Pazza Inter amala *Official topic* Believe in Parrucchino

Il luogo di dibattito sugli eventi calcistici... Serie A, Champions League, campionati esteri e tutte le altre competizioni. Se volete dire la vostra sullo sport più famoso in Italia... questo è il luogo giusto!
salettone
Messaggi: 20570
Iscritto il: 23/12/2010, 16:42
Città: Alcamo
Località: c'ho gli "agganci"
Has thanked: 2 times
Been thanked: 6 times
Contatta:

Re: Pazza Inter amala *Official topic* A Storm of Swords

Messaggio da salettone » 01/11/2016, 21:29

Quindi avete seccato Frankino senza sapere con chi sostituirlo?



Avatar utente
Mystogan
Messaggi: 19204
Iscritto il: 05/08/2012, 23:34
Città: Milano
Been thanked: 33 times

Re: Pazza Inter amala *Official topic* A Storm of Swords

Messaggio da Mystogan » 01/11/2016, 21:31

christian4ever ha scritto:Niente da aggiungere sul discorso finale, mi trovi d'accordo; ne approfitto per chiederti, pur sapendo che non cambierà molto, chi prenderesti tu in questa situazione drammatica.
Pioli mi sembra il nome meno peggio.
Mandorlini é un imbarazzo per tutta l'Inter, i vari stranieri non vedo cos'avrebbero di diverso da De Boer, avrebbero sempre bisogno di tempo e un mercato adatto.

Leonardo mi piace, ma non é un allenatore, e non abbiamo la squadra del Triplete.

Avatar utente
christian4ever
Messaggi: 35800
Iscritto il: 13/04/2011, 13:58
Città: Napoli
Località: Napoli
Has thanked: 24 times
Been thanked: 95 times

Re: Pazza Inter amala *Official topic* A Storm of Swords

Messaggio da christian4ever » 01/11/2016, 21:38

salettone ha scritto:Quindi avete seccato Frankino senza sapere con chi sostituirlo?
Yep.
Alla fine deciderà Kia.
Mystogan ha scritto: Pioli mi sembra il nome meno peggio.
Mandorlini é un imbarazzo per tutta l'Inter, i vari stranieri non vedo cos'avrebbero di diverso da De Boer, avrebbero sempre bisogno di tempo e un mercato adatto.

Leonardo mi piace, ma non é un allenatore, e non abbiamo la squadra del Triplete.
Nonostante diversi difetti, io darei a Leo pieni poteri nell'area tecnica, è persona seria, preparata e con le spalle larghe.

La dirigenza italiana è imbarazzante, sconclusionata, non a caso Mancio avrebbe voluto riportare Oriali.

Avatar utente
christian4ever
Messaggi: 35800
Iscritto il: 13/04/2011, 13:58
Città: Napoli
Località: Napoli
Has thanked: 24 times
Been thanked: 95 times

Re: Pazza Inter amala *Official topic* A Storm of Swords

Messaggio da christian4ever » 01/11/2016, 21:44

Le dichiarazioni di Ronald De Boer e di Endt, ex team manager Ajax, offrono il punto di vista del mister e non quello della faziosissima stampa italiana.
Fossi in voi le recupererei.

