***NFL SEASON 2018*** - OFFICIAL TOPIC.

Per i tantissimi amanti dello sport (al di fuori del wrestling e del calcio!) che vogliono parlare e discutere di motori, tennis, sci, golf e tutti gli altri sport!
Avatar utente
KanyeWest
Messaggi: 8753
Iscritto il: 09/12/2011, 14:11
Città: Pistoia
Località: #fuckthequeen
Has thanked: 36 times
Been thanked: 73 times

***NFL SEASON 2018*** - OFFICIAL TOPIC.

Messaggio da KanyeWest » 02/04/2018, 17:16

Immagine
#roadtoAtlanta

Apro il thread a poche settimane dal draft per fare un primo bilancio dello stato di salute di tutte le 32 squadre della lega e provare a rendermi utile in sezione che ultimamente sono praticamente sparito.

NFC

EAST

-Eagles: mi sembra doveroso partire dai campioni uscenti, a cui sulla carta non manca niente per potersi ripetere anche grazie alla scarsa competitività divisionale (ci arriverò). C'era grande curiosità sulla situazione quarterback, ma siamo ancora alla situazione di due mesi fa: la riabilitazione di Wentz sembra procedere per il meglio ma l'impressione è che "Big Dick Nick" Foles, MVP dello scorso SuperBowl ed autentico trascinatore di Philly nelle tre partite di postseason, sia destinato a rimanere nella città dell'amore fraterno almeno fino all'inizio della preseason: penso che sia la scelta migliore, poiché gli Eagles non hanno alcuna necessità di cederlo adesso e possono aspettare almeno settembre o per ricavarci qualcosa di sostanzioso (leggasi scelte ai primi giri) nel caso (abbastanza probabile) in cui una franchigia debba cercare un QB affidabile perché il titolare è infortunato o si è dimostrato non all'altezza, o per cautelarsi nel malaugurato caso in cui Wentz non sia al 100%. Rispetto ad altri passati vincitori del SuperBowl, gli Eagles non hanno cambiato molto (anche grazie ai pochi FA uscenti degni di nota, da segnalare l'ottima riconferma all'OLB Bradham) e ad oggi si presenterebbero ai blocchi di partenza potenzialmente con ben 18 "titolari" (contando Wentz per Foles, che come già detto è comunque sempre lì) sui 22 scesi in campo due mesi fa a Minneapolis: da segnalare giusto le partenze di un workhorse come Blount e dell'eterno Celek, due giocatori di esperienza molto influenti nello spogliatorio, ben compensate però dagli arrivi di Haloti Ngata (un po' calato dai tempi stellari di Baltimore ma ottimo a fianco di Cox alla guida di una front-seven che si appresta a tornare dominante anche il prossimo anno), di un playmaker come Mike Wallace che potrebbe produrre anche più di Torrey Smith (finito ai Bucs) se si abituerà a giocare slot e soprattutto dell'ex Seahawks Michael Bennett che renderà la pass rush degli Eagles ancora più temibile. Per quanto sia difficilissimo ripetersi in un campionato come l'NFl dove il margine di errore è risicatissimo, ritengo che Philadelphia rimanga decisamente la squadra da battere in NFC, e sono contento che adesso la città dell'amore fraterno si stia togliendo tante soddisfazioni tra NFL, NBA ed NCAAB (stasera Villanova in finale nazionale).
-Cowboys: free agency decisamente tumultuosa con la grana Dez Bryant ancora non risolta, qualche (a mio avviso ingenerosa) critica a Prescott e i lasciti della sospensione a Elliott che si fanno ancora sentire, importante comunque la conferma tramite franchise tag degli edge rusher Lawrence e Irving ancora per una stagione e gli acquisti del wr Allen Hurns da Jacksonville e soprattutto di Cameron Fleming, ex tackle di riserva dei Pats non comportatosi male nelle partite da titolare giocate in quest'ultima postseason. Si rimpolpa ulteriormente una delle migliori o-line della lega: per questo motivo non possiamo considerare i Cowboys fuori dalla lotta playoff ma dovranno avere più fortuna della passata stagione e Garrett dovrà evolversi ulteriormente come allenatore andando a vincere anche partite più tirate (suo principale difetto in questi ultimi anni), altrimenti ho l'impressione che la finestra temporale dei rookie contract a Prescott ed Elliott si possa concludere giusto con una grande delusione.
-Redskins: prima squadra menzionata ad aver cambiato QB perché hanno scelto di finire di taggare Cousins affidandosi a lungo termine ad Alex Smith con un contratto abbastanza osceno in verità, penso che alla lunga ci perderanno ma era abbastanza telefonato il fatto che il biondo sarebbe finito fuori dalla capitale. Tra gli altri acquisti bene l'OLB McPhee e il WR Richardson dai Seahawks, dovranno sperare nella ulteriore crescita di Doctson e Crowder ma il solo Perine come RB è troppo poco e credo che al draft opereranno anche lì ed in generale l'attacco mi convince pochissimo, sarei sorpreso di vederli ai playoff.
-Giants: mi verrebbe da fare un discorso abbastanza lungo e complesso anche in qualità di tifoso ma la verità è che ancora non ho idea di cosa Gettleman e Shurmur (che mi piace molto) vogliano fare da qui al draft, dai rumors potrebbe veramente succedere di tutto: abbiamo la #2 con cui potremmo risolvere diversi problemi, dal QB (Eli è vecchio e non dovrebbe più capitare di scegliere così in alto in una classe ricca come questa di leader dell'attacco) alla linea offensiva passando per le suggestioni Barkley (che vedo poco probabile e per cui una #2 assoluta, considerando tutte le attuali falle a roster, mi sembrerebbe sprecata) e Chubb, ma non c'è da escludere una trade up coi Browns per prendere eventualmente Darnold (ma a che prezzo?), una trade down se non fossimo interessati al QB per accumulare talento o addirittura una ventilata trade di Beckham con cui sta iniziando ad esserci tensione riguardo il mancato rinnovo contrattuale e che potrebbe non tornare quello di prima dopo l'infortunio (sbatti della presunta storia della coca in Europa, anche fosse vero non sarebbe un problema per una franchigia che ha già avuto quel fenomeno paranormale di Lawrence Taylor). Ad oggi c'è da segnalare la dolorosa dipartita del grande JPP per liberare (poco) cap e del CB Rodgers-Cromartie e gli acquisti di Stewart da Carolina, Omameh dai Jaguars, Thomas da Miami e soprattutto di Solder da New England, al momento il tackle più pagato di tutta la lega: per quanto sia un investimento corposissimo era necessario cambiare qualcosa per sistemare una delle linee più disastrate della lega e, se accompagnato da buoni giocatori al draft, potrebbe esserne valsa la pena perché le partite oggi si vincono con le linee (motivo per cui tradere OBJ per un gran centro seduta stante), spero sia solo l'inizio del rebuild della OL perché altrimenti siamo punto e a capo. Vediamo come va il draft e come/se si risolvono i rinnovi di Beckham e soprattutto di Collins, al momento sospendo il giudizio.

