sanshkin

Matt Thunder vs Lance Murdock
Eh, in effetti pure qui devo dare ragione a Vasione, in questo feud ci si è un po’ limitati al compitino. Si può anche capire, naturalmente, considerando in particolare quanta energia Rivo abbia messo invece nella scrittura di Elektra. Certo, dispiace, perché dopo l’ottima crescita degli ultimi mesi (coronata da quel gran bel match con BBB), per Thunder questa faida poteva significare un gradino importante. Thunder e Murdock si prendono un po’ di spazio all’interno delle puntate e nell’economia del torneo, ma a livello di contenuti non c’è molto più di “tu sei un campione indegno, mi prenderò il tuo titolo”. In ogni caso, match di prestigio per lo Splinter e Goldfinger che torna effettivamente ad avvicinarsi all’oro. Una vittoria in questo incontro potrebbe essere molto significativa per Thunder, cementerebbe sicuramente il suo status di campione – e potrebbe anche dare il là a una Redemption per Murdock. Per questo il pronostico può dirsi un po’ sbilanciato. Anche se non è impossibile che Lance decida di riprendere il lavoro fatto con Diamond/TMC Championship…
Pronostico: Matt Thunder

Lukas Sannhet & Malaquias Ortiz vs Red Devils
Prima difesa per i nuovi campioni di coppia, che si trovano di nuovo davanti Damien, ma con un nuovo partner, la sempre equilibrata Beverly Bailey (Wiz torna a giocare con noi, siamo simpatici e carini, xoxo). Se posso permettermi, ho un paio di critiche da fare sul come si è formata questa nuova coppia: la timeline mi ha un po’ confuso (Damien dice sin da IW 73 che sa già chi sarà il suo nuovo partner, però è Bev a proporgli di formare un team… non so, forse mi sono perso qualche passaggio) e le motivazioni di base, a parte la voglia di rivalsa dei due, mi sono sembrate un po’ deboli (“a entrambi piace il rosso, le fiamme e il diavolo”). Boh, sarà un po’ medievaleggiante, ma a questo punto piuttosto mi avrebbe intrigato qualcosa sul diavolo che possiede le donne dai capelli rossi. [Non prendetemi sul serio, è un pensiero estemporaneo che mi è balzato in mente mezzo minuto fa. Anche se…] In ogni caso, imho Sannhet e Malaquias hanno ancora molto da raccontare come tag team, mentre Bev servirà a tirare il carretto nella divisione femminile (se esisterà ancora) e per Damien è ora di uscire dalla categoria di coppia. Chi ne farà parte dopo Nemesis!! è un altro paio di maniche.
Pronostico: Sannhet & Malaquias

Alice Angel vs Elektra Kellis
Non ricordo se sia emerso nel commento di Vasione o se sia stato qualcuno tra Scav e Rivo a dire che scrivere questo feud è stato un qualcosa di naturale: beh, la naturalezza si è sentita. Già questo basterebbe come commento alla faida. Lo svolgimento è perfettamente lineare e, a modo suo, ha un che di poetico. Da Alice, costretta ad una maturazione a velocità doppia perché abbandonata man mano da tutte le persone che le erano vicine e dagli altri membri del roster femminile, ad Elektra, che sente come un proprio dovere quello di riportare a galla la nave e decide di costringere il proprio fisico ad un ulteriore, massacrante sforzo, dando al contempo avvio alla sua parabola discendente. La greca inizia con la convinzione di essere la figura giusta per risollevare la divisione femminile, poi, nel momento in cui il pubblico se li rivolta contro e Alice le sbatte in faccia che un mondo in cui una wrestler deve ridusi nelle sue condizioni prima dei 26 anni è un mondo sbagliato, apre gli occhi: man mano si rende conto che quello di Nemesis!! potrebbe essere l’ultimo match per lei e, chissà, forse pure per la divisione femminile, e inizia ad entrare nello stadio dell’accettazione. Dall’altro lato, Alice Angel si rassegna ad un ruolo che va molto oltre la sua età: per essere una campionessa degna della divisione femminile, deve esserne anche la carnefice. Per i contenuti e la linearità, parliamo di un potenziale FOTY. Chapeau. Penso non ci sia altro da dire. Preparo i fazzoletti per Nemesis!!
Pronostico: Alice Angel

Comedy
Passiamo a qualcosa di più leggero. Bravi Dims e Mus, si vede che siete ispirati – non saprei dire se più per il livello dei segmenti o per il loro numero. TZO si conferma personaggio comedy dell’anno, il KICKoff mi ha piegato in due. Mat(t) Wrestling è una introduzione azzeccatissima, ci ho messo due puntate almeno a capire il suo rapporto con il mat(t) ed il fatto che prende la sua forza da quello; e non posso che essere a favore di qualsiasi cosa contenga Spoony. Il match fra questi ultimi (o meglio, Spoony e Esagon) ha degli accennatissimi sprazzi polemici, ma, se letto con la giusta filosofia, è molto divertente. Bene anche Tony Nelli, ma qui il compito di rendere la parodia più divertente del personaggio reale era obiettivamente difficile.

Jack Keenan vs Travis Miller
Grazie ancora a Vasione per il commento. Qui lasciatemi dire una cosa: quanto cazzo era in palla il Leone? Sul serio, in questa Road to Nemesis!! è stato eccezionale. Più e più volte mi ha seriamente messo in difficoltà e, nel giro di un paio di promo, ha risollevato completamente lo status di Miller. [Non che prima fosse basso, ma negli ultimi mesi, vittoria su Sanshkin a parte, non aveva proprio fatto molto.]

Oh, sono riuscito a scrivere un commentino pure da Belfast, muovete il culo e fate lo stesso, fancazzisti

A parte Vasione. Bravo Vasione
Spoiler:
Vasione

Christian
Messaggi: 22128
Iscritto il: 18/04/2011, 23:52

Re: TWC - Locker Room 1.0

Messaggio da Christian » 04/10/2018, 5:38

Ora che me l'hai fatto notare è vero, c'è un po' di confusione :LOL:
Vedila come Damien che trolleggia o che ha cambiato idea o come non sa neanche lui cosa dice :LOL:

The Hawk
Messaggi: 1727
Iscritto il: 05/01/2011, 14:15
Città: Pergine Valsugana (TN)

Re: TWC - Locker Room 1.0

Messaggio da The Hawk » 14/10/2018, 18:13

Commento brainstorming su Nemesis!!