EDIT:
A poche ore dall’esonero di Frank de Boer, il fratello Ronald ha rilasciato un’intervista dai toni molto duri a Sports Bureau: “Certo che sono deluso. E lo è anche lui. Frank era combattivo e convinto di potercela fare se fosse rimasto. Purtroppo, è andata diversamente. Sperava di avere successo in Italia, ma negli ultimi sette giorni queste speranze sono venute meno. Bisogna anche guardare a se stessi. Frank non è riuscito a cambiare le cose in campo. E’ possibile indicare alcuni fattori che hanno inciso sulla sua avventura. La rosa non era ancora adatto per giocare il suo calcio ed era decisamente troppo grande. C’erano sette o otto giocatori che sarebbero dovuti andare via, ma non più di due lo hanno fatto. Tra questi anche Gabriel Barbosa. Su questo trasferimento Frank non ha avuto voce in capitolo. Gabriel è arrivato all’improvviso. Frank pensava di concentrarsi solo sul calcio, ma alla fine si è trovato a fare i conti con altre cose indirette. Abbiamo pensato che l’Inter, oltretutto con una bella squadra, fosse adatta a lui. Ma è stato un errore di giudizio. Futuro? Un nuovo incarico non dovrà essere necessariamente all’estero, comunque ora non ha nulla per la testa. E credo che pensi in positivo. E’ stata un’esperienza sgradevole, ma istruttiva. Dicono che a volte si impari più dalle sconfitte. Di sicuro, se si va a lavorare in altri club, bisogna essere flessibili.”
(Sports Bureau)
Sul lavoro svolto da de Boer e sulle difficoltà incontrate dall’olandese ha parlato David Endt:
Le dimissioni di de Boer erano nell’aria in questi giorni. Nessuna sorpresa, allora?
“No, non proprio. Quando importanti media italiani come la Gazzetta dello Sport e Corriere dello Sport, scrivono dell’esonero di un tecnico, vi è spesso un fondo di verità in essa. E ‘solo terribilmente doloroso per De Boer”.
Come allenatore dell’Inter la sua avventura è finita molto presto
“Nel calcio c’è sempre molta fretta e in Italia forse ancora di più. L’Inter è alla ricerca per la nona volta di un allenatore dopo la partenza dell’ultimo allenatore veramente di successo, Jose Mourinho nel 2010. Frank ha voluto provarci ed è stato presentato con un compito complesso. La tentazione è ovviamente grande nell’accettare un incarico quando viene chiesto da un club come l’Inter”.

E’ colpa di de Boer?
“No, certo che no. Ha agito con coscienza e mostrato un impegno molto forte. Ha davvero cercato di fare il meglio che potesse, ma ha finito in cattive condizioni. Ho già detto De Boer non ha avuto il tempo per lasciare il segno, stava giocando a scacchi con pezzi che non ha comprato…”.
Ultima modifica di christian4ever il 01/11/2016, 21:54, modificato 2 volte in totale.

Rocks
Messaggi: 28997
Iscritto il: 28/12/2010, 11:59
Has thanked: 18 times
Been thanked: 53 times

Re: Pazza Inter amala *Official topic* A Storm of Swords

Messaggio da Rocks » 01/11/2016, 21:52

Mirko_metal_88 ha scritto:Nella lista dei convocati per la partita di domani che è stata pubblicata sul sito nostro ufficiale compaiono anche Gabigol, Joao Mario e il Kondo.....possibile far figure di merda persino nella pubblicazione di una cosa così semplice?


O forse stanno cercando di farci andare 3-0 a tavolino ed evitare figure peggiori :intelligente:
Se non sono stati inseriti nella lista non dovrebbero neanche poter essere aggregati, dico bene?

ps: In sostanza Gabigol è stato preso... per cosa?
Ultima modifica di Rocks il 01/11/2016, 21:57, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
christian4ever
Messaggi: 35800
Iscritto il: 13/04/2011, 13:58
Città: Napoli
Località: Napoli
Has thanked: 24 times
Been thanked: 95 times

Re: Pazza Inter amala *Official topic* A Storm of Swords

Messaggio da christian4ever » 01/11/2016, 21:55

“L’Inter sembra una grande diva con quella divisa nera e azzurra, ma in realtà è una stronza. Fin dall’inizio è stato chiaro che Frank De Boer, con la sua linearità nord-olandese, non avrebbe avuto nemmeno una chance”, dice il sessantaduenne Endt.

Per anni, David Endt è stato nell’Ajax come consulente dei giocatori e uomo di raccordo per gli allenatori. Ha scritto anche diversi libri. Nel 1989 Endt ha espresso il suo amore per il calcio italiano in “Ombre di San Siro.” Nel 2013 è stato costretto a lasciare l’Ajax proprio mente Frank De Boer iniziava la sua avventura come allenatore. De Boer ha lasciato l’Ajax alla fine dello scorso campionato per iniziare ad allenare l’Inter a inizio agosto.