NORTH

-Vikings: risolvono la situazione QB lasciando tutti e tre gli elementi dello scorso anno (TeddyB ai Jets, Bradford ai Cards e Keenum ai Broncos) e facendo all-in su Cousins, mossa che ci sta considerando anche Semian preso da Denver che potrebbe essere un backup sufficiente. Molto bene anche le aggiunte di Kendall Wright, Sheldon Richardson e Josh Andrews dagli Eagles, la difesa è rimasta quella dominante dello scorso anno e sebbene non ci sia più Shurmur come OC penso che non avranno problemi a confermarsi una delle migliori squadre della lega.



andthebad
Messaggi: 1724
Iscritto il: 20/01/2011, 9:34
Città: Massa
Been thanked: 1 time

Re: ***NFL SEASON 2018*** - OFFICIAL TOPIC.

Messaggio da andthebad » 18/06/2018, 11:28

Il Draft NFL non lo seguo, faccio già fatica con quello NBA, figurarsi.
Mi par di capire che abbiamo spedito Smith ai Redskins, vedremo se Mahomes avrà la stoffa.
Le pick sono state tutte difensive, e non era impossibile da prevedere vista l'età media e gli acciacchi dei nostri giocatori.

By(t)e

The Prizefighter
Messaggi: 6435
Iscritto il: 07/10/2014, 17:06
Località: Where the big boys play
Has thanked: 18 times
Been thanked: 48 times

Re: ***NFL SEASON 2018*** - OFFICIAL TOPIC.