KICKoff: per ammirare di nuovo i discorsi di STENG e TZO, cliccare qui https://blog.hubspot.com/marketing/best ... l-speeches" onclick="window.open(this.href);return false;
Intervista di Murdock che da un lato mi intriga, potrebbe portare a qualcosa di interessante; dall’altro lato mi spaventa – non è che niente niente Rivo, impegnato con l’incontro femminile, dopo aver perso l’ultima parte del match per l’US ha effettivamente deciso di farlo durare 3 minuti?
PALLOTTA E LA PLUSVALENZA SOFFOCO. Poveri Hiroshima e Nagasaki, fino a un po’ di tempo fa se la passavano meglio. Sempre meglio di RET, comunque. Tutto molto bello, ma al tradimento di Esagon su STENG il mio cuore si è spezzato

Thunder vs Murdock: okay, il match dura più di tre minuti. Phew. La scommessa di Murdock è un buon modo per costruire la storia del match e per farlo risultare bello veloce sin da subito. Uh, Ross: aggettivi come “mozzafiatante” o espressioni quali “sorriso a settantordici denti” possono ancora andare quando è Thunder a parlare, fanno (più o meno) parte del personaggio, in un match stonano un tantino. Dal punto di vista stilistico, occhio che parecchie frasi sono un po’ troppo lunghe (alias, tre/quattro righe al minimo). Al di là delle notazioni di stile (che inevitabilmente in un match scritto hanno la loro bella importanza) l’incontro in sé è fluido e carino, insomma, un buon opener; forse non si riesce a valorizzare/proteggere del tutto Thunder – a cui una affermazione contro un avversario di spessore avrebbe fatto comodo, tutto sommato. Una volta che uno riesce ad immaginarlo, con “groviglio” e annessi, il finale è figo

BBB vs Morgan: che bello il Suplex spam, ogni volta sempre più affascinante, dovrebbero dare una medaglia a chi l’ha inventato :justwatching: alur, cosa dire di questo match? Ben scritto, molto fluido, ma su quello non c’erano grandi dubbi. Nella prima parte si parte in modo “tranquillo”, poi iniziano ad arrivare gli spot fighi (su tutti il morso sulla maschera di BBB ed il dito slogato ad alta quota), infine, quando uno pensa di aver già letto un po’ di viulenza, il match diventa un mezzo splatter: dalla chiave incastrata nella maschera (o addirittura nella fronte) di BBB, al piolo “conficcato nella carne della spalla” di Morgan, passando per Boomie che sviene dalla cima della scala e connette un Headbutt. Al di là di questo, la storia è raccontata benissimo nel corso del match, che mantiene la coerenza e la linearità del feud: un BBB mai domo e molto determinato è sempre il primo a rialzarsi, dopo qualsiasi colpo, e si afferma come uno dei pg più in ascesa della federazione. Ora curiosità per vedere chi sono i suoi amichetti

Sanshkin vs Cross: ed eccoci alla finale del MoH Tournament. Qualche perplessità per le prime fasi di questo match. In primis, le strategie dei due contendenti: entrambi iniziano attaccando alla gamba il rivale, poi Sanshkin passa al collo, poi torna alla gamba, senza grande continuità. Ma, soprattutto, Cross mette a segno un paio di manovre complicate per la sua stazza (almeno, mi pare di ricordare così) e viene nominato un certo Deckard, che, se non mi sono perso qualcosa, non è il soprannome di nessuno dei due. Mmmm. Comunque, poi il match sale man mano, in un climax ben riuscito: bene la rottura della maschera, che evidentemente va di moda in questo PPV (btw, mi pare che Cross rompa la maschera di Sanshkin nello stesso punto in cui Keenan lo aveva fatto ad Alpha Horizon; se è qualcosa di voluto chapeau davvero); bene la figura da underdog di Sanshkin; benissimo il ritorno della Si(c) nel finale. Insomma, match promosso

Elektra vs Alice: ‘ca troia, già dalle entrate. Brava Elle che copia Keenan con i tributi ai vecchi avversari, l’imitazione è la forma più sincera di adulazione. Okay, il match: il match è esattamente quello che ci si poteva/doveva aspettare. Sicuro MOTN, probabilmente tra i migliori dell’anno. Nel commento al feud avevo detto che si è visto quanto la scrittura sia stata naturale, e per il match vale lo stesso. D’altra parte, l’incontro doveva essere l’ultimo palcoscenico di Elektra, e così segue la costante della sua carriera: le mazzate. Dal primo all’ultimo minuto, direi. Nella ricerca continua dell’intensità e del match “da highlander” forse ogni tanto si sfocia nella mancanza di realismo, ma la storia raccontata dalle due è anche questo. Tra le botte da orbi, tanti richiami e tributi (il Valkyrie Knee, il Sunset Flip, il Lioness Suplex, e sto dicendo solo i primi che mi passano per la testa) e alcuni momenti che spiccano: quello in cui Elle cerca di accoppare Alice con il Piledriver sull’apron, con Alice che solo da qui decide di attaccare il collo; quello in cui Alice acconsente a continuare il match, concedendo ad Elektra di chiudere la propria carriera a modo suo (btw, ridendo e scherzando, dietro alla facciata quello che davvero interessa a Virgil è non beccarsi denunce); quello dell’asciugamano, in cui si recita la scena di WoC al contrario. Bello bello. Vogliamo cercare i peli nell’uovo? Forse, imho, dopo la ripresa del match avrei giocato su Alice che cerca di chiudere il match a tutti i costi: invece questo copione viene girato al contrario, per lunghe fasi. Ah, inoltre, se davvero Alice ha a cuore la salute di Elle, forse qualche pin in più avrebbe potuto provarlo dopo la rottura del collo. Vabbè, piccolezze. Eeeee niente, penso che un commento sul finale sarebbe pure superfluo. Quanti fazzoletti hai consumato, Rivo?

