TOPIC UFFICIALE - Ultimo film visto o rivisto #2

Per chi vuole dibattere e chiacchierare sulle serie TV, sui cartoni animati, su programmi televisivi o su film cinematografici... e ovviamente anche sui protagonisti dello schermo.
Avatar utente
SaintJust
Messaggi: 979
Iscritto il: 09/09/2012, 22:51

Re: TOPIC UFFICIALE - Ultimo film visto o rivisto

Messaggio da SaintJust » 14/05/2015, 9:24

[youtube][/youtube]



Corilo1
Messaggi: 3344
Iscritto il: 26/12/2010, 20:30
Città: Milano
Has thanked: 1 time
Been thanked: 4 times

Re: TOPIC UFFICIALE - Ultimo film visto o rivisto

Messaggio da Corilo1 » 16/05/2015, 6:52

:ave: :ave: :ave: :ave: :ave:

Avatar utente
Junior
Messaggi: 1987
Iscritto il: 30/01/2011, 20:06
Has thanked: 29 times

Re: TOPIC UFFICIALE - Ultimo film visto o rivisto

Messaggio da Junior » 23/05/2015, 0:56

The Package...Stone Cold vs Ivan Drago

Avatar utente
Karl Gotch
Messaggi: 2524
Iscritto il: 21/10/2013, 14:50
Been thanked: 1 time

Re: TOPIC UFFICIALE - Ultimo film visto o rivisto

Messaggio da Karl Gotch » 24/05/2015, 21:30

Sono da poco tornato dal cinema e ho visto l'ultimo film di Sorrentino
È un'occasione straordinaria, perché non andavo al cinema tipo dal '97 per Benigni; non che non mi piaccia, ma in genere le vibrazioni e il volume troppo alto mi bloccano il battito cardiaco, e quindi cerco di evitare. Però mi avevano parlato benissimo di questo film, e ho deciso di andarci.

Sinceramente non riesco ad esprimere un parere preciso, è difficile farlo dopo aver visto un film di questi solo una volta, e di sicuro lo rivedrò ancora. Mi pare un film che abbia posto degli interrogativi, ma che non abbia risposto; e mi ha lasciato piuttosto perplesso. D'altronde ho avuto la stessa reazione la prima volta che vidi Otto e Mezzo, e dovetti rivederlo 2-3 volte per saperlo apprezzare.
A proposito di Otto e ½, Youth - La giovinezza è un suo palese tentativo di tributo, o di scopiazzatura, proprio come La grande bellezza lo era de La dolce vita. A me La grande bellezza è pure piaciuto, e apprezzo il tentativo di Sorrentino di rifarsi al più grande regista di sempre; ma siamo su due livelli diversi, e Paolo a questo punto della sua carriera dovrebbe avere una sua autonomia di regista.


Proprio come in 8 e ½, il protagonista è un artista (in questo caso un direttore d'orchestra) che non riesce più a fare il suo lavoro, e si prende un periodo di cura in un hotel. Ci sono anche la figlia, un attore e l'amico regista. Il regista (Mick) sta scrivendo il suo ultimo film, mentre il direttore d'orchestra (Fred) si è ritirato dalla scene da quando la moglie non è più in grado di cantare (da quel che ho capito è tipo paralizzata, anche se all'inizio sembrava fosse morta); Fred amava la moglie, ma proprio come Guido Anselmi, aveva parecchi rapporti extra-matrimoniali, e persino uno omosessuale; arriva pure a rifiutare di dirigere l'orchestra per la regina d'Inghilterra. La figlia è stata lasciata dal marito, ma fa presto a conoscere un altro uomo e a dimenticarsi di tutto. L'attore è un personaggio divertente, anche se completamente inutile.
Sembra che Mick sia entusiasta della sua vita e del suo ultimo film, mentre Fred sembra che aspetti solo la morte; nel finale però tutto viene sovvertito: l'attrice che doveva avere il ruolo principale del film rifiuta la parte e critica con asprezza il regista (che è anche suo amico), rinfacciandogli il fatto di essere vecchio e stanco (e difatti i suoi ultimi film non sono piaciuti a nessuno). Così Mick si suicida, totalmente a caso. Fred invece prima va a trovare la moglie, e poi accetta l'invito della regina, tornando finalmente a dirigere un'orchestra, e ritrovando così la sua voglia di vivere, la sua giovinezza.
Il tutto è correlato da qualche scena onirica e surreale, tanto per rendere palese il tributo a Fellini, e da parecchi seni in bella vista (pure questi c'erano in Fellini, anche se non in 8 e Mezzo).


