POLITICA ITALIANA

Tutto quello che non riguarda wrestling, sport, calcio, tv/cinema o videogiochi... il forum Mondo è il posto per parlare di politica, musica, gossip, arte o quanto altro vi possa venire in mente!
-Miz-
Messaggi: 1651
Iscritto il: 11/01/2011, 8:54

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVI: "Micro-Chip e Chop"

Messaggio da -Miz- » 13/03/2013, 14:34

ah visto che se ne parlava in un altro post pubblico qui il mio programma ideale

1)uscita dall'euro e falò con il trattato di maastricht con conseguente ripristino lira svalutata al fine di rilanciare l'export
2)dichiarare un default tecnico e AZZERARE il debito per non essere piu soggetti a spread e amenità varie e riprendersi la sovranità monetaria
3)nazionalizzazione della banca d'italia e ripristino del solco tra banche-deposito e banche-speculative(che saranno totalmente responsabili delle loro azioni e non saranno mai piu salvate dallo stato!se vanno in rosso chiudono e tanti saluti) con assoluto divieto di applicazione del concetto di riserva frazionaria
4)cancellazione del signoraggio bancario e ripristino della moneta credito(proprietà cittadino) al posto di quella debito(proprieta bce)
5)cancellazione pareggio bilancio previsto all'art81 costituz e cancellazione dell'adesione al fiscal compact e al mes
6)titoli di stato in mano solamente a italiani in modo da non dover essere piu soggetti a imposizioni estere
7)restrizioni al libero mercato e ripristino dazi per combattere l'arrivo di prodotti economicamente nocivi per la nostra economia(specie cinesi)
8)abolizione schenghen e ripristino frontiere con immediata espulsione di coloro che(non italiani) si trovano senza lavoro e successiva espulsione extracomunitari(quindi anche europei) al termine dei loro contratti a tempo determinato(rimane solo chi ha contratto a tempo indeterminato)
9)uscita dall'ue e ripristino piena sovranità legislativa con allontanamento immediato dal progetto di polizia europea(eurogendfor)
10)applicazione teorie keynesiane con immediata immissione denaro fresco per saldare il debito che lo stato ha con le imprese e abbassamento tasse(irpef al 33% per la classe media - via irap- abbassamento iva - via imu sulla prima casa e abbassamento imu su seconde case fino a un valore di 300mila euro)!possibilità di scaricare qualsiasi spesa dalle tasse
11)investimenti su agricoltura-difesa dell'ambiente e ricerca forme energia pulita
12)federalismo fiscale(lo stato non dovrà piu chiudere i buchi delle regioni coi conti in rosso che dovranno cavarsela da sole) e nascita del senato federale con decentramento poteri alle regioni e riforma TOTALE del sistema politico-amministrativo italiano con passaggio al semipresidenzialismo alla francese
13)introduzione reddito cittadinanza
14)abolizione sindacati e ripristino art 18 con abbassamento dell'eta pensionabile per avere un piu facile ricambio tra generazioni!abolizione tfr e inps(TUTTI i soldi che spettano al lavoratore devono andare SUBITO nelle sue tasche e sarà poi lui a gestirseli al meglio)
15)modifica art 11 costituz e immediato ritiro soldati italiani all'estero con uscita dalla nato e rottura collaborazione militare con gli usa(fuori dalla balle dalle nostre basi militari)
16)interruzione tav e ampliamento vie di trasporto interne laddove carenti
17)abolizione equitalia
18)riforma sistema scolastico(si inizia a 5 anni e si finisce a 17 anni con snellimento e modernizzazione programmi)-universitario(tasse pagate dallo stato come nel modello norvegese con lo studente che una volta laureato ripagherà lo stato coi primi stipendi ottenuti) per un piu facile avviamento al mondo del lavoro
19)riforma sanitaria sul modello canadese
20)riforma giustizia(con processi piu brevi) e depolicizzazione toghe e separazione carriere
21)abolizione patti lateranensi(italia atea e senza influenza della chiesa TUTTAVIA il cristianesimo sarà l'unica religione riconosciuta e saranno bloccate le costruzione di moschee e edifici per altri culti)
22)ripristino leva militare/servizio civile obbligatorio
23)sistema di filtraggio/blocco per internet a tutela dei minori
24)riforma dei media che dovranno essere liberi e imparziali
25)aumento pene per spaccio e utilizzo droghe(anche leggere) e ritiro immediato/definitivo patente per chi e trovato alla guida ubriaco a qualsiasi livello di tasso alcolemico
26)i carcerati saranno utilizzati per tutto il periodo di detenzione in lavori socialmente utili(altro che pisolino in cella a spese del contribuente)
27)divieto assoluto per chi ricopre incarichi pubblici di far parte di qualsiasi associazione segreta o riconosciuta(le cui assemblee non sono pubbliche)!non so se e spiegato bene ma il fine e evitare la partecipazione a bilderberg e affini
28)utilizzo forze militari per debellare una volta per tutte mafie e affini
29)smantellamento del servizio di video sorveglianza attualmente in atto nel paese(webcam e google photo-map) nonche dello stato di polizia fiscale introdotto dal decreto salva-italia
30)riconoscimento diritti coppie di fatto ma negazione adozioni per i gay



