Ultimo Match Visto/Rivisto *Topic Ufficiale*

Il forum principale di Tuttowrestling: il posto giusto per discutere di wrestling (WWE, TNA e quant’altro) insieme agli altri appassionati.
Avatar utente
Survive If I Let You
Messaggi: 706
Iscritto il: 16/08/2012, 22:55
Has thanked: 9 times
Been thanked: 13 times

Re: Ultimo Match Visto/Rivisto *Topic Ufficiale*

Messaggio da Survive If I Let You »

Mentre sono triste perché per qualche motivo la WWE ha messo privato il video dei Legacy Inductee del 2021 della HOF su YT prima che lo vedessi e contemporaneamente scopro che hanno bannato da Youtube Markyd123 e sembra me ne sono accorto solo io, vedo che la WWE ha pubblicato il
Firefly Fun House Match di WrestleMania 36: John Cena vs. "The Fiend" Bray Wyatt



Che trip allucinante.

Premesso che non seguo più da più di un anno, sono in fase down col wrestling, me lo sono guardato perché 1) mi sono perso tutta la moda che è scoppiata dei cinematic match (ho visto però Allin/Sting vs Cage/Starks); 2) tutta questa gimmick del Fiend mi è sempre piacicchiata, alla fine; 3) c'è John Cena vestito con la maglietta del NWO e non avevo idea di cosa stava succedendo.
Non seguo, ma lurkando ho visto che Wyatt ha sgravato con la gimmick e anche questo match è un po' così. Tante belle idee, ma tutte buttate lì così, in quindici minuti.
Mentre guardo realizzo che la catchphrase di John Cena era "You can't see me" perché "Cena" suona come "see not". O almeno è una mia supposizione.
Non capisco perché Cena si sia prestato, perché la WWE gli lasci fare queste cose e se Cena abbia la sua parte di colpa visto che è la seconda apparizione in cui non fa un match decente nel giro di tre anni.

Parliamo delle idee.
La taglio corta, stavo facendo una descrizione play by play, non mi sembra il caso.
Cosa mi è piaciuto come idea:
-il "e se non avessi avuto in te la "Ruthless Aggression" necessaria e avessi fallito il tuo sogno di bambino?" Perché ok, John pushato dalla macchina alle stelle, però è quello che ha sempre voluto fare e ha sempre fatto da dio.
-Il sovrapporre John a Hogan.
-Il cameo del pugno di Smackdown!. Ben due volte! (pop personale) poi messo lì, a terra, così.
-John che rivive i suoi fallimenti, fallendo il fallimento di Wyatt. Ecco, qui ho pensato: non si poteva fare un match normale, ma con il Fiend con la camicia hawaiana e basta? Un piccolo riferimento nel match e finita lì. Minimale, poco invasiva e fine.
-NWO John(sogno bagnato di tutti). "This is such good..."

La voce pensiero finale di John che si auto-accusa è veramente da opera con ambizioni artistiche marcia. Mi è piaciuta.

Insomma, forse troppa carne al fuoco. Forse un po' troppo smark, non so fino a che punto cringe apposta o no, ma le idee sono lì. Esposte male, di nuovo, magari, ma lì.



Avatar utente
Volavo Alto
Messaggi: 412
Iscritto il: 24/05/2020, 13:29
Città: Genova
Has thanked: 9 times
Been thanked: 62 times

Re: Ultimo Match Visto/Rivisto *Topic Ufficiale*

Messaggio da Volavo Alto »

Straordinario match e straordinario Cena a mettersi in gioco in quel modo.
Per me un match deve raccontare una storia, e questo ne ha raccontata una potentissima.
Si vede che Wyatt è cresciuto nel backstage, e figlio di un wrestler diventato poi producer (oltre ad avere proprio talento lui nel raccontare).

