Un match al giorno 2019 - Tournament Special - NPS6

Il forum principale di Tuttowrestling: il posto giusto per discutere di wrestling (WWE, TNA e quant’altro) insieme agli altri appassionati.
Avatar utente
HSMA
Messaggi: 783
Iscritto il: 31/10/2018, 14:57
Has thanked: 6 times
Been thanked: 43 times

Re: Un match al giorno 2019 - Outbreak

Messaggio da HSMA » 17/07/2019, 10:39

198 di 365
02/06/2019 W-1 WRESTLE-1 Tour 2019 Outbreak Tag 1; Shotaro Ashino vs Seigo Tachibana
Uno sprint pazzesco: in quindici minuti infilano nel match di tutto e di più.
Ashino è uno dei top name in W-1, mentre Tachibana è un ventunenne che ha combattuto solo in questa federazione e che onestamente non avevo mai sentito prima di oggi.
Come detto, fanno tantissimo: Seigo lavora intensamente il braccio del rivale, che sella in maniera costante, credibile, favolosa; Ashino, di contro, sfodera le sue proiezioni esteticamente perfette e una Ankle Lock da manuale. Tanta durezza, tanta eleganza e alcune transizioni favolose: la dimostrazione che a volte la semplicità paga.
Nonostante non sia una federazione tanto considerata (soprattutto qui da noi), ogni tanto saltano fuori delle piccole perle, che non meritano di passare sottotraccia.



Avatar utente
HSMA
Messaggi: 783
Iscritto il: 31/10/2018, 14:57
Has thanked: 6 times
Been thanked: 43 times

Re: Un match al giorno 2019 - Don't Blink

Messaggio da HSMA » 18/07/2019, 8:18

199 di 365
17/07/2011 DG Kobe Pro-Wrestling Festival 2011; CIMA & Ricochet vs Dragon Kid & PAC
Un tag team match da annali, una delle migliori prove dell'ambito dell'high flying della storia, uno dei motivi per cui la Dragon Gate è stata la mia federazione preferita.
Due coppie molto simili per composizione: il giovane gaijin ipertalentuoso e il veterano locale a fare da chioccia. Inutile dire che non solo questo accoppiamento classico funziona da dio, ma i tag hanno un'alchimia favolosa, che consente loro di concatenare spo su spot con una velocità, un tempismo e una precisione clamorosa.
Ah, non si faccia l'errore di considerarlo uno spotfest perchè di fatto non lo è. C'è una struttura, c'è una storia raccontata, con gli Spiked Mohicans che piegano ed infrangono il regolamento ad ogni occasione, e c'è un crescendo. Sì, le manovre sono folli ed esagerate, ma hanno sempre un senso e seguono un progressivo aumento di spettacolarità.
I tanti falsi finali aggiungono pathos ed incertezza.
Un incontro che non può mancare al bagaglio culturale di ogni appassionato.
Spoiler:

Avatar utente
HSMA
Messaggi: 783
Iscritto il: 31/10/2018, 14:57
Has thanked: 6 times
Been thanked: 43 times

Re: Un match al giorno 2019 - 200

Messaggio da HSMA » 19/07/2019, 7:44

200 di 365
02/05/1958 NWA Chicago; Verne Gagne vs Edouard Carpentier
Sì, avete letto giusto. 1958. Più di sessanta anni fa.
Innanzitutto mi scuso, ma non so in che federazione si sia tenuto effettivamente questo incontro, credo sia la NWA Chicago, ma non garantisco (e pure la data è cortesia di un utente di YouTube quindi non ne assicuro la correttezza).
Poi, va ringraziata la Chicago Film Academy che ha recuperato una serie di match degli anni cinquanta e sessanta filmati nel Chicago International Anfitheatre.
Il match è un meraviglioso Two Out Three Falls che, nella sua grande classicità, porta i suoi sessantuno anni in maniera strepitosa. Estremamente tecnico, molto giocato a terra, ma comunque sempre interessante in quanto le sottomissioni erano sempre attive, poichè entrambi erano sempre alla ricerca di un modo per uscire. Anche gli scambi di forza sono visivamente splendidi, la fisicità spinta e la tensione muscolare estrema che donano un senso di sforzo e di fatica immane.
Nella fase finale si vedono anche scambi di striking duri e crudi che aggiungono ulteriore realismo e voglia di prevalere.
Dura tanto, ma merita tantissimo.
Spoiler:

Avatar utente
poppo the snake
Messaggi: 1032
Iscritto il: 18/02/2012, 14:38
Città: Mirano
Località: Mirano
Has thanked: 22 times
Been thanked: 20 times
Contatta:

Re: Un match al giorno 2019 - 200

Messaggio da poppo the snake » 19/07/2019, 8:44

HSMA ha scritto:
19/07/2019, 7:44
200 di 365
02/05/1958 NWA Chicago; Verne Gagne vs Edouard Carpentier
Sì, avete letto giusto. 1958. Più di sessanta anni fa.
Innanzitutto mi scuso, ma non so in che federazione si sia tenuto effettivamente questo incontro, credo sia la NWA Chicago, ma non garantisco (e pure la data è cortesia di un utente di YouTube quindi non ne assicuro la correttezza).
Poi, va ringraziata la Chicago Film Academy che ha recuperato una serie di match degli anni cinquanta e sessanta filmati nel Chicago International Anfitheatre.
Il match è un meraviglioso Two Out Three Falls che, nella sua grande classicità, porta i suoi sessantuno anni in maniera strepitosa. Estremamente tecnico, molto giocato a terra, ma comunque sempre interessante in quanto le sottomissioni erano sempre attive, poichè entrambi erano sempre alla ricerca di un modo per uscire. Anche gli scambi di forza sono visivamente splendidi, la fisicità spinta e la tensione muscolare estrema che donano un senso di sforzo e di fatica immane.
Nella fase finale si vedono anche scambi di striking duri e crudi che aggiungono ulteriore realismo e voglia di prevalere.
Dura tanto, ma merita tantissimo.
Spoiler:
AWA
(Edit, no scusa ho confuso le date)

Avatar utente
HSMA
Messaggi: 783
Iscritto il: 31/10/2018, 14:57
Has thanked: 6 times
Been thanked: 43 times

Re: Un match al giorno 2019 - G1 Climax 29

Messaggio da HSMA » 20/07/2019, 8:11

201 di 365
18/07/2019 NJPW G1 Climax 2019 Tag 5; Hiroshi Tanahashi vs Zack Sabre jr
Il periodo del Climax regala sempre tanti incontri di alto livello. Per il primo match del G1 2019 del topic ho deciso di non parlare del classico incontro New Japan lungo, estenuante, con false finish a pioggia, infatti ho optato per qualcosa di diverso.
E la diversità non poteva che arrivare da un mago come Sabre.
Qua lui e Tanahashi hanno creato una contesa in grado di sintetizzare la maestosità tecnica inglese e la tensione e l'attenzione al realismo nipponica. Il risultato è estremamente contemporaneo, ma allo stesso tempo nuovo. È una sensazione difficile da spiegare, ma è come quando senti una canzone per la prima volta eppure ti risulta così familiare.
Nonostante sia grande fan di entrambi, qua mi hanno davvero colpito per costruzione, innovazione e incertezza.
Bellissimo.

Avatar utente
HSMA
Messaggi: 783
Iscritto il: 31/10/2018, 14:57
Has thanked: 6 times
Been thanked: 43 times

Re: Un match al giorno 2019 - Lion City

Messaggio da HSMA » 21/07/2019, 7:35

202 di 365
28/04/2017 SPW Painfully Famous; Trexxus vs Jason Lee
Ormai è difficile trovare paesi inesplorati da questo topic. Ogni tanto, però, salta fuori ancora qualcosa di nuovo e quindi eccoci a Singapore, dove due degli atleti più apprezzati della zona vanno a sfidarsi per il titolo massimo della SPW. Jason Lee potreste ricordarvelo dal Cruiserweight Classic e ora lotta fisso in Dragon Gate, mentre Trexxus è tutt'ora uno dei top name del paese, insieme a The Statement (primo wrestler di Singapore).
L'incontro è breve, ma divertente. Trexxus ci mette lo strapotere fisico, mentre Lee ci mette accelerazioni fulminee e totalmente inaspettate, che mi hanno confermato il motivo per cui la DG gli mise gli occhi addosso. Nel poco tempo a disposizione, mettono anche in scena un ref bump e un paio di false finish ottime, oltre ad alcune combo in velocità ben fatte.
Merita un'occhiata, anche solo per scoprire un movimento giovane e nuovo.
Spoiler:

Avatar utente
HSMA
Messaggi: 783
Iscritto il: 31/10/2018, 14:57
Has thanked: 6 times
Been thanked: 43 times

Re: Un match al giorno 2019 - Steiners In The Dome

Messaggio da HSMA » 22/07/2019, 6:19

203 di 365
04/01/1994 NJPW Battlefield in Tokyo Dome; Scott Steiner & Rick Steiner vs Hiroshi Hase & Keiji Muto
Ero molto curioso di vedere gli Steiner Brothers in azione e un loro match al Tokyo Dome era un'occasione troppo ghiotta per farsela scappare.
Non so quanto abbia retto il peso del tempo, nel senso che i venticinque anni trascorsi si sentono, è una tipologia di match che oggi non si vede. Però è davvero divertente. Si vedono una serie di spot fatti alla perfezione, con una grande varietà, un atletismo formidabile e un'incertezza totale.
Spot su spot su spot costruiscono una contesa fisica, ricca di proiezioni, dal ritmo alto, con continue interferenze da parte dell'uomo non legale e con dei falsi finali credibili. Devo dire che gli spot non sono legati in maniera organica, in questo senso si sente il peso del tempo, però rimane una gran prova.
Spoiler:

Avatar utente
HSMA
Messaggi: 783
Iscritto il: 31/10/2018, 14:57
Has thanked: 6 times
Been thanked: 43 times

Re: Un match al giorno 2019 - Multiverse Confirmed

Messaggio da HSMA » 23/07/2019, 7:02

204 di 365
02/06/2012 CHIKARA Chikarasaurus Rex: How To Hatch A Dinosaur; The Throwbacks vs Colt Cabana & Mixed Martial Archie
La dimostrazione che, pur senza un workrate esagerato, si può costruire un incontro divertentissimo. È il classico tag team match della CHIKARA, con gimmick colorate, ben interpretate e che catturano l'interesse.
Archie con la gimmick da MMA fa spaccare, ma anche i Throwbacks rappresentano benissimo i classici sportivi americani, rispettivamente un giocatore di baseball e di football americano. L'azione è ritmata e divertente, anche le fasi di stanca sono interessanti per l'unicità delle movenze dei lottatori e tutto l'overbooking (che non vi spoilero) ha senso e arricchisce ulteriormente tutta la narrazione.
Poco altro da dire, godetevelo.

Avatar utente
HSMA
Messaggi: 783
Iscritto il: 31/10/2018, 14:57
Has thanked: 6 times
Been thanked: 43 times

Re: Un match al giorno 2019 - Saw

Messaggio da HSMA » 24/07/2019, 6:52

205 di 365
11/03/2007 Westside Dojo Stark wie'n Park; Drake Younger vs Thumbtack Jack
Un match leggendario.
Partiamo da qualche informazione. Westside Dojo era una federazione costola della wXw, che si esibiva davanti a pochi intimi a Krefeld. Nonostante si esibisse per la maggior parte gente sconosciuta, ogni tanto saltavano fuori nomi importanti, tipo Hero o appunto Drake Younger.
Qua, dinnanzi ad una platea di circa cinquanta persone, Younger sfida quello che è stato il miglior deathmatcher tedesco (ma direi anche europeo), Thumbtack Jack, in un Saw Deathmatch.
È straordinario come, con pochissimi mezzi, i due abbiano tirato su un incontro clamorosamente impressionante. Qua non ci sono i mezzi di una CZW, GCW o BJW e quindi è ancora più complicato unire spettacolo e violenza, ma qua ce l'hanno fatta alla grande. Già da subito l'asticella della tensione è stata posta ad altezze vertiginose introducendo una simpatica sedia coperta di lamette. Da lì, fiumi di sangue, spot clamorosi e momenti unici, tipo TJ che frusta Younger con il filo spinato.
Assolutamente da vedere.
Spoiler:

Avatar utente
HSMA
Messaggi: 783
Iscritto il: 31/10/2018, 14:57
Has thanked: 6 times
Been thanked: 43 times

Re: Un match al giorno 2019 - Ugly And Nasty

Messaggio da HSMA » 25/07/2019, 7:18

206 di 365
29/10/2017 FEST Wrestling We Are Family; The Ugly Ducklings vs The Gym Nasty Boys
Se Ducklings vs Gym Nasties è diventato uno dei grandi classici del sottobosco indipendente americano di questi ultimi anni, c'è un motivo. Il motivo è che questi sono due tag team abbastanza improbabili per quanto riguarda il look, ma dannatamente bravi sul ring. Qua siamo allo step successivo, infatti è un match senza squalifiche denominato "duckhouse brawl", ovvero un normale incontro hardcore, con l'anormale abbondanza di papere di gomma.
Siamo dinnanzi ad una scazzottata molto divertente, piena di ritmo e con qualche highspot interessantissimo. Il team work è ottimo e l'alchimia tra i quattro partecipanti è assicurata dalla lunga serie di precedenti.
Vi consiglio di dare un'occhiata, anche solo per toccare con mano la bravura di ragazzi poco pubblicizzati che altrimenti potreste perdervi (e sarebbe un vero peccato)
Spoiler:

Avatar utente
HSMA
Messaggi: 783
Iscritto il: 31/10/2018, 14:57
Has thanked: 6 times
Been thanked: 43 times

Re: Un match al giorno 2019 - Yogi Yogi

Messaggio da HSMA » 26/07/2019, 7:00

207 di 365
25/05/2019 DDT Golden DDT Theatre 2019; Akito vs Antonio Honda
Che la DDT sia una federazione molto particolare ormai lo sappiamo tutti, però, quando vedo idee folli, io non riesco a non essere sorpreso dalla genialità unita alla semplicità della trovata.
Il match è per il titolo estremo detenuto da Honda e la stipulazione è "Yogi Yogi Death Match". In sostanza, oltre ai due contendenti, sul ring abbiamo altri due wrestler, fermi immobili in posizioni particolari, ma che si svegliano una volta colpiti e aggrediscono il colpevole dell'attacco. Insomma, due armi umane, pronte ad essere attivate ad ogni tocco. Questa stipulazione è sfruttata benissimo e porta a situazioni divrtenti e paradossali, che non vi voglio svelare per non rovinare la sorpresa.
Alla forte componente comedy intrinseca nelle regole si aggiunge una dimensione più di wrestling, con un lottato pulito, veloce e ben eseguito. Sono anche riusciti a trasmettere incertezza e tensione nel finale, sempre con un mix di comedy e seriosità.
Particolare, ma adatto a tutti i palati.

Avatar utente
HSMA
Messaggi: 783
Iscritto il: 31/10/2018, 14:57
Has thanked: 6 times
Been thanked: 43 times

Re: Un match al giorno 2019 - Bucks At War

Messaggio da HSMA » 27/07/2019, 7:19

208 di 365
26/07/2014 PWG ELEVEN; World's Cutest Tag Team vs Young Bucks
Una guerra, anzi una guerriglia senza esclusione di colpi.
Questi quattro mettono da subito in chiaro le proprie intenzioni: tanto hardcore, tanti spottoni, ritmo infernale e tante combinazioni tag. Il grudge c'è e si sente, trasmesso alla perfezione dalla cattiveria e dal ritmo degli spot. Quasi a dire non solo ti faccio manovre devastanti, ma te ne faccio una marea in poco tempo per aumentare il danno.
Se i Bucks mostrano le solite sequenze fenomenali, qua a sorprendere sono Ryan e Candice. Ryan lotta a cento all'ora, mettendoci spot, spettacolo e ritmo, mentre Candice, grazie al fisico più minuto, sella ogni cosa come se fosse una cannonata, aggiungendo epicità, urgenza e disperazione al tutto.
In tutto sto marasma, si prendono anche il lusso di inserire quel retrogusto di comedy tipico della PWG, tra la maschera di Super Dragon e i gummy bear.
Spoiler:

Avatar utente
HSMA
Messaggi: 783
Iscritto il: 31/10/2018, 14:57
Has thanked: 6 times
Been thanked: 43 times

