Pazza Inter amala *Official topic* Believe in Parrucchino

Il luogo di dibattito sugli eventi calcistici... Serie A, Champions League, campionati esteri e tutte le altre competizioni. Se volete dire la vostra sullo sport più famoso in Italia... questo è il luogo giusto!
Avatar utente
Mds32
Messaggi: 8461
Iscritto il: 31/01/2011, 16:24
Città: Agnone (Isernia)
Località: Agnone (Isernia)
Has thanked: 49 times
Been thanked: 18 times

Re: Pazza Inter amala *Official topic* Believe in Parrucchino

Messaggio da Mds32 » 28/01/2020, 13:29

2 giornate di squalifica per Lautaro che quindi salterà il derby ma ci sarà contro la Lazio



Avatar utente
THEREALUNDERTAKER
Messaggi: 5149
Iscritto il: 22/02/2013, 2:44
Città: il Mondo intero.
Località: Il Mondo
Has thanked: 13 times
Been thanked: 38 times

Re: Pazza Inter amala *Official topic* Believe in Parrucchino

Messaggio da THEREALUNDERTAKER » 28/01/2020, 14:08

ufficiale Gabigol al Flamengo ed ufficiale Eriksen.

Avatar utente
Mds32
Messaggi: 8461
Iscritto il: 31/01/2011, 16:24
Città: Agnone (Isernia)
Località: Agnone (Isernia)
Has thanked: 49 times
Been thanked: 18 times

Re: Pazza Inter amala *Official topic* Believe in Parrucchino

Messaggio da Mds32 » 28/01/2020, 14:09



MILANO - Christian Dannemann Eriksen è ufficialmente un nuovo giocatore dell’Inter. Il calciatore danese classe 1992, che arriva in nerazzurro a titolo definitivo dal Tottenham, ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2024.

Creare spazi dove non dovrebbe esserci alcuno spazio. Osvaldo Soriano descriveva questa categoria di calciatori come profeti e poeti del gioco. Christian Eriksen gli spazi ha iniziato a crearli, vederli e idearli all’età di tre anni, quando suo papà Thomas lo mise in campo, il pallone tra i piedi, a Middlefart, isola di Fionia, Danimarca, a pochi chilometri da Odense, la città di un altro Christian, Hans Christian Andersen.

Qualche fiaba, tanto calcio. L’allenatore, appunto, il papà. Stimolare la creatività del giovane Christian non era necessario. Cresceva ammirando i fratelli Laudrup, seguendo i consigli della mamma Dorthe. Aveva un’innata capacità di stabilire connessioni con i compagni di calcio, di inventare giocate e gol. Quando a 13 anni passò all’Odense, era già nella parabola ascendente del ragazzo prodigio. Tre anni, gli occhi di tanti club europei addosso, alcuni provini, il legame però ancora forte con il suo paese.

Giovane e talentuoso: il binomio lo porta, quasi in maniera naturale, ad Amsterdam, all’Ajax. Affina la tecnica, allena visione, equilibrio e coordinazione. Ricette che impara a coltivare per tutta la carriera: non dare nulla per scontato, continuare a divertirsi, allenare l’istinto per influenzare il gioco. Eriksen cresce, diventando presto un centro di gravità per la prima squadra. Anche i numeri iniziano a raccontare la sua incisività: vince una Coppa d’Olanda, una Supercoppa d’Olanda ma soprattutto tre campionati olandesi. Determina il successo dell’Ajax a suon di assist, compreso quello nel match decisivo di fine stagione. Perché se Eriksen aumenta il bottino di gol, si perde quasi il calcolo dei passaggi decisivi che confeziona. In 163 presenze con i Lancieri realizza 32 gol e 65 assist.

Istintivo, ma cerebrale, con la necessità di sentirsi il più coinvolto possibile all’interno del match. Da Amsterdam a Londra il viaggio lo proietta al Tottenham, nel 2013. Una nuova sfida, in un campionato differente, in un palcoscenico importante. Diventa da subito il cardine della squadra, segna con costanza (da un minimo di 8 a un massimo di 14 gol a stagione), trascina la squadra fino alla finale di Champions League 2019. Ma sono i dati a descrivere l’incredibile crescita di Eriksen: prende parte attiva a 113 reti. Dal giorno del suo debutto nel campionato inglese ha collezionato 62 assist (nessuno come lui), 571 occasioni create (più di Ozil e Hazard), 23 gol da fuori area e 8 su calcio pazziato (anche in questi due casi un primato). Numeri entusiasmanti.