Avatar utente
Darth_Dario
Messaggi: 13906
Iscritto il: 22/12/2010, 22:19
Città: Roma
Has thanked: 533 times
Been thanked: 402 times

Re: Ultimo Match Visto/Rivisto *Topic Ufficiale*

Messaggio da Darth_Dario »

¡DOUBLE FEATURE!
Kurt Angle vs Samoa Joe @ TNA Genesis 19/11/2006 & TNA Turning Point 10/12/2006





Dopo averli rivisti insieme, sono convinto che questi due match siano perfettamente complementari, l’uno senza l’altro perde qualcosa di importante.

Il primo è lo shock, la storicità, l’adrenalina, i gradoni in testa (che fanno sanguinare Angle), è tutta storia e brividi sulla schiena. L’azione è ridotta all’osso, giusto quella fondamentale per passare i concetti che volevano: Joe è violento e mette in difficoltà Angle ma perde non perché schiacciato dal peso dell’avversario ma perché lo sottovaluta. La vittoria di Angle dimostra che è pronto per la nuova giungla, che non è finito. Joe perde a testa altissima senza mollare un centimetro di status, impresa non facile.

Il secondo da buon sequel prende le cose buone del primo e le allarga: c’è più azione, la storia si sente ancora, c’è una diversa ansia nel vedere cosa faranno per superarsi (e, diciamolo, per vedere se sputtaneranno Joe). Angle è più sicuro, stavolta comanda l’azione e si lascia andare anche a manovre acchiappa fan (quell’orrida plancha sopra la terza corda che Dio bono Rhino la fa meglio ed è letteralmente un cubo). La verità però è che nella saga il protagonista è Joe, è la sua storia e da bravo eroe ha incassato la sconfitta, ha imparato ed è pronto a crescere. Assorbe, resiste, non sottovaluta più Angle e, giustamente, vince.

Rocky I e II, quello che avrebbero dovuto essere i due match di Rock e Cena. La trilogia idealmente si chiude a LockDown 2008, che rimane il match superiore perché ha una sua identità e struttura che gli permettono di essere immortale anche da solo in un “vuoto”.

Avatar utente
Darth_Dario
Messaggi: 13906
Iscritto il: 22/12/2010, 22:19
Città: Roma
Has thanked: 533 times
Been thanked: 402 times

Re: Ultimo Match Visto/Rivisto *Topic Ufficiale*

Messaggio da Darth_Dario »

Low Ki vs Amazing Red @ ROH "Road to the title" 22/06/2002

https://m.bilibili.com/video/BV1eW411r7ym

Se le parole " Matrix Minute" non vi dicono niente, vi invidio perché potete vedervi per la prima volta una delle sequenze più fiche mai fatte su un ring di Wrestling. Il fatto che dopo segua un bel match in cui vengono fatte altre cose molto fiche aiuta.

Low Ki era veramente tanta roba.

Avatar utente
Heart Break Kid
Messaggi: 2841
Iscritto il: 16/09/2015, 20:50
Località: Behind the door....and i am the one who knocks!
Has thanked: 24 times
Been thanked: 81 times

Re: Ultimo Match Visto/Rivisto *Topic Ufficiale*

Messaggio da Heart Break Kid »

Uno dei match che più mi è rimasto impresso di Lucha Underground, Crane vs Muertes vs Cage. Non il migliore ma molto divertente e la storyline del guanto era interessantissima
Un three way senza squalifiche con bump e spot a profusione, le stecche appuntite che si becca Cage in testa fanno un certo effetto
Pecca nel finale, veramente piatto e sbrigativo ma il post match fomenta


Avatar utente
Survive If I Let You
Messaggi: 706
Iscritto il: 16/08/2012, 22:55
Has thanked: 9 times
Been thanked: 13 times

Re: Ultimo Match Visto/Rivisto *Topic Ufficiale*

Messaggio da Survive If I Let You »

Volavo Alto ha scritto: 11/04/2021, 19:15 Straordinario match e straordinario Cena a mettersi in gioco in quel modo.
Per me un match deve raccontare una storia, e questo ne ha raccontata una potentissima.
Si vede che Wyatt è cresciuto nel backstage, e figlio di un wrestler diventato poi producer (oltre ad avere proprio talento lui nel raccontare).
Mentre sono un po' più sereno perché scopro che Youtube ha sbannato Markyd123 (canale che vi consiglio) rispondo.