Non avresti potuto metterlo in guardia?

“Eravamo ancora in contatto, all’epoca, ma ormai il dado era tratto. Certo che l’ho messo in guardia sulla follia di quel mondo. Ma la sua ambizione era troppo grande. L’Inter, ovviamente, è un grosso nome nel mondo del calcio. Se si ha la chance di andare a lavorare lì, la tentazione è davvero troppo grande. Questo lo capisco.”

Qual era la sua missione?

“Quella di ricreare all’Inter una squadra vincente. Dai successi sotto la guida di José Mourinho, però, la squadra ha faticato a fornire buone prestazioni. Cosa dovesse fare De Boer non era chiaro, ma l’incarico gli è stato dato per il suo lavoro con l’Ajax. Doveva avere questa possibilità, in ogni caso, come aveva fatto con i nostri giovani.”

“Ma la preparazione della stagione era stata fatta da Roberto Mancini, che però poi è dovuto andarsene. Se i risultati poi sono questi, allora tutte queste forze si rivoltano contro di te.”

Può descriverci le tante teste di questo mostro?

“Frank De Boer è una vittoria di Erick Thohir, il presidente che in precedenza era il proprietario del club. Ma quest’estate l’Inter è stata acquistata da un gruppo d’affari cinese, che però ha deciso di non interferire con l’organizzazione [della squadra]. Di conseguenza non è chiaro che cosa vogliano davvero dall’Inter. Questo ha creato un vuoto di potere.”

“Poi c’è il vicepresidente Zanetti. Si tratta più che altro di una figura simbolica, che reagisce principalmente in base alle emozioni. Ma in un mondo tanto opportunistico come quello del calcio è una voce molto importante. E ancora più importante è Moratti, il proprietario precedente dell’Inter. È un po’ il paterfamilias che si muove nelle retrovie e che ancora gioca un ruolo molto importante, un po’ come Riemere van der Velde all’Herenveen.”

“E i giocatori, poi, naturalmente. Un gruppo troppo folto di giocatori, ognuno dei quali ha i propri obiettivi e i propri scopi e i propri contatti tra i giornalisti. Quando arriva un nuovo allenatore che porta anche un approccio totalmente nuovo, si verificano dinamiche molto particolari nello spogliatoio. Alcuni giocatori pensano che sarà la loro grande occasione, altri vedono la cosa soltanto come qualcosa che può mettere a repentaglio la loro posizione. Tutti fattori che minano [la stabilità] e che di certo non contribuiscono alla coesione del gruppo.”

De Boer ha fatto bene a selezionare uno staff suo, uno staff olandese?

“Credo che sarebbe stata una mossa più intelligente avere accanto a sé un confidente che sapesse comprendere meglio la stratificazione delle relazioni interne. Uomini come Michel Kreek e sicuramente Orland Trustfull [non avevano queste caratteristiche.]

“Jose Mourinho aveva tracciato un esempio. Lui aveva avuto questa intellingenza. Mourinho prese nel suo staff Giuseppe Baresi. Era un allenatore, ma anche un uomo interno all’Inter. Un uomo che sapeva esattamente quali erano gli equilibri delle forze in quel momento. Una cosa del genere può essere ancora un fattore determinante, qualcosa che ti salva, per la tua credibilità.”

“Ma De Boer ha sicuramente fatto del suo meglio. Ha imparato l’italiano molto alla svelta per poter parlare alle conferenze stampa. Ma questa è un’altra questione: finché tutto andava bene, si sentivano [ndr: i giornalisti e l’opinione pubblica in generale] a posto. Ma, quando i risultati sono deludenti, a quel punto il suo italiano non era più sufficiente.”

L’Inter è tipica del calcio italiano o è un’eccezione?