Immagine


Sicuramente è un film molto pretenzioso e ambizioso, come quello precedente; ma senza l'ambizione dei registi non avremmo mai i grandi film. Questo è un film che farà molto discutere, soprattutto da parte dei detrattori che non avranno capito un cazzo ma che lo criticheranno a prescindere, proprio perché non riescono a capirlo; e sono gli stessi che poi elogiano Aronofsky (LOL) e James Cameron (MEGALOL).
Personalmente non mi sbilancio molto sul giudizio, perché come ho già detto devo rivederlo; la prima impressione mi ha lasciato un senso di vuoto, come se non fosse adeguato alla sua pretenziosità (e in parte sarà anche così); ma complessivamente mi pare un film eccellente, per nulla commerciale, anche nella sua voluta imitazione felliniana.
Per me, il miglior film di Sorrentino, e il migliore in Italia da uno o due decenni.

Yourself is Steam
Messaggi: 1976
Iscritto il: 23/12/2010, 18:55
Città: Molinella
Località: Schwarzwald

Re: TOPIC UFFICIALE - Ultimo film visto o rivisto

Messaggio da Yourself is Steam » 25/05/2015, 0:15

Karl Gotch ha scritto:Sono da poco tornato dal cinema e ho visto l'ultimo film di Sorrentino
È un'occasione straordinaria, perché non andavo al cinema tipo dal '97 per Benigni; non che non mi piaccia, ma in genere le vibrazioni e il volume troppo alto mi bloccano il battito cardiaco, e quindi cerco di evitare. Però mi avevano parlato benissimo di questo film, e ho deciso di andarci.

Sinceramente non riesco ad esprimere un parere preciso, è difficile farlo dopo aver visto un film di questi solo una volta, e di sicuro lo rivedrò ancora. Mi pare un film che abbia posto degli interrogativi, ma che non abbia risposto; e mi ha lasciato piuttosto perplesso. D'altronde ho avuto la stessa reazione la prima volta che vidi Otto e Mezzo, e dovetti rivederlo 2-3 volte per saperlo apprezzare.
A proposito di Otto e ½, Youth - La giovinezza è un suo palese tentativo di tributo, o di scopiazzatura, proprio come La grande bellezza lo era de La dolce vita. A me La grande bellezza è pure piaciuto, e apprezzo il tentativo di Sorrentino di rifarsi al più grande regista di sempre; ma siamo su due livelli diversi, e Paolo a questo punto della sua carriera dovrebbe avere una sua autonomia di regista.

Proprio come in 8 e ½, il protagonista è un artista (in questo caso un direttore d'orchestra) che non riesce più a fare il suo lavoro, e si prende un periodo di cura in un hotel. Ci sono anche la figlia, un attore e l'amico regista. Il regista (Mick) sta scrivendo il suo ultimo film, mentre il direttore d'orchestra (Fred) si è ritirato dalla scene da quando la moglie non è più in grado di cantare (da quel che ho capito è tipo paralizzata, anche se all'inizio sembrava fosse morta); Fred amava la moglie, ma proprio come Guido Anselmi, aveva parecchi rapporti extra-matrimoniali, e persino uno omosessuale; arriva pure a rifiutare di dirigere l'orchestra per la regina d'Inghilterra. La figlia è stata lasciata dal marito, ma fa presto a conoscere un altro uomo e a dimenticarsi di tutto. L'attore è un personaggio divertente, anche se completamente inutile.
Sembra che Mick sia entusiasta della sua vita e del suo ultimo film, mentre Fred sembra che aspetti solo la morte; nel finale però tutto viene sovvertito: l'attrice che doveva avere il ruolo principale del film rifiuta la parte e critica con asprezza il regista (che è anche suo amico), rinfacciandogli il fatto di essere vecchio e stanco (e difatti i suoi ultimi film non sono piaciuti a nessuno). Così Mick si suicida, totalmente a caso. Fred invece prima va a trovare la moglie, e poi accetta l'invito della regina, tornando finalmente a dirigere un'orchestra, e ritrovando così la sua voglia di vivere, la sua giovinezza.
Il tutto è correlato da qualche scena onirica e surreale, tanto per rendere palese il tributo a Fellini, e da parecchi seni in bella vista (pure questi c'erano in Fellini, anche se non in 8 e Mezzo).