Sì, Cena si è messo completamente in gioco, l'avrà vista come una prova attoriale da protagonista o un modo di rendere il favore in cui però lui ne usciva bene.
Non avevo realizzato questo match fosse stato accolto bene, vedo anche ha un bel voto su cagematch, probabilmente ha brillato in quell'edizione Wrestelmania in tempi di covid, che però non ho visto, quindi prendetela per quello che è.

Mi sono ricordato che sentore ha il tutto: "Voci di donna" della Fanelli, non me ne abbiate.

Avatar utente
Volavo Alto
Messaggi: 412
Iscritto il: 24/05/2020, 13:29
Città: Genova
Has thanked: 9 times
Been thanked: 62 times

Re: Ultimo Match Visto/Rivisto *Topic Ufficiale*

Messaggio da Volavo Alto »

Survive If I Let You ha scritto: 17/04/2021, 11:05 Mentre sono un po' più sereno perché scopro che Youtube ha sbannato Markyd123 (canale che vi consiglio) rispondo.

Sì, Cena si è messo completamente in gioco, l'avrà vista come una prova attoriale da protagonista o un modo di rendere il favore in cui però lui ne usciva bene.
Non avevo realizzato questo match fosse stato accolto bene, vedo anche ha un bel voto su cagematch, probabilmente ha brillato in quell'edizione Wrestelmania in tempi di covid, che però non ho visto, quindi prendetela per quello che è.

Mi sono ricordato che sentore ha il tutto: "Voci di donna" della Fanelli, non me ne abbiate.
Secondo me lo ha divertito prendere in giro la propria carriera.
E' sempre stato molto autoironico (cito sempre il famoso promo del "turn heel").
Il trucco è sempre quello, non bisogna mai prendersi troppo sul serio, tutt'altro.

Avatar utente
Darth_Dario
Messaggi: 13906
Iscritto il: 22/12/2010, 22:19
Città: Roma
Has thanked: 533 times
Been thanked: 402 times

Re: Ultimo Match Visto/Rivisto *Topic Ufficiale*

Messaggio da Darth_Dario »

Rob Van Dam vs Jerry Lynn @ TNA One Night Only: X-Travaganza 12/01/2013

Sull’onda della sua partecipazione a AEW: Unrestricted, avevo voglia di Jerry Lynn. Curiosando, ho scoperto a sorpresa che c’era un suon match con RVD che non avevo visto: l’ultimo. E ho tremato. Ho amato i loro match nel 2011, un amore caldo nel vedere due fuoriclasse riuscire a raccontare una storia 12 anni dopo che la Storia l’avevano fatta. I match avevano aggiunto tasselli importanti, con tutti gli ovvi limiti e difetti ed ero soddisfatto. Ma questo? Altri due anni sul groppone, in un PPV a caso, senza niente dietro se non che Lynn stava nel mezzo del suo tour di ritiro.