Tag team match: “ed eccoci al match cuscinetto fra i due main event”, lol, iniziamo bene. E purtroppo, effettivamente, il match non smentisce questa prima frase e mostra di soffrire un pochetto il posizionamento in card. La cosa buona è il mantenere dei titoli da parte di Malaquias e Sannhet e le loro interazioni nel match (in particolare la parte in cui Ortiz decide di rendere pan per focaccia al compagno e non dargli il cambio): bene, si continua a costruire il rapporto. Per il resto, incontro un po’ lento e che non ingrana: Damien e Bev non mostrano grandissima affinità di coppia; in qualche punto c’è un filino di confusione; si passa da una fase di (numerose) Headlock e Clothesline alle fasi finali senza troppa continuità, ed il finale mi è sembrato un po’ out of nowhere. However, lo ripeto, Ortiz-Sannhet rimane un binomio interessante, curiosità per vedere che gli riserva il futuro

Main Event: grazie al Leone per il feud e per aver definitivamente cancellato la leggenda per cui sarei (ero) l’unico a scrivere i pin con 847373 punti di sospensione. JACK KEENAN JACK KEENAN JACK KEENAN JACK KEENAN JACK KEENAN JACK KEENAN JACK KEENAN JACK KEENAN JACK KEENAN JACK KEENAN JACK KEENAN
Spoiler:
Oh a fine Main Event c’è un box spoiler!
Spoiler:
Chissà che dirà
Spoiler:
Vasione
Fallout: Mus lo sai che il Fallout è compito tuo, non essere pigro. Bravi i mascherati che compensano alla grave mancanza

The Hawk
Messaggi: 1727
Iscritto il: 05/01/2011, 14:15
Città: Pergine Valsugana (TN)

Re: TWC - Locker Room 1.0

Messaggio da The Hawk » 13/12/2018, 15:27

Daje, è arrivato il momento di dare un commentino pre-PPV. Disclaimer: in questi giorni sto vagando tra Irlanda e Inghilterra e scrivo tutto via cellulare, quindi probabilmente uscirà un qualcosa di essenziale e sicuramente dimenticherò un sacco di elementi

Chamber Zero
Questo feud ha un grandissimo pregio: era da tanto tempo che non leggevo una faida senza intuire, anche minimamente, a cosa avrebbe portato. I semi sono stati piantati poco a poco e questo ha fatto sì che il disvelamento finale sia stato perfettamente coerente. Tutti i personaggi hanno un senso in quel match: Matt Thunder come campione America first (a parte avermi fatto ridere di gusto) funziona; Fred è un graditissimo ritorno e ha subito recuperato/costruito gli intrecci giusti con gli altri (forse giusto con Sannhet non ha interagito molto, ma potrei ricordare male); Malaquias è forse quello che ha reso meglio nelle ultime settimane, e il suo rapporto con Sannhet è sempre molto interessante (notevole il promo in cui lasciano le cinture sul ring); Cross muto è una scelta che non condivido pienamente, ma di certo d'impatto ed espressiva - soprattutto, arriva nel momento giusto, quello in cui puó essere "coperto" dagli altri pg, in particolare un Miller in gran spolvero e dalla scrittura molto lineare. La vittoria se la possono giocare un po' tutti (e farebbe bene a tutti), salvo forse Malaquias e Sannhet, che imho devono prima completare "la loro storia"

Alice-Bev
La premiata ditta Scav-Rivo continua nel suo (egregissimo) lavoro sulla divisione femminile. Il feud è, naturalmente, molto diverso da Alice-Elle. Aka, intensità e viulenza a pallettoni (come ha fatto Alice a non restarci quando Bev l'ha impiccata e poi ha iniziato a decantare il Decameron?). In tutto ció, Alice raggiunge forse il suo picco in TWC ed è di certo uno dei personaggi del momento (lo sfogo mentre corca Bev, mammamia). Ora mi aspetto un massacro nel match. Complice questo, complice il fatto che Viola e Jessica sono tornate e quindi non c'è più un buco nella divisione femminile, ho paura che questo potrebbe essere un ultimo valzer per una delle due. Ci torno dopo

Sanshkin-BBB
Si parlava di viulenza? Ecco, qui la stipulazione ne promette abbastanza. Sulla storia, che dire davanti ad un intreccio narrativo portato avanti per mesi (forse anni, semicit.) con grande coerenza e in un climax di interesse, se non chapeau? Chapeau anche al sottoscritto, che ci ha impiegato solo anni a capire che Sanshkin = pelle di Sole. James Devil funziona, non so fin dove si voglia farlo arrivare, ma potrebbe andare bene un suo impiego a lungo termine (solo, plz, basta con i nomi parlanti e con i JDs. L'inglese è pieno di bei nomi e belle lettere, su). In alcuni passaggi il feud sembra un po' uno stream of consciousness di Steve, ma funziona e ci regala sempre più tasselli del puzzle. Bravi tutti

Damien vs Moon
Esiste. Sì, purtroppo sul feud non c'è molto da dire, ed è un peccato perché poteva fare bene ad entrambi. Ergo, giusto due frasi sui pg. Andy: contentissimo sia tornato, spero in maniera più o meno stabile (insomma, "contratto a gettone" con gettoni frequenti) e in questa versione funziona moltissimo - oltre, soprattutto, ad essere molto funzionale ad Alice. Damien: spero vivamente che Chris scelga di continuare, perché è un personaggio che ha ancora tanto da dire. Dai dai dai che voglio vedere un bel match

Comedy
Non ricordo chi abbia detto che il comedy si stia assestando sempre più come una divisione a sè, ma sono d'accordo e penso sia una buona cosa. Il titolo fisso è un grosso aiuto, sicuramente (ed il titolo che prende una forma collegata al detentore ha un potenziale comico enorme, hype per vedere come questo verrà reso a ZH). Per il resto, vabbè, qualsiasi cosa abbia come protagonista Esagon o Spoony mi fa felice. Bene così

Montoia vs Morgan
Oh, ben ritrovato Cap. Vedo che non ha perso lo smalto. Il debutto/ritorno degli Watchman è ben costruito e graditissimo, anche e soprattutto perché apre un nuovo mondo di scenari. Uno di questo era un feud Cap-Vasione, lasciato in ghiaccio tempo fa e che dimostra il suo potenziale. Di per sè la storia non è nulla di trascendentale, ma è ben resa e funzionale a tutti. Il gruppetto ha un bel biglietto da visita/ritorno: specie Montoia vede la sua caratterizzazione (da nuovo candidato a "più odiato dell'anno") uscire sin da subito ed in maniera efficace. Viola è sempre Viola, mentre la Morton aspetta ancora un lavoro su di sè (che aspetto con curiosità). Hype per la "bigger picture". Quanto a Morgan, prosegue il suo lavoro di introspezione dopo i feud con Sannhet, Keenan e BBB, e se possibile in questa faida è più "vero" che mai. Gg