Sicuramente è un film molto pretenzioso e ambizioso, come quello precedente; ma senza l'ambizione dei registi non avremmo mai i grandi film. Questo è un film che farà molto discutere, soprattutto da parte dei detrattori che non avranno capito un cazzo ma che lo criticheranno a prescindere, proprio perché non riescono a capirlo; e sono gli stessi che poi elogiano Aronofsky (LOL) e James Cameron (MEGALOL).
Personalmente non mi sbilancio molto sul giudizio, perché come ho già detto devo rivederlo; la prima impressione mi ha lasciato un senso di vuoto, come se non fosse adeguato alla sua pretenziosità (e in parte sarà anche così); ma complessivamente mi pare un film eccellente, per nulla commerciale, anche nella sua voluta imitazione felliniana.
Per me, il miglior film di Sorrentino, e il migliore in Italia da uno o due decenni.
Anticipo Morelli: ma che cazzo c'entra Aro con Cameron? Che imbarazzo.
Ogni volta io veramente non capisco perchè si dovrebbe discutere su Sorrentino, o lo si odia o si è stronzi, non c'è molto da dire
Il miglior autore italiano degli ultimi decenni è andato in sala settimana scorsa. Vai al cinema più spesso magari, non solo quando te lo dice Fazio

Avatar utente
Karl Gotch
Messaggi: 2524
Iscritto il: 21/10/2013, 14:50
Been thanked: 1 time

Re: TOPIC UFFICIALE - Ultimo film visto o rivisto

Messaggio da Karl Gotch » 25/05/2015, 6:41

Yourself is Steam ha scritto:
Anticipo Morelli: ma che cazzo c'entra Aro con Cameron? Che imbarazzo.
Ogni volta io veramente non capisco perchè si dovrebbe discutere su Sorrentino, o lo si odia o si è stronzi, non c'è molto da dire
Il miglior autore italiano degli ultimi decenni è andato in sala settimana scorsa. Vai al cinema più spesso magari, non solo quando te lo dice Fazio
Ho citato solo i primi due nomi che mi venivano in mente, Morelli può stare tranquillo

Quando è uscito La grande bellezza ci provai anche a discutere, ma poi ho capito che più delle metà delle persone che lo criticavano non lo avevano neanche visto, quindi lasciai perdere. E non potrebbe andare diversamente, la stessa cosa succedeva con Fellini nella prima metà dei '60, all'uscita di 8 e mezzo il pubblico si divise, e all'uscita di Giulietta degli Spiriti venne criticato sia dal pubblico sia da quasi tutta la critica, dovette aspettare circa 10 anni dall'uscita di 8½ prima di essere riconosciuto da tutti
Questo semplicemente perché il grande pubblico vuole una trama specifica e vuole capire tutto e subito, altrimenti si perde


Ho tentato anche di vedere anche Mia madre di Moretti, ma non mi è piaciuto e ho abbandonato quasi subito (ed è una cosa che mi succede con tutti i film di Moretti)
Garrone non mi ha mai ispirato, se trovo la voglia do un'occhiata a questo nuovo film :pollicealto:

Avatar utente
KanyeWest
Messaggi: 8756
Iscritto il: 09/12/2011, 14:11
Città: Pistoia
Località: #fuckthequeen
Has thanked: 42 times
Been thanked: 82 times

Re: TOPIC UFFICIALE - Ultimo film visto o rivisto

Messaggio da KanyeWest » 25/05/2015, 7:16

Ma infatti, cazzo c'entra un autore come Aronofsky (che é stato anche abbastanza distrutto ovunque con Noah) con Cameron che, a dire il vero, non mi pare neanche abbia tutta questa fanbase?
Comunque, ambizioso e pretenzioso sono due cose diverse, Sorrentino lo relegherei maggiormente alla seconda voce, anche perché La Grande Bellezza di ambizioso aveva poco o niente, anzi come disse Jeff nel suo secondo film "americano" faceva di tutti per rendersi appetibile al pubblico oltreoceano; magari ecco ambizioso chiamerei Garrone che ha provato a lavorare su un setting praticamente sconosciuto in Italia e che negli ultimi anni é stato utilizzato quasi esclusivamente per film da bambini/ragazzi, per rimanere in tema "italiani a Cannes".
Io Youth non l'ho visto, ma i due precedenti lavori di Sorrentino mi sembrano molto ermetici e, nella loro continua ricerca estetica, estremamente fini a se stessi in quanto si rivelano tanto fumo e poco arrosto, non so quanto possa essere attinente il paragone con Fellini, ma forse essendo il tuo autore preferito é abbastanza naturale che tu stia un po' calcando la mano.
Garrone andrò a vederlo dopo martedì perché devo dare un esame, ma ho fiducia

Avatar utente
SaintJust
Messaggi: 979
Iscritto il: 09/09/2012, 22:51

Re: TOPIC UFFICIALE - Ultimo film visto o rivisto

Messaggio da SaintJust » 25/05/2015, 11:57

Beh.