Avatar utente
Karran
Messaggi: 6981
Iscritto il: 28/05/2012, 14:12
Città: Canggu, Bali, Indonesia
Località: Canggu, Bali, Indonesia
Been thanked: 8 times

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVI: "Micro-Chip e Chop"

Messaggio da Karran » 13/03/2013, 14:59

-Miz- ha scritto:ah visto che se ne parlava in un altro post pubblico qui il mio programma ideale

1)uscita dall'euro e falò con il trattato di maastricht con conseguente ripristino lira svalutata al fine di rilanciare l'export
2)dichiarare un default tecnico e AZZERARE il debito per non essere piu soggetti a spread e amenità varie e riprendersi la sovranità monetaria
3)nazionalizzazione della banca d'italia e ripristino del solco tra banche-deposito e banche-speculative(che saranno totalmente responsabili delle loro azioni e non saranno mai piu salvate dallo stato!se vanno in rosso chiudono e tanti saluti) con assoluto divieto di applicazione del concetto di riserva frazionaria
4)cancellazione del signoraggio bancario e ripristino della moneta credito(proprietà cittadino) al posto di quella debito(proprieta bce)
5)cancellazione pareggio bilancio previsto all'art81 costituz e cancellazione dell'adesione al fiscal compact e al mes
6)titoli di stato in mano solamente a italiani in modo da non dover essere piu soggetti a imposizioni estere fin qui manca il punto su come riavvieresti l'economia, però
7)restrizioni al libero mercato e ripristino dazi per combattere l'arrivo di prodotti economicamente nocivi per la nostra economia(specie cinesi) praticamente, un salto indietro di 200 anni
8)abolizione schenghen e ripristino frontiere con immediata espulsione di coloro che(non italiani) si trovano senza lavoro e successiva espulsione extracomunitari(quindi anche europei) al termine dei loro contratti a tempo determinato(rimane solo chi ha contratto a tempo indeterminato)quindi, un povero cristo a cui scade un contratto, non ha il tempo di trovarne un altro perché lo cacci a calci in culo? E meno male che in UK danno un sussidio anche agli stranieri :D
9)uscita dall'ue e ripristino piena sovranità legislativa con allontanamento immediato dal progetto di polizia europea(eurogendfor) preferirei qualche poliziotto tedesco in giro per l'italia, onestamente
10)applicazione teorie keynesiane con immediata immissione denaro fresco per saldare il debito che lo stato ha con le imprese e abbassamento tasse(irpef al 33% per la classe media - via irap- abbassamento iva - via imu sulla prima casa e abbassamento imu su seconde case fino a un valore di 300mila euro)!possibilità di scaricare qualsiasi spesa dalle tasse mi sorge sempre una domanda: dove prendi i soldi?
11)investimenti su agricoltura-difesa dell'ambiente e ricerca forme energia pulitasu questo concordo
12)federalismo fiscale(lo stato non dovrà piu chiudere i buchi delle regioni coi conti in rosso che dovranno cavarsela da sole) e nascita del senato federale con decentramento poteri alle regioni e riforma TOTALE del sistema politico-amministrativo italiano con passaggio al semipresidenzialismo alla francese ok, ma prima venite a prendervi tutta la monnezza che ci avete mandato e, già che ci siete, venendo venendo, riportate anche i soldi che vi siete fregato dal banco di napoli. Poi sarò io a volerlo il federalismo!
13)introduzione reddito cittadinanza in Italia ci marcerebbero troppo
14)abolizione sindacati e ripristino art 18 con abbassamento dell'eta pensionabile per avere un piu facile ricambio tra generazioni!abolizione tfr e inps(TUTTI i soldi che spettano al lavoratore devono andare SUBITO nelle sue tasche e sarà poi lui a gestirseli al meglio) posso concordare