Keenan vs Murdock
Sul feud mi limito a dire che, al netto di imprevisti e del poco tempo da entrambe le parti, mi è piaciuto. Sinceramente, considero tutta la querelle Keenan-Murdock forse la cosa di cui più sono contento tra tutto quel che ho scritto in TWC. Quanto al match, per quanto vada contro l'interesse diretto di Gecchinan, spero che Rivo ci rifletta per bene e prenda la decisione giusta

Una cosa al volo sulla Road to ZH: a memoria, una delle migliori Roads dell'ultimo periodo. Degli ottimi ritorni, continuità in molti feud e, in generale, un livello alto in tutte o quasi le faide. Continuiamo così. DAI DAI DAI.
Ah, a ZH quasi solo match con stipulazione. Mi aspetto mazzate

CM-Cena
Messaggi: 9013
Iscritto il: 21/03/2012, 18:23
Città: Prato
Has thanked: 12 times
Been thanked: 5 times

Re: TWC - Locker Room 1.0

Messaggio da CM-Cena » 14/12/2018, 23:37

Spoiler:
Immagine

Stevester
Messaggi: 5011
Iscritto il: 15/04/2011, 18:04
Città: Cosenza
Località: Un solo respiro, una sola mente, un solo spirito.

Re: TWC - Locker Room 1.0

Messaggio da Stevester » 15/12/2018, 10:03

Tema: Come si crea una storia lunga tre anni?

Svolgimento:

Io con i temi, non sono mai stato bravo. Più che altro perché sono troppo logorroico per rimanere in tema. Come si costruisce una storia di 3 anni? Prendete due giocatori di una e-fed, fatto?! Ora prendete una e-fed in stato embrionale, fatto?! Ottimo, ora fate incontrare i due tizi, che per puro caso abitano a 5 km l’uno dall’altro, fateli discutere per tre ore e poi fate venire un’idea a uno dei due: “E se i nostri pg fossero fratelli?”...
Diciamo che tra il serio e il faceto la storia tra me e Simo si potre riassumere così. Ci siamo incontrati in un venerdì sera di 3 anni fa e ci siamo messi a parlare della mia esperienza in TWNA e in altri lidi. Poi dopo di che abbiamo creato questa idea folle. Ricordo chiaramente Simo che fa: “ho piani fino a WoC II o III al momento” e io che sbianco perché manco sapevo che fare il giorno dopo.
Ora, tra idee buttate nel cesso, NFIW mai scritte, cambi di gestione in corsa e un feud che a me ha riempito il cuore siamo arrivati alla fine. O forse è solo l’inizio?

Conclusioni:

Quindi? Come si scrive una storia lunga 3 anni? Ancora non lo so. So solo che è stato stupendo farlo.
Spoiler:
ORA SIETE TUTTI INVITATI AL MAGICO PARTY INNAGURALE DEL NUOVO CICLO DELLA TWC. NON SO COSA MINCHIA FARE, MA SONO SICURO SARÀ DIVERTENTISSIMO. SIGNORI VI SALUTO CON UNA MANO. SONO IL NUOVO CAMPIONE TWC, LO METTO NEL CURRICULUM!

NotOnlyWWE
Messaggi: 18420
Iscritto il: 04/01/2012, 8:02
Contatta:

Re: TWC - Locker Room 1.0

Messaggio da NotOnlyWWE » 16/12/2018, 10:30

Il nuovo logo: semplice, elegante... mi piace! Complimenti a chi lo ha creato (Scav?), idem per quanto riguarda i nuovi titoli.
Ora qualche parola su Zero Hour. Sarò breve, scusatemi, ma altrimenti va a finire che non scrivo nulla, al solito. Da questo momento e per tutto il 2019 mi impegno a scrivere sempre il mio parere sulle puntate di IW e sugli eventi speciali, anche minimo.
Il Comedy mi ha abbastanza divertito, però, e qui faccio soprattutto un'autocritica, lo trovo un po' ingombrante. Al di fuori di War of Change, dove va bene abbondare a volontà, due incontri sono un'esagerazione (brevi, lunghi, non importa). E poi questa ghettizzazione, che con l'introduzione di un titolo ad hoc si è ormai consolidata, non mi piace. Anche se è difficile e spesse volte funziona poco o male, o malissimo, preferisco che i personaggi Comedy (che in realtà nascono come jobber) interagiscano con tutti gli altri. O, meglio ancora, si può fare un po' e un po'. Gunther Schmidt era perfetto quando interagiva con FF, ad esempio. Per l'anno prossimo occorrerebbe riorganizzare questo spazio, ripensarlo. Così com'è non mi causa problemi, assolutamente, però... Diciamo che ci si può divertire allo stesso modo e al tempo stesso rendere un servizio utile alla TWC.
Il siparietto con Elektra Kellis, Lance Murdock e Ally Sullivan è minimo e funzionale, utile a creare la giusta atmosfera attorno all'incontro principale: bene così!
L'incontro d'apertura fra Big Black Boom e Sanshkin l'ho trovato buono, con la giusta dose di violenza, forse un po' troppo lungo, ecco. Il finale va benissimo così, la rivelazione di James Devil da brividi: complimenti a Steve e Simo, fantastico! Aspettative alte per l'anno prossimo.
Breve e sufficiente l'incontro fra Andy e Damien. Spero possa essere un punto di partenza per il Principe Demone, che continuo a ritenere un personaggio intrigante e in grado di dare molto, se ben sviluppato...
Buono l'incontro femminile, anche qui, però, ho sofferto un po' la lunghezza. D'impatto alcune sequenze (il filo spinato) e ottimo il finale. La divisione femminile rimane una garanzia, nonostante tutte le difficoltà.
Tolta la prima parte che lascio giudicare a voi (sì, cap, sono io...), ottimo il Chamber Zero match, davvero bello. Complimenti al Leone e a Muse. Benissimo la gestione di FF (spero che la rivalità con Cross continui durante il 2019), bene la parte finale (a opera del Leone, mi pare). E adesso non vedo l'ora di vedere il proseguo di questa situazione. Inoltre TM e MT hanno una storia alle spalle, ma non li abbiamo mai visti interagire più di tanto, singolarmente intendo, dunque è uno scenario abbastanza nuovo e intrigante. Felice che alla fine si sia scelto di mantenere i titoli di coppia (scelta rischiosa ma giusta, aspettiamo e vediamo come andranno le cose l'anno prossimo).
Bene, per il momento chiudo qui. A breve leggerò Sean Morgan vs. Gregory Montoia (questa rivalità mi ha fatto particolarmente piacere a causa di quello che è successo all'inizio dell'anno) e il match finale, poi darò un rapido commento con pensieri, riflessioni sul 2018 e soprattutto sull'anno nuovo da vivere e affrontare (non penso che parteciperò alle votazioni per gli Slammy Awards: qualcosa ho recuperato, ma mi manca ancora troppo. Vedrò che cosa posso fare, anche perché mi dispiacerebbe non votare).
Vi do appuntamento all'incipit di una nuova saga, che posterò penso entro oggi su NfIW, o al più entro qualche giorno (devo solo ricopiarlo).