Eriksen è da anni un punto di riferimento anche della nazionale danese: 95 presenze e 31 gol, compresa la tripletta di Dublino con la quale mandò ai Mondiali 2018 la Danimarca. Ecco, la Coppa del Mondo: nel 2010 Christian volò in Sudafrica come il giocatore più giovane tra tutti i convocati. Di lui gli allenatori, infatti, hanno sempre apprezzato, al di là delle doti tecniche straordinarie, la capacità di essere generoso e uomo squadra. D’altronde Eriksen è nato nel giorno di San Valentino in un anno benedetto per il calcio danese, il 1992, quello in cui la Danimarca ha conquistato gli Europei.

Da Middlefart, dove la squadra locale ora gioca su un campo costruito grazie al premio della sua cessione dall’Ajax al Tottenham, Christian Eriksen ora fa rotta su Milano, diventa il quarto danese della storia dell’Inter (dopo Harald Nielsen, Thomas Helveg e Patrick Olsen).

A lui va l’abbraccio di tutto il popolo interista, che nell’accoglierlo con calore ed entusiasmo gli augura il meglio per la sua avventura con la maglia nerazzurra. #WelcomeChristian!

Avatar utente
Mds32
Messaggi: 8461
Iscritto il: 31/01/2011, 16:24
Città: Agnone (Isernia)
Località: Agnone (Isernia)
Has thanked: 49 times
Been thanked: 18 times

Re: Pazza Inter amala *Official topic* Believe in Parrucchino

Messaggio da Mds32 » 28/01/2020, 14:39

Ufficiale Politano al Napoli in prestito biennale con obbligo di riscatto

Avatar utente
Wednesday
Messaggi: 1391
Iscritto il: 02/01/2014, 14:50
Città: Milano
Has thanked: 20 times
Been thanked: 13 times

Re: Pazza Inter amala *Official topic* Believe in Parrucchino

Messaggio da Wednesday » 28/01/2020, 15:13

Cifre finali per politano e gabigol?

Peccato per vecino, come immaginavo nessuno ha pensato di buttarci 20 milioni.

Avatar utente
NightMSKing
Messaggi: 206
Iscritto il: 13/03/2019, 15:49
Has thanked: 24 times
Been thanked: 10 times

Re: Pazza Inter amala *Official topic* Believe in Parrucchino

Messaggio da NightMSKing » 28/01/2020, 15:25

Wednesday ha scritto:
28/01/2020, 15:13
Cifre finali per politano e gabigol?

Peccato per vecino, come immaginavo nessuno ha pensato di buttarci 20 milioni.
Allora: - Gabigol titolo definitivo a 17 milioni di euro più il 15% di una possibile futura rivendita.

- Politano prestito a 2 milioni di euro subito più altri 20 per il riscatto obbligatorio tra 18 mesi.

Avatar utente
Mds32
Messaggi: 8461
Iscritto il: 31/01/2011, 16:24
Città: Agnone (Isernia)
Località: Agnone (Isernia)
Has thanked: 49 times
Been thanked: 18 times

Re: Pazza Inter amala *Official topic* Believe in Parrucchino

Messaggio da Mds32 » 28/01/2020, 15:34

Wednesday ha scritto:
28/01/2020, 15:13
Cifre finali per politano e gabigol?

Peccato per vecino, come immaginavo nessuno ha pensato di buttarci 20 milioni.
Per Politano 2 milioni per il prestito e 19 milioni + 2,5 di bonus per il riscatto. Quindi potenzialmente 23,5 milioni totali.

Gabigol 17 milioni + il 20% di una futura vendita.

Sul brasiliano sono convinto che avremmo potuto ricavare di più però se dovesse riconfermarsi e dovessero venderlo in futuro almeno altri 8-10 milioni entreranno sicuramente.

Politano ceduto per una cifra più alta di quella spesa per prendere Eriksen :LOL: :LOL:

Avatar utente
Wednesday
Messaggi: 1391
Iscritto il: 02/01/2014, 14:50
Città: Milano
Has thanked: 20 times
Been thanked: 13 times

Re: Pazza Inter amala *Official topic* Believe in Parrucchino

Messaggio da Wednesday » 28/01/2020, 15:40

Grazie ragazzi

Avatar utente
THEREALUNDERTAKER
Messaggi: 5149
Iscritto il: 22/02/2013, 2:44
Città: il Mondo intero.
Località: Il Mondo
Has thanked: 13 times
Been thanked: 38 times

Re: Pazza Inter amala *Official topic* Believe in Parrucchino

Messaggio da THEREALUNDERTAKER » 28/01/2020, 16:18

Mds32 ha scritto:
28/01/2020, 15:34
Per Politano 2 milioni per il prestito e 19 milioni + 2,5 di bonus per il riscatto. Quindi potenzialmente 23,5 milioni totali.

Gabigol 17 milioni + il 20% di una futura vendita.

Sul brasiliano sono convinto che avremmo potuto ricavare di più però se dovesse riconfermarsi e dovessero venderlo in futuro almeno altri 8-10 milioni entreranno sicuramente.