15)modifica art 11 costituz e immediato ritiro soldati italiani all'estero con uscita dalla nato e rottura collaborazione militare con gli usa(fuori dalla balle dalle nostre basi militari) anche qui posso concordare
16)interruzione tav e ampliamento vie di trasporto interne laddove carenti i due punti non sono interconnessi
17)abolizione equitalia ok
18)riforma sistema scolastico(si inizia a 5 anni e si finisce a 17 anni con snellimento e modernizzazione programmi)-universitario(tasse pagate dallo stato come nel modello norvegese con lo studente che una volta laureato ripagherà lo stato coi primi stipendi ottenuti) per un piu facile avviamento al mondo del lavoro perchè devo restituire i soldi allo stato se tanto già si tiene una bella fetta con le normali tasse?
19)riforma sanitaria sul modello canadese ti illumino sul fatto che, quella italiana, è riconosciuta come una delle migliori al mondo. Le disfunzioni nella pratica, sono un discorso a parte.
20)riforma giustizia(con processi piu brevi) e depolicizzazione toghe e separazione carriere ok
21)abolizione patti lateranensi(italia atea e senza influenza della chiesa TUTTAVIA il cristianesimo sarà l'unica religione riconosciuta e saranno bloccate le costruzione di moschee e edifici per altri culti) e perché mai? :perplesso:
22)ripristino leva militare/servizio civile obbligatorio e perché?
23)sistema di filtraggio/blocco per internet a tutela dei minori ok per il filtraggio. Il blocco è una cazzata
24)riforma dei media che dovranno essere liberi e imparziali non dipende dalle leggi, ma dalle persone
25)aumento pene per spaccio e utilizzo droghe(anche leggere) e ritiro immediato/definitivo patente per chi e trovato alla guida ubriaco a qualsiasi livello di tasso alcolemico. sorvoliamo perché qui si cade nel ridicolo
26)i carcerati saranno utilizzati per tutto il periodo di detenzione in lavori socialmente utili(altro che pisolino in cella a spese del contribuente) pienamente concorde
27)divieto assoluto per chi ricopre incarichi pubblici di far parte di qualsiasi associazione segreta o riconosciuta(le cui assemblee non sono pubbliche)!non so se e spiegato bene ma il fine e evitare la partecipazione a bilderberg e affini stai proponendo di attuare i "processi alle intenzioni" ed i "processi preventivi"?
28)utilizzo forze militari per debellare una volta per tutte mafie e affini lo affermò da anni
29)smantellamento del servizio di video sorveglianza attualmente in atto nel paese(webcam e google photo-map) nonche dello stato di polizia fiscale introdotto dal decreto salva-italia chi fa le cose secondo legge non ha nulla da temere, ne nulla in contrario. A meno che non sia un paranoico.
30)riconoscimento diritti coppie di fatto ma negazione adozioni per i gay evitiamo di ricominciare la discussione sulle adozioni :D

Kaiser Sose
Messaggi: 719
Iscritto il: 12/04/2012, 11:51

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVI: "Micro-Chip e Chop"

Messaggio da Kaiser Sose » 13/03/2013, 15:06

daccordo con gli appunti del ,sempre sul pezzo,karran
ci tengo a dire che l'euro e l'ue hanno ancora speranza di risollevarsi.
bisogna contare di piu(economie del mediterraneo)e cambiare alcune regole troppo restrittive o completamente sbilanciate in favore del nord europa.
ah miz,la questione meridionale italiana,non l'hai proprio trattata

-Miz-
Messaggi: 1651
Iscritto il: 11/01/2011, 8:54

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVI: "Micro-Chip e Chop"