Black MePhil
Messaggi: 10297
Iscritto il: 30/08/2011, 16:13
Città: Torino
Has thanked: 27 times
Been thanked: 33 times

Re: TWC - Locker Room 1.0

Messaggio da Black MePhil » 17/12/2018, 23:54

IL SEGUENTE COMMENTO A ZERO HOUR CONTIENE SPOILER SU OGNI SINGOLO SEGMENTO DELLO SHOW

Zero Hour è un evento particolare. Dicembre, in generale, è un mese particolare per la TWC. E' stato il mio primo anno da quando abbiamo iniziato senza averla vissuta, e di tanto in tanto la voglia m'è sempre tornata. Eppure, ho sempre rimandato. Fino ad ora.
Ho lasciato una e-fed morente, in cui la partecipazione era ai minimi storici e la mia gratificazione anche, dopo aver pure provato cosa significasse bookarla per qualche mese. Premessa: non sono mai stato utile, da quel punto di vista. Neanche mezza volta. Gestire un progetto come la TWC, che vuole programmare tutti i maggiori eventi a lunghissimo termine e che quindi prevede un certo tipo di "percorso pre-costituito", non è roba che fa per me. Son sempre stato quello che annuiva mentre gli altri esponevano i piani. Eppure, del mio periodo da booker mi ricordo bene una cosa: quella sensazione di responsabilità che mi son sentito addosso (ma che poi ho colpevolmente messo da parte abbandonando in un momento delicato e senza particolare preavviso - e di questo mi scuso con chiunque abbia dovuto mettere le relative pezze), che si è tradotta nel progetto di cercare di ravvivare la fiammella della partecipazione collettiva commentando qualsiasi cosa mi capitasse sottomano.
Lo sto facendo di nuovo, da circa due mesi. Cosa è cambiato? Sicuramente, l'origine della cosa: se prima lo facevo per "dare l'esempio", quando ho ripreso a farlo l'ho fatto principalmente per troppo tempo libero e una leggera curiosità. Poi, per piacere di leggere. In quel momento, mi son guardato e mi son detto: cazzo, mi manca. Cazzo, quello che sto leggendo mi piace. Quando ho preso la decisione di tornare, non è stato perché sentivo di avere qualcosa di sensazionale sottomano, o qualcosa di estremamente interessante da comunicare: l'ho fatto perché leggere voi, massa di fessacchioni del mio cuore, mi ha convinto. E, ad un tratto, ho ritrovato un ambiente positivo. Una e-fed in cui si partecipa, si commenta, si scrive (senza esagerare, grande pregio), ci si impegna. Sono felice di essere tornato dentro a questi meccanismi, che il Simo di turno (faccio un nome per tanti, non v'offendete ma vi riassumo nell'esempio più recente) mi mostri apprezzamento per un commento ad uno show, che una live di Zero Hour diventi un delirio di dieci persone, quattro ore e gente che s'ammazza di risate ad intervalli regolari.
Vi voglio bene, e voglio bene a quello che abbiamo creato finora. Quindi, ragazzi, si continui così. Siamo in ripresa. Il prossimo commento contiene delle opinioni personali che vogliono essere assolutamente pacate e propositive, quindi nessuno ne abbia a male. Son tornato perché ho letto la roba che scrivevate, permettetemi di suggerire miglioramenti o dirvi la mia senza filtri. Come ho scritto sul gruppo, la parola chiave è dialogo.

Kickoff - Spoony vs TZO
Partivo leggermente scettico su questo incontro, che avrei visto meglio in una puntata di Indoor War che a Zero Hour. In più, TZO è un pg che trovo piuttosto anonimo, ad onor del vero. Eppure, questo match funziona. Per diversi fattori. In primis, il cambio di writer: Musella, presenza poco più che occasionale nel comedy, ha il proprio senso dell'umorismo peculiare e quindi riesce ad essere in qualche modo "fresco" rispetto al solito. La volontà è quella di far ridere in ogni momento, e ci si riesce a fasi alterne: alcuni momenti, tipo battibecchi tra narratore e personaggi o altre rotture della quarta parete, funzionano molto bene; altri - Stige e Flegetonte, la corsa intorno al ring di inizio match - m'hanno lasciato freddo (ma ad altri live son piaciuti, quindi direi che il lavoro è buono). L'assoluta brevità nel match, che non so quanto sia voluta o quanto sia contingente, è un punto a favore enorme. Di match comedy ce ne sarà un altro subito dopo con ben altro starpower, giusto dare poco spazio a questa contesa - specialmente se viene sfruttato bene come in questo caso. Il finale è, a memoria, il miglior momento che io abbia mai visto nel comedy TWC e mi ha sinceramente ucciso dal ridere. Sul serio, quel singolo momento lo eleva, gestito anche molto bene da Musella. Ottimo lavoro.

Kickoff - STENG!, oh my ged vs Esagon Jr.
Continua la tradizione di "Landi che commenta in maniera seria il comedy", da quando vedo il FootTitolo non ne posso fare a meno. Qui c'è davvero l'impressione di star combattendo per il titolo massimo nell'ultimo evento dell'anno: STENG che tira fuori un vero moveset per l'occasione, l'orgione di tizi comedy, quel finale clamoroso e drammatico. Il comedy made in Dims ormai lo si conosce, sempre bello vedere RoManisti (e la costruzione intorno all'intervento di Manolas è tanta roba) in azione, ma va fatto un plauso anche a quanto sia stata intelligente la scelta di sfruttare l'impossibilità di STENG di colpire coi piedi. Davvero, è un'ideona. Per buona parte in funzione della gif buffa del tizio che vola (che in effetti fa scompisciare), ma dà effettivamente della profondità ed un certo senso di realismo al match (ovviamente, contestualizzando il tutto nell'universo parallelo del comedy TWC). Il finale, che ho già menzionato, a parte essere una genialata che ammazza dal ridere è anche un colpo di scena: cazzo, io un tradimento di RET non me lo aspettavo. Son per cose come queste che commento seriamente il comedy: ricreare "in modo classico" una federazione di wrestling "normale" in un universo a parte, quale il comedy è, ma in qualche modo organica e coerente con delle proprie leggi interne.. E' una figata. E son contento che anche questo non sia durato quarant'anni, altro miglioramento della categoria.