Messaggio da The Prizefighter » 14/08/2018, 23:41

Raga mi piacerebbe cominciare a seguire l'NFL, purtroppo non saprei dove seguire, come seguire. Se per i live si possono trovare streaming per le partite da vedere in differita? Perché non credo di poter vederle tutte live.

C'è una sorta di guida NFL for dummies per quanto riguarda i vari team e i giocatori da seguire? Insomma quali sono le franchigie top (quelle indicate nel primo post sono le top?), i giocatori da tenere d'occhio. Conosco le regole base e i ruoli, cioè quanto basta per capire cosa succede in campo, magari a questo proposito il Rule Book mi viene in aiuto.
Madden purtroppo non è abbastanza come scuola :sorridente:
Mi sono sempre ripromesso di cominciare a seguire con costanza perché è uno sport che mi affascina molto

Avatar utente
KanyeWest
Messaggi: 8753
Iscritto il: 09/12/2011, 14:11
Città: Pistoia
Località: #fuckthequeen
Has thanked: 36 times
Been thanked: 73 times

Re: ***NFL SEASON 2018*** - OFFICIAL TOPIC.

Messaggio da KanyeWest » 15/08/2018, 18:00

Il post sopra non lo finirò mai, ci ho provato, pazienzona
The Prizefighter ha scritto:Raga mi piacerebbe cominciare a seguire l'NFL, purtroppo non saprei dove seguire, come seguire. Se per i live si possono trovare streaming per le partite da vedere in differita? Perché non credo di poter vederle tutte live.

C'è una sorta di guida NFL for dummies per quanto riguarda i vari team e i giocatori da seguire? Insomma quali sono le franchigie top (quelle indicate nel primo post sono le top?), i giocatori da tenere d'occhio. Conosco le regole base e i ruoli, cioè quanto basta per capire cosa succede in campo, magari a questo proposito il Rule Book mi viene in aiuto.
Madden purtroppo non è abbastanza come scuola :sorridente:
Mi sono sempre ripromesso di cominciare a seguire con costanza perché è uno sport che mi affascina molto
Copincollo un post di qualche annetto fa
Campo di 100 yards.
Hai 4 tentativi per fare 10 yards, se non ci riesci perdi palla e l'avversario attacca dalla posizione in cui ti sei fermato; spesso dopo tre tentativi se non è stata percorsa un'ampia zona di campo è preferibile eseguire il "punt", ovvero il calcio libero per allontanare l'attacco avversario.
Se si sfondano le 100 yards si hanno 6 punti più eventualmente 1/2 di trasformazione (1 se si sceglie di calciare da una ventina di yards, 2 se si va "alla mano" da 2 (o 5?) yards), se si calcia il kick in mezzo ai pali (soprattutto in situazioni di quarto down, cioè quarto tentativo per fare 10 yards) 3 punti.
Si può segnare anche con il safety (2 punti) con un'azione difensiva, ciò avviene se il quarterback viene placcato o costretto da uscire dal campo nella sua area (se hai davvero visto due partite, da poco prima di quando iniziano solitamente le azioni); difensivamente si può segnare anche con gli intercetti (quando il quarterback si fa intercettare il passaggio da un difensore, spesso un defensive back) o con i cosiddetti fumble ricoperti, cioè quando il pallone casca dalle mani di un attaccante, è considerato ancora "vivo" (è una cosa difficile da spiegare, lascia perdere) e viene ripreso da un difensore...
11 contro 11, ogni giocatore gioca o solo in difesa o solo in attacco, il ruolo più importante e "visibile" è il quarterback, quello che lancia ed imposta le azioni...
Basta guardare qualche partita con cognizione di causa per capirci meglio (senza perdersi troppo nelle penalità, sennò non se ne esce vivi).
-Qui il power ranking per le squadre http://www.nfl.com/news/story/0ap300000 ... wks-plunge" onclick="window.open(this.href);return false;

-Qui i migliori 100 giocatori che si affacciano alla stagione https://en.wikipedia.org/wiki/NFL_Top_1 ... rs_of_2018" onclick="window.open(this.href);return false;