Messaggio da -Miz- » 13/03/2013, 15:19

Karran ha scritto:
-l'economia ovvio che la riavvio azzerando il debito e con politiche keynesiane che inizialmente allargano le maglie creando debito(ma questa volta tenendolo sotto controllo visto che ho fatto tabula rasa in punti cruciali) e poi restringendole con un aumento delle tasse(moderato e progressivo sulla base dei redditi) una volta rimesso in sesto il paese

-tornare indietro 200 anni(su alcuni elementi) non per forza e male!il passato non va buttato ma puo fornire buoni spunti in momenti dove non si puo andare avanti per forza solo per il principio che non si puo tornare indietro(si fa un passo indietro in attesa di momenti migliori)

-sul discorso no moschee ovvio che ognuno ha i suoi principi

io per esempio non esigo una chiesa cristiana se vado a stare in un paese non cristiano e un non cristiano non puo esigere un suo edificio in casa mia(anche perche diciamocelo!le chiese sono monumenti storici ma non e necessario avere un edificio specifico per pregare in quanto lo si puo far tranquillamente anche fra le proprie mura)

-capitolo tasse universitarie

le tasse le paga lo stato(e non le trattiene) in quanto si presuppone che sia un qualcosa a favore di studenti che potrebbero cosi evitare di chiedere aiuto a mamma e papà e al tempo stesso non dover lavorare per forza per mantenersi ma pensare unicamente allo studio(arrivando cosi alla laurea piu velocemente e con il pungolo che piu ci impiega piu soldi dovrà restituire dopo)

-sul fed fiscale ovvio che si parte tutti alla pari e con regole adeguate al territorio(non c'e nessun sentimento leghista alla base) e se vuoi ti costruisco pure una banca pubblica del sud per favorirti

-sul processo alle intenzioni sai che io sono complottista e voglio che un politico italiano sia trasparente e sia per nulla accomunato a certe associazioni

-Miz-
Messaggi: 1651
Iscritto il: 11/01/2011, 8:54

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVI: "Micro-Chip e Chop"

Messaggio da -Miz- » 13/03/2013, 15:29

Kaiser Sose ha scritto:daccordo con gli appunti del ,sempre sul pezzo,karran
ci tengo a dire che l'euro e l'ue hanno ancora speranza di risollevarsi.
bisogna contare di piu(economie del mediterraneo)e cambiare alcune regole troppo restrittive o completamente sbilanciate in favore del nord europa.
ah miz,la questione meridionale italiana,non l'hai proprio trattata
ho capi ma non sono mica un politico :LOL:

mi sembra che da semplice appassionato ho buttato giu un programma(condivisibile o meno) cmq piu esaustivo rispetto a quelli dei partiti tradizionali che si limitano a no evasione no tasse piu famiglia

sti cazzi se lo avessero proposto altri un programma cosi sarebbe gia tanto

conta che ho idee ancora piu utopiche in ambito energetico ma non si va da nessuna parte finche stiamo sotto la cappa a stelle e strisce(e capisco benissimo che non si possa fare altro) ma almeno per utopia provo a sognare

Avatar utente
Blingo
Messaggi: 14040
Iscritto il: 22/12/2010, 21:51
Località: Sony Open Tennis - Miami, USA

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVI: "Micro-Chip e Chop"

Messaggio da Blingo » 13/03/2013, 15:33

Sì, gli stessi partiti che hanno mandato il loro programma economico alla Oxford Economics per farlo analizzare nel dettaglio in un report decisamente completo ed esaustivo

A meno che non siano massoni anche quelli della OE :serious:

Avatar utente
Karran
Messaggi: 6981
Iscritto il: 28/05/2012, 14:12
Città: Canggu, Bali, Indonesia
Località: Canggu, Bali, Indonesia
Been thanked: 8 times

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVI: "Micro-Chip e Chop"

Messaggio da Karran » 13/03/2013, 15:35

-Miz- ha scritto: -l'economia ovvio che la riavvio azzerando il debito e con politiche keynesiane che inizialmente allargano le maglie creando debito(ma questa volta tenendolo sotto controllo visto che ho fatto tabula rasa in punti cruciali) e poi restringendole con un aumento delle tasse(moderato e progressivo sulla base dei redditi) una volta rimesso in sesto il paese belle parole e teorie ma manca ancora un punto: crei debito per incrementare quale settore? E poi, dovresti ben sapere che in questo modo aumenti l'inflazione con un conseguente aumento del PIL esclusivamente fittizio.