“Molti club sono molto peggio. I club di provincia spesso hanno un “Padre Padrone” [IN ITALIANO NEL TESTO] come presidente, un uomo che decide e determina ogni cosa. E poi ci sono i grandi club come l’Inter, il Milan, la Roma e la Lazio. Attraggono ogni genere di personaggio, e questi vogliono avere un certo grado di controllo. L’unico club italiano in cui si può lavorare decentemente da allenatore è la Juventus. Qualche anno fa sono finiti in un caso di scandalo, e sono stati retrocessi in serie B. Ma poi c’è stato un ritorno prepotente creato dai boss della FIAT.”

Che cosa significherà questo esonero per lo status di De Boer come allenatore?

“Alla fine, sarà migliore sotto ogni aspetto. È stata una lezione importante. E poi ha mantenuto le sue idee, di conseguenza gli verranno riconosciuti i suoi meriti.”

“Tutti, nel calcio, sapevano che si trattava di un’impresa impossibile. E sono sicuro che, se il prossimo allenatore verrà esonerato, anche i giornali arriverano alla conclusione che Frank De Boer non ha mai avuto una vera possibilità.”

Avatar utente
christian4ever
Messaggi: 35800
Iscritto il: 13/04/2011, 13:58
Città: Napoli
Località: Napoli
Has thanked: 24 times
Been thanked: 95 times

Re: Pazza Inter amala *Official topic* A Storm of Swords

Messaggio da christian4ever » 01/11/2016, 22:53

Comunque la cosa peggiore è che per un attimo davvero abbiamo potuto credere che le cose con Suning stessero per cambiare, la scelta di De Boer sembrava il segnale di un nuovo inizio ma per davvero, invece niente.

Stiamo assistendo a una sorta di guerra interna per il potere, io non sono uno di quelli che ritiene Zanetti(e quindi Moratti) il male assoluto e il responsabile degli episodi controversi accaduti in questi primi mesi, però la dirigenza italiana si è comportata in maniera pessima e la sensazione è di essere ancora ai tempi di Moratti.

salettone
Messaggi: 20570
Iscritto il: 23/12/2010, 16:42
Città: Alcamo
Località: c'ho gli "agganci"
Has thanked: 2 times
Been thanked: 6 times
Contatta:

Re: Pazza Inter amala *Official topic* A Storm of Swords

Messaggio da salettone » 01/11/2016, 22:58

Moratti non dovrebbe essere del tutto fuori dalla società?

Avatar utente
christian4ever
Messaggi: 35800
Iscritto il: 13/04/2011, 13:58
Città: Napoli
Località: Napoli
Has thanked: 24 times
Been thanked: 95 times

Re: Pazza Inter amala *Official topic* A Storm of Swords

Messaggio da christian4ever » 01/11/2016, 23:41

salettone ha scritto:Moratti non dovrebbe essere del tutto fuori dalla società?
Apparentemente sì.

In tutto questo, sarebbe bello soffermarsi sull'atteggiamento di Gazzetta e Sky verso De Boer: la Gazzetta con titoli offensivi e stupidi, durante la loro crociata per l'esonero; Sky addirittura è arrivato, con Caressa e co., ad insultare la persona e a ridergli in faccia ad ogni collegamento, in primis Caressa e quei tre-quattro aborti del calcio che lo circondano.
Una roba vergognosa.

Avatar utente
Mystogan
Messaggi: 19204
Iscritto il: 05/08/2012, 23:34
Città: Milano
Been thanked: 33 times

Re: Pazza Inter amala *Official topic* A Storm of Swords

Messaggio da Mystogan » 01/11/2016, 23:45

salettone ha scritto:Moratti non dovrebbe essere del tutto fuori dalla società?
Mystogan ha scritto:AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
Dovrei tenermela salvata la risata perché sta tornando utile un po' ovunque.

Avatar utente
christian4ever
Messaggi: 35800
Iscritto il: 13/04/2011, 13:58
Città: Napoli
Località: Napoli
Has thanked: 24 times
Been thanked: 95 times

Re: Pazza Inter amala *Official topic* A Storm of Swords

Messaggio da christian4ever » 01/11/2016, 23:47

Tra l'altro proprio Gazzetta e Sky hanno iniziato a dipingere Pioli come un maestro di calcio, a differenza del brutto, sporco e cattivo De Boer.