Re: Un match al giorno 2019 - Enter The Sandman

Messaggio da HSMA » 28/07/2019, 10:21

209 di 365
05/03/2003 NWA TNA Weekly PPV #35; Raven vs Sandman
Prima le cose superimportanti. Qualcuno sa dove si può comprare la maglietta di Sullivan? Risp urgente.
Il match. La stuipulazione speciale è Raven's Clockwork Orange House Of Fun, con Sullivan a fare l'arbitro speciale nonchè il facilitatore. Io mi sono divertito tantissimo. Una valanga di oggetti usati, ritmo altissimo (grazie anche a Sullivan che porge le armi ai due, evitando pause per i rifornimenti), Raven in una maschera di sangue, un paio di spot assurdi.
Raven ci mette tanta spettacolarità, arricchita dal viso completamente rosso, mentre Sandman, nonostante una forma fisica invidiabile da nessuno, tiene benissimo il ritmo non sbagliando praticamente nulla.
In meno di dieci minuti si vedono cose particolari e divertenti. Consigliato.
Spoiler:

Avatar utente
Darth_Dario
Messaggi: 11859
Iscritto il: 22/12/2010, 22:19
Città: Roma
Has thanked: 13 times
Been thanked: 57 times

Re: Un match al giorno 2019 - Enter The Sandman

Messaggio da Darth_Dario » 28/07/2019, 19:24

HSMA ha scritto:
28/07/2019, 10:21
209 di 365
05/03/2003 NWA TNA Weekly PPV #35; Raven vs Sandman
Prima le cose superimportanti. Qualcuno sa dove si può comprare la maglietta di Sullivan? Risp urgente.
Il match. La stuipulazione speciale è Raven's Clockwork Orange House Of Fun, con Sullivan a fare l'arbitro speciale nonchè il facilitatore. Io mi sono divertito tantissimo. Una valanga di oggetti usati, ritmo altissimo (grazie anche a Sullivan che porge le armi ai due, evitando pause per i rifornimenti), Raven in una maschera di sangue, un paio di spot assurdi.
Raven ci mette tanta spettacolarità, arricchita dal viso completamente rosso, mentre Sandman, nonostante una forma fisica invidiabile da nessuno, tiene benissimo il ritmo non sbagliando praticamente nulla.
In meno di dieci minuti si vedono cose particolari e divertenti. Consigliato.
Spoiler:

Come invidiabile da nessuno? Vivi te la sua vita e supera i 50 anni e poi vallo a raccontare
:divertito2:

Avatar utente
HSMA
Messaggi: 783
Iscritto il: 31/10/2018, 14:57
Has thanked: 6 times
Been thanked: 43 times

Re: Un match al giorno 2019 - Kings And Aussies

Messaggio da HSMA » 29/07/2019, 7:02

210 di 365
12/05/2018 OTT ScrapperMania IV; Kings Of The North vs Aussie Open & Adam Brooks
Da un'edizione ricchissima di ScrapperMania arriva il match che non ti aspetti (o, diciamo, che ti aspetti meno). Perchè nel main event c'è Devlin che difende contro Sabre, perchè c'è una delle migliori esibizioni dell'anno tra Riddle e Ospreay, perchè ci sono in card top name da tutto il mondo, tipo Cobb, Lee, Ishii e Suzuki. Qua, però, recensisco il 3vs3 dei Kings.
I Kings sono tra i simboli della promotion irlandese, anche se (come il nome suggerisce) vengono dall'Irlanda del Nord, e qua si trovano contro lo strano trio australiano formato dalla coppia rodata degli Open e la wild card Brooks. Certo, anche i Kings non sono in un momento felice, a causa di screzi tra Bonesaw e Corvin, ma non temete: riassumono tutto benissimo in un video package pre-match.
Questo è fondamentale, perchè la narrazione riprende fortemente questi pregressi, mostrando incertezze sia nell'inclusione di Brooks nel gruppo degli australiani sia nel rapporto di fiducia tra i due King originali. Ovviamente, non manca l'azione frenetica dei 3vs3, però c'è un gran focus sulla componente psicologica e di storytelling.
Ennesima dimostrazione che è possibile unire azione e storia con risultati ottimi.

Rispondi