-tornare indietro 200 anni(su alcuni elementi) non per forza e male!il passato non va buttato ma puo fornire buoni spunti in momenti dove non si puo andare avanti per forza solo per il principio che non si puo tornare indietro(si fa un passo indietro in attesa di momenti migliori) e qui è il punto che va in contrasto con la tua politica economica: se chiudi le frontiere, come fai a ravvivare l'economia se il Made in Italy è forte quasi esclusivamente sul prodotto di lusso?
Ti ritroveresti con la necessità di dover importare comunque una enorme quantità di beni dall'estero, visto che il territorio italiano è comunque "troppo piccolo". Senza contare l'acquisto dei combustibili prima di riuscire a sopperire autonomamente al fabbisogno energetico


-sul discorso no moschee ovvio che ognuno ha i suoi principi

io per esempio non esigo una chiesa cristiana se vado a stare in un paese non cristiano e un non cristiano non puo esigere un suo edificio in casa mia(anche perche diciamocelo!le chiese sono monumenti storici ma non e necessario avere un edificio specifico per pregare in quanto lo si puo far tranquillamente anche fra le proprie mura) ma non professavi l'Italia come paese laico?
E allora? Se l'Italia è laica, non sto chiedendo una moschea in un paese cattolico, bensì in un paese laico e quindi "aperto" ad ogni cultura religiosa.
È un controsenso.


-capitolo tasse universitarie

le tasse le paga lo stato(e non le trattiene) in quanto si presuppone che sia un qualcosa a favore di studenti che potrebbero cosi evitare di chiedere aiuto a mamma e papà e al tempo stesso non dover lavorare per forza per mantenersi ma pensare unicamente allo studio(arrivando cosi alla laurea piu velocemente e con il pungolo che piu ci impiega piu soldi dovrà restituire dopo)
quindi, se perdo un anno per un qualunque motivo (magari una lunga malattia di mio padre che non ha nessun altro a parte me) devo essere cornuto e mazziato. Figo!

-sul fed fiscale ovvio che si parte tutti alla pari e con regole adeguate al territorio(non c'e nessun sentimento leghista alla base) e se vuoi ti costruisco pure una banca pubblica del sud per favorirti
tranquillo, nessuna banca. Mi basta che restituiate il maltolto. Perché, quando l'Italia è stata unita, non eravamo "alla pari", anzi....

-sul processo alle intenzioni sai che io sono complottista e voglio che un politico italiano sia trasparente e sia per nulla accomunato a certe associazioni guarda che non è un pregio essere complottisti, eh!

Avatar utente
Jolly
Messaggi: 12062
Iscritto il: 17/07/2011, 20:12
Città: Sant'ambrogio di Torino
Località: Modestamente, la seconda venuta di Cristo

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVI: "Micro-Chip e Chop"

Messaggio da Jolly » 13/03/2013, 16:05

Il programma di Miz fa così cagare che per farlo così dimmerda bisognava impegnarsi.
Come uscire dalla crisi con metodi anni 30.

Commento solo dicendo L'italia vedrebbe sparire tutti i suoi fornitori e clienti ( oltre che creditori e debitori), con conseguente rialzo immediato di tutti prezzi a livelli astronomici, oltre che il fallimento di tutto il sistema creditorio italiano, che scomparirebbe insieme a tutti i mezzi finanziari e liquidi di chiunque abbia soldi in banca.
Le imprese medio-grandi scapperebbero all'estero, insieme alla maggior parte dei grandi patrimoni, le piccole non avrebbero più i mezzi per finanziarsi.
Tutto questo solo nella prima settimana.

Aggiungiamo poi che parla di cose che non conosce, è evidente. La riserva frazionaria (buttata a cazzissimo) è un sistema che tutela il cliente e la liquidità delle somme versate in banca. Abolirla vuol dire proprio essere scemi.
Concludo con un: Fascista dimmerda, l'autarchia non funziona e sarebbe pure l'ora di capirlo.
Il pane viola te lo mangi tu.