Davvero quello che ho visto al Club Domenica sera è stato indecente, De Boer è stato fin troppo un signore a non rispondere.

Avatar utente
AFM2000
Messaggi: 14961
Iscritto il: 29/02/2016, 20:26
Has thanked: 166 times
Been thanked: 33 times

Re: Pazza Inter amala *Official topic* A Storm of Swords

Messaggio da AFM2000 » 01/11/2016, 23:59

Chris entreresti nel dettaglio? Che hanno detto a De Boer?

Quindi è confermato che non voleva Gabigol allora
Ultima modifica di AFM2000 il 02/11/2016, 0:04, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
christian4ever
Messaggi: 35800
Iscritto il: 13/04/2011, 13:58
Città: Napoli
Località: Napoli
Has thanked: 24 times
Been thanked: 95 times

Re: Pazza Inter amala *Official topic* A Storm of Swords

Messaggio da christian4ever » 02/11/2016, 0:04

AFM2000 ha scritto:Chris entreresri nel dettaglio? Che hanno chiesto a De Boer?

Quindi è confermato che non voleva Gabigol allora
Prima di tutto, erano diverse settimane che Caressa attaccava violentemente De Boer, non per questioni tecniche ma per altro, vedi la capacità di esprimersi in italiano di De Boer (sicuramente Caressa dopo due mesi sarebbe in grado di parlare olandese perfettamente ).

Successivamente, durante un'intervista a Sky Calcio Show, mentre De Boer rispondeva alle domande, Costacurta russava mentre gli altri se la ridevano di gusto.

Infine, dopo altri episodi del genere, e dopo che al Club quell'analfabeta di Vialli aveva prima sbagliato il nome di De Boer e poi a porre la domanda in italiano, hanno iniziato a ridergli in faccia durante l'intervista, continuando non appena De Boer se ne era andato.

Poi però fanno la morale per un tatuaggio che non doveva essere esposto.

Avatar utente
Mirko_metal_88
Messaggi: 2655
Iscritto il: 03/02/2012, 18:00
Città: T'orino
Località: Torino
Been thanked: 1 time

Re: Pazza Inter amala *Official topic* A Storm of Swords

Messaggio da Mirko_metal_88 » 02/11/2016, 9:49

Dagli USA: Suning vuole Simeone a tutti i costi, ingaggio da 15 milioni all’anno per il Cholo

Inter-Simeone un matrimonio destinato a celebrarsi in estate, almeno così sono sicuri dagli Stati Uniti: Suning vorrebbe portare il Cholo a Milano già il prossimo giugno, pronti 15 milioni di euro netti all’anno. Secondo quanto filtra da Sports Illustrated, infatti, i neo proprietari dell’Inter avrebbero deciso di accelerare nella trattativa che riporterebbe il Cholo alla Scala del calcio, stanziando un tesoretto da ‘top player’ – o meglio dire, ‘top mister’ – per convincerlo. Nel frattempo, nel ruolo di traghettatore, sarebbe già stato fissato un incontro per giovedì con Francesco Guidolin, recentemente esonerato dallo Swansea; mentre venerdì ci sarà il summit con Pioli…

Avatar utente
christian4ever
Messaggi: 35800
Iscritto il: 13/04/2011, 13:58
Città: Napoli
Località: Napoli
Has thanked: 24 times
Been thanked: 95 times

Re: Pazza Inter amala *Official topic* A Storm of Swords

Messaggio da christian4ever » 02/11/2016, 11:33

Io sparo la stronzata: se si vuole un allenatore che giochi accorto, seguendo le dritte della squadra e gestendo il gruppo in maniera più "servile", cambia poco avere Vecchi, Pioli o Mandorlini, tanto molto dipenderà dall'atteggiamento del gruppo.

Quindi, se le prossime due non saranno un disastro, affidarsi a Vecchi non sarebbe la scelta più scellerata degli ultimi mesi.
Spoiler:
Potete anche partire con le pernacchie :blink:

Rispondi