Considera che a differenza della NBA moltissime partite si giocano domenica verso l'ora di pranzo, quindi alle 19 in Italia più o meno, ed altre alle 16.30 là che sarebbero le nostre 22.30, più o meno (se non erro) gli orari di Laguna Seca un decennio fa quando ancora guardavo il motomondiale: considera che ad orari veramente "tosti" giocano solamente tre partite in regular season, ovvero il thursday, sunday e monday night alle 2.30 di notte, che rispetto ai 12 o 14 (dipende dai turni di riposo delle squadre, perchè si gioca in 17 settimane a fronte di 16 partite per squadra) incontri accessibili rappresenta comunque una percentuale abbastanza risicata (qui il calendario http://www.espn.com/nfl/schedule/_/week/1/seasontype/2" onclick="window.open(this.href);return false;).
Per rivedere le partite non conosco siti ma per me bastano gli highlights sul profilo youtube della NFL, considera anche che una partita di football dura in media più di tre ore (pause comprese) e che il gioco è molto più frammentato di calcio e basket e quindi non è proprio allettante rivedere partite di cui magari già ti sei spoilerato il risultato.
Il miglior modo per entrare in contatto con la lega secondo me è guardarsi il redzone la domenica, praticamente uno spezzatino multilive di tutte le partite che si giocano agli orari per noi più decenti che mostra via via tutte le azioni più importanti dai campi: piuttosto che focalizzarti su una singola partita (magari noiosa) in questo modo ne vedresti di più ed avresti molti più spunti anche per trovare, semmai, un giocatore o una franchigia per cui simpatizzare; la prima settimana di RS posterò un link per vederlo se sei interessato, tanto ci sono un sacco di streaming perché è un programma che fanno su NFL Network.
Madden comunque è buono per capire un po' i giochi di forza che ci sono nella lega e quali giocatori sono più "rispettati" (diciamo così), chiaramente le partite vanno viste e la stagione va seguita perché nel football come in pochissimi altri sport ci vuole un niente per diventare una star ed un niente per crollare fragorosamente, ci sono così tanti esempi lampanti (non ultimo quell'eroe di Colin Kaepernick, magari vatti a vedere cosa ha fatto fuori dal campo perché è da un paio d'anni uno degli sportivi più influenti oltreoceano) che non saprei neanche da dove iniziare a enunciarli e, nel caso, ti basta guardare quante posizioni hanno scalato o perso i giocatori nella Top 100 che ti ho linkato: per farti un esempio pratico, Todd Gurley che è arrivato sesto dopo una stagione mostruosa (grazie anche alla nuova offense dei Rams sotto McVay, squadra interessantissima e molto frizzante che magari potrebbe farti piacere seguire) lo scorso anno non era neanche in classifica perché fu osceno (forse perché io lo presi come top al fantasy) mentre due anni fa si classificò 22esimo e secondo in assoluto nel suo ruolo...
Posto che a me gasano molto di più i giocatori e, soprattutto, i sistemi difensivi rispetto al talento individuale offensivo, non è semplice per un quasi neofita entrare in certi meccanismi anche abbastanza tecnici ed è molto più intuitivo vederli in azione in diretta anche rispetto a dei freddi highlights, pertanto ti elencherò un po' di nomi tra quarterbacks (che descriverò brevemente), wide receivers e running backs che sono i più importanti "playmaker" offensivi tra quelli che personalmente ritengo più guardabili:

QB
-Tom Brady (Patriots): il più forte di tutti adesso come venti anni fa, per molti possibile GOAT, poco altro da dire oltre che è l'autentica leggenda di questo sport;
-Aaron Rodgers (Packers): anima e cuore di una franchigia storica come Green Bay, ottimo braccio e buonissima mobilità nella tasca, giocatore straordinario che non a caso ha vinto tanto;
-Drew Brees (Saints): quarterback vecchio stile (poca corsa e tanti lanci dalla tasca) che ha sempre beneficiato del sistema offensivo di Payton a New Orleans, anche se anzianotto continua a sfornare numeri e prestazioni da fenomeno;
-Russell Wilson (Seahawks): uno dei simboli a mio avviso dell'ultimo lustro, qb dotato di spiccata visione nonostante la scarsa altezza (1.80 scarsi) negli anni ha saputo modificare il suo gioco (prima correva molto di più, ora sta parecchio nella tasca dove ha sempre numeri impressionanti) ed ha sempre reso in modo stellare nonostante la pessima linea degli Hawks, ex giocatore di baseball draftato nella MLB, attuale marito di Ciara e presente ogni martedì nel reparto oncologico del Seattle Children Hospital per fare compagnia ai bambini malati di tumore... Ho cercato di essere il più oggettivo possibile nel descrivere tutti ma con lui non ci sono riuscito, pace
-Ben Roethlisberger (Steelers): un altro che ha vinto tantissimo in una piazza storica come Pittsburgh, scorso anno intorno alla week 5 ha mostrato segnali di cedimento ma aiutato da un attacco esplosivo (farò qualche nome dopo) ha chiuso la stagione al livello a cui ci aveva abituato;
-Carson Wentz (Eagles): ho parlato del "dilemma" degli Eagles nel primo post del thread, ti basti pensare che nonostante si sia infortunato poco prima dei playoff Philadelphia (neanche qualificatasi ai playoff la stagione precedente, per dirti quanto può cambiare in NFL da una stagione all'altra) ha comunque vinto il titolo con la sua riserva: lui rimane un giocatore straordinario e sicuramente riprenderà i galloni di titolare in questa stagione anche perché molto giovane;
-Cam Newton (Panthers): freak clamoroso, atletone dotato di un ottimo braccio e di grande personalità, fece una stagione assurda nel 2015 prima di arrendersi di fronte alla difesa dei Broncos (una delle mie squadre preferite di sempre) nel SuperBowl 50;
-Matt Ryan (Falcons): MVP della scorsa stagione e da un decennio sempre annoverato tra i migliori, un peccato che tanti gli attribuiscano il SuperBowl perso in modo incredibile lo scorso anno quando fu tra i meno colpevoli (vattelo a vedere, se non sai di cosa sto parlando);
-Matthew Stafford (Lions): giocatore fantastico che è sempre stato limitato in una franchigia molto affascinante ma ahimè derelitta, rimane uno dei più amati dagli addetti ai lavori e dai puristi;
-Philip Rivers (Chargers): di lui potrebbe parlarti per ore RobLP, altro giocatore fantastico troppo spesso sottovalutato per il fatto che giocava in un mercato piccolo come San Diego, spero che a LA le cose possano migliorare;
-Andrew Luck (Colts): talento cristallino, preso da Indiana come immediato post Manning ma falcidiato da infortuni e scelte imbarazzanti della dirigenza, con ben altra fortuna si parlerebbe di un top 3 della lega probabilmente, giocatore estremamente "romantico" perché quasi maledetto;
-Jimmy Garoppolo (Niners): San Francisco lo ha individuato come QB del futuro e se lo è fatto dare da New England a cinque settimane dalla fine della stagione regolare: da allora, SF non ha perso una partita, lui ha avuto prestazioni da All Pro e in Massachussets probabilmente si stanno mangiando le mani;
-Giovani da seguire ma di cui non ho troppa voglia di parlare: Dak Prescott (Cowboys), Marcus Mariota (Titans), Jameis Winston (Bucs), DeShaun Watson (Texans), Jared Goff (Rams), Baker Mayfield (Browns), Sam Darnold (Jets), Josh Rosen (Cardinals), Josh Allen (Bills)
-altri vecchidimmerda/mezzoni di cui non voglio parlare, però tanti cuoricini per il nostro Eli Manning.

RB
Le'veon Bell (Steelers), Todd Gurley (Rams), Alvin Kamara (Saints), Kareem Hunt (Chiefs), Ezekiel Elliott (Cowboys), LeSean McCoy (Bills), Leonard Fournette (Jaguars), DeVonta Freeman (Falcons), David Johnson (Cardinals), Saquon Barkley (Giants), Melvin Gordon (Chargers), Dalvin Cook (Vikings).

WR
Antonio Brown (Steelers), DeAndre Hopkins (Texans), Julio Jones (Falcons), Odell Beckham Jr (Giants), Michael Thomas (Saints), Keenan Allen (Chargers), AJ Green (Bengals), Adam Thielen e Stephon Diggs (Vikings), Larry Fitzgerald (Cardinals), Tyreek Hill (Chiefs), Mike Evans (Bucs), TY Hilton (Colts), Jarvis Landry e Josh Gordon (Browns), Brandin Cooks (Rams), Julian Edelman (Patriots), Davante Adams (Packers), Jordy Nelson (Raiders), Michael Crabtree (Ravens).

TE
Rob Gronkowski (Patriots), Evan Engram (Giants), Zach Ertz (Eagles), Travis Kelce (Chiefs), Greg Olsen (Panthers), Jimmy Graham (Packers), Kyle Rudolph (Vikins).