Yourself is Steam
Messaggi: 1976
Iscritto il: 23/12/2010, 18:55
Città: Molinella
Località: Schwarzwald

Re: TOPIC UFFICIALE - Ultimo film visto o rivisto

Messaggio da Yourself is Steam » 26/05/2015, 0:44

Karl Gotch ha scritto:non lo avevano neanche visto
Immagine

Son passati 50 anni, la critica italiana è cambiata. Fellini veniva criticato perchè schiavo di sè in un tempo in cui l'autore veniva disprezzato; Sorrentino viene criticato perchè schiavo di Fellini in un tempo in cui l'autorialità non solo è accettata ma è sinonimo di specificità
SaintJust ha scritto:Beh.
NO.

Avatar utente
Raionmaru
Messaggi: 941
Iscritto il: 19/04/2011, 5:01
Città: Latina
Has thanked: 5 times
Been thanked: 3 times

Re: TOPIC UFFICIALE - Ultimo film visto o rivisto

Messaggio da Raionmaru » 29/05/2015, 5:11

Appena uscito Kung Fury.

Kung Fu.
Hitler.
Laser-raptors.

Il mondo non sarà più lo stesso da oggi.

" onclick="window.open(this.href);return false;

Avatar utente
manud(x)20
Messaggi: 1397
Iscritto il: 23/12/2010, 22:54
Città: roma
Località: Tevere

Re: TOPIC UFFICIALE - Ultimo film visto o rivisto

Messaggio da manud(x)20 » 29/05/2015, 6:28

Sorrentino fa cagare. Si salvano giusto il Divo e il debutto(perché era un debutto).
E sia in Cameron che Aronofsky ti trovo almeno due film(a testa) che spazzano via il napoletano.
E non capisco perché segarcisi sopra quando al cinema c'è George Miller.

p.s.: Kung Fury è la miglior cosa presente sul web attualmente.

Avatar utente
SaintJust
Messaggi: 979
Iscritto il: 09/09/2012, 22:51

Re: TOPIC UFFICIALE - Ultimo film visto o rivisto

Messaggio da SaintJust » 29/05/2015, 12:05

Cazzin e Balsamo hanno stroncato Minervini.

Avatar utente
chrisy2j
Messaggi: 19319
Iscritto il: 28/02/2012, 3:29
Città: Napoli
Località: #TeamArya
Has thanked: 7 times
Been thanked: 41 times

Re: TOPIC UFFICIALE - Ultimo film visto o rivisto

Messaggio da chrisy2j » 29/05/2015, 12:23

Raionmaru ha scritto:Appena uscito Kung Fury.

Kung Fu.
Hitler.
Laser-raptors.

Il mondo non sarà più lo stesso da oggi.

" onclick="window.open(this.href);return false;
Meraviglioso, dopo lo guardo di nuovo.

Avatar utente
Karl Gotch
Messaggi: 2524
Iscritto il: 21/10/2013, 14:50
Been thanked: 1 time

Re: TOPIC UFFICIALE - Ultimo film visto o rivisto

Messaggio da Karl Gotch » 29/05/2015, 17:35

manud(x)20 ha scritto:Sorrentino fa cagare.
Discutibile
A me prima de La grande bellezza non faceva né caldo né freddo, mi sembrava il classico regista italiano di livello mediocre. Solo gli ultimi suoi due film mi hanno colpito, forse per la loro estetica barocca, superflua, fine a se stessa, che è la cosa che più lo contraddistingue dalla massa

E poi è anche un grande attore :party:

[youtube][/youtube]

Avatar utente
jack
Messaggi: 4242
Iscritto il: 25/05/2011, 20:34
Città: cosenza

Re: TOPIC UFFICIALE - Ultimo film visto o rivisto

Messaggio da jack » 01/06/2015, 11:56

The Tribe

Capolavoro.

Rispondi