Sanshkin vs Big Black Boom
Eccolo, il match per cui avevo più hype. Che si apre con una gif del Power Ranger Bianco. Guardato male da adolescenti, mentre scende dal cielo in uno spotlight su sfondo scuro. Steve. Steve. Steve. Ti voglio bene. Il match è... Particolare. Prima ancora del finale, eh. Gli spot importanti e violenti ci sono, ma c'è anche quella sensazione che si vada con il freno a mano tirato. Che manchino una marea di Signature. Che questa resa dei conti finale, in realtà, non sia particolarmente tale. Per esempio, il primo KO: è costruito in modo strano, sembra che manchi dell'enfasi, che manchi uno spot più evocativo. Riesce bene invece lo spot "finale", la doppia submission è una bella idea. Ed è moooooolto bello come viene gestito tutto ciò che viene dopo. Il lungo monologo di James Devil, con Boom che prova a spaccare la cella come può, è evocativo. Il fatto che i due siano intrappolati e dipendano interamente da Devil funziona bene. E non c'era un singolo momento migliore per rivelare l'arcano e chiudere la backstory che durante il match stesso, nel momento del massimo climax. Perché è questo che rende davvero interessante il feud: non tanto chi vinca, ma lo scoprire il segreto. E questa informazione è stata gestita e rivelata nel miglior momento possibile. Davvero, entusiasmante. Se posso fare un appunto, su Devil: pone un ultimatum a Boom, intimandogli di uccidere Sanshkin per rivelargli il segreto, ma lo rivela ugualmente subito dopo; dice di non essere sazio di violenza e di volerne di più, ma dopo un paio di minuti suona comunque la campana senza insistere particolarmente. E' strano. Non sono ancora riuscito ad inquadrare abbastanza Devil per rendermi conto se questa sua incoerenza sia effettivamente coerente con la psiche del personaggio o no, mi fido di Steve, ma mi ha lasciato comunque leggermente confuso. Ecco, confusione è la parola che meglio riassume questo match, ma onestamente? Funziona bene così. E' sperimentale. E' coraggioso. Non è quello che il lettore si aspetta e nemmeno quello che il lettore vuole, ma probabilmente è quello che deve essere. Thumbs up. Più ci penso, più ritengo vada premiato.

Andy Scrull vs Damien
Mi ero proposto di analizzarlo in modo particolare, ma più ci penso più lo ritengo superfluo. Sono d'accordo con l'opinione comune: è un match da show settimanale, in un ppv. Purtroppo ho avuto un solo giorno per lavorarci, giorno in cui avevo in programma già la stesura e la revisione dei miei segmenti per l'evento. Non sono totalmente d'accordo con chi ritiene che sarebbe dovuto essere particolarmente lungo per compensare la mancanza di un feud: parliamo pur sempre di quello che, volenti o nolenti, è un match di transizione. Certo, sicuramente avessi avuto modo di organizzarlo diversamente lo avrei fatto più lungo, ma non poi così tanto, ecco. La vittoria a sorpresa di Damien è un trampolino di lancio clamoroso considerando lo status di Scrull, e mi aspetto che Chris ci costruisca qualcosa. Ora tocca a lui metterci impegno.

Alice Angel vs Beverly Bayley
Oh, un match per cui avevo ben hype. Il feud è tanta roba, ed il match è quello che mi aspettavo. Nel bene e nel male, perché purtroppo c'è anche quello. La contesa si fa leggere abbastanza bene, è hardcore come deve essere, si percepisce l'odio tra le due avversarie. Tutto giusto. Come quasi tutti i death match, ha un problema strutturale: non è che si segua particolarmente una storia. Le due si odiano, le due si tirano addosso tutte le cose che possono aprire la pelle di una persona. Che ci sta, ma non mi fa mai impazzire. A tratti il narratore mi risulta un po' indigesto: in un contesto simile - carico d'odio, di violenza, dannatamente serio - sentire l'urlo supersonico di Alice (esempio massimo, va detto) mi fa davvero cadere le braccia. Altra menzione d'onore in negativo: il finale. Alice che perde per submission, sbattendo la propria mano al tappeto dopo essere andata avanti e non essersi arresa a degli spot maledettamente fuori di testa (e un po' oltre i limiti del credibile), non mi è piaciuto manco un po'. Ha senso che Bev lavori al braccio e continui a provare la sua finisher, ma che non ci vinca. Falle rompere il braccio di Alice e vincere per pinfall dopo l'ennesimo spot esagerato, non lo so. Così, nyeh. Bev vincitrice ci sta, ha dei buoni intrecci con la terza squinzia della divisione (Viola), ma mi mette tristezza vedere una Alice così in forma ripartire dall'inizio.

Sean Morgan vs Gregory Montoia
Questo è un match assolutamente buono, primo endorsement senza asterischi della serata (non ne dò molti, gran risultato). La contesa presenta benissimo Greg, sfrutta molto bene l'essere heel di Morgan - l'Orfano che le prova tutte, ma proprio tutte per ottenere qualche vantaggio in barba al regolamento ed è delizioso - ed ha delle chicche che sono tantissima roba e che non avrei notato senza scambiar due parole col Cap prima di mettermi a scrivere. Cito quella meglio riuscita: nel match Morgan finisce per coinvolgere fisicamente prima un fan e poi per sputare in faccia alla Morton, e se nel primo caso Greg se ne frega abbastanza nel secondo s'incazza da morire. E' una cosa che ho apprezzato da morire. Non riesce ad essere il match della serata per un paio di motivi: il fatto che ce ne sia uno che mi è piaciuto di più ed il fatto che Montoia sia un personaggio ancora troppo "fresco", che sicuramente è valido ma che per forza di cose ancora non cattura la mia attenzione come altri.