Piccolo bonus: ad un esame di psicologia dei gruppi dato in triennale ricordo che il football sia lo sport dove è più facile che, assemblando puro talento posizione per posizione, alla fine la squadra riesca a vincere, molto più di basket e calcio a causa dei vari stili dei giocatori e dei maggiori compiti per ruolo presenti in questi ultimi due. Risulta abbastanza scontato, pertanto, che pochi giocatori siano realmente imprescindibili per un sistema di gioco visto che alla fine "basta" avere talento in tutte le posizioni senza preoccuparsi troppo del fit anche se ci sono molti esempi (tipo Demarco Murray mandato via da Chip Kelly perché ha sempre giocato con running back più verticali al college), e che non dovrebbero stupire delle decisioni drastiche, quasi spietate, a volte prese su alcuni top player alla loro prima incertezza soprattutto fisica.

Per ora è tutto, dimmi se hai altre domande!

The Prizefighter
Messaggi: 6435
Iscritto il: 07/10/2014, 17:06
Località: Where the big boys play
Has thanked: 18 times
Been thanked: 48 times

Re: ***NFL SEASON 2018*** - OFFICIAL TOPIC.

Messaggio da The Prizefighter » 15/08/2018, 22:56

Grazie mille per lo spiegone, mi serviva. Ho letto nelle scorse settimane la faccenda di Kaepernick, sempre grazie a Madden: in pratica il suo nome è stato censurato da uno dei brani presenti nel gioco ed ho scoperto che non hanno più i diritti o qualcosa di simile e che non è sotto contratto con nessuna squadra perchè in segno di protesta cominciò a non alzarsi in piedi durante l'inno. La cosa è diventata abbastanza virale tanto che molti seguirono l'esempio. Ho letto inoltre di Colin che vuole denunciare la NFL per una sorta di accordo tra i team secondo il quale si impegnano a non metterlo sotto contratto tagliandolo quindi fuori dai giochi

Gli orari pensavo fossero gli stessi NBA, quindi pensavo fossero poco accessibili per i live. Il Redzone sarebbe come la nostra diretta gol in pratica?

Comunque questo non è il primissimo contatto con il football, quello c'è stato nel 2013 quando la NFL è tornata sulla Mediaset, di quell'anno ricordo che "tifavo" i Broncos, non ricordo per quale motivo, però seguì pochissimo. Poi ho seguito i vari Super Bowl compreso quello di quest'anno. Quest'anno complice l'uscita di Madden su PC mi è tornata tanta voglia di cominciare a seguire con costanza

Un'ultima domanda, anche se questa arriva in estremo ritardo, però meglio chiedere per fugare ogni dubbio. Qualche giorno fa mi è tornato in mente l'episodio di Dicembre dove l'arbitro Steratore usa un foglietto di carta per determinare se fosse o no primo down, ora il foglietto messo tra la palla e la catena entrava perfettamente ed era anche un po' aperto, quindi la palla non aveva raggiunto il punto in cui si completavano le 10 yard. Mi son chiesto il perchè della decisione di concedere il primo down visto che se la palla non tocca l'attrezzo usato per indicare il punto è evidente che non è stata coperta la distanza necessaria e anzi, il foglietto ha solo confermato questa cosa. So che è un po' ( :almostlaughing: ) tardi per chiedere, ma mi son perso qualche passaggio nel regolamento o è stata una decisione a cazzo?

Avatar utente
KanyeWest
Messaggi: 8753
Iscritto il: 09/12/2011, 14:11
Città: Pistoia
Località: #fuckthequeen
Has thanked: 36 times
Been thanked: 73 times

Re: ***NFL SEASON 2018*** - OFFICIAL TOPIC.

Messaggio da KanyeWest » 15/08/2018, 23:34

The Prizefighter ha scritto:Grazie mille per lo spiegone, mi serviva. Ho letto nelle scorse settimane la faccenda di Kaepernick, sempre grazie a Madden: in pratica il suo nome è stato censurato da uno dei brani presenti nel gioco ed ho scoperto che non hanno più i diritti o qualcosa di simile e che non è sotto contratto con nessuna squadra perchè in segno di protesta cominciò a non alzarsi in piedi durante l'inno. La cosa è diventata abbastanza virale tanto che molti seguirono l'esempio. Ho letto inoltre di Colin che vuole denunciare la NFL per una sorta di accordo tra i team secondo il quale si impegnano a non metterlo sotto contratto tagliandolo quindi fuori dai giochi

Gli orari pensavo fossero gli stessi NBA, quindi pensavo fossero poco accessibili per i live. Il Redzone sarebbe come la nostra diretta gol in pratica?