Politano ceduto per una cifra più alta di quella spesa per prendere Eriksen :LOL: :LOL:
beh, è normale che politano sia costato di più di cartellino, semplicemente perchè lo stipendio di Eriksen è più alto.

Avatar utente
Double_L
Messaggi: 9666
Iscritto il: 03/03/2011, 23:07
Città: Fano
Località: Fano
Been thanked: 18 times

Re: Pazza Inter amala *Official topic* Believe in Parrucchino

Messaggio da Double_L » 28/01/2020, 16:22

Vecino si sarà pure involuto di brutto dai primi periodi, ma non capisco questa bassa considerazione manco fosse Vampeta. Nonostante la sua netta involuzione per fare la riserva (che non significa fare l'alternativa e giocare spesso) secondo me può fare.

L'importante era cedere dei pesi come Gabigoal che dopo la (non) parentesi di Milano sembrava praticamente impossibile accollarlo a qualcuno ad una cifra decente, invece ci sono riusciti e c'è pure una percentuale su una futura rivendita e Politano che poteva essere utile in caso di modulo come gli anni scorsi, ma tanto si sapeva già da luglio che Conte era fissato con la difesa a 3 e quindi sarebbe stato inutile in questa squadra, dunque non si sarebbe dovuto nemmeno riscattare.

Circa 40 milioni d'entrata così sono una manna dal cielo. Per una volta hanno lavorato davvero bene in uscita e direi anche in entrata dato che Eriksen è un campione come non si vedeva da tempo e sono arrivati due esterni (anche se avrei preferito più uno solo ma forte forte piuttosto che due così così, ma questi sono dettagli, lo faccio andar bene lo stesso per ora). Adesso mi auguro si possa chiudere per Giroud, giocatore che non mi piace affatto, ma rimane pur sempre decisamente più funzionale rispetto a Llorente in questa squadra.

Avatar utente
Dwight Schrute
Messaggi: 1006
Iscritto il: 31/10/2019, 15:27
Has thanked: 19 times
Been thanked: 35 times

Re: Pazza Inter amala *Official topic* Believe in Parrucchino

Messaggio da Dwight Schrute » 28/01/2020, 17:50

Io da Vecino dopo aver giocato con Sarri, Sousa e Giampaolo non mi sarei mai aspettato che non riuscisse a fare un passaggio ad un metro. Praticamente è utile solo negli inserimenti o nei colpi di testa. Ha provato tante volte da fuori ma non è mai riuscito a segnare, è scarsissimo sui passaggi e quando veniamo pressati va nel pallone. Ecco perchè gli preferisco Gagliardini. Fa il suo compitino e tatticamente difficilmente sbaglia. Che poi sia limitato e lentissimo di testa e di gamba, è un'altra cosa.
Kucka sarebbe un upgrade rispetto a Vecino ma bisognerebbe inserirlo. Io Vecino lo venderei a priori per quei soldi lì, perchè alla fine ti manca il settimo centrocampista perchè Borja si è dimostrato affidabile. Potresti prendere in prestito qualcuno giusto per fare la riserva.
Per dire, la butto lì, per quello che serve a Conte (e cioè un settimo) potresti anche prenderti 20 milioni e chiedere un prestito di Giaccherini o Parolo che hanno già lavorato con lui in nazionale. Un uomo tattico giusto per 6 mesi.

Ah. E sentivo dell'ipotesi dell'Inter di aspettare a prendere il vice-Lukaku perchè vogliono provare Eriksen e Sensi dietro le punte. Sarebbe un grande errore. Bisogna prendere Giroud per giocarsi al meglio l'Europa League. Fare una buona Europa League o vincere lo scudetto vuol dire anche essere testa di serie il prossimo anno in Champions e arrivare in finale di Coppa Italia vuol dire, al 90%, giocarti una Supercoppa dopo 10 anni che non sarebbe una cosa da sottovalutare. Quindi Giroud tutta la vita e anche senza pensarci.

Avatar utente
IlBiondo
Messaggi: 3049
Iscritto il: 23/08/2011, 0:41
Città: Sydney
Località: Sydney
Has thanked: 147 times
Been thanked: 56 times

Re: Pazza Inter amala *Official topic* Believe in Parrucchino

Messaggio da IlBiondo » 28/01/2020, 21:57

Vecino può al massimo aspirare ad essere titolare nel Cagliari. Per noi è passato, sembrerebbe, il periodo in cui "piuttosto che niente è meglio piuttosto", vederlo correre palla al piede è una sofferenza per chi ama il calcio.
È Seamus dei Griffin, gambe dritte e braccia secche. Non imbrocca un passaggio a 5 metri.
Forse la Fiorentina (sesta quell'anno, dietro di noi) era la sua dimensione ideale.