Chamber Zero Match
Match della serata. Il feud dietro è interessante, tutti e sei hanno fatto la loro parte in costruzione e gli intrecci sono molti e piuttosto intelligenti. Mi aspettavo una caciaronata a più uomini in cui mi sarei ritrovato a scorrere con gli occhi gli spot, come spesso succede nei match orgia, ed invece è UN MATCH A PIU' UOMINI CON STORYTELLING. Mio. Dio. Ha tutto senso, è tutto studiato. Al netto di qualche scelta stilistica che non ho apprezzato nelle narrazioni di Only e Musella, non posso non premiare questo. Azzeccate tutte le eliminazioni, una parte di me avrebbe voluto Cross andare più avanti ma se si voleva giustamente premiare Miller e non bruciare Thunder non c'erano soluzioni migliori. Molto bene Sannhet e Malaquias in particolare, l'idea di far fare loro coppia durante la contesa è furba ed abbastanza evocativa. Bene anche la gestione di Fred, primo eliminato ma efficace e protetto con cura. Bravi tutti, davvero. Vi siete beccati il commento meno esauriente, ed è perché sono entusiasta del vostro lavoro.

Randy White vs Tidus
Kokoroache >>>>>>>>>>>>
(qualcuno commenti, stronzi)

Lance Murdock vs Jack Keenan
(quello che Awe chiama "match controverso" a causa delle opinioni discordanti della chiamata in cui siamo, in cui a parte di noi è ben piaciuto e ad altri - that me - no)
Il feud è bello. Keenan come al solito ha funzionato benissimo, Rivo con Lance ha messo su un buon lavoro di costruzione con la saga su News. Il match... Eh. Ci son delle cose venute su molto bene, tipo tutte le varie citazioni ai match precedenti che fanno sempre piacere. Alcuni spot sono d'effetto e riusciti, tipo lo Spanish Fly/Painkiller... Ma ci sono delle cose che non mi sono proprio piaciute. Andiamo con ordine. Sugli spot, secondo me, si supera la linea. Ampiamente. Presi singolarmente, molti sarebbero apprezzabili: tutti insieme, tutti così tanto esagerati e potenzialmente mortali in così poco spazio, li trovo quasi deleteri. A ciò è strettamente legato il discorso sui ritmi altissimi e la mancanza di pause, in cui personalmente ho sempre avuto l'impressione che tutte queste cose non venissero sellate né rese importanti, ad una certa ho proprio perso una scala di progressione della violenza degli spot. Non ho apprezzato neanche il narratore, con quella sorta di focalizzazione interna nei wrestler, ma lì si rientra nuovamente nel gusto personale. Ma il problema più grosso, secondo me, è la mancanza di una storia. Mi spiego meglio: c'è una storia base, che è "Lance Murdock ha paura di volare" e "Lance Murdock subisce di tutto ma resiste in modo stoico", ma secondo me manca un qualche sviluppo. Non ho colto alcuna progressione, e pur apprezzando lo spotlight su Murdock - giustificato, visto cosa significhi il match e il risultato - ho notato la mancanza di un qualsivoglia approfondimento psicologico sul personaggio di Jack. La cosa è un po' un peccato, non fosse per la backstory mi sembrerebbe una figura quasi intercambiabile. Molto interessante l'incasso di Sanshkin, di cui personalmente sono un markone clamoroso. Due appunti stilistici in chiusura, su due punti che non mi sono piaciuti: la frase Finalmente la fiaba della TWC ha avuto il suo lieto fine!, che dà l'impressione che si sia di fronte al culmine di quattro anni di storia della federazione (quando l'idea che si voleva comunicare credo fosse l'inizio di un nuovo periodo di luce dopo la lunga fase di regno di heel), e il post-incasso. Avrei tenuto gli spotlight su Sanshkin, viene liquidato decisamente troppo in fretta. Considerando l'ampio spazio già dato a Lance, avrei mantenuto lo spotlight fino alla fine sul Dragone - ma sono il primo a rendermi conto quanto ci si faccia trascinare dal proprio slancio creativo in certe occasioni e si finisca col farsi prendere la mano, e non è facile scrivere in modo efficace la celebrazione di un personaggio che non sia il proprio. Insomma: con la totale schiettezza che devo a Rivo, non mi è piaciuto. Son pronto a spendere bellissime parole nel 2019 però, ragazzone booker-master. Daje.

Dio, che fatica. Però davvero, m'era mancato fortissimo tutto ciò.
Ho roba in testa per il 2019, non vedo l'ora di tornare a mettermi in gioco. Grazie per aver trascinato la baracca nell'anno più difficile, ragazzi. Avrete notizie di White a Gennaio.
... O prima.

Immagine

Avatar utente
Il capitano
Messaggi: 6345
Iscritto il: 02/01/2011, 18:39
Località: Interesting

Re: TWC - Locker Room 1.0

Messaggio da Il capitano » 18/12/2018, 19:36

Ok, commento per ZH con commento anche alle faide, sfruttando il sacro ordine di come sono stati messi giù i match nel PPV.

Big Black Boom vs. Sanshkin

Allora, lo sapevo da un bel po' che il twistone finale sarebbe stato quello, quindi posso dire solo questo. Non è un spoiler che migliora il feud, onestamente. Probabilmente me lo sarei goduto di più non sapendolo. JD è un buon personaggio, e BBB in questo periodo è interessante. Kudos come al solito a Sanshkin, che è sempre piacevole da leggere, nonostante Steve che inciampa sulle costruzioni più strane di sempre. Il match è gneh, ma ne Simo ne Steve mi sono piaciuti eccessivamente per come scrivono i match. Vado in controtendenza, probabilmente, e dico che il finale non mi ha entusiasmato. Un non finale così, senza nulla, Devil che ferma il match in due parole, boh. Ha tolto ulteriormente all'apprezzamento del tutto. Nulla di insufficiente, per carità, ma mi aspettavo qualcosa di più, se non parecchio di più.

Voto Faida: 7+
Voto Match: 6
Voto Finale: 7-



Damien vs. Andy Scrull

Potrei dare una insufficienza grave, ma non credo sia il caso. Una sola puntata di costruzione non permetteva chissà che, e si è preferito andare per il niente, piuttosto che creare una faida personale in maniera forzata. Stessa cosa non si può dire per il match, assolutamente fuori contesto in un PPV e che avrebbe potuto essere molto migliore e dare un vero senso alla situazione tutta. Peccato.