Comunque questo non è il primissimo contatto con il football, quello c'è stato nel 2013 quando la NFL è tornata sulla Mediaset, di quell'anno ricordo che "tifavo" i Broncos, non ricordo per quale motivo, però seguì pochissimo. Poi ho seguito i vari Super Bowl compreso quello di quest'anno. Quest'anno complice l'uscita di Madden su PC mi è tornata tanta voglia di cominciare a seguire con costanza

Un'ultima domanda, anche se questa arriva in estremo ritardo, però meglio chiedere per fugare ogni dubbio. Qualche giorno fa mi è tornato in mente l'episodio di Dicembre dove l'arbitro Steratore usa un foglietto di carta per determinare se fosse o no primo down, ora il foglietto messo tra la palla e la catena entrava perfettamente ed era anche un po' aperto, quindi la palla non aveva raggiunto il punto in cui si completavano le 10 yard. Mi son chiesto il perchè della decisione di concedere il primo down visto che se la palla non tocca l'attrezzo usato per indicare il punto è evidente che non è stata coperta la distanza necessaria e anzi, il foglietto ha solo confermato questa cosa. So che è un po' ( :almostlaughing: ) tardi per chiedere, ma mi son perso qualche passaggio nel regolamento o è stata una decisione a cazzo?
Sì, praticamente il redzone è una diretta gol.
I Broncos del 2013 erano una corazzata, ma sono molto diversi dalla formazione che si aggiudicò il SuperBowl due anni dopo: c'era ancora John Fox come HC coadiuvato da Jack Del Rio, furono il miglior attacco della stagione con un Manning versione MVP ma le due versioni nella offense hanno in comune giusto The Sheriff, la guardia Louis Vasquez e Demariyus Thomas (unico attuale superstite); la difesa era notevolmente peggiore, con un Von Miller rotto, senza Ware, Talib, Harris Jr. e l'hard hitter Watt, c'era un Champ Bailey a fine carriera e Rodgers-Cromartie che non è mai stato al livello dei sopra menzionati. Il SuperBowl fu un massacro perché quell'attaco non era abituato ad una difesa aggressiva come quella della Legion of Boom di Seattle e la linea offensiva cadde malamente su tutti i blitz e le pressioni, questo portò la dirigenza a spendere pesantemente nella difesa nella seguente free agency e direi che i frutti si sono visti.
Non ho presente l'episodio che dici ma da quanto ho capito è una svista clamorosa dell'arbitro, hai ragionissima.

The Prizefighter
Messaggi: 6435
Iscritto il: 07/10/2014, 17:06
Località: Where the big boys play
Has thanked: 18 times
Been thanked: 48 times

Re: ***NFL SEASON 2018*** - OFFICIAL TOPIC.

Messaggio da The Prizefighter » 16/08/2018, 9:46

Grazie per la spiegazione su quei Broncos. Beh, a questa punto si aspetta solo l'inizio della regular season. So che adesso c'è la preseason, vale la pena seguire e recuperare le varie partite?

Avatar utente
KanyeWest
Messaggi: 8753
Iscritto il: 09/12/2011, 14:11
Città: Pistoia
Località: #fuckthequeen
Has thanked: 36 times
Been thanked: 73 times

Re: ***NFL SEASON 2018*** - OFFICIAL TOPIC.

Messaggio da KanyeWest » 16/08/2018, 10:00

Se ne può benissimo fare a meno anche perché per tante squadre serve per provare le riserve, molto meglio aspettare la week 1

The Prizefighter
Messaggi: 6435
Iscritto il: 07/10/2014, 17:06
Località: Where the big boys play
Has thanked: 18 times
Been thanked: 48 times

Re: ***NFL SEASON 2018*** - OFFICIAL TOPIC.

Messaggio da The Prizefighter » 16/08/2018, 10:30

Perfetto, allora si aspetta il 6 settembre

andthebad
Messaggi: 1724
Iscritto il: 20/01/2011, 9:34
Città: Massa
Been thanked: 1 time

Re: ***NFL SEASON 2018*** - OFFICIAL TOPIC.