Avatar utente
christian4ever
Messaggi: 36033
Iscritto il: 13/04/2011, 13:58
Città: Napoli
Località: Napoli
Has thanked: 83 times
Been thanked: 120 times

Re: Pazza Inter amala *Official topic* Believe in Parrucchino

Messaggio da christian4ever » 28/01/2020, 23:28

Non facciamo porcate, il cadavere di Sanchez e un segaiolo non sono delle riserve serie per Martinez e Lukaku.

Avatar utente
RAW_Is_Jericho
Messaggi: 3677
Iscritto il: 23/06/2011, 23:20
Has thanked: 8 times
Been thanked: 34 times

Re: Pazza Inter amala *Official topic* Believe in Parrucchino

Messaggio da RAW_Is_Jericho » 29/01/2020, 0:41

Der Metzgermeister ha scritto:
28/01/2020, 11:42
I motivi penso siano 2:
1) forse conte ha fatto pressione dicendo che gli serviva da subito per sperare ancora nello scudetto o comunque per consolidare il posto in Champions.
2) ad oggi grossa concorrenza l'Inter non l'ha avuta perché i grossi club potenzialmente interessati (dal Real al PSG) volevano aspettare la fine della stagione per vedere innanzitutto le direttive degli eventuali nuovi allenatori (a Parigi soprattutto) o vedere la fine che avrebbero fatto alcuni elementi in rosa (modric) e vedere, in caso di partenza, di sostituirli con il danese.
Il tutto senza considerare che, pur non essendo calciatori propriamente uguali, magari tanto i parigini quanti i madrileni cercheranno in estate di prendere Pogba (e forse ci sarà anche la Juventus in lizza per il francese) e pertanto alla luce di queste considerazioni al momento non hanno ritenuto fondamentale affondare il colpo su eriksen.
In estate, con magari la seria e agguerrita concorrenza di uno di questi due club, la spesa per eriksen sarebbe stata maggiore, non alla voce "cartellino" ma a quelle "commissioni all' agente" ed "ingaggio".

Ad ogni modo, penso che la cosa del braccino che molti tifosi rivolgono alla società sia data dal fatto che questi acquisti (e parlo dell'eventuale giroud oltre che dei già arrivati moses, young ed eriksen) andavano fatti nei primi giorni di gennaio in modo da averli già disponibili per alcune partite che l'Inter non ha vinto in questo mese di gennaio.
Soprattutto per il danese c'è la sensazione sostanzialmente di aver perso tempo, perché il Tottenham 20 milioni voleva e alla fine 20 milioni ha avuto, per cui aspettare 3 settimane prima di accontentare comunque le richieste del club londinese sono state tre settimane "sprecate".
Ma l'accordo con il giocatore c'era già, Eriksen era già dell'Inter restava soltanto da capire a partire da quando. Non è che hanno deciso di farlo arrivare ora per evitare la concorrenza a giugno.

Poi scusate ma come fate a dire che i giocatori DOVEVANO arrivare prima? Cioè voi quando andate al mercato non trattate sul prezzo? Le trattative esistono a qualsiasi livello, è così che funziona.

Avatar utente
RAW_Is_Jericho
Messaggi: 3677
Iscritto il: 23/06/2011, 23:20
Has thanked: 8 times
Been thanked: 34 times

Re: Pazza Inter amala *Official topic* Believe in Parrucchino

Messaggio da RAW_Is_Jericho » 29/01/2020, 0:43

IlBiondo ha scritto:
28/01/2020, 11:56
Attenzione però, io non ho detto Suning braccino corto. Ho detto che il Mister ha fatto anche più di quello che si poteva fare e, come ricompensa, gli si sarebbe potuto dare Vidal.
Poi ho parlato di tabella di marcia dettata da Conte e totalmente ignorata, non credo di esagerare, da società e dirigenza.
Sono tre gli step fondamentali che hanno infastidito Conte:
I tre ripudiati in ritiro.
L'arrivo tardivo, molto tardivo di Lukaku.
Tre settimane per vedere il primo acquisto nella sessione invernale. Ripeto, per prendere Moses in prestito e Young a 1,5 non è una questione di soldi ma di tempistiche.
Se poi vuoi aggiungervi che è da quando Marotta è stato assunto che la menano con la programmazione allora io ti dico che sul programmare non abbiamo fatto bene.
Qua forse prendiamo sottogamba il fatto che Conte ci mette 10 minuti a mandarti a cagare e di certo non gli mancherebbe il lavoro. Sempre che non se ne voglia stare a casa a incassare senza allenare. Lo dico adesso, occhio a tirare troppo la corda. Non è Mazzarri o Spalletti che hanno vinto un mazzo di cazzo a testa. Questo rutta a Heathrow e gli off Ono un'ampia china in Premier.
Tranquillo non mi riferivo a te in particolare. Per il resto conta quello che ho postato prima rispondendo a Der Metzgermeister.

Rispondi