Voto Faida: S.V.
Voto Match: 5
Voto Finale: 5



Alice Angel vs. Beverly Bailey

Ok, millesimo capitolo di una faida che non finisce mai, ma la faida mi è onestamente piaciuta tanto, probabilmente la migliore del PPV, nonostante non ci sia stato neppure un promo in cui le due si confrontavano direttamente. Beverly è deliziosamente over the top, e, per ora, funziona, Alice è e continua ad essere un buon personaggio, con una sua complessità e delle sfaccettature non da poco. Diciamo che è quasi stato un feud in cui le due hanno feudato con i loro problemi, più che con loro stesse, ma questo è tutt'altro che un problema. Il problema è il match. Il voto non rispecchierà pienamente quello che sto per dire, e bisogna fare un incrocio fra quello e questo per capire quello che intendo. Troppa, troppa, troppa violenza senza pausa. La violenza è anche figa e appropriatamente disgustosa, ma non c'è mai un momento di riposo, che permetta al lettore di prendere fiato, tanto che l'ennesimo spottone viene accolto con noia, più che con divertimento. Non so, non quello che volevo. A differenza di Landi però non ho avuto problemi con il finale di sottomissione. La Finisher nel wrestling valgono anche più degli incidenti automobilistici.

Voto Faida: 8-
Voto Match: 6,5
Voto Finale: 7+


Chamber of Annihilation

Qui i miei pensieri sono sparsi sulla faida. Ho apprezzato veramente tanto svariate interazioni, Malaquias-Sannhet, Thunder e il razzismo, Miller che prova a fare coppia con Cross, Fred e le parolone. Quello che non ho apprezzato altrettanto è stato il finale di gruppo, che è stato veramente deboluccio e che a malapena ricordo. Si poteva fare qualcosa di più? Probabilmente sì, ma la faida deve essere stata un inferno dal punto di vista della costruzione, quindi va bene così. Il match è il mio match della serata, e mi è piaciuto veramente tanto a tratti, anche se ha parti meno efficaci, specialmente all'inizio e nel finale fra Miller e Thunder. Ma il booking in sé è praticamente perfetto, e non ho veri motivi per odiare il match. Bravi tutti, anche Musella, che ha fatto una intera road senza promo di Cross.

Voto Faida: 7-
Voto Match: 7,5
Voto Finale: 7,5



Jack Keenan vs. Lance Murdock

Ok, partiamo dalla faida, che ha un solo punto che mi ha fatto storcere il naso, ma il naso mi ha fatto da lancetta dei secondi dell'orologio e ha fatto un 360 completo. C'era davvero bisogno di quel titolo a caso a Murdock? Short Answer: No. Long Answer: Nooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo. E per non farci mancare nulla, Thunder seppellito nel promo fra Murdock e Keenan senza motivo (male ragazzi, uno dei due doveva difenderlo, invece di come andata, in cui entrambi i personaggi lo hanno definito una sega e sono andati avanti). Per il resto, si è riuscito per bene a rendere interessante una faida già vista, e con anche una puntata di buco causa impegni. Nulla da dire. Bella la roba su NfIW, peccato per il ritardo (Tra l'altro io fossi in Elektra avrei comprato una casa nuova). Il match è completamente fuori dai miei gusti. Troppa teatralità, troppo narratore onnisciente, troppo didascalico. Senza contare che tipo Murdock nel mio headcanon ora è uno zombie fatto resuscitare da KTW. Questa è la faida in cui ho trovato più differenza fra apprezzamento della storia e del match. Peccatissimo.

Voto Faida: 7,5
Voto Match: 5/6
Voto Finale: 6,5


L'evento in generale, come si vede dai voti, non mi ha entusiasmato, a differenza di una road parecchio carina. Non ho citato assolutamente la roba di Randy White perché non ho abbastanza materiale per giudicare, vedremo come prosegue. Ho grosse aspettative per l'anno prossimo, ma per quelle ci vediamo nel post di ringraziamento di Natale.

straight edge savior
Messaggi: 14853
Iscritto il: 20/03/2011, 19:09
Località: Somewhere between the sacred silence and sleep

Re: TWC - Locker Room 1.0

Messaggio da straight edge savior » 20/12/2018, 11:57

Giunti al periodo degli slammy il vostro supermegabookersupremomassimo vi fa l'immensa cortesia di mostrarvi la retta via indicando le opere più prestigiose da lui compiute in questo anno. Per i promo su news vi linko quello di Bev dopo la scomparsa della stronza e la recente serie di Murdock&Elektra che è fresca fresca nelle vostre memorie, con tanto di superconclusione finale in arrivo a breve. Per quanto riguarda IW vi lascio il promo singolo di Elektra della stella nera nel feud con Alice e quello della puntata prima con la suddetta Alice. Poi se volete ci sono i vari promo tra Murdock e Keenan per WoC e ZH che non vi sto a linkare.
Per quanto riguarda altra roba vi indico Murdock per i face, Bev per gli heel. Per i feud Murdock-Keenan, Elektra-Alice e Beverly-Alice. Elektra&Murdock per la partnership, Elektra anche come non wrestler visto che quest'anno ha lottato solo in due ppv e il resto ha fatto come non lottatrice. Shocking moment direi il ritiro di Elektra ma era abbastanza nell'aria, la perdita dello US di Murdock e l'incasso di Sanshkin.
Match come i feud con il ME di WoC, il ritiro di Elektra e sì, vi indico anche i match controversi di ZH se siete persone illuminate.
Per le theme c'è Red right hand di Nick Cave and the bad seeds oltre alla sempreverde Dies Irae, poi Unbreakable di MJ e Painkiller degli Halestorm, ma da gente che vota heavy hitters non mi aspetto nulla.
Dal vostro alfaeomegaheadbooker è tutto, bitches, votate responsabilmente e votate Rivo.

The bitch is dead
viewtopic.php?f=60&t=38017&start=896" onclick="window.open(this.href);return false;

Apocalypse
viewtopic.php?f=60&t=38017&start=922" onclick="window.open(this.href);return false;

Purgatory
viewtopic.php?f=60&t=38017&start=934" onclick="window.open(this.href);return false;

Pariah!
viewtopic.php?f=60&t=38017&start=939" onclick="window.open(this.href);return false;

I'm a blackstar
viewtopic.php?f=60&t=64008&start=46" onclick="window.open(this.href);return false;

Alice&Elektra IW 75
viewtopic.php?f=60&t=64008&start=31" onclick="window.open(this.href);return false;

Rispondi