Messaggio da andthebad » 03/09/2018, 13:23

KanyeWest ha scritto:
Piccolo bonus: ad un esame di psicologia dei gruppi dato in triennale ricordo che il football sia lo sport dove è più facile che, assemblando puro talento posizione per posizione, alla fine la squadra riesca a vincere, molto più di basket e calcio a causa dei vari stili dei giocatori e dei maggiori compiti per ruolo presenti in questi ultimi due. Risulta abbastanza scontato, pertanto, che pochi giocatori siano realmente imprescindibili per un sistema di gioco visto che alla fine "basta" avere talento in tutte le posizioni senza preoccuparsi troppo del fit anche se ci sono molti esempi (tipo Demarco Murray mandato via da Chip Kelly perché ha sempre giocato con running back più verticali al college), e che non dovrebbero stupire delle decisioni drastiche, quasi spietate, a volte prese su alcuni top player alla loro prima incertezza soprattutto fisica.
Io pensavo fosse il baseball (tant'è che il moneyball è nato lì), visto che in generale i ruoli sono più slegati tra di loro (a differenza appunto di calcio e basket, dove il fit è imprescindibile). Il football pensavo fosse una via di mezzo (ma più vicino agli altri due).

By(t)e

andthebad
Messaggi: 1724
Iscritto il: 20/01/2011, 9:34
Città: Massa
Been thanked: 1 time

Re: ***NFL SEASON 2018*** - OFFICIAL TOPIC.

Messaggio da andthebad » 03/09/2018, 13:26

The Prizefighter ha scritto:Perfetto, allora si aspetta il 6 settembre
La cosa fondamentale è scegliersi una squadra per cui tifare. :winner:
Io sono (credo) l'unico tifoso italiano degli Chiefs, tant'è che fonderò un club dove sarò l'unico membro. :LOL:

By(t)e

Avatar utente
Italian Hitman
Messaggi: 485
Iscritto il: 10/01/2011, 16:29
Città: firenze
Has thanked: 6 times
Been thanked: 3 times

Re: ***NFL SEASON 2018*** - OFFICIAL TOPIC.

Messaggio da Italian Hitman » 06/09/2018, 10:45

ma si sa se qualcosa la trasmetteranno quelle merde di SKY? ora che ha chiuso FOX sports Italia che mi dava 3 partite alla settimana torniamo all'oscuramento totale? :sconsolato:

Avatar utente
KanyeWest
Messaggi: 8753
Iscritto il: 09/12/2011, 14:11
Città: Pistoia
Località: #fuckthequeen
Has thanked: 36 times
Been thanked: 73 times

Re: ***NFL SEASON 2018*** - OFFICIAL TOPIC.

Messaggio da KanyeWest » 07/09/2018, 15:14

Alla trick play Agholor-Foles come nello scorso Super Bowl sono impazzito, Philly si conferma una difesa devastante sulle corse e per me si giocherà la NFC fino in fondo con sicuramente i Vikings e i Rams.
Malissimo Ryan per Atlanta, probabilmente una delle sue peggiori prestazioni di sempre.

Avatar utente
M.Kingman
Messaggi: 772
Iscritto il: 23/12/2010, 0:29

Re: ***NFL SEASON 2018*** - OFFICIAL TOPIC.

Messaggio da M.Kingman » 09/09/2018, 20:02

Italian Hitman ha scritto:ma si sa se qualcosa la trasmetteranno quelle merde di SKY? ora che ha chiuso FOX sports Italia che mi dava 3 partite alla settimana torniamo all'oscuramento totale? :sconsolato:
DAZN, 4 partite in diretta fra domenica e lunedì della regular season più tutta fase finale

Avatar utente
KanyeWest
Messaggi: 8753
Iscritto il: 09/12/2011, 14:11
Città: Pistoia
Località: #fuckthequeen
Has thanked: 36 times
Been thanked: 73 times

Re: ***NFL SEASON 2018*** - OFFICIAL TOPIC.

Messaggio da KanyeWest » 09/09/2018, 21:18

Sconfitta con Jacksonville che ci sta ma lascia l'amaro in bocca per la gestione del finale, molto bene comunque l'esordio di Barkley e la prova di OBJ contro una bestia come Ramsey. Totale fiducia in Pat, la squadra mi è comunque piaciuta.

Rispondi