Kaiser Sose
Messaggi: 719
Iscritto il: 12/04/2012, 11:51

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVI: "Micro-Chip e Chop"

Messaggio da Kaiser Sose » 13/03/2013, 16:10

jolly ,hai ragione sull'autarchia ,ma il pane viola????????
se c'è un settor dove l'italia starebbe benissimo con solo i suoi prodotti è quello alimentare.
era un 'iperbole??????? :occhiolino:

-Miz-
Messaggi: 1651
Iscritto il: 11/01/2011, 8:54

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVI: "Micro-Chip e Chop"

Messaggio da -Miz- » 13/03/2013, 16:10

[quote="Karran"][/quote]

-c'e un errore importante!l'inflazione aumenta se tu inietti denaro a casaccio ma non succede nulla se tu inietti denaro proporzionalmente(o in rapporto 1 a 1) al prodotto corrispondente in quanto domanda/offerta rimangono le stesse

-non e vero che esportiamo solo lusso

possiamo benissimo tagliare i ponti per l'import con tanti stati che non acquistano nulla da noi e ci impongono i loro voleri e portare avanti l'export delle nostre imprese rilanciando l'agricoltura(e favorendo al tempo stesso zone soggette a dissesto proprio perche abbandonate in favore dei lavori d'ufficio)e puntando molto molto di piu sul turismo

riconosco che l'unico problema sarebbe quello dell'energia ma nessuno mi leva dalla testa che una volta LIBERI sapremmo trovare forme alternative di energia sbloccando questo stallo imposto dalle multinazionali

ma possibile che abbiamo ipod/ipad e nanotecnologie e poi siamo ancora li con centrali nucleari e tralicci per trasportare energia?ci sono fior fior di geni che non aspettano altro che fondi e appoggio per mettere nero su bianco le loro intuizioni

tanto per fare un esempio la fusione fredda o ripartire dal solco tracciato da tesla!gia un'energia free e libera farebbe arrabbiare persone molto molto in alto che continuano a tenerci in un medioevo energetico a fronte di una tecnologia di puro intrattenimento invece molto evoluta

chi vuol capire ha capito

-sono stato specifico nel prospettare un'italia laica dal punto di vista che non ci siano ingerenze della chiesa ovvero si devono limitare a fare la messa e a ritrovarsi con i fedeli(non di certo a imporsi nelle scuole pubbliche o a mettere il becco nella politica o avere il loro spazio riservato nei tg)

-ovvio che se perdi un anno o un tot mesi per motivi giustificabili e come se il tuo anno risultasse sospeso(non mi stare a far le pulci era il concetto base che volevo esprimere)

-sul capitolo complottismo e inutile tornarci :)

-Miz-
Messaggi: 1651
Iscritto il: 11/01/2011, 8:54

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVI: "Micro-Chip e Chop"

Messaggio da -Miz- » 13/03/2013, 16:25

Jolly ha scritto:Il programma di Miz fa così cagare che per farlo così dimmerda bisognava impegnarsi.
Come uscire dalla crisi con metodi anni 30.

Commento solo dicendo L'italia vedrebbe sparire tutti i suoi fornitori e clienti ( oltre che creditori e debitori), con conseguente rialzo immediato di tutti prezzi a livelli astronomici, oltre che il fallimento di tutto il sistema creditorio italiano, che scomparirebbe insieme a tutti i mezzi finanziari e liquidi di chiunque abbia soldi in banca.
Le imprese medio-grandi scapperebbero all'estero, insieme alla maggior parte dei grandi patrimoni, le piccole non avrebbero più i mezzi per finanziarsi.
Tutto questo solo nella prima settimana.