E invece niente, tirano fuori un’altra chicca. Lo dice Lynn stesso nel podcast: guardando con attenzione, i loro match non sono mai stati una mera esibizione ginnica, perché in ogni sfida hanno sempre puntato a incastrare i loro spot in una narrativa di un combattimento di due che ogni volta si conoscono meglio e si colpiscono in maniera simile ma diversa. Mai come in questo match questa “filosofia” è vera e osservabile: non si fanno tirare giù dai limiti dell’età e degli infortuni, ma mischiano le carte per creare un qualcosa di nuovo. La DDT dal paletto non è più esplosiva? E allora diventa un neckbreaker. La powerbomb fuori ring non si può fare? Legdrop durissimo sull’apron e il tavolo lo teniamo nel finale. In questo modo non c’è stanchezza, si gioca con le aspettative per creare nuovamente, e quando gli spot familiari arrivano (il legdrop tra le corde, il Suplex, ma soprattutto quell powerbomb dal paletto con Van Dam che si fa in volo mezzo ring) c’è ancora più gioia nel rivederli. Tutto questo senza neanche considerare le cose nuove che inseriscono: quella spear improvvisa sul tavolo mi ha gasato e riempito il cuore di gioia come poche cose.

E quindi niente, Jerry Lynn a 50 anni se ne va a testa altissima, accedendo ancora una volta il fuoco sotto al culo di RVD che mamma mia se penso a che cazzo di merda che combinava in quel periodo contro chiunque altro mi esplodono le vene.

Ps: mamma mia Taz al commento :triste:
Pps: mamma mia la Hemme come ring announcer :occhiolino:

Avatar utente
poppo the snake
Messaggi: 1811
Iscritto il: 18/02/2012, 14:38
Città: Mirano
Località: Mirano
Has thanked: 130 times
Been thanked: 125 times
Contatta:

Re: Ultimo Match Visto/Rivisto *Topic Ufficiale*

Messaggio da poppo the snake »

Bull Nakano vs Devil Masami (JWP 1993)
Spoiler:
Come fare un legend vs legend senza farsi spernacchiare dai gggiovani che vogliono vedere lottare solo i gggggiovani.

Difficilissimo da fare oggigiorno e se è vero che all'epoca le due non erano vecchie per età, bisogna considerare che la Masami nel 93 aveva raggiunto i 15 anni di carriera, mentre la Bull era arrivata ai 10 e che in ogni caso era pur sempre lo Zenjo, per cui si magari potevi anche restare dopo i 26 anni a fare l'allenatrice o qualche esibizione, ma poi basta, vinci la Red concludi in bellezza e poi resti giusto per fare la cariatide. La Masami non aveva accettato la cosa ed era andata in JWP, la Nakano aveva fatto il suo regno di due anni e ormai feudava solo con le altre "vecchie" o con le esterne nei feud interpromozionali, in questo caso uno sliding doors tra la prima vera monster heel 100% giapponese e la sua "nipotina", l'allieva di Dump Matsumoto che a sua volta si era formata proprio sotto la Masami. Praticamente un feud sfiorato.

Ora vederlo oggi come oggi non è semplicissimo per via del minutaggio e perchè specie in JWP abbondavano con il chain - e qui ce n'è parecchio - però in questo caso è si molto variegato, ma soprattutto è costruito a specchio: una colpisce il braccio, per risposta la rivale fa altrettanto, lo fa alla schiena? Idem, Gambe? Ancora e così via, tutto un botta e risposta, tant'è che come struttura ricorda più un incontro a 3 caidas (e del resto erano i match che facevano entrambe fino a metà anni ottanta, anche qualcosa di più).

Ogni "caida" corisponde all'uscita fuori dal ring, quella che mi piace chiamare "zona Masami", perchè nessuna come lei sapeva creare caos totale in quelle situazioni, nella prima fase stravince la Devil lottando da heel, poi nella seconda Bull viene provocata apaertamente dalla stessa ad usare i suoi Nunchaku (primo momento epico della sfida e richiamo al vecchio scontro con la Nagayo) e quindi si invertono i ruoli, infine è guerra totale, le due si rubano a vicenda tutto il repertorio con Bull che va giù di lariato e piledriver e la Masami che per risposta le frega le mosse aeree che di solito non usava mai (incluso il somersault :manineicapelli:).

Praticamente la storia delle rispettive carriere, due heel talmente brave da non poter che diventare l'opposto a furor di popolo

Rispondi