Aggiungiamo poi che parla di cose che non conosce, è evidente. La riserva frazionaria (buttata a cazzissimo) è un sistema che tutela il cliente e la liquidità delle somme versate in banca. Abolirla vuol dire proprio essere scemi.
Concludo con un: Fascista dimmerda, l'autarchia non funziona e sarebbe pure l'ora di capirlo.
Il pane viola te lo mangi tu.
eh invece andiamo avanti col neoliberismo che finiamo in bocca al leone

"non aprite quella porta dietro c'e il baratro!!" ma fammela aprire e fammelo vedere coi miei occhi

sulla riserva frazionaria ma che cavolo dici?e pura e semplice speculazione finanziaria e non e altro che un modo per generare buchi virtuali e poi obbligare i cittadini a chiuderli con sacrifici REALI

tu sottovaluti il mercato che non ha nessun obbligo di mantenere lo status quo ma si butta a pesce dove ha convenienza e se io arrivo sul mercato con un prodotto che tu cittadino estero mi puoi acquistare a prezzo stracciato mandando in culo i tuoi partner europei stai sciolto che il banco salta

tu dai per presupposto che il mercato ci isolerà e moriremo di inflazione mentre io continuo a pensare che basta che un solo stato rompa il muro e poi tutti gli altri lo seguiranno

se invece vogliamo continuare a favorire l'export tedesco immolando il nostro ok andiamo avanti cosi!finiremo allo stesso modo in merda ma in maniera piu lenta e dolorosa

Avatar utente
Jolly
Messaggi: 12062
Iscritto il: 17/07/2011, 20:12
Città: Sant'ambrogio di Torino
Località: Modestamente, la seconda venuta di Cristo

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVI: "Micro-Chip e Chop"

Messaggio da Jolly » 13/03/2013, 16:40

Questa è roba da 3 superiore.
La riserva frazionaria è la percentuale dei depositi bancari che per legge la banca è tenuta a detenere sotto forma di contanti o di attività facilmente liquidabili.
:serious:

Se siamo arrivati dove siamo, è proprio colpa della politica del Welfare state senza controllo.
Poi accusi me di fare il neo liberista quando tu hai citato a buffo la teoria della mano invisibile si Smith.

Se ci sono delle infiltrazioni, anche pesanti sul tetto di casa, non si butta giù la casa, si riparano le infiltrazioni.

-Miz-
Messaggi: 1651
Iscritto il: 11/01/2011, 8:54

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVI: "Micro-Chip e Chop"

Messaggio da -Miz- » 13/03/2013, 17:39

Facciamo allora un attimo chiarezza su sta famigerata riserva frazionaria che secondo jolly ci tutela

Io normale cittadino vado in banca e deposito 10mila euro,dopo di me arriva un tizio che chiede un prestito di 9mila euro per acquistare un'auto.La banca lo concede e lui versa i 9mila sul conto del proprietario dell'auto in vendita che a sua volta li depositerà in banca.

La banca ovviamente guadagna sugli interessi concessi con il prestito(ovvio altrimenti agirebbe per la gloria e non avrebbe senso) ma non si ferma li,perche se facciamo i conti quanto avrà ora nelle sue tasche?10 mila euro(1000 del primo deposito e 9mila di colui che ha venduto l'auto)..saremmo in pari,peccato però che colui che ha ricevuto i 9mila per acquistare l'auto, li deve ancora restituire e quando lo farà la banca si ritroverà 19mila euro totali,ovvero +9mila rispetto al primissimo deposito e sono 9mila generatisi però sempre dai 10mila di partenza.

In pratica ci sono 9mila euro creati dal nulla, che finiranno dritti nelle tasche della banca!ora sappiamo benissimo che con la fine della divisione tra banche-deposito e banche-speculative, quei 9mila euro sono riutilizzati a fini speculativi e se come è successo in questi anni la speculazione risulta talmente azzardata da perdere quei 9mila e oltre,la banca si ritroverà in rosso e cosa farà?andrà a piangere dallo stato sostenendo che se non ripiana il buco, i risparmi di tanti bravi cittadini andranno persi.

Lo stato che a quel punto non puo stampare moneta in quanto non ha piu sovranità monetaria grazie all'euro, sarà costretto ad emettere titoli del debito e vista la situazione dei suoi conti pubblici non florida, lo farà a tassi di interesse molto alti(ecco lo spread) sapendo che al momento della scadenza non potrà onorare la propria promessa di pagamento..e cosa succede se quei titoli sono stati acquistati all'estero?che questi "soggetti" esteri potranno dettare le regole perche ci "salveranno" non volendo i soldi investiti indietro,ma ci leveranno man mano altre porzioni di sovranità.

Gia ma perche lo spread è alto e siamo costretti a cio?perche evadiamo?per la mafia?per la mala amministrazione?si nello 0,00001% ma il vero cancro è il signoraggio bancario in quanto con la moneta debito(presente gia prima dell'euro) la nostra zecca stampava si denaro, ma A DEBITO e per questo se veniva prestato a debito allo stato italiano 1 euro,lo stato avrebbe poi dovuto restituire 1,10(per fare un esempio) dove questo 0,10 altro non è che il costo del materiale usato per stampare la moneta+la forza lavoro impiegata..ora come puo lo stato restituire 1,10 se ha ottenuto in prestito 1?ovviamente dovrà indebitarsi(ancora) e a tassi di interesse sempre piu elevati,aumentando a dismisura il debito pubblico.

Cosi nasce il debito pubblico,cosi le banche(grazie alla combo riserva frazionaria+speculazione selvaggia) hanno messo lo stato nella cacca e il colpo di grazia ce lo ha dato l'euro togliendoci anche la possibilità di non essere insolventi potendo cmq stampare moneta come facevamo prima(tanto per fare un esempio il giappone non ha il nostro spread, ma il debito pubblico doppio del nostro in quanto i suoi creditori sanno che non saranno mai insolventi,visto che potranno stampare moneta come e quando vorranno,garantendo sempre il pagamento..e guarda un po stranezza il giappone ha pure inflazione zero).

Il resto è storia con lo spread che schizza su imput delle agenzie di rating che sono organi sovranazionali privati in mano ai controllati(le grandi banche speculative)..quindi i controllori sono in mano ai controllati..quegli stessi controllati(goldman sachs) che hanno spinto la grecia in europa nel 2002, truccando i suoi conti e mettendola ora in ginocchio per spolparla..gia e chi c'era in grecia colluso con goldman al momento dell'entrata in europa?quel papademos subentrato forzosamente al posto di papandreu(reo di aver proposto un referendum sull'euro nel 2011) all'indomani del g20 di cannes 2011.

proprio quel papademos che è il primo responsabile dello sfacello,subito pronto nel 2011 a mettersi supino davanti alla troika..quel papademos fratellino(in goldman sachs) di quel mario monti messo al governo nel 2011 che faceva a sua volta parte del direttivo di moody's(o fitch ora non ricordo) mentre ci declassava ingiustamente(non a caso c'è un'indagine in corso su quel tema).

La solita coincidenza..e io dovrei stare alle regole di questi criminali?

No Grazie

MassiveMolecule
Messaggi: 2897
Iscritto il: 22/12/2010, 21:57

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVI: "Micro-Chip e Chop"

Messaggio da MassiveMolecule » 13/03/2013, 18:16

- Miz- se copincolli le cose, abbi il coraggio e l'onestà di dirlo. Misteriosamente dopo mesi che non ti funziona la " è", fai un wallpost in cui la grammatica è giusta, piena di paranoie prese praticamente alla lettera da Zeitgeist.

Che fai, ti vergogni delle tue fonti?

-Miz-
Messaggi: 1651
Iscritto il: 11/01/2011, 8:54

Re: POLITICA ITALIANA | Season XVI: "Micro-Chip e Chop"

Messaggio da -Miz- » 13/03/2013, 18:21

MassiveMolecule ha scritto:- Miz- se copincolli le cose, abbi il coraggio e l'onestà di dirlo. Misteriosamente dopo mesi che non ti funziona la " è", fai un wallpost in cui la grammatica è giusta, piena di paranoie prese praticamente alla lettera da Zeitgeist.

Che fai, ti vergogni delle tue fonti?
magari non tieni conto che potrei avere 2 portatili in casa e per un discorso cosi ampio potrei aver preferito usare l'altro? per poi spostare il documento su cui ho scritto sul mio portatile e incollare il contenuto qua sul forum?

ma poi i cazzi tuoi mai? :love:

e tutta roba mia tranquilla e di zeitgeist c'e solo la parola signoraggio in comune

rompi

ps cmq ho fatto un riassunto storico eh l'unica cosa opinabile e che tu mi scriva che quei 9mila non li utilizzino per forza a scopi speculativi(ma sarebbe una debole difesa)
Ultima modifica di -Miz- il 13/03/2013, 18:24, modificato 1 volta in totale